Articolo

Seduta n. 50 del 9 dicembre 2008

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA
ESTRATTO PROCESSO VERBALE N. 50
DELLA SEDUTA DEL 9 DICEMBRE 2008
ORE 17.30
Oggi alle ore 17.30, si è riunito presso la sua sede in Verona, Piazza dei Signori, 13, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona
Sono presenti tutti i Consiglieri, ad eccezione degli avv.ti Mauro Regis, Federico Fain Binda, Adriano Vianini, Paolo Pellicini, Antonio F. Rosa, e degli avv.ti, Alessandra Carletti, Carmine Rossi che hanno preannunciato ritardo.
Preliminarmente, la Consigliera Segretario ricorda ai presenti che sono previste per la seduta odierna i seguenti incombenti ed audizioni:
Ore 18.30 convocazione avv. Franco Zumerle
1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 1 DICEMBRE 2008 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 1 DICEMBRE 2008
Il C.d.O. approva sia il verbale che l'estratto.
* * *
Alle ore 17,35, sopraggiunge l’avv. Mauro Regis.
2) ISTANZE PER PATROCINIO A SPESE DELLO STATO
Il C.d.O., esaminate le istanze pervenute ha deliberato di ammetterne sei, di richiedere quattro chiarimenti e di respingerne quattro per incompetenza.
* * *
Alle ore 17,40, sopraggiungono gli avv.ti Federico Fain Finda e Adriano Vianini
3) VARIE EVENTUALI PATROCINIO A SPESE DELLO STATO
* * *
4) PROPOSTE PER EVENTUALE MODIFICA DELL’ODIERNO O.D.G. (EVENTUALE ANTICIPAZIONE ARGOMENTI)
* * *
5) AUTORIZZAZIONI ALLA NOTIFICAZIONE IN PROPRIO
Il C.d.O., presa visione delle istanze presentate, delibera di autorizzare a notificare in proprio i seguenti avvocati:
avv. Mario Petrosino
avv. Rosita Fezzi
avv. Marco Romanato
avv. Francesco Zanardi
* * *
6) ESPOSTI
Il Presidente delega i Consiglieri di seguito indicati a compiere una preliminare e sommaria istruzione
nuovi:
9288/08: rel. avv. G. Dalfini
9271/08: rel. avv. Mauro Regis
9270/08: con l’astensione dell’Avv. F. Mafficini, rel. avv. Federico Fain Binda
9244/08: rel. avv. Paolo Bogoni
9243/08: rel. avv. Andrea Casali
9225/08: rel. avv. Davide Adami
9210/08: rel. avv. Davide Adami
pendenti:
- relazione su esposto n. 56/05: rel. avv. Fain Binda
Sentito il Relatore, preso atto del provvedimento di archiviazione del GIP presso il Tribunale di Verona, rilevato che non emergono altri fatti che possono assumere rilievo disciplinare, il C.d.O. delibera l’archiviazione del procedimento.
- 3/07: rel. avv. Pellicini
Il C.d.O. delibera il differimento alla prossima seduta per assenza del Relatore.
- 150/07: rel. avv. Regis – proposta di archiviazione
Sentito il Relatore, il C.d.O. delibera l’archiviazione del procedimento con la motivazione in atti.
- 63/08: rel. avv. Regis – proposta di archiviazione
Sentito il Relatore, il C.d.O. delibera l’archiviazione del procedimento con la motivazione in atti.
- 112/08: rel. avv. Regis – proposta di archiviazione
Sentito il Relatore, il C.d.O. delibera di archiviare il procedimento con le motivazione in atti nei punti sub A) e sub B).
Alle ore 18,00, sopraggiunge l’avv. Antonio F. Rosa.
- 100/08: rel. avv. Regis – proposta di archiviazione
Sentito il Relatore, il C.d.O. delibera l’archiviazione del procedimento con la motivazione in atti.
- 95/06: rel. avv. Vianini - relazione
Sentito il Relatore, il C.d.O. delibera di incaricarlo di predisporre proposta di capo di incolpazione per una prossima seduta.
Alle ore 18,10, sopraggiungono i Consiglieri Carletti e Rossi.
- 26/08: rel. avv. Vianini – relazione
Sentito il Relatore, il C.d.O. delibera di incaricarlo di predisporre motivata proposta di archiviazione.
* * *
7) PROCEDIMENTI DISCIPLINARI
34/08: rel. avv. Pellicini- approvazione capo di incolpazione
Il C.d.O. delibera il differimento alla prossima seduta per assenza del Relatore.
22/07: rel. avv. Vianini - approvazione e deposito sentenza
Il C.d.O. delibera l’approvazione del provvedimento e manda alla Segreteria di provvedere al deposito e alle comunicazione di rito.
144/08: rel. avv. Regis
Sentito il Relatore, il C.d.O. manda alla Segreteria di inviare comunicazione di avvio di procedimento.
* * *
8) SEGNALAZIONI
Il Presidente delega i Consiglieri di seguito indicati a compiere una preliminare e sommaria istruzione
nuove:
9211/08: rel. avv. C. Rossi
9263/08: rel. avv. C. Rossi
* * *
9) SPECIFICHE
Con l’astensione del Consigliere Casali per la n. 317 e del Consigliere Pasetto sulla n. 486, il C.d.O. approva la liquidazione degli onorari relativi alle specifiche di cui all’allegato elenco.
* * *
10) ISCRIZIONI
Il C.d.O., presa visione della istanza presentata, delibera la seguente iscrizione:
Albo Avvocati
Michele Peretti
Il C.d.O. rinvia alla prossima seduta la trattazione di due istanze.
* * *
11) LIBRETTI PRATICA
a) approvazione libretti pratica
Il C.d.O. approva i semestri di pratica di otto praticanti.
b) autorizzazione all’abilitazione
Il C.d.O. delibera l’autorizzazione all’abilitazione per i seguenti praticanti:
Silvio Bertante – con decorrenza 01.01.2009
Micaela Micheletti
c) Il C.O. delega, per i giuramenti degli avvocati e dei praticanti abilitati per la settimana dal 09.12 al 12.12.2008, l'avv. A. Carletti.
* * *
12) RILASCIO NULLAOSTA
Il C.O., viste le istanze presentate, delibera di concedere il certificato richiesto a due iscritti.
* * *
13) CANCELLAZIONI
Il C.d.O. delibera la cancellazione della sotto indicata iscritta:
Albo Avvocati
Rachele Materassi
Il C.d.O. delibera il differimento di una richiesta di cancellazione alla prossima seduta.
* * *
14) VARIE EVENTUALI PATROCINIO A SPESE DELLO STATO
* * *
15) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE
a)      Sottoscrizione del contratto collettivo integrativo per l’Ordine
Il Presidente riferisce al riguardo e il C.d.O. prende atto.
b)      Festa di Sant Raimon de Penyafort 2009: Barcellona 29, 30, 31.01.2009 – invito
Il Presidente riferisce al riguardo e il C.d.O. lo delega a partecipare.
c)       E-mail 1.12.08 avv. Zumerle: punto d’accesso CdO Verona
Il Presidente riferisce al riguardo e il C.d.O. prende atto rinviando ogni decisione alla audizione dell’avv. Zumerle.
* * *
Alle ore 18:30 la seduta viene sospesa per l’audizione dell’avv. Zumerle sul punto d’accesso del Processo telematico.
Viene introdotto l’avv. Zumerle, al quale il Presidente dà la parola per l’illustrazione delle caratteristiche dei soggetti in concorrenza che potrebbero fornire, in via sperimentale, il punto di accesso.
L’avv. Zumerle riferisce che, alla data odierna, solo la società DATAMAT ha all’attivo esperienze funzionanti, a regime, di processo telematico, a Milano e a Roma.
L’avv. Zumerle riferisce inoltre che Lextel, concorrente di DATAMAT, prevede costi inferiori ma ha un punto di accesso che rimane di sua proprietà e ha poi costi annui ulteriori per singolo utente nella misura di € 120,00 per il software “redattore” e € 20,00 per l’utilizzo del processo telematico; va sottolineato che non ha esperienza di processo esecutivo a differenza di DATAMAT, che ha elaborato un apposito programma assieme al Ministero e all’A.B.I.
L’avv. Zumerle, richiesto dal Presidente, esprime parere circa la maggiore funzionalità e affidabilità del prodotto DATAMAT.
A domanda dell’avv. Rossi, l’avv. Zumerle chiarisce che il termine di efficacia del contratto può essere fatto coincidere con l’inizio della operatività del punto di accesso.
Alle ore 19,00, l’avv. Zumerle viene licenziato.
A questo punto, il C.d.O. delibera di acquisire formalmente anche l’offerta di Lextel, rinviando ogni decisione alla prossima seduta del 15 dicembre 2008.
Alle ore 19,07, abbandonano la seduta gli avv.ti Giuliano Dalfini e Paolo Bogoni.
* * *
Su richiesta del Tesoriere, il C.d.O. anticipa i seguenti argomenti:
17) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE
a)      Punto di accesso processo telematico
Il C.d.O. prende atto di aver già deliberato.
b)      Revoca avvio proc. disc. a carico di un’Iscritta per avvenuto pagamento contributi collegiali
Sentito il Tesoriere, il C.d.O. delibera la revoca dell’avvio procedimento disciplinare per intervenuto pagamento contributi collegiali.
Alle ore 19,10, l’avv. F. Mafficini abbandona la seduta.
* * *
16) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO
a)      Procedimenti di accesso ai documenti ex L. 241/90
b)      Procedimenti ex art. 66 L.F. e 73 R.D. n. 37\1934
Avvenuto deposito documenti
Sentita la Consigliera Segretario, preso atto della documentazione presentata dall’Iscritta, il C.d.O. delibera di comunicare all’Interessato l’avvenuto deposito.
c)       Bonifica anomalie nell’anagrafica del gestionale finalizzata all’attivazione del processo telematico
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. prende atto e manda alla Consigliera Segretario di provvedere alle questioni dubbie, sottoponendo al Consiglio solo quelle che coinvolgono questioni sostanziali.
d)      E-mail 27.11.08: dialoghi diritto penale 11.12.08, richiesta diffusione agli iscritti
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. prende atto che la diffusione richiesta è già avvenuta.
e)      E-mail 1.12.08 CUOA: Corso in diritto d’Impresa - Vicenza, 19.12.08, richiesta diffusione agli iscritti
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di darne diffusione tramite world cast.
f)        Verbale Commissione Formazione 2.12.2008:
Sentita la Consigliera Segretario, su conforme parere della Commissione Formazione, il C.d.O. delibera:
- di attribuire n. 2 crediti formativi per il primo modulo e n. 5 crediti per l’intero ciclo dei 3 moduli, quanto al ciclo di incontri distribuiti su tre moduli organizzati dalla soc. Zucchetti Planet con l’assoc. Almaiura nel febbraio 2009 in materia di “Contratti Derivati”, e di darne diffusione tramite world cast;
- di attribuire per la partecipazione all’intero evento n. 4 crediti formativi, quanto al seminario organizzato dalla associazione internazionale AIJA in materia di franchising a Verona, seminario distribuito su due giorni dal 17 al 18 aprile 2009, e di darne diffusione tramite world cast.
g)      E-mail 2.12.2008: convegno 12.12.08 in Pordenone: richiesta diffusione agli iscritti
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di darne diffusione tramite world cast.
h)      E-mail Fondazione Dott. Commercialisti, Convegno in Ferrara 15.12.2008: richiesta diffusione agli iscritti
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di darne diffusione tramite world cast.
i)        Revoca convocazione di un Avvocato per parere GOT, in quanto non iscritto al C.d.O. di Verona
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di revocare la deliberazione presa erroneamente alla seduta del 1° dicembre 2008.
j)        richiesta riconoscimento crediti per attività formative (pubblicazioni e docenza)
Su proposta della Consigliera Segretario, vista l’istanza presentata in data 26 novembre 2008 prot. n. 9190 e la successiva integrazione documentale, il C.d.O. delibera di riconoscere n. 12 crediti per la redazione di articoli e di parte del commentario al D.Lgs. 152/2006, e cioè il numero massimo di crediti attribuibili nel triennio per l’attività formativa di cui al punto b) dell’art. 4) del relativo Regolamento, nonché n. 12 crediti per la docenza annuale di cui alla documentazione in atti, considerando che per tale attività formativa - art. 4, lett. c) - il Regolamento consente di attribuire un totale di n. 24 crediti nel triennio e che nell’anno 2008 possono essere utilmente acquisiti complessivamente non più di n. 21 crediti.
k)       richiesta riconoscimento crediti per attività formative (pubblicazioni)
Su proposta della Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di riconoscere n. 2 crediti formativi per la redazione dell’allegato articolo collettaneo.
l)        richiesta riconoscimento crediti per attività formative (pubblicazioni e docenza)
Su proposta della Consigliera Segretario, vista l’istanza presentata in data 26 novembre 2008 prot. n. 9188 e la successiva integrazione documentale, il C.d.O. delibera di riconoscere n. 12 crediti per la redazione di articoli e di parte del commentario al D.Lgs. 152/2006, e cioè il numero massimo di crediti attribuibili nel triennio per l’attività formativa di cui al punto b) dell’art. 4) del relativo Regolamento, nonché n. 12 crediti per la docenza annuale di cui alla documentazione in atti, considerando che per tale attività formativa - art. 4, lett. c) - il Regolamento consente di attribuire un totale di n. 24 crediti nel triennio e che nell’anno 2008 possono essere utilmente acquisiti complessivamente non più di n. 21 crediti.
richiesta riconoscimento crediti per attività formative (pubblicazioni)
Su proposta della Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di riconoscere n. 3 crediti per la redazione dell’articolo collettaneo allegato sub 3) e n. 3 crediti per la redazione dell’articolo allegato sub 4).
m)    richiesta riconoscimento crediti attività formative (pubblicazioni e docenza)
Su proposta della Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di riconoscere n. 2 crediti per la redazione dell’articolo allegato sub 3) e n. 2 crediti per la redazione dell’articolo allegato sub 4.
n)      richiesta riconoscimento crediti per eventi formativi (partecipazione a convegni) e attività formative (pubblicazioni)
Su proposta della Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di riconoscere n. 2 crediti per la redazione dell’allegato articolo collettaneo.
o)      richiesta riconoscimento crediti per attività formative (pubblicazioni e docenza)
Su proposta della Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di attribuire n. 4 crediti per la redazione dell’articolo allegato.
p)      richiesta riconoscimento crediti per attività formative (pubblicazioni e docenza)
Su proposta della Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di riconoscere n. 3 crediti per la redazione dell’articolo collettaneo allegato sub 3); n. 4 crediti per la redazione dell’articolo allegato sub 4; n. 2 crediti per la relazione all’evento di cui all’allegato 7); n. 2 crediti per la redazione dell’articolo allegato sub 6).
q)      Convegno 07.10.2008: mancata attestazione partecipazione – Provvedimenti
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di caricare i crediti dei partecipanti in base a quanto risulta dal registro delle presenze trasmesso all’Ordine, mandando alla Consigliera Segretario di scrivere al referente dell’organizzazione lamentando il disguido e richiedendo maggiore collaborazione.
r)        attribuzione crediti lezione del 18.11.08
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di riconoscere n. 6 crediti formativi per la lezione di due ore tenuta alla Scuola Forense del 18 novembre 2008.
s)       richiesta riconoscimento crediti formativi per corso all’estero
Su proposta della Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di riconoscere n. 3 crediti per la partecipazione al corso.
t)        attribuzione crediti formativi attività di tutor presso la Scuola di specializzazione per le professioni legali di Verona e Trento
Su proposta della Consigliera Segretario, vista la relazione integrativa presentata dall’Iscritta, il C.d.O. delibera di attribuire n. 20 crediti per l’attività di tutor nell’ambito delle lezioni di Diritto Europeo, n. 4 crediti per l’attività di tutor nell’ambito delle lezioni di Diritto Romano e n. 4 crediti riferiti alla materia obbligatoria della Deontologia/Ordinamento Professionale per l’attività di tutor nell’ambito delle ore di Tecnica dell’Argomentazione e della Comunicazione giuridica.
u)      riconoscimento crediti formativi per docenza presso la Scuola di specializzazione per le professioni legali di Verona e Trento
Su proposta della Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di attribuire n. 6 crediti per ciascuna delle due lezioni tenute presso la Scuola di Specializzazione PP.LL., per complessivi n. 12 crediti.
* * *
17) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE
c)       Punto di accesso processo telematico
Il C.d.O. prende atto di aver già trattato l’argomento
d)      Revoca avvio proc. disc. per avvenuto pagamento contributi collegiali
Il C.d.O. prende atto di aver già trattato l’argomento
* * *
18) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI
a)      E-mail 30.11.08: Convocazione Consiglio Direttivo CUP 10.12.08 ore 18.00
Il C.d.O. delega il Consigliere Vianini a partecipare
* * *
19) VARIE EVENTUALI
Comunicazioni del Segretario
a)      e-mail 5.12.08: Tavola Rotonda del 12.12.08 “Patti Agrari: disamina della legislazione”: richiesta di accreditamento e diffusione agli iscritti
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di riconoscere n. 3 crediti formativi e di darne diffusione tramite world cast.
b)      richiesta esonero dall’obbligo di formazione continua 2008-2009
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di esonerare l’Iscritta dall’obbligo formativo per complessivi sei mesi, di cui quattro mesi riferiti al 2009 e due al 2008, con proporzionale riduzione dei crediti formativi.
c)       fax richiesta esenzione dall’obbligo di attività formativa; trasmissione elenco crediti formativi per aggiornamento su sistema RICONOSCO; richiesta possibilità di attribuzione crediti formativi per evento organizzato dall’Ordine di Milano con l’ Università.
Sentita la Consigliera Segretario, il C.d.O. delibera di esonerare l’Iscritta dall’obbligo formativo per complessivi sei mesi, di cui tre mesi riferiti al 2009 e tre al 2008, con proporzionale riduzione dei crediti formativi; quanto alla richiesta di attribuzione di crediti per la partecipazione al Corso in Diritto delle Tecnologie tenutosi a Milano dal marzo al luglio 2007, il C.d.O delibera di comunicare all’Iscritta che l’eventuale accreditamento, anche parziale, era di competenza dell’Ordine di Milano.
Alle ore 19:30 la seduta è tolta e il verbale chiuso.
La Consigliera Segretario                                                                                 Il Presidente
Avv. Barbara Bissoli                                                                                        Avv. Carlo Trentini