Articolo

Avvocato - Norme deontologiche - Principi generali - Dovere di adempimento fiscale.

Tiene
un comportamento deontologicamente rilevante l’avvocato che ometta
o ritardi ingiustificatamente l’emissione della fattura al cliente,
poiché il dovere di correttezza fiscale, inteso come dovere verso la
collettività nazionale, costituisce un principio deontologico
rilevante che non può essere considerato come attinente alla sfera
dei rapporti esclusivamente privati degli iscritti, ma che proietta,
invece, i suoi effetti anche sull'avvocatura quale gruppo
professionale

(Verona, 7 gennaio 2013 presidente Piazzola, relatore Zuniga)