Articolo

Norme deontologiche - Rapporti con i colleghi - Dovere di riservatezza - Produzione in giudizio di missiva inviata al Collega di controparte - Illecito deontologico

Pone in essere un comportamento disciplinarmente rilevante perché lesivo del dovere di riservatezza a cui ciascun professionista è chiamato, l'avvocato che utilizzi in giudizio una missiva inviatagli dal Collega di controparte, definita dal mittente "riservata e personale" anche quando la stessa contiene esposizione di fatti e illustrazioni di ragioni.

9 ottobre 2006 - Pres. Bulgarelli Rel. Carletti