Articolo

Verbale n. 38 del 28 settembre 2015

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

PROCESSO VERBALE N. 38

DELLA SEDUTA DEL 28 SETTEMBRE 2015

ORE 14.30

Oggi alle ore 14,30 si è riunito presso la sua sede in Verona, Piazza dei Signori, 13, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri, ad eccezione dell’avv. Vacca che ha preannunciato ritardo.

Preliminarmente si procede al seguente incombente:

Ore 14.15 giuramenti

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 21 SETTEMBRE 2015 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 21 SETTEMBRE 2015

Il CdO approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) ISTANZE PER PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il CdO manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

Il C.d.O., esaminate le istanze pervenute, delibera di ammetterne diciannove, di respingerne una e di richiedere quattro chiarimenti.

Alle ore 14,40 entra l'avv. Vacca.

* * *

3) AUTORIZZAZIONI ALLA NOTIFICAZIONE IN PROPRIO

Il C.d.O., presa visione delle istanze presentate, delibera di autorizzare a notificare in proprio i seguenti avvocati:

Avv. Federica Boscaini

Avv. Francesca Pasetto

* * *

4) ESPOSTI

6436/15) Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

6440/15. Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

6517/15 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

* * *

5) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

nuove:

6441/15: rel. Longhi

6510/15: rel. Manzini

vecchie:

* * *

6) SPECIFICHE

-         nuove:

Il Coa assegna la liquidazione ai seguenti consiglieri:

130/15 rel. avv. Curi

- da liquidare:

90/15: rel avv. Gortenuti – Richiesta per ritiro procedimento di liquidazione parcella. Il COA autorizza il ritiro ed archivia.

88/15: rel. avv. Gortenuti: Richiesta per ritiro procedimento di liquidazione parcella. Il COA autorizza il ritiro ed archivia

126/2015 : rel. Avv. Traspedini 

92/2015: rel. Avv. Traspedini.

* * *

7) ISCRIZIONI

Il CdO, presa visione delle istanze presentate, delibera le seguenti iscrizioni

Albo Avvocati

Chiara Vantini

Adriano Lucchin

Stefano Corazzina

Sezione Speciale per gli Avvocati Stabiliti

Katia Bannò, in qualità di abogado

Registro Speciale dei Praticanti

Isabella Zambotto

Andrea Mileto

* * *

8) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. approva i semestri di pratica di sette praticanti.

b) ammissione al patrocinio

Roberta Givanni

* * *

9) COMPIUTA PRATICA

Il C.d.O., viste le istanze presentate, delibera di concedere il  certificato richiesto a tre praticanti.

* * *

10) CANCELLAZIONI

Dal Registro Speciale dei Praticanti

Il C.d.O., esaminata l’istanza pervenuta delibera la cancellazione

del dott. Angelo Pappalardo - per trasferimento all’Ordine di Messina

Alle ore 15 si allontana l'avv. Curi.

* * *

11) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

a)     E-mail 15/09/2015– candidatura. Il Presidente espone la candidatura quale addetto stampa. Il COA prende atto, ma, almeno per il momento, non ravvisa la necessità di avvalersi di un addetto stampa.

b)    Riorganizzazione delle Commissioni. Il Presidente riferisce la necessità di rivedere la composizione delle commissioni a distanza di un semestre dal loro insediamento. Viene portata l’attenzione, in particolare, sulla commissione parcelle e commissione gratuito patrocinio che richiedono integrazioni di componenti visto l’impegno che richiedono entrambe.  L'avv. Traspedini, quale coordinatore della commissione parcelle, rileva la necessità di integrare la commissione con altri componenti visto che l'avv. Cavazzini è molto impegnato con il gratuito patrocinio e così viene proposto un avvicendamento che l'avv. Cavazzini accetta ed un'integrazione con altri due componenti. Offrono la loro disponibilità i consiglieri Avv. Longhi e Vinci quali nuovi componenti della commissione parcelle e il COA approva tale nomina. L'avv. Tenuti riferisce in merito al funzionamento della commissione amministrazione di sostegno e si riserva di comunicare eventuali necessità di integrazione con altri consiglieri per la prossima seduta.

* * *

12) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

a)     Comunicazione Comune di Verona P.G. N. 255193 del 04/09/2015: cessazione sistema di richieste di intervento on-line. Il Segretario ricorda ai consiglieri la necessità di individuare un elenco di artigiani e tecnici necessari per provvedere alla manutenzione ordinaria degli uffici. Si delega all’uopo l'avv. Tantini

b)    C.N.F.: Agorà degli Ordini – secondo incontro del 09/10/2015, Roma. Si ricorda la data del 09.10.2015 fissata per il secondo incontro dell'agorà al CNF. Si invita il segretario ad inviare ai consiglieri il programma dell’incontro al fine di discuterne nella prossima seduta. Si delega la Segreteria ad inviare ai consiglieri la comunicazione di convocazione con l'ordine del giorno pervenuta dal CNF al fine di discuterne alla prossima seduta del 05.10.2015.

c)     Pec 17/09/2015: disponibilità ad assumere incarico di curatore fallimentare. Il Segretario dispone la trasmissione al Tribunale per l'iscrizione all'elenco.

d)    E-mail 21/09/2015 O.U.A.: IX Conferenza Nazionale dell’Avvocatura, Torino 26 – 28/11/2015. Si rende nota la necessità di individuare i delegati per la Conferenza OUA. Su proposta del Presidente vengono delegati, oltre alle cariche istituzionali, gli avv.ti Curi e Castelli quali responsabili della tenuta albi e della formazione e si delega il Tesoriere a curare gli aspetti organizzativi e la prenotazione di trasporto ed alloggio.

e)     “Convenzione per la copertura delle Spese assicurative INAIL per gli LSU”. Il Segretario chiede all'avv. Tirapelle di riferire in proposito. Quest'ultimo espone che ha parlato con il dirigente per fissare la data di sottoscrizione della convenzione ed aggiornerà a breve.

* * *

13) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE

a)     Richiesta di inserimento sul sito istituzionale e comunicazione agli iscritti della manifestazione : La grande sfida 4 – tennis – 20 novembre Verona Palaolimpia. Il Tesoriere riferisce in merito all'iniziativa il COA incarica il Tesoriere di chiedere una agevolazione più favorevole.

b)    E mail 22.9.2015 di broker Marsh per convenzione polizza rc professionale. Si dellibera la pubblicazione sul sito.

* * *

14) FORMAZIONE

La Commissione per l’accreditamento delle attività formative  propone:

a)      Euroconference – richiesta di accreditamento Special Trust Event 2015 – 27 e 28 novembre 2015 Il Consiglio delibera di accreditare l’evento riconoscendo n. 8 crediti formativi complessivi per la partecipazione ad almeno l’80% delle ore previste. Delega l’ente alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.

b)    Dipartimento di Scienze Giuridiche – richiesta di accreditamento evento  23 ottobre 2015 “La remunerazione degli amministratori e degli altri esponenti aziendali”. Il Consiglio delibera di accreditare l’evento riconoscendo n. 3 crediti formativi per la partecipazione. Delega l’ente alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.

c)                 Dipartimento di Scienze Giuridiche – richiesta di patrocinio e di accreditamento e utilizzo di Riconosco per evento  6 novembre  2015 “Il certificato successorio europeo”. Il Consiglio delibera di concedere il patrocinio e di accreditare l’evento riconoscendo n. 2 crediti formativi per la partecipazione. Delega l’ente alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.

d)                Dipartimento di Scienze Giuridiche – richiesta di patrocinio e di accreditamento e utilizzo di Riconosco per evento 20 novembre  2015 “La risarcibilità iure hereditario del danno da morte”. Il Consiglio delibera di concedere il patrocinio e di accreditare l’evento riconoscendo n. 2 crediti formativi per la partecipazione. Delega l’ente alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.

e)                 – richiesta di accreditamento evento “Diritto e Letteratura” dall’11 al 13 novembre 2015. Il Consiglio delibera di accreditare l’evento riconoscendo n. 4 crediti formativi per la partecipazione a ciascuna giornata. Delega l’ente alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati. Il COA rinvia alla prossima seduta.

f)                  A.N. AMM.I. Verona – richiesta di accreditamento corso per amministratori di condominio. Il Consiglio delibera di accreditare il corso riconoscendo n. 10 crediti formativi per la partecipazione ad almeno l’80% delle ore previste di lezione. Delega l’ente alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati. Il COA rinvia alla prossima seduta con delega

g)                Giuridica.net – richiesta di accreditamento corsi e-learning. Il Consiglio, vista la tipologia dei corsi, delibera la propria incompetenza all’accreditamento, anche secondo indicazioni ricevute dalla Commissione per la formazione continua del Consiglio Nazionale Forense.

h)                Forum Media srl – richiesta di accreditamento corso “Esperto di diritto e giustizia sportiva” 30 e 31 ottobre 2015. Il Consiglio delibera di accreditare il corso riconoscendo n. 6 crediti formativi per la partecipazione ad almeno l’80% delle ore previste di lezione. Delega l’ente alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.

i)      Formazione Giuridica – richiesta di accreditamento corso in preparazione all’esame di avvocato. Il Coa delibera la propria incompetenza

j)      SJ200 srl – richiesta di accreditamento corso in preparazione all’esame di avvocato.

Il COA delibera la propria incompenza

k)      richiesta di accreditamento per evento 22 ottobre 2015 – “ Le parole che uccidono la comunicazione”. Il Consiglio, vista la serialità dell’evento, delibera la propria incompetenza all’accreditamento, anche secondo indicazioni ricevute dalla Commissione per la formazione continua del Consiglio Nazionale Forense.

 

Elenco Eventi – presenza del Presidente

* * *

15) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

a)     Registro provvisorio per gestori crisi da sovraindebitamento – esame domande pervenute: rel.  Avv. Castelli

Il C.d.O., esaminate le domande pervenute dagli iscritti e la relativa documentazione, ritenuta la ricorrenza dei presupposti richiesti dall’art. 19 del D.M. 24.09.2014  n. 202

delibera

di iscrivere al Registro  dei Gestori della Crisi da Sovraindebitamento, come  provvisoriamente istituito presso l’Ordine degli Avvocati di Verona, in attesa dell’effettiva costituzione e operatività del proprio Organismo, sei iscritti.

Si provvede a darne comunicazione ai medesimi, al Presidente del Tribunale di Verona  e della Sezione

Fallimentare.

b)    Aggiornamento circa il colloquio avuto con l’abogado per delibera in ordine all’inserimento nella lista dei Curatori fallimentare: rel. avv. Bissoli e avv. Casara

L’avv. Bissoli riferisce al Consiglio di aver preso contatto con l’abogado per avere chiarimenti in ordine alla sua iscrizione all’albo degli avvocati e che la stessa ha confermato di non essere né commercialista né avvocato, ma di essere un “abogado”, iscritta nell’albo speciale degli avvocati stabiliti.

L’avv. Casara al riguardo precisa di aver approfondito la questione relativa alla necessità o meno di essere iscritto all’Albo degli Avvocati per poter svolgere l’incarico di Curatore fallimentare e di aver appurato che in ragione del tenore letterale dell'art.28 della legge fallimentare modificato dalla recente riforma D.L. 83/2015 - che indica i requisiti per la nomina a Curatore fallimentare - secondo cui "Possono essere chiamati a svolgere le funzioni di curatore: a) avvocati, dottori commercialisti, ragionieri e ragionieri commercialisti; b) studi professionali associati o società tra professionisti, sempre che i soci delle stesse abbiano i requisiti professionali di cui alla lettera a). In tale caso, all’atto dell’accettazione dell’incarico, deve essere designata la persona fisica responsabile della procedura; c) coloro che abbiano svolto funzioni di amministrazione, direzione e controllo in società per azioni, dando prova di adeguate capacità imprenditoriali e purché non sia intervenuta nei loro confronti dichiarazione di fallimento" - e considerato altresì che l'abogado (ossia l'Avvocato stabilito) non può fregiarsi del titolo di avvocato si ritiene di dover escludere la possibilità per quest'ultimo di poter svolgere la funzione di Curatore Fallimentare.

Tale esclusione appare confermata anche in ragione del principio contenuto nella Sentenza della Suprema Corte n.15030 del 2005 la quale ha affermato che il Curatore Fallimentare è di fatto un professionista privato che, nell'ambito della propria attività professionale, svolge un incarico giudiziario in qualità di pubblico ufficiale e che pertanto lo svolgimento di tale attività è subordinato all'iscrizione nell'albo degli avvocati, dei commercialisti o dei ragionieri.

Infine l'esclusione sembra confermata anche in ragione del medesimo principio secondo cui l’Avvocato stabilito non è legittimato ad iscriversi nelle liste del gratuito patrocinio.

c)     Aggiornamento circa le intese intercorse con la C.T.P. per il rilascio di copie ed autorizzazione alla circolarizzazione agli iscritti: rel. avv. Bissoli

L’avv. Bissoli riferisce al Consiglio che, dietro impulso della Commissione fiscale tributaria è stato raggiunto un accordo di massima con la Commissione Tributaria Provinciale in ordine alla richiesta di copie autentiche, con particolare riguardo alla delega al ritiro da parte di collaboratori e dipendenti. Il Consiglio prende atto ed autorizza la diffusione dell’accordo agli iscritti delegando all’uopo l’avv. Simonetta Bissoli, quale consigliere referente.

d)    Magister s.r.l.: preventivo per powerbank personalizzati: rel. avv. Traspedini. L'avv. Traspedini illustra la possibilità di avere a condizioni favorevoli i “caricatelefoni” con il logo dell'Ordine.  Il COA prende atto.

e)     Congresso Cassa Forense di Rimimi: rel. avv. Casara

L'Avv. Casara riferisce quanto emerso durante l'XI Conferenza della Cassa Forense di Rimini tenutasi in data 24, 25 e 26 settembre ed in particolare evidenzia l'avvenuta approvazione da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze e del Ministero del Lavoro del nuovo Regolamento per l’Assistenza, approvato al Comitato dei Delegati il 9 gennaio 2015 e che entrerà in vigore il 1° gennaio 2016.

f)      Approvazione convenzione tra l’Università e gli ordini dei Commercialisti ed Esperti contabili e degli Avvocati per il corso di formazione dei gestori del sovraindebitamento: rel. avv. Vinci.  L'avv. Vinci riferisce in relazione alla convenzione in oggetto che è già stata sottoscritta dall'Ordine dei commercialisti. Riferisce, inoltre, che è necessario nominare nella commissione scientifica due nominativi iscritti all'Ordine degli Avvocati. Viene fatto presente che il numero di 50 partecipanti complessivi, di cui n. 25 destinati agli avvocati, è insufficiente rispetto alla domanda degli avvocati che presumibilmente saranno interessati a farvi parte e, per questo, si crede opportuno instaurare un altro canale di formazione rispetto a quello in discussione. Viene prospettato, inoltre, la necessità di organizzare una struttura amministrativa, anche di personale, apposita. Il COA si riserva di deliberare all'esito del completamento dell'istruttoria.

g)    Approvazione nuovo modello di domanda per l’iscrizione nelle liste degli avvocati del Patrocinio a Spese dello Stato: rel. avv. Castelli. L'avv. Castelli, di concerto con l'avv. Cavazzini, riferisce la necessità di adottare un nuovo modulo per la domanda di iscrizione alle liste degli avvocati per il Patrocinio a Spese dello Stato. Il COA, dopo aver esaminato il testo del nuovo modello, che viene presentato lo approva e stabilisce che entrerà in vigore a partire dal 01.10.2015 delegando gli avv.ti Cavazzini e Castelli a curare l'adeguamento e la pubblicazione sul sito e le comunicazioni agli iscritti.

* * *

16) VARIE EVENTUALI

Comunicazioni dei Consiglieri

a)   Resoconto della visita della delegazione dell’Ordine delle Baleari per la sottoscrizione dell’accordo di gemellaggio: rel. avv. Zucconelli. L'avv. Zucconelli riferisce in merito alla visita dei collegio dell'Ordine delle Isole Baleari per la sottoscrizione dell'accordo di gemellaggio con l'Ordine di Verona.

Esposti

6497/15. Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente. L'avv. Pezzo relaziona ampiamente sulla situazione. A questo punto, si delibera, come richiesto dalla legge profesisonale, di inviare, comunque, al CDD facendo presente con comunicazione a parte della conciliazione intervenuta tra gli iscritti.

***

Il COA delibera di inserire un ulteriore voce all'odg denominata “RAPPORTO SETTIMANALE” in relazione a necessità, criticità, ricerca di soluzioni relativamente a: SEGRETERIA GRATUITO PATROCINIO, SEGRETERIA OMVF, SEGRETERIA COMMISSIONE PARCELLE, SEGRETERIA FORMAZIONE e, comunque, ogni necessità dovesse emergere nell'organizzazione del lavoro di Segreteria

La seduta è chiusa alle ore 17,47.

Il Consigliere Segretario                                                                                        Il Presidente

Avv. Paolo Pezzo                                                                                    Avv. Alessandro Rigoli