Articolo

Seduta n. 35 del 7 settembre 2009

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA
ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE N. 35
DEL 7 SETTEMBRE 2009
Oggi, alle ore 13.00, si è riunito presso la sua sede in Verona, Piazza dei Signori, 13, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona.
Sono presenti tutti i Consiglieri, ad eccezione degli avv.ti Francesco Mafficini, Adriano Vanini, Luigi Pasetto, Giuliano Dalfini, Mauro Regis.
1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLE SEDUTE DEL 3, 13, 20, 27 AGOSTO 2009 ED ESTRATTI DEI VERBALI DELLE SEDUTE DEL 3, 13, 20, 27 AGOSTO 2009
Il C.d.O. approva sia i verbali che gli estratti.
* * *
2) ISTANZE PER PATROCINIO A SPESE DELLO STATO
Il C.d.O. manda al Presidente e alla Consigliera Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.
Vengono ammesse n. 9 istanze al patrocinio a spese dello stato; vengono chiesti chiarimenti per n. 3 istanze; viene respinta un’istanza e viene dichiarata incompetenza per un’altra istanza.
* * *
Fax 24/8/2009 di un avvocato per patrocinio a spese dello Stato.
Il C.d.O. demanda all’avv. Paolo Bogoni un approfondimento e di riferire al Consiglio nella prossima seduta, rinviando ogni provvedimento al riguardo.
E mail 2/9/2009 Ordini Triveneto: convocazione riunione Commissione patrocinio a spese dello Stato (sabato 19 settembre 2009, ore 11:00, Riva del Garda)
Il C.d.O. delibera di delegare l’avv. Paolo Bogoni a partecipare.
3) VARIE EVENTUALI PATROCINIO A SPESE DELLO STATO
* * *
Alle ore 13,10, sopraggiungono gli avv.ti Mauro Regis e Adriano Vianini.
4) PROPOSTE PER EVENTUALE MODIFICA DELL’ODIERNO O.D.G. (EVENTUALE ANTICIPAZIONE ARGOMENTI)
* * *
5) AUTORIZZAZIONI ALLA NOTIFICAZIONE IN PROPRIO
Il C.d.O., presa visione delle istanze presentate, delibera di autorizzare a notificare in proprio i seguenti avvocati:
avv. Sabrina Fortuna
avv. Evelina Stefani
* * *
Alle ore 13,12, sopraggiunge l’avv. Giuliano Dalfini
6) ESPOSTI
Il Presidente delega i Consiglieri a compiere una preliminare e sommaria istruzione su n. 10 esposti pervenuti.
Alle ore 13,16, sopraggiunge l’avv. Francesco Mafficini
Per quanto riguarda un nuovo esposto pervenuto, sentito il Presidente, il C.d.O. delibera l’archiviazione per palese insussistenza di qualsiasi violazione disciplinare, considerato che con “data base pubblici” si intendono archivi di libera consultazione pubblica, con il che escludendosi per definizione qualsiasi reato, incaricando la Segreteria di mandare copia del presente provvedimento all’Esponente e all’iscritto, a quest’ultimo unitamente a copia dell’esposto pervenuto.
pendenti:
38/07 Sentito il Relatore, il C.d.O. delibera l’archiviazione perché l’attività si riferisce ad una Società di famiglia, sempre inattiva e in relazione alla quale l’Iscritto ha pure cessato la carica.
Alle ore 13,30, sopraggiunge l’avv. Luigi Pasetto.
VARIE rel. avv. Fain Binda
Sentito il Relatore, sentito il Presidente, il C.d.O. differisce l’argomento alla prossima seduta.
lettera della Procura della Repubblica: procedimenti penali nei confronti di un iscritto.
Sentito il Presidente, sentito l’avv. A. Vianini, il C.d.O. differisce l’argomento alla prossima seduta.
79/09 richiesta proroga di presentazione controdeduzioni
Sentito il Relatore, il C.d.O. delibera di differire il termine concesso al 30 settembre 2009, mandando al Presidente di darne comunicazione all’interessato.
69/08 proposta di archiviazione
Sentita la Relatrice, il C.d.O. delibera l’archiviazione con la motivazione in atti.
84/08 proposta di archiviazione
Sentita la Relatrice, il C.d.O. delibera l’archiviazione con la motivazione in atti.
* * *
7) PROCEDIMENTI DISCIPLINARI
77/08 approvazione del capo d’incolpazione e apertura procedimento disciplinare.
Sentita la relazione del Consigliere Istruttore, il C.d.O. delibera l’approvazione del capo di incolpazione come da allegata deliberazione sub A).
9/09 approvazione del capo d’incolpazione e apertura procedimento disciplinare
Sentita la relazione del Consigliere Istruttore, il C.d.O. delibera l’approvazione del capo di incolpazione come da allegata deliberazione sub B).
10/09 approvazione del capo d’incolpazione e apertura procedimento disciplinare
Sentita la relazione del Consigliere Istruttore, il C.d.O. delibera l’approvazione del capo di incolpazione come da allegata deliberazione sub C).
18/09 fissazione data del dibattimento
Sentita la relazione del Consigliere Istruttore, il C.d.O. delibera di fissare la data del dibattimento per il 19 ottobre 2009, ore 15,30, mandando alla Segreteria le comunicazioni di rito.
17/09 fissazione data del dibattimento
Sentita la relazione del Consigliere Istruttore, il C.d.O. delibera di fissare la data del dibattimento per il 5 ottobre 2009, ore 17,00, mandando alla Segreteria le comunicazioni di rito.
09/08 fissazione data del dibattimento
Sentita la relazione del Consigliere Istruttore, il C.d.O. delibera di fissare la data del dibattimento per il 19 ottobre 2009, ore 14,30, mandando alla Segreteria di citare il teste, nonché le comunicazioni di rito.
* * *
8) SEGNALAZIONI
 Il Presidente delega i Consiglieri a compiere una preliminare e sommaria istruzione su due nuove segnalazioni pervenute.
Pendenti:
13/09 Il C.d.O. prende atto della comunicazione dell’iscritto e manda all’avv. Rossi per gli ulteriori adempimenti.
* * *
9) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE
Viene affidato all’avv. Rossi un nuovo esperimento di conciliazione.
pendenti:
33/09 Il C.d.O. prende atto della comunicazione dell’iscritto e manda all’Avv. Rossi per gli ulteriori adempimenti.
27/08  Sentito il Presidente, il C.d.O. manda alla Consigliera Carletti un approfondimento e di riferire alla prossima seduta.
* * *
10) SPECIFICHE
a)     Richiesta di un iscritto di parere preventivo ex art 5 T.F.
Sentito il Presidente, il C.d.O. delibera di incaricare la Consigliera Carletti di un approfondimento e di riferire alla prossima seduta.
b)    Istanze di un iscritto dal n. 281 al n. 295 da esaminare (dalla seduta del 3 agosto 2009)
Sentito il Presidente, il C.d.O. differisce ogni determinazione ad una prossima seduta.
c)     fax di un iscritto per rinuncia istanza liquidazione di una  parcella.
Sentito il Presidente, il C.d.O. delibera di archiviare l’istanza e di restituire il fascicolo all’Iscritto.
d)    Lettera racc. 25/8/2009 dell’Unione di Comuni “Verona Est” – Polizia Locale: richiesta di parere
Sentito il Presidente, il C.d.O. delibera di incaricare la Consigliera Carletti di un approfondimento e di riferire alla prossima seduta.
e)     Il C.d.O. approva la liquidazione degli onorari relativi alle specifiche di cui all’allegato elenco.
* * *
11) ISCRIZIONI
Il C.d.O., presa visione delle istanze presentate, delibera le seguenti iscrizioni
Albo Avvocati
Giampaolo Aramini
Andrea Scarmi
Registro Speciale dei Praticanti
Erica Marostica
Benedetta Marino
Elisabetta Limoni
Valeria Ruggiano
Michela Franchi
Filippo Goio
- - -
Costituzione Società STP.
Il C.d.O. differisce l’argomento alla prossima seduta.
* * *
12) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 37/1934
a) approvazione libretti pratica
Il C.d.O. approva n. 13  semestri di pratica di  altrettanti praticanti.
b) ammissione al patrocinio ex art. 8 R.D. 37/1934
Il C.d.O. delibera l’ammissione al patrocinio dei seguenti praticanti:
Isabella Frigo
Ludovica Tavella
* * *
13) DICHIARAZIONE DI CESSAZIONE DELL’ABILITAZIONE E CANCELLAZIONE DAL REGISTRO DEI PRATICANTI
* * *
14) COMPIUTA PRATICA
Il C.d.O., viste le istanze presentate, delibera di concedere il certificato richiesto  a cinque  praticanti.
* * *
15) SOSPENSIONE DELLA PRATICA FORENSE
* * *
16) RILASCIO NULLAOSTA
Il C.d.O., vista l’ istanza presentata, delibera di concedere il certificato richiesto:
avv. Giovanni Aquaro, per trasferimento all’Ordine di Vicenza
* * *
17) CANCELLAZIONI
Il C.d.O. delibera le seguenti cancellazioni:
Albo avvocati:
avv. Giovanna Paola Pietrarota
avv. Carolina Di Sirio per trasferimento all’Ordine di Salerno (nulla osta 9/2/2009), esonerandola dal contributo collegiale per l’anno 2009
Registro Praticanti con abilitazione
Dott. Giorgio Gugole
Registro speciale dei Praticanti:
Dott. Elena Gandini
* * *
18) Inserimento nell’elenco dei difensori per il patrocinio A SPESE STATO
civile:
Il C.d.O. delibera l’inserimento dei sotto indicati nominativi nelle precisate sezioni dell’elenco.
avv. Dino Sartori – civile, tributaria, diritto di famiglia e delle persone, diritto commerciale e fallimentare, procedimenti esecutivi – istanza integrata
PENALE:
avv. Sabrina Felicioni
avv. Simone G. Bergamini
avv. Mauro Ferrari
* * *
19) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE
a)     Approvazione preventiva modifiche statuto Fondazione
Sentito il Presidente, il C.d.O. delibera l’approvazione, per quanto di competenza, delle modifiche dello Statuto della Fondazione Veronese degli Studi Giuridici che recepiscono tutti i rilievi formulati dalla Regione Veneto nella nota del 28 aprile 2008 prot. n. 22181441.15, oltre alle modificazioni riguardanti il numero dei componenti del Consiglio di Fondazione e del Consiglio della Scuola, nel testo che si allega al presente verbale a farne parte integrante.
b)    Tabelle Giudice di Pace
Sentito il Presidente, il C.d.O. delibera di approva le Tabelle predisposte dal G.d.P. di cui alla nota del 20 luglio 2009 prot. 840 a firma del Coordinatore, Dott. Bruno Predicatori, sino ad ulteriore modifica, mandando al Presidente di darne comunicazione agli iscritti tramite world cast.
c)     Lettera di alcuni iscritti.
Sentito il Presidente, il C.d.O. delibera di incaricarlo di rispondere ai Colleghi nel senso che il Consiglio ha preso atto della segnalazione e che terrà la situazione sotto controllo, reputando che allo stato gli episodi segnalati appaiono manifestazioni isolate prive di effettiva capacità di limitare il diritto di difesa e riservando l’intervento nel caso di ulteriori episodi che si invita a segnalare.
d)     Fax Osservatorio sul diritto di famiglia: convegno in Verona, 01/10/2009: richiesta di presenza del Presidente per i saluti (sollecito da parte avv. Lanza in data 17/8/2009)
Sentito il Presidente, il C.d.O. delibera di delegare l’avv. D. Adami, presente al Seminario per un intervento programmato, stante l’impedimento del Presidente, assente da Verona per impegni istituzionali.
e)     E-mail Unione Triveneta: gruppo Lavoro Tariffe Forensi
Sentito il Presidente, il C.d.O. prende atto che dell’argomento si tratterà ad una delle prossime Assemblee dell’Unione Triveneta.
f)      Bristol Law Society: inaugurazione anno legale
Sentito il Presidente, il C.d.O. prende atto, mandando al Presidente di giustificare la sua assenza essendo impegnato in altra sede istituzionale.
g)    C.d.A. di Venezia: redazione sentenze – uso p.c.
Sentito il Presidente, il C.d.O. prende atto.
h)    C.O.A. Torino: problematiche inerenti al pagamento delle prestazioni rese nell’ambito del patrocinio a spese dello Stato: convocazione conferenza nazionale 26/09/2009
Sentito il Presidente, il C.d.O. prende atto.
i)      Segnalazione provvedimento Giudice di Pace di Verona
Sentito il Presidente, il C.d.O. prende atto e dispone la trasmissione al Consiglio Giudiziario, Sezione per il G.d.P.
j)      O.U.A.: VI Conferenza Nazionale dell’Avvocatura, Roma 20, 21 novembre 2009
Sentito il Presidente, il C.d.O. delibera di delegare l’avv. C. Rossi a partecipare.
k)     L.A.F.: incontro 25/09/2009 invito al Presidente a partecipare
Sentito il Presidente, il C.d.O. delibera di delegarlo a portare i saluti.
l)      E-mail 31/07/2009 FBE: intermediate meeting Valencia 1-3/10/2009
Sentito il Presidente, il C.d.O. delibera di delegare il Presidente e l’avv. A. Vianini a partecipare.
m)   Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili:variazione sede dell’Ordine
Sentito il Presidente, il C.d.O. delibera di prendere atto.
n)    Union Internationale des Avocats: Congresso di Siviglia
Sentito il Presidente, il C.d.O. delibera di rinviare l’argomento alla prossima seduta.
o)    Conferenza de Courtrai 9 ottobre 2009
Sentito il Presidente, il C.d.O. delibera di delegare l’avv. D. Adami a partecipare.
p)    Fax 25/8/2009  per autorizzazione targa esterna
Sentito il Presidente, il C.d.O. delibera di rispondere negativamente per la possibile natura confusoria della qualifica.
q)    Fax Studio legale  per sito internet
Sentito il Presidente, il C.d.O. delibera di prendere atto e di trasmettere la comunicazione alla Commissione Deontologia per eventuali osservazioni.
r)     Relazione finale del progetto “accordo fra l’ordine degli avvocati di Verona e un iscritto ai sensi dell’art. 9, lett. C, legge n. 53/2000”.
Sentito il Presidente, il C.d.O. delibera di ratificare e approvare l’operato del Presidente e del Segretario che hanno già sottoscritto per competenza la dichiarazione di conformità sulla base di idonea relazione di rendiconto.
s)     E mail 3/9/2009 per utilizzo logo C.d.O.
Sentito il Presidente, il C.d.O. delibera di differire la decisione ad una successiva seduta per un approfondimento.
t)      E mail 2/9/2009 Unione Fori Siciliani assemblea 18 settembre 2009
Sentito il Presidente, il C.d.O. prende atto.
* * *
20) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO
a)     Procedimenti di accesso ai documenti ex L. 241/90
b)    Procedimenti ex art. 66 L.F. e 73 R.D. n. 37\1934
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di avviare un procedimento per verificare il rilievo deontologico del comportamento dell’iscritto, nominando quale relatore l’avv. F. Fain Binda e mandando alla Segreteria di predisporre il relativo fascicolo e di attribuire il numero di ruolo.
Prot. 6808/09 Ratifica
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. prende atto che la stessa ha già provveduto ad inviare all’Avvocato la richiesta di deposito della documentazione con nota in data 28 agosto 2009, approva l’operato e rinvia alla prossima seduta per ogni ulteriore determinazione.
c)     Regolamento Pratica Forense – introduzione dell’obbligatorietà della Scuola Forense
La Consigliera Segretario riferisce delle motivazioni che inducono ad introdurre l’obbligatorietà della frequenza di un’annualità della Scuola forense ai fini del rilascio del certificato di compiuta pratica, con particolare riferimento al fatto che si rende necessario uniformare le modalità di svolgimento della pratica professionale degli iscritti al Registro speciale dei praticanti dell’Ordine di Verona a quelle vigenti presso molti Ordini del Triveneto e, nello specifico, degli Ordini contermini (Vicenza e Trento), nonché di predisporre quanto necessario in vista della auspicata riforma professionale, che individua nella obbligatoria frequenza delle Scuole forensi e nelle Scuole di Specializzazione delle PP.LL. il principale percorso di accesso alla professione; la Consigliera Segretario illustra le proposte di modifica del Regolamento contenute nel testo allegato alla presente deliberazione, riferendo altresì in merito al fatto che la Facoltà di Giurisprudenza si è offerta di ospitare in modo stabile per due mezze giornate alla settimana la Scuola forense (per la prossima edizione, martedì pomeriggio e sabato mattina; a partire da gennaio 2009 quanto al martedì e sin da subito per il sabato mattina) e precisando che alcune modifiche non attinenti al tema esposto concretizzano mere esplicitazioni di regole già introdotte nella prassi applicativa del Regolamento.
Sentita la relazione della Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera l’approvazione delle modifiche evidenziate nel testo che si allega a far parte integrante del presente verdale, precisando che l’obbligatorietà di un’annualità della Scuola forense entra in vigore per gli iscritti al Registro Speciale dei Praticanti a far data dal 14 settembre 2009.
d)    Bando di concorso:
-          delibera del 22 giugno 2009: revoca della nomina componenti Commissione esaminatrice
-          esame delle domande pervenute, regolarizzazione di eventuali irregolarità sanabili, comunicazione di eventuali esclusioni per mancanza dei requisiti richiesti
La Consigliera Segretaria dà lettura dei nominativi di tutti gli istanti che hanno presentato domanda di partecipazione al concorso indetto per la copertura di un posto di operatore di amministrazione (area B2).
Si astengono il Presidente e i Consiglieri Rosa, Rossi e Pasetto, che abbandonando l’aula, ravvisando motivi di incompatibiltà.
Assume la presidenza il Consigliere anziano, Avv. Paolo Pellicini.
1.     La Consigliera Segretario dà atto di aver esaminato le domande tutte pervenute entro il termine previsto dal bando e propone di ammettere i seguenti candidati che hanno dichiarato di possedere tutti i requisiti richiesti dal bando.
a)     La Consigliera Segretario nell’esaminare le domande di partecipazione al concorso presentate dai seguenti istanti, rileva la necessità di richiedere la regolarizzazione delle stesse per carenza della dichiarazione in ordine agli elementi richiesti dal bando.
b)    La Consigliera Segretario propone l’esclusione dei seguenti istanti per mancanza del diploma di scuola media secondaria di secondo grado di cinque candidati.
 Infine, quanto alla domanda presentata da un candidato la Consigliera Segretario rileva che la stessa non è in possesso della cittadinanza italiana e che il bando di concorso prevede la cittadinanza quale requisito di partecipazione, segnalando che non è dato alla P.A. di disapplicare la lex specialis della procedura concorsuale.
Il C.d.O. delibera di approvare quanto proposto dalla Consigliera Segretario sub a ), b) e c) e di non poter ammettere alla procedura concorsuale la candidata per mancanza del requisito soggettivo della cittadinanza italiana richiesto dal bando.
Il C.d.O. delibera altresì di revocare la precedente deliberazione di nomina della Commissione giudicatrice e di provvedere alla nomina della stessa nelle persone della Consigliera Segretario, del Presidente (venuta meno la causa di astensione), dell’avv. Mauro Regis, quali membri effettivi, e degli avv.ti Antonio F. Rosa e Federico Fain Binda, quali membri supplenti.
Il C.d.O. delibera altresì di annullare il calendario delle prove del concorso già fissato, e di fissare le stesse come segue: prova scritta: 19 ottobre 2009, ore 11.00 – 13.00; prova pratica e prova orale: 26 ottobre 2009, ore 11.00 – 13.00.
La Consigliera Segretario                                                                                      Il Presidente
Avv. Barbara Bissoli                                                                                             avv. Paolo Pellicini
 
e)     Richiesta esonero obbligo formativo
Sentita la Consigliera Segretario, vista l’istanza presentata nella relazione annuale, il C.d.O. delibera di concedere l’esonero per maternità (ottobre 2008) richiesto per sei mesi a valere sul 2008, con conseguente riduzione a quattro dei crediti formativi minimi da conseguire per l’anno indicato.
f)      Richiesta esonero obbligo formativo
Sentita la Consigliera Segretario, vista l’istanza presentata nella relazione annuale, il C.d.O. delibera di concedere l’esonero per maternità (maggio 2008) richiesto per sei mesi a valere sul 2008, con conseguente riduzione a quattro dei crediti formativi minimi da conseguire per l’anno indicato.
g)    Richiesta esonero obbligo formativo
Sentita la Consigliera Segretario, vista l’istanza presentata nella relazione annuale, il C.d.O. delibera di concedere l’esonero per maternità (settembre 2008) richiesto per sei mesi a valere sul 2008, con conseguente riduzione a quattro dei crediti formativi minimi da conseguire per l’anno indicato.
h)    Richiesta esonero obbligo formativo
Sentita la Consigliera Segretario, vista l’istanza presentata nella relazione annuale, il C.d.O. delibera di concedere l’esonero per maternità (dicembre 2007) richiesto per sei mesi a valere sul 2008, con conseguente riduzione a quattro dei crediti formativi minimi da conseguire per l’anno indicato.
i)      Richiesta esonero obbligo formativo
Sentita la Consigliera Segretario, vista l’istanza presentata, il C.d.O. delibera di concedere l’esonero per maternità (novembre 2008) richiesto per cinque mesi a valere sul 2008, con conseguente riduzione a cinque dei crediti formativi minimi da conseguire per il 2008, e per un mese a valere sul 2009, con conseguente riduzione dei crediti formativi minimi a undici per il 2009.
j)      Richiesta esonero obbligo formativo
Sentita la Consigliera Segretario, vista l’istanza presentata nella relazione annuale, il C.d.O. delibera di concedere l’esonero per maternità (ottobre 2008) richiesto per sei mesi a valere sul 2008, con conseguente riduzione a quattro dei crediti formativi minimi da conseguire per l’anno, riservando ogni determinazione circa la dichiarazione ivi contenuta di non aver acquisito alcun credito nel 2008.
k)     Richiesta esonero obbligo formativo
Con l’astensione del Consigliere Pellicini, sentita la Consigliera Segretario, vista l’istanza presentata nella relazione annuale, il C.d.O. delibera di concedere l’esonero per maternità (agosto 2008) richiesto per sei mesi a valere sul 2008, con conseguente riduzione a quattro dei crediti formativi minimi da conseguire per il 2008 indicato.
l)      Richiesta esonero obbligo formativo
Sentita la Consigliera Segretario, vista l’istanza presentata, il C.d.O. delibera di concedere l’esonero per maternità (novembre 2008) richiesto per sei cinque a valere sul 2008, con conseguente riduzione a cinque dei crediti formativi minimi da conseguire per il 2008 e per un mese a valere sul 2009, con conseguente riduzione dei crediti formativi minimi a undici per il 2009.
m)   Fondazione Italiana per il Notariato: richiesta riconoscimento crediti seminario in Verona, 26/09/2009
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di accreditare l’evento, concedendo tre crediti formativi per ogni mezza giornata.
n)    rrelazione incontro per la costituzione e presentazione dell’Osservatorio per le Pari Opportunità in Roma, 17/07/2009 con richiesta rimborso spese
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. prende atto della relazione presentata dall’iscritto e delibera di rimborsare le spese documentate sostenute per la trasferta nella misura di € 238,00, autorizzando il Tesoriere al pagamento.
o)    E-mail 03/08/2009: Presentazione giornate di studio sui diritti dei migranti, in Rovigo 2,16, 23, 30/10/2009
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di darne comunicazione agli iscritti tramite world cast.
p)    E-mail 31/07/2009 INAIL: Master universitario di I livello, Venezia Ca’ Foscari
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di darne comunicazione agli iscritti tramite world cast.
q)    Fax C.N.F.: concessione accreditamento nuove edizioni di eventi seriali
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di darne comunicazione tramite pubblicazione sul sito internet.
r)     E-mail 29/07/0 proposta di insegnamento
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di incaricare il Segretario di approfondire anche per le vie brevi e di riferirne alla prossima seduta.
s)     E-mail 23/07/09 corso pratico giuridico per Avvocati
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di darne comunicazione agli iscritti tramite world cast.
t)      Ordine avvocati di Trieste: sanzione definitiva sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di darne comunicazione agli iscritti tramite world cast.
u)    Fax 18/8/2009:  scadenza compiuta pratica 12 novembre 2009 quesito
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di non poter dare risposta positiva alla richiesta rivolta dalla dottoressa, essendo stata la sua iscrizione al Registro speciale deliberata dal Consiglio lunedì 12 novembre 2007, e cioè nella prima seduta utile successiva alla presentazione della domanda di iscrizione intervenuta martedì 6 novembre 2007.
v)     Fax 31/8/2009  scadenza compiuta pratica 12 novembre 2009
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di non poter dare risposta positiva alla richiesta rivolta dalla dottoressa, essendo stata la sua iscrizione al Registro speciale deliberata dal Consiglio lunedì 12 novembre 2007 e cioè il giorno stesso della presentazione della domanda di iscrizione.
w)    Fax 19-8-09 Tribunale di Verona: comunicazioni iscrizioni a ruolo
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di dare diffusione dell’invito rivolta dal Presidente del Tribunale per world cast.
x)     Fax 23-8-2009: richiesta per patrocinare causa civile
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di rispondere nel senso che non l’iscritta ha titolo alla difesa in una causa di divorzio essendo necessario quello di avvocato e che l’assunzione di un tale incarico è comunque inopportuna.
y)     Comune di Lazise: piano di assetto del Territorio del Comune di Lazise
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. prende atto.
z)     IIKAncona: programma del corso di inglese legale per la città di Verona – accreditamento
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di trasmettere la richiesta e il programma alla Commissione Formazione per il parere di competenza.
aa) Mail 25/8/2009: possibile argomento da trattare per eventuale seminario aventi ad oggetto tematiche inerenti al diritto austriaco
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di trasmettere la richiesta e il programma alla Commissione Internazionale per ogni decisione al riguardo.
bb) Scuola superiore internazionale di scienze della formazione: Master universitario interdisciplinare di I livello in criminologia ecc..
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di darne comunicazione agli iscritti tramite world cast.
cc) Riscontro per chiarimenti su targa esposta.
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di incaricarla di comunicare per le vie brevi che vi è incompatibilità tra lavoro subordinato e abilitazione al patrocinio ex art. 8 R.D. n. 37/1934, sollecitando la regolarizzazione.
dd) Centro Studi Lavoro e previdenza: accreditamento da parte del C.N.F.
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di pubblicare la notizia sul sito internet.
ee) E mail 31/8/2009 per Master di II Livello “La valutazione e l’intervento in situazioni di abuso all’infanzia e pedofilia”
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di darne comunicazione agli iscritti tramite world cast.
ff)    Procura della Repubblica di Verona: variazione orario delle segreterie dei Pubblici Ministeri
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di darne comunicazione agli iscritti tramite world cast e incarica il Presidente di prendere contatto con la Camera Penale Veronese.
gg) Il Sole 24 Ore “Professioni. I requisiti di iscrizione all’elenco speciale
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di trasmettere una nota di segnalazione a tutti gli Iscritti all’Elenco speciale degli Addetti agli uffici legali degli Enti Pubblici.
hh) E mail 31/8/2009 per quesito su iscrizione albo
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di comunicare con l’iscritta per le vie brevi
ii)    E mail 1/9/2009 per utilizzo sala presso Ordine Avvocati –spostamento data
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di concedere la sala ex biblioteca presso la sede dell’Ordine per la data del 2 dicembre 2009.
jj)    E mail 2/9/2009: prossima riunione della Commissione rapporti internazionali con relativo o.d.g.
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. prende atto.
kk) E mail 1/9/2009 per quesito su domicilio legale
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di rispondere che è possibile in linea di principio.
ll)    E mail 3/9/2009 : Incontri per la Formazione continua – programma settembre / dicembre 09
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. prende atto che la stessa ha già provveduto alla divulgazione tramite world cast.
mm)      Corso di Formazione Decentrata C.S.M. IX Commissione “La Tutela avanzata dei diritti fondamentali
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di darne comunicazione agli iscritti tramite world cast.
nn)         Fax 3/9/2009 :Accreditameto titoli – richiesta certificazioni
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di rilasciare il certificato come richiesto.
oo)         E mail 3/9/2009 Seminario “La Pianificazione contrattuale e tributaria per i gruppi e le società che lavorano su commessa all’estero”
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di accreditare l’evento formativo concedendo n. 3 crediti formativi per ogni mezza giornata e di darne comunicazione agli iscritti tramite world cast.
pp)         Bando della scuola di specializzazione per le professioni legali dell’Università degli studi di Trento e Verona dell’anno accademico 2009/10
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di darne pubblicazione sul sito internet e nelle bacheche.
qq)         Programma del Convegno sul tema “ Scudo fiscale 2009/2010 rientro patrimonio dall’estero
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di accreditare l’evento formativo concedendo n. 2 crediti formativi.
* * *
Alle ore 15,45, l’avv. Davide Adami abbandona la seduta
21) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE
a)     Ripartizione spese call center difese d’ufficio anni 2003-2008
Sentito il Tesoriere, il C.d.O. di differire l’argomento alla prossima seduta, mandando al Presidente e al Tesoriere di assumere maggiori informazioni al riguardo.
b)    Avvocati morosi anno 2009
Sentito il Tesoriere, il C.d.O. delibera di avviare procedimento su esposto per i seguenti iscritti morosi, mandando allo stesso i successivi adempimenti.
c)     Elargizioni
Sentito il Tesoriere, il C.d.O. delibera di esprimere parere favorevole alle elargizioni  come da separata deliberazione allegata al presente verbale, che sarà trasmessa alla Cassa di Previdenza forense per i provvedimenti di competenza.
d)    E-mail 03/08/09: proposta di agevolazioni per soluzioni e Prodotti Assicurativi
Sentito il Tesoriere, il C.d.O. prende atto.
e)     Contributo anno 2009 all’Unione Triveneta Ordini: Euro 10,00 per ogni avvocato al 31/12/2008 (totale avvocati 2.148)
Con l’astensione dell’Avv. A. Rosa, sentito il Tesoriere, il C.d.O. delibera di provvedere al pagamento del contributo all’Unione Triveneta per l’ammontare complessivo di € 21.480,00, autorizzando all’uopo il Tesoriere.
f)      Dotazione Fondazione
Sentito il Tesoriere, il C.d.O. delibera di differire l’argomento alla prossima seduta.
g)    Federazione degli Ordini forensi d’Europa: pagamento quota annuale
Sentito il Tesoriere, il C.d.O. delibera di provvedere al pagamento della quota annuale di € 2.000,00, oltre a € 12,00 di spese di bonifico, autorizzando all’uopo il Tesoriere.
* * *
22) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI
a)     protocollo d’intessa tra Equitalia Trentino Alto-Adige e C.O.A. Bolzano: rel. avv. Vianini
Sentito il Consigliere, il C.d.O. delibera di differire l’argomento ad una prossima seduta.
b)    Fax Ufficio Polizia di stato per richiesta password difensori d’ufficio tramite il sito www.difensoridiufficio.it
Il C.d.O. delibera di affidare al Consigliere D. Adami di approfondire il tema e di riferire alla prossima seduta.
* * *
23) VARIE EVENTUALI
Comunicazioni del Segretario
richiesta esonero obbligo formativo
Sentita la Consigliera Segretario, vista l’istanza presentata, il C.d.O. delibera di concedere l’esonero per maternità (marzo 2009) per sei a valere sul 2009, con conseguente riduzione a sei dei crediti formativi minimi da conseguire per il 2009.
Alle ore 16,10, la seduta e il verbale sono chiusi.
La Consigliera Segretario                                                                                      Il Presidente
Avv. Barbara Bissoli                                                                                             avv. Carlo Trentini