Articolo

Verbale n. 35 del 7 settembre 2015

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE N. 35

DELLA SEDUTA DEL 7 SETTEMBRE 2015

ORE 15:00

Oggi alle ore 15.00 si è riunito presso la sua sede in Verona, Piazza dei Signori, 13, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri tranne l'avv. Vinci, assente giustificato.

Preliminarmente si procede al seguente incombente:

ORE 15:00 Convocazione avv. Francesco Mafficini – Revisore dei Conti.

E' presente l'avv. Mafficini, Sindaco dell'Ordine degli Avvocati di Verona, nominato dal Presidente del Tribunale di Verona, in ossequio a quanto previsto dalla L. n. 247/12, il quale si dichiara onorato dell'incarico ricevuto e spiega di aver già condiviso con il tesoriere le modalità operative per lo svolgimento della funzione a lui delegata dalla legge. Il Presidente ringrazia, a nome del Consiglio dell'Ordine, l'avv. Mafficini per aver accettato l'incarico.

Pone l'accento sulla necessità di prestare attenzione sugli investimenti remunerativi che l'Ordine tenendo presente massimante la conservazione del capitale.

Il Coa delibera di incaricare il Tesoriere di contattare i Tesorieri del Trivenento per comportamenti condivisi sulle seguenti tematiche relative all'ufficio di revisore dei conti: compenso del revisore, controllo del revisore sui bilanci degli organismi di mediazione, eventuale copertura assicurativa ed ogni possibile raccordo in sede Triveneta per prassi comuni.

Alle 15,25 l'avv. Mafficini viene congedato.

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 31 AGOSTO 2015 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 31 AGOSTO 2015

Il CdO approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) ISTANZE PER PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il CdO manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

Il C.d.O., esaminate le istanze pervenute, delibera di ammetterne sette, di respingerne due e di richiedere cinque chiarimenti.

* * *

3) AUTORIZZAZIONI ALLA NOTIFICAZIONE IN PROPRIO

Il C.d.O., presa visione delle istanze presentate, delibera di autorizzare a notificare in proprio i seguenti avvocati:

Avv. Michele Sartor

Avv. Cristiana Pelizzaro

Avv. Massimo Botter

* * *

4) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

nuove:

6043/15 Il COA, con l'astensione dell'avv. Vacca, nomina l'avv.Manzini per esperire un tentativo di conciliazione.

* * *

5) SPECIFICHE

-         nuove:

      Il COA assegna il procedimento di liquidazione e nomina relatori i seguenti consiglieri:

120/15 rel. Avv. Vacca

121/15 rel. Avv. Curi

122/15 rel. Avv. Cavazzini

123/15 rel. Zucconelli

124/15 rel. Traspedini

125/15 rel. Traspedini

- da liquidare:

30/15 rel. Avv. Vacca e avv. Zucconelli  

86/2015 rel. avv. Vacca 

* * *

6) ISCRIZIONI

Il CdO, presa visione delle istanze presentate, delibera, con l'astensione di un Consigliere per due posizioni, le seguenti iscrizioni:

Albo Avvocati

Avv. Francesca Tagliaferro: richiesta di trasferimento dall’Elenco Speciale degli Avvocati addetti agli Uffici legali all’Albo Ordinario.

Marina Crestan

Registro Speciale dei Praticanti

Valentina Bissoli

Alessandra Bottoli

Silvia Ceriani

* * *

7) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. approva i semestri di pratica di cinque praticanti.

* * *

8) COMPIUTA PRATICA

Il C.d.O., viste le istanze presentate, delibera di concedere il  certificato richiesto a cinque praticanti.

* * *

9) CANCELLAZIONI

Il C.d.O., esaminata l’istanza pervenuta delibera la cancellazione

Dal Registro dei Praticanti Abilitati

Letizia Leopardi

Silvia Ferro

Dal registro Speciale dei Praticanti

Guido Bissolo

* * *

10) Inserimento nell’elenco dei difensori per il patrocinio A SPESE STATO

PENALE:

Il C.d.O. delibera di rinviare alla prossima seduta l’esame di una istanza presentata.

* * *

11) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

a)     Richiesta dal Procuratore. Il Presidente relaziona in merito ad una richiesta di chiarimenti pervenuta sull'iscrizione delle modalità degli abogados e/o avvocati stabiliti.

b)    Email 02/09/2015: Poste Impresa. Il Presidente rende noto che un iscritto ha comunicato il disagio creatosi con Poste e Impresa, ufficio di Via Cattaneo che risulta chiuso da Luglio c.a.  Il COA incarica l'avv. Vacca di prendere contatto.

c)     CNF Agorà degli Ordini – secondo incontro del 9 ottobre 2015. Il Presidente relaziona in ordine alla prossima assemblea dell'Agorà fissata presso il CNF con la previsione di commissioni di studio. Si rinvia, comunque, alla seduta del 21.09.2015.

-Comunicazione incontro con incaricato di Giuridica.net. Il Presidente riferisce di aver avuto un incontro con l’incaricato, il quale ha aggiornato in ordine al progetto creato da Giuridica net ed il rapporto con l'ordine sull'iniziativa del Massimario.

* * *

12) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

a)     E-mail 03/09/2015 Bilancio consuntivo CNF per il 2014 – pubblicazione sul sito istituzionale

b)    E-mail 03/09/2015 Cassa Forense XI Conferenza Nazionale della Previdenza, Rimini. Il COA rende noto la necessità di partecipare all'evento. Il COA delega a partecipare l'avv. Casara ed un altro componente della commssione previdenza

* * *

13) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE

a)     Proposta. Si delega al Tesoriere a rispondere che non si stipulano convenzioni.

b)    fattura n. 12/2015. Il Tesorire riferisce in merito al compenso richiesto dal responsabile sicurezza quale incaricato di occuparsi della nuova sede. Il COA approva.

c)     Unione Triveneta Ordini: contributo anno 2015. Il Coa approva ed autorizza il pagamento.

* * *

14) FORMAZIONE

La Commissione per l’accreditamento delle attività formative  propone:

a)     Dipartimento di Scienze Giuridiche – richiesta di contributo economico per convegno “Lettura critica alle più recenti riforme della disciplina concordataria e fallimentare” del  2 ottobre 2015, già concesso il patrocinio e l’accreditamento. Il Consiglio delega l'avv. Gortenuti a chiedere chiarimenti sul costo della sala e riferire ad una prossima seduta.

b)    AIAF Verona – richiesta di accreditamento evento 18.09.2015 “Aspetti deontologici e diritto di famiglia…” Il Consiglio delibera di accreditare l’evento riconoscendo n. 3 crediti formativi per la partecipazione. Delega l’ente organizzatore alla rilevazione delle presenze tramite Riconosco e al rilascio degli attestati agli avvocati di fuori foro.

c)    AIAF Verona – richiesta di accreditamento evento 7 ottobre 2015 “Controversie di diritto familiare e accertamenti investigativi”. Il Consiglio delibera di accreditare l’evento riconoscendo n. 2 crediti formativi per la partecipazione. Delega l’ente organizzatore alla rilevazione delle presenze tramite Riconosco e al rilascio degli attestati agli avvocati di fuori foro.

d)    Azienda Ospedaliera Verona –richiesta di accreditamento evento 11 novembre 2015 “L’amministratore di sostegno: strumento a tutela del paziente non autosufficiente”. Si rimane in attesa della presentazione della domanda di accreditamento.

e)    Forum Media Edizioni – richiesta di accreditamento corsi “Esperto in crediti bancari…”” e “ Esperto in materia doganale”, anche alla luce della corrispondenza intercorsa con la Commissione Accreditamento del CNF. Il Consiglio, in via eccezionale, visti contatti conil CNF, delibera di accreditare l’evento riconoscendo n. 6 (n. 3 per ogni giornata) crediti formativi per la partecipazione. Delega l’ente organizzatore alla rilevazione delle presenze ed al rilascio degli attestati.

f)     Veda Formazione – richiesta di accreditamento evento 13 ottobre 2015 “La normativa antiriciclaggio”. Il Consiglio delibera di accreditare l’evento riconoscendo n. 3 crediti formativi per la partecipazione. Delega l’ente organizzatore alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.

g)    richiesta di esonero dalla formazione per adozione. Il Consiglio delibera di concedere l’esonero per gli anni 2015, 2016 e 2017, secondo regolamento.

h)    richiesta di esonero dalla formazione per maternità. Il Consiglio delibera di concedere l’esonero per gli anni 2015, 2016 e 2017, secondo regolamento.

 Elenco Eventi – presenza del Presidente

* * *

15) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

a)     Programma della visita dell’Ordine delle Baleari per la sottoscrizione dell’accordo di gemellaggio (24-26 settembre 2015): rel. avv. Zucconelli. L'avv. Zucconelli aggiorna in merito al gemellaggio con le isole Baleari per la data del 25 Settembre 2015 per la sottoscrizione dell'accordo . E' prevista colazione ufficiale alle ore 13.

b)    Nuova sede Planimetria e disposizione mobilio: rel. avv. Manzini. Il Presidente riferisce che domani 08.09.2015 ore 11,30 è previsto un sopralluogo presso la nuova sede in Via Ristori. L'avv. Manzini relaziona in ordine alla prossima ristrutturazione della sede di Via Ristori secondo il progetto redatto dall'arch. Granata.

c)     Difese d’Ufficio: liste IV° trimestre 2015: rel. avv. Tirapelle. L'avv. Tirapelle rende noto che il CNF ha emanato il nuovo regolamento a cui tutti gli Ordini debbono adeguarsi. Le liste sono ora n. 5. Allo stato, comunque, visto che l'Ordine di Venezia ha posto alcuni dubbi al CNF sul regolamento, si delibera in base al vecchio regolamento.

d)    Parere C.N.F. n. 10 del 20 febbraio 2015 in tema di abilitazione al patrocinio: rel. avv. Curi. L’avv. Curi rifefrisce in merito al nuovo parere recentemente dato dal C.N.F. in merito alla decorrenza dell’obbligo di svolgimento di attività sostitutiva da parte dei praticanti abilitati ed alla sua evidente difformità rispetto ai precedenti pareri resi dal C.N.F. sulla specifica questione. Il C.d.O.  delibera di riportare la questione alla prossima seduta al fine di valutare l’opportunità di inviare agli iscritti una apposita comunicazione, delegando l’avv. Curi ad acquisire notizie in merito all’orientamento tenuto da altri Ordini.

e)      Proposta di convenzione Procura e Ordine degli Avvocati “Convenzione per la copertura delle Spese assicurative INAIL per gli LSU”: rel. avv.ti Tirapelle, Montresor, Vacca e Zambelli. L'avv. Tirapelle riferisce in merito al testo della convenzione che appare meritevole e che potrebbe risolvere almeno parzalmente il problema dell'orario dell'accesso alle cancellerie anche della Procura. Il Coa delibera, quindi, l'approvazione della convenzione.

      Si delega l'avv.Tirapelle a prendere contatto con il Dirigente della Procura al fine di individurae i soggetti responsabili degli uffici interessati.

f)      richiesta di parere al CDO: rel. avv. Casara. L'Avv. Casara relaziona il quesito posto dall'iscritto. Il COA ritiene di non poter rilasciare pareri agli iscritti e, quindi, di non poter evadere la richiesta pervenuta.

g)    Comunicazioni relative al convegno in materia fiscale previsto alla Gran Guardia per il 27/10/2015: rel. avv. Bissoli. L'avv. Bissoli relaziona in merito alla necessità di organizzare convegni ed eventi formativi sull'argomento trbutario e fiscale. Illustra la proposta di un convegno per la data del 27.10.2015 sul tema dei tributi minori. Il COA delibera di aderire e patrociniare l'iniziativa.

h)    Aggiornamento relativo a telefonata intercorsa con un iscritto per collaborazione con Agenzia Entrate: rel. avv. Bissoli. L'avv. Bissoli aggiorna in merito al rapporto di collaborazione con l'Agenzia delle Entrate le cui basi sono state poste in occasione dell'incontro avuto nel mese di Luglio 2015.

* * *

16) VARIE EVENTUALI

Comunicazioni del Presidente

Camera Penale Veronese: delibera del 4 settembre 2015

***

-prot. 5736/15:: rel. Avv. Longhi. Il relatore riferisce ed il Coa preso atto del venir meno dell'interesse alla conciliazione, delibera l'archiviazione del procedimento.

- Prot. 6015/15 e 6023/15: richiesta inserimento elenco registro provvisorio per organismo sovraindebitamento. Si accoglie la richiesta di due avvocati.

La seduta è chiusa alle ore 17,50.

Il Consigliere Segretario                                                                                        Il Presidente

Avv. Paolo Pezzo                                                                                    Avv. Alessandro Rigoli