Articolo

Avvocato - principi generali - dovere di difesa - assenza del difensore d'ufficio

Costituisce comportamento
deontologicamente rilevante l’aver ripetutamente omesso di presenziare
all’udienza quale difensore d’ufficio senza aver addotto legittimo impedimento (nella fattispecie è stata ritenuta adeguata
la sanzione della censura in considerazione della pluralità di assenze e del
precedente specifico).

(Verona, 10 dicembre 2012 presidente Piazzola,
relatore Regis)