Articolo

Verbale . 48 del 9 dicembre 2015

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE N. 48

DELLA SEDUTA DEL 9 DICEMBRE 2015

ORE 14.15

Oggi alle ore 14,00 si è riunito presso la sua sede in Verona, Piazza dei Signori, 13, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri, ad eccezione  degli avv.ti Castelli, Zambelli, Tirapelle e Casara, assenti giustificati.

Preliminarmente si procede ai seguenti incombenti ed audizioni:

Ore 14.00 giuramenti

Ore 14.15 audizioni avvocati in mora con il pagamento dei contributi collegiali.

* * *

Alle ore 14,30.inizia la seduta con la presenza di tutti i Consiglieri.

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 30 NOVEMBRE 2015 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 30 NOVEMBRE 2015

Il CdO approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) ISTANZE PER PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il CdO manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

Il C.d.O., esaminate le istanze pervenute, delibera di ammetterne quattordici e di richiedeere due chiarimenti.

* * *

Inserimento nell’elenco dei Difensori per il Patrocinio a Spese dello Stato: rel. avv. Cavazzini

Civile:

avv. Barbara Casarotti: Il C.d.O., esaminata l’istanza e la relazione del 2 dicembre 2015, delibera di iscrivere l’avv. Barbara Casarotti nell’elenco degli avvocati abilitati al patrocinio a spese dello Stato nella materia civile.

avv. Giuseppe De Grandi

Il C.d.O., esaminata l’istanza e la relazione del 24 novembre 2015, delibera di iscrivere l’avv. Giuseppe De Grandi nell’elenco degli avvocati abilitati al patrocinio a spese dello Stato nella materia civile.

Il C.d.O., esaminata l’istanza e la relazione trasmesse in data 30 novembre 2015 da un Avvocato, delibera di richiedere un’integrazione della relazione trasmessa, incaricando a tal fine il Consigliere Cavazzini.

* * *

3) AUTORIZZAZIONI ALLA NOTIFICAZIONE IN PROPRIO

Il C.d.O., presa visione delle istanze presentate, delibera di autorizzare a notificare in proprio

Avv. Samantha Rigo

* * *

4) ESPOSTI

8602/15 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

8653/15 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

8636/15 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente.

* * *

5) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

nuove: si delegano i seguenti consiglieri:

8823/15  : rel. Avv. Manzini

8784/15: rel. avv. Manzini

8824/15: rel. Avv. Curi e Tirapelle

* * *

6) SPECIFICHE

- nuove:

165/15  rel. Avv. Longhi

166/15 rel. avv. Vinci

- da liquidare:

158/15: rel. avv.

104/15: rel. avv. Cavazzini

98/15: rel. avv. Cavazzini – archiviazione per rinuncia alla liquidazione.

Il Consiglio, preso atto dell'avvenuto ritiro dell'istanza, delibera l'archiviazione del procedimento.

149/15: rel. avv. Curi

143/15: rel. avv. Zucconelli

150/15: rel. avv. Traspedini   .

142/15: rel. avv. Traspedini

144/15: rel avv. Traspedini 

14515: rel avv. Traspedini 

155/15: rel. avv. Curi.

128/15: rel.avv. Traspedini-avv. Zucconelli   

134/15: rel. avv. Traspedini

159/15: rel. avv. Traspedini e avv. Zucconelli : Richiesta da parte del cliente per avere una proroga dei termini per le osservazioni. Il Coa delibera proroga sino al 31.12.2015

156/15– richiesta tentativo di conciliazione: rel. Avv. Zucconelli. Visto l'istanza del cliente, si delega gli avv.ti Traspedini e Zucconelli ad esperire un tentativo di conciliazione.

Opinamento parcelle e termini di liquidazione in caso di giacenza comunicazione di avvio procedimento: rel. avv. Gortenuti. Su relazione dell'avv. Gortenuti, il Coa delibera di modificare il regolamento indicando che, nel caso in cui non avvenga la consegna al destinatario, trascorsi 30 giorni dalla giacenza presso l'ufficio postale, si procede alla liquidazione. Si delega l'avv. Traspedini a predisporre il testo di tale integrazione.

* * *

7) ISCRIZIONI

Il CdO, presa visione delle istanze presentate, delibera le seguenti iscrizioni

Albo Avvocati

Francesca Andrea Altobelli

Attilio Balestreri

depositata documentazione richiesta. L'avv. Curi riferisce in merito alla domanda proposta dall'istante e il COA, attesa la sospensione del termine per la decisione, avendo richiesto un'integrazione documentale e considerato che solo in data 04.12.2015 è stata completato il deposito della documentazione richiesta da questo COA, delega l'avv.Curi a comunicare al richiedente l’iscrizione che il termine per la pronuncia sulal domanda di iscrizione, deve intendersi sospeso ex art. 2 comma 7 L. 241/90 dal 17.11.2015 al 04.12.2015.

Registro Speciale dei Praticanti

Maria Perrone

Antonio Vaccaro

Marta Mischi

Adrian Hila – mantenimento dell’iscrizione nel Registro Speciale ex art. 12 bis del Regolamento della Pratica.

* * *

8) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. approva i semestri di pratica di sette praticanti.

b) ammissione al patrocinio

Silvia Fedrighi

* * *

9) CANCELLAZIONI

Il C.d.O., esaminata l’istanza pervenuta delibera la cancellazione

dall’Albo degli Avvocati

Massimo Zampicinini

* * *

10) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

a)     Camera Penale Veronese: Inaugurazione anno giudiziario dei Penalisti 13 febbraio 2016. Il Presidente riferisce in merito all'evento di importanza nazionale che si terrà a Verona il 13.02.2016, e propone di fornire alla Camera Penale la collaborazione che verrà richiesta per l’organizzazione. Il COA approva.

* * *

11) COMUNICAZIONI DEL VICE PRESIDENTE

a)     E-mail 1/12/2015: Valore Prassi. L'avv. Tantini riferisce che è giunta segnalazione di mancata conoscenza dei Protocolli da parte degli iscritti. Il COA delega l'avv. Tantini a predisporre apposito comunicato da diffondere agli iscritti.

b)    Zucchetti Software: aggiornamento del software presenze personale. L'avv. Tantini riferisce il preventivo pervenuto da parte della ditta Zucchetti sia per la fornitura che per l'installazione. Il COA delibera di approvare il preventivo come presentato.

* * *

12) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE

a) Revoca convocazione per morosità

Il Coa preso atto dell'avvenuto pagamento da parte dei suddetti, il COA revoca la convocazione fissata per il 14.12.2015.

b)  pagamento contributi collegiali avv.ti convocati in data odierna:

Il COA, preso atto dell'intervenuto pagamento da parte dei suddetti iscritti, dispone la revoca della convocazione.

Per quanto riguarda la posizione di un Avvocato, il COA dispone la riconvocazione per il 14.12.2015 alle ore 14,30.

Per gli altri convocati oggi non presenti, si rinvia alla seduta del 21.12.2015

* * *

13) FORMAZIONE

Il Consiglio, in ordine alle richieste pervenute, visto:

- il Regolamento del 16 luglio 2015 n. 6 del Consiglio nazionale Forense;

- l’esito dell’istruttoria effettuata dalla propria Commissione per l’Accreditamento;

- il parere espresso dalla suddetta Commissione in merito alla sussistenza o meno dei requisiti, al numero attribuibile di crediti, alla concessione o meno, ove richiesta, di patrocinio e contributo economico;

delibera

motivando in conformità ai criteri oggettivi e predeterminati di cui all’art. 21 del regolamento del CNF e rispettate le prescrizioni relative al numero minimo e massimo di C.F. attribuibili a ciascuna tipologia di attività formativa quanto a:

a) AVC – richiesta di accreditamento, patrocinio e contributo per evento 16.12.2015 “Aspetti problematici dell’iva nel fallimento e nel concordato preventivo”. N. 3 crediti formativi. Delega a rilevazione presenze tramite riconosco e al rilascio attestati agli avvocati di fuori foro. Quanto al contributo viene concesso come da regolamento. Si delega l'avv. Bissoli

b) richiesta di accreditamento incontro di studio “ADR come Appropriate Dispute resolution”. N. 3 crediti formativi in materia di deontologia. Delega a rilevazione presenze e rilascio attestati.

c) richiesta di accreditamento evento 18.12.2015 “La contabilizzazione del calore e la termoregolazione nel condominio”. N. 1 crediti formativi. Delega a rilevazione presenze e rilascio attestati. No Riconosco.

d) Altalex – richiesta di accreditamento convegno 17.12.2015 “Questioni attuali in tema di esecuzione forzata alla luce delle ultime riforme”. Nessun credito viene riconosciuto trattandosi di evento seriale, delegando l'avv. Gortenuti alla comunicazione.

e) Forum Media srl – richiesta di accreditamento del corso “Esperto in Diritto Ambientale” previsto 28 e 29 gennaio 2016. N. 4 crediti formativi per ciascuna giornata. Delega a rilevazione presenze e rilascio attestati.

f) Forum Media srl – richiesta di accreditamento del seminario “I nuovi reati tributari: tutte le novità della Riforma” previsto il 27 gennaio 2016. N. 4 crediti formativi. Delega a rilevazione presenze e rilascio attestati.

g) Proposta modifica domanda di accreditamento: indicazione della materia e istruzioni specifiche al rilascio degli attestati solo ai fuori foro se viene concesso l’uso di Riconosco.

*** *** ***

Il COA delega una dipendente ad inserire, per ciascun consigliere, i crediti previsti dal Regolamento per l'attività consigliare.

Eventi  della settimana con intervento del Presidente o di un Consigliere

-9 e 10 dicembre lezioni di Dottorato di Ricerca in lingua inglese in Università – avv. Zucconelli

-11 dicembre L'amministrazione del condominio - Riflessioni e casi pratici sui temi più controversi – Via San Cosimo – ore 14.30 – no saluti

-11 dicembre – AVAG - Seminario su Cassa Forense – no saluti

* * *

14) AGEVOLAZIONI

* * *

15) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

a)     Esame proposta della società Avacos srl per agevolazione agli iscritti relativamente ai servizi integrati di gestione archivi e “problem solving” in favore di procedure concorsuali: rel. avv. Bissoli. Il COA delega l'avv. Bissoli.

 

b)    Richiesta di due toghe da parte dei Viceprocuratori onorari presso il Tribunale: rel. avv. Zambelli. Si rinvia alla prossima seduta, stante l'assenza dell'avv. Zambelli.

* * *

16)  RAPPORTO SETTIMANALE

* * *

17) VARIE EVENTUALI

Comunicazioni del Tesoriere

a)   Ordine Avvocati Venezia: Preventivo anno 2016. Il COA, vista la relazione del tesoriere sul punto, prende atto.

b)   Quotazione polizza Ordine anno 2015/2016: rinnovo. Il tesoriere riferisce in merito alla proposta formulata dalla soc. AON e il COA delibera di approvare con premio indicato nella proposta.

c)   Traslochi Gomitoli: richiesta sopralluogo.

d)   Traslochi Feltre: richiesta soprallugo. Con riferimento ai punti c) e d), il Tesoriere riferisce che le ditte contattate hanno comunicato di essere disponibili per un sopralluogo e il COA delega l'avv.VInci a contattare le ditte ed assistere gli incaricati delle ditte per il sopralluogo.

e)   pagamento contributi collegiali avv.ti convocati in data odierna:

     pagamento avvenuto il 8/12/2015

Il COA preso atto dispone l'archiviazione del procedimento.

f)    Avvocati che hanno pagato gli anni precedenti, ma non convocati:

Il tesoriere riferisce che i suddtti isscritti hanno pagato e il COA prende atto.

richiesta restituzione tassa iscrizione: il Coa preso atto del rigetto della richiesta di iscrizione, dispone la restituzione dell'importo di € 80,00=.

Comunicazioni dei Consiglieri

a)     Comunicazione relativa il corso di formazione per qualifica “Gestore della crisi da sovraindebitamento”: rel. avv. Vinci

In ordine all’iscrizione al corso di formazione per ottenere la qualifica di Gestore della crisi da sovraindebitamento, il consigliere Vinci riferisce che sono pervenute, all’indirizzo e mail della collega Marta Bellini, tutor indicata dall’Università di Verona che ha bandito il corso, cento domande di colleghi. Atteso che i posti disponibili, riservati agli avvocati, sono stati, per convenzione, limitati al numero di 25, si rende necessario provvedere all’estrazione dei nominativi che accederanno all’iscrizione. Si procede, pertanto, in tale sede, presa visione dei nominativi elencati dalla tutor, ai quali è stato assegnato un numero progressivo, ad inserire in un urna cento biglietti numerati progressivamente da uno a 100: ad ogni numero estratto corrisponderà un nominativo tra quelli elencati. All’esito dell’estrazione si comunica che i 25 nominativi estratti sono i seguenti: Anna Bulgarelli (16) , Andrea Maestrello (59), Stefania Tovo (36), Daniele Reversi (92), Alessandra Calabrese (49), Elisa Colombarolli (55), Francesca Brutti (51),  Silvia Sartori (91), Elisa Avesani Bazzoni (58), Giuseppe Perini (38), Barbara Togni (71), Roberto Murari (76), Patrizia Schifano (44), Michele Pastore (12), Giovanni Merzari (100), Chiara Pellizzari (56), Renato Savoia (54), Marco Tonello (67), Silvia Longo (10), Alessandro Marcheluzzo(69), Fabio Luciani (6), Mauro Mocellin (5), Enrico Mazzi (98), Alberto Grigolo (99), Sara Mischi (70).

b)    modifiche all’art. 35 CDF osservazioni dei componenti la Commissione Deontologia: rel. avv. Vacca. L'avv. Vacca propone di inviare al CNF i seguenti suggerimenti:

1) venuto meno l'obbligo di utilizzare domini e siti web cd "proprietari", è da ritenersi indispensabile che permanga - all'interno della regola - un richiamo espresso al dovere di "indipendenza" della professione e dell'informazione professionale (art.24 c.2), che si potrebbe introdurre al comma 11 dell'art.35 novellando, insieme con i doveri di dignità e decoro; ciò potrebbe valere a stigmatizzare forme di promiscuità fra informazioni professionali e commerciali o, comunque, di enti terzi, anche al di fuori delle prescrizioni strettamente nominative del comma 6.

2) si suggerisce che l'espressione "quali che siano i mezzi utilizzati per rendere le stesse" venga sostituita con "indipendentemente dai mezzi informativi utilizzati".

3) si ritiene opportuna la pubblicazione, da parte del CNF, di un breve vademecum su forme e contenuti delle informazioni professionali; per evitare nuove "ritorsioni" dell'autorità garante, si suggerisce che tali indicazioni vengano offerte non in forma negativa (divieti) ma propositiva, come suggerimenti per il marketing efficace, corretto, di qualità e di immediata comprensione e fruizione per l'utenza.

4)     nonostante il venir meno dell'obbligo di preventiva segnalazione del proprio sito web al COA di appartenenza, si ritiene utile - almeno per i primi tempi - che continuino le verifiche periodiche da parte dei COA (o delle Commissioni) sui siti web degli iscritti, per la verifica di conformità al nuovo art.35 CDF.

Il COA prende atto e delega gli avv.ti Tregnaghi e Vacca a sintetizzare tali principi secondo le modalità richiesto dal CNF.

Specifiche

133/2015 : rel. avv. Longhi

132/2015 rel. Longhi

146/15  : rel. avv. Vinci – sospensione istanza di liquidazione. Il COA, su relazione dell'avv. Vinci, dispone la sospensione sino al 15.01.2016.

148/15: rel. avv. Curi – ritiro istanza di liquidazione. ll COA, su relazione dell'avv. Vinci, dispone la sospensione sino al 15.01.2016.

157/2015: tentativo di conciliazione: il Coa assegna per un tentativo di conciliazione all'avv.Traspedini.

 Formazione

Anavi Onlus – richiesta di accreditamento e diffusione per evento 18 dicembre. N. 2 crediti formativi e diffusione dell’evento tramite newsletter. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.

-Preventivo lavori nuova sede: visto il preventivo pervenuto per i lavori della Ditta Viola Costruzioni srl relativo al rivestimento di portoncino e porte nonché maniglie e porte nella nuova sede di Via Ristori per l'importo complessivo di € 1.881,00 oltre iva di legge, il COA approva.

Il Coa delibera che la seduta del 14/12/2015 è fissata per le ore 15.00.

La seduta è chiusa alle ore 17,10.

Il Consigliere Segretario                                                                                        Il Presidente

Avv. Paolo Pezzo                                                                                    Avv. Alessandro Rigoli