Articolo

Verbale n. 8 del 7 febbraio 2011

Verbale n. 8  della riunione del  7 febbraio 2011

Convocata a mezzo e-mail, la Commissione si è riunita oggi 7 febbraio alle ore 12,40 presso la sede del Consiglio dell’Ordine in Verona, Piazza dei Signori, Palazzo del Capitano. Presenti: il Coordinatore avv. Claudio Carcereri de Prati; gli avv.ti Adriano Vianini, Alessandro Isalberti, Davide Rossi, Gabriella Sarti-Gandolfi, Stefano Andrade Fajardo, Andrea Casali, Vittorio Mazzotto,Davide Dugatto ed Eddy Ferrari.

La Commissione ha trattato il seguente ordine del giorno:

  1. informazione del coordinatore;
  2. proposta riordino archivio dell’Ordine;
  3. interviste ai colleghi anziani;
  4. proposte per i 150 anni d’Unità d’Italia.

Punti 1 e 2

Il Coordinatore Avv. Carcereri de Prati ha informato la commissione dell’opportunità di accedere ai fondi stanziati da Cariverona per la realizzazione di progetti di carattere culturale al fine di poter procedere al riordino dell’Archivio del Consiglio dell’Ordine. Nel corso di un primo sopralluogo si sono ritrovati un centinaio di scatoloni dove sono rinchiusi fascicoli ed altra documentazione, che ad una prima ricognizione risultano successivi al biennio 1925-1926. La parte più antica dell’archivio potrebbe essere stata erroneamente raccolta con documentazione appartenete all’archivio del Tribunale ovvero spostata provvisoriamente in altri locali nel corso del precedente trasloco del Consiglio dell’Ordine. L’avv. Vianini si assume il compito di ricostruire le vicende che hanno interessato l’archivio stesso .

E’ stata sottolineata la necessità di richiedere un preventivo per poter individuare il costo dell’intero lavoro di catalogazione.

La Commissione ha infine invitato il Coordinatore ad inoltrare formale richiesta al Presidente del Consiglio dell’Ordine per poter accedere agli stanziamenti suaccennati.   

Punto n. 3

Trattando il punto in esame, il Coordinatore ha mostrato l’elenco dei colleghi stilato dal Consiglio dell’Ordine - su precedente richiesta della Commissione-  per l’individuazione  degli intervistandi.

Gli avvocati Casali e Mazzotto propongono di variare il format procedendo eventualmente ad interviste con più colleghi contemporaneamente. L’avv. Rossi si assume l’impegno di richiedere eventuali soluzioni alternative al regista che ha curato il montaggio delle prime interviste.

L’avv. Casali ricorda inoltre l’opportunità di presentare un preventivo per la seconda tranches dei lavori al Consiglio dell’Ordine.

Punto n.  4

 La Commissione ha inoltre deliberato all’unanimità circa l’opportunità di partecipare alle celebrazioni del 150° anniversario della nascita dello Stato unitario, inserendo un evento ad hoc all’interno delle celebrazioni dell’Avvocatura Veronese. L’avv. Carcereri propone l’organizzazione di una conferenza con tema lo studio delle problematiche di carattere deontologico incontrate dagli avvocati del Foro con il passaggio dall’ordinamento austro-ungarico a quello italiano. Gli avv. Careceri e Fajardo  si propongono di elaborare un piano di lavoro.

La Commissione chiede all’avv. Casali di illustrare tale iniziativa al Consiglio dell’Ordine nella prossima sua riunione.

La commissione si aggiorna.

Il verbale viene chiuso alle ore 13.25.

Il Coordinatore

avv. Claudio Carcereri de Prati

Il Verbalizzante

avv. Eddy Ferrari