Articolo

Verbale n. 50 del 21 dicembre 2015

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE N. 50

DELLA SEDUTA DEL 21 DICEMBRE 2015

ORE 17.00

Oggi alle ore 17.00 si è riunito il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri.

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 14 DICEMBRE 2015 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 14 DICEMBRE 2015

Il CdO approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) ISTANZE PER PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il CdO manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

Il C.d.O., esaminate le istanze pervenute, delibera di ammetterne quindici, di respingerne due e di richiedere tre chiarimenti. Delibera, altresì, di archiviare un’istanza su rinuncia dell’interessata.

* * *

3) AUTORIZZAZIONI ALLA NOTIFICAZIONE IN PROPRIO

Il C.d.O., presa visione delle istanze presentate, delibera di autorizzare a notificare in proprio i seguenti avvocati:

Avv. Gioia Carrabetta

Avv. Jennifer Adami

Avv. Francesco Vicenzoni

* * *

4) ESPOSTI

8938/15 Il CoA, con l'astensione dell’avv. Montresor, manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente. Si delega inoltre la Segretaria a predisporre gli adempimenti per la consegna dei documenti alla parte esponente.

8342/15 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

9051/15 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

* * *

5) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

nuove:

vecchie:

55/15: rel. avv. Curi – archiviazione per intervenuta conciliazione. Il COA, preso atto di quanto sopra, si archivia.

52/15: rel. avv. Manzini – archiviazione per intervenuta conciliazione. Il COA, preso atto di quanto sopra, si archivia.

51/15: rel. avv. Manzini – archiviazione per intervenuta conciliazione. Il COA, preso atto di quanto sopra, si archivia.

7227/15: rel. avv. Curi-avv. Traspedini – archiviazione per mancata conciliazione.  Il COA, preso atto di quanto sopra, si archivia.

* * *

6) SPECIFICHE

- nuove: il COA assegna ai seguenti consiglieri:

169/15 rel. avv. Traspedini

Prot 9088/15 Richiesta valutazione di congruità

- da liquidare:

153/15: rel. avv. Curi.

156/2015: rel. avv. Zucconelli

142/15: rel. avv. Traspedini  - Richiesta per modifica delibera di opinamento parcella. L'avv. Traspedini relaziona in merito all'istanza e il COA delibera non luogo a provvedere.

157/15: rel. avv. Traspedini 

Commissione parcelle:

Il COA, preso atto della relazione della Commissione Parcelle, delibera di integrare il regolamento opinamento parcelle, ricorso in prevenzione e tentativo di conciliazione con l’aggiunta dei seguenti capoversi alla fine dell’’art. 7 (e ciò in conformità all’orientamento del giurisprudenza cfr., ex multis, Cons. St., sez. VI, 9 marzo 2011, n. 1468; Cass. Civ., sez. lav., 24 aprile 2003, n. 6527):

Nel caso in cui la comunicazione di avvio procedimento non venga recapitata al destinatario per irreperibilità dello stesso o per altra motivazione (diversa dal rifiuto) attestata dall’agente postale, l’iscritto sarà tenuto a fornire all’Ufficio di Segreteria del Consiglio il certificato di residenza (se persona fisica) o la visura camerale aggiornata (se persona giuridica) del destinatario medesimo.

Nel caso in cui la comunicazione di avvio procedimento non venga ritirata dal destinatario, dalla data di deposito dell'avviso di giacenza risultante dal sito internet di Poste Italiane l’atto si presume portato a conoscenza del suo destinatario e pertanto il Consigliere Delegato potrà proseguire nel procedimento per il parere di congruità.

Delega la Segretaria ad inserire nel sito internet il regolamento così come modificato e di darne opportuna comunicazione agli iscritti.

* * *

7) ISCRIZIONI

Il CdO, presa visione delle istanze presentate, delibera le seguenti iscrizioni

Registro Speciale dei Praticanti

Enrico Avolio

Chiara Borgese – presentata attestazione di frequenza del secondo anno della S.S.P.L. di Tn e Vr e richiesta di sostituzione di un anno di pratica. Il COA, esaminata l’istanza pervenuta, delibera di concedere la sostituzione richiesta

Iacopo Governa

Ilaria Scandolara

Cecilia Vantaggio

Fabio Vassallo – presentata documentazione ex art. 12 bis

* * *

8) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. approva i semestri di pratica di tre praticanti.

* * *

9) CANCELLAZIONI

Il C.d.O., esaminata le istanze pervenute delibera la cancellazione

Dall’Albo degli Avvocati

Francesca Infranca

Cinzia Carnabuci

Olivia Dornetta

Bernardino Clementi “a far data dal 31.12.2015”

Dal Registro Speciale dei Praticanti

Ivan Stefanoni

Dal Registro Speciale dei Praticanti con abilitazione

Elisa Bellemo

* * *

10) COMUNICAZIONI DEL VICE PRESIDENTE

Software Zucchetti: approvazione delle modifiche apportate, decorrenza dal 1 gennaio 2016. L'avv. Tantini riferisce e il COA approva l'ordine - preventivo della ditta Zucchetti con decorrenza 01.01.2016.

* * *

11) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE

a)     Provvedimenti per avvocati morosi non comparsi il 9/12/2015:

Su relazione del tesoriere, il COA delibera la sospensione di tre avvocati.

Dando altresì atto del pagamento dei contributi pregressi da parte di un avvocato (a mezzo di bonifico accreditato in data odierna), il COA delibera l’archiviazione del procedimento, delegando il Tesoriere alla comunicazione all’interessata.

b)    Provvedimenti per praticanti morosi non comparsi il 14/12/2015

Preso atto della proposta di rinviare ogni decisione ad una prossima seduta in attesa di valutarne la sanzione, il COA approva.

c)      Convenzione accessi a banche dati anagrafiche: già anticipati canoni 2012-2013-2014-2015.

IL COA incarica l'avv. Panato a contattare il Comune per assumere informazioni in merito alle condizioni che potranno essere applicate.

d)    Cons. Naz. Forense: integrazione di contributo relativo al 2014 di n. 8 avvocati che hanno pagato dopo il 30/6/2015.

Il Tesoriere comunica che, a far data dal 29.06.2015, data in cui è stato comunicato al CNF il numero degli iscritti all’albo al 31.12.2014 e il numero, oltre che i nominativi, degli iscritti morosi con riguardo ai contributi collegiali del 2014, hanno provveduto a sanare la morosità del 2014 n. 8 iscritti.

Il Tesoriere chiede di essere autorizzato a versare al CNF l’integrazione relativa a detti n. 8 iscritti per il complessivo importo di € 206,56 e a comunicare altresì il venir meno delle singole situazioni di morosità.

 Il COA approva e autorizza.

e)     Fotocopiatrice biblioteca “L. Devoto”.

Su relazione del tesoriere che lamenta il malfunzionamento della fotocopiatrice, il COA delega l'avv. Panato a  tenere monitorata la situazione in considerazione dell’imminenza del trasferimento della biblioteca in uno con la sede dell’Ordine e della possibilità di eliminare la macchina in questione senza sostituirla o, se del caso, aggiungendo nella sede definitiva una nuova fotocopiatrice a quelle già in noleggio.

* * *

12) FORMAZIONE

Il Consiglio, in ordine alle richieste pervenute, visto:

- il Regolamento del 16 luglio 2015 n. 6 del Consiglio nazionale Forense;

- l’esito dell’istruttoria effettuata dalla propria Commissione per l’Accreditamento;

- il parere espresso dalla suddetta Commissione in merito alla sussistenza o meno dei requisiti, al numero attribuibile di crediti, alla concessione o meno, ove richiesta, di patrocinio e contributo economico;

delibera

motivando in conformità ai criteri oggettivi e predeterminati di cui all’art. 21 del regolamento del CNF e rispettate le prescrizioni relative al numero minimo e massimo di C.F. attribuibili a ciascuna tipologia di attività formativa quanto a:

a) Accreditamento del Corso in materia di Diritto Fallimentare della Commissione Formazione N. 2 crediti per ogni incontro; utilizzo di riconosco, diffusione e saluti dell’Avv. Castelli.

Inoltre:

b) richiesta di esonero dalla formazione per paternità. Si concede l’esonero per gli anni 2014, 2015 e 2015, secondo regolamento.

c) richiesta di revisione dell’esonero dalla formazione per maternità. Visto che la domanda è stata chiesta prima dell’entrata in vigore del regolamento del CNF si ritiene di poter recuperare i tre crediti non maturati nel triennio 2015-2017

d) richiesta di esonero dalla formazione per paternità. Si concede l’esonero per gli anni 2015, 2016 e 2017, secondo regolamento.

e) richiesta di revisione dell’esonero dalla formazione per maternità. Si concede l’esonero per gli anni 2015, 2016 e 2017, secondo regolamento.

f) richiesta riconoscimento crediti per attività formativa. N. 2 crediti per per la partecipazione al progetto.

g) due richieste riconoscimento crediti per attività formativa. N. 1 credito per ogni lezione effettuata.

h) richiesta riconoscimento crediti per attività formativa. N. 1 credito per ogni lezione effettuata.

i) richiesta riconoscimento crediti per attività formativa. N. 1 credito per ogni lezione effettuata.

j) richiesta riconoscimento crediti per attività formativa. N. 3 crediti complessivi ordinari più n. 2 crediti in materia obbligatoria per il 2015.

Eventi  della settimana con intervento del Presidente o di un Consigliere

* * *

13) AGEVOLAZIONI

* * *

14) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

a)     presentata rinuncia alla domanda di iscrizione: rel. avv. Curi. Il COA, esaminta l’istanza pervenuta, sentito il relatore, delibera di accogliere la richiesta di revoca / rinuncia della domanda di iscrizione al’Albo degli Avvocati di Verona.

Delibera altresì la restituzione della somma di € 200,00.= versata quale tassa di prima iscrizione.

b)    Lavori nuova sede aggiornamento: rel. avv. Manzini. L'avv. Manzini aggiorna in merito ai lavori in corso presso la nuova sede con particolare riferimento alla lucidatura dei pavimenti per il quale si approva il preventivo di 25 euro /mq da parte dell'impresa Viola srl. Si è in attesa di ricevere ulteriori preventivi relativamente ad infissi e porte così come per gli arredi destinati alle postazioni segretarie ed accoglienza-reception.

c)     Incontro con net Service spa per consolle avvocato – posizione Triveneto e Coa Verona: rel. avv. Manzini. L'avv.Manzini riferisce in merito alla riunione tenutasi con  l'amministratore di Net Service per il rinnovo della consolle. Il COA prende atto della disponibilità di Net Service a rinnovare alle medesime condizioni già in corso estendendo ad altri Ordini del Triveneto.

d)    Progetto “Newsletter” della Commissione Rapporti Internazionali: rel. avv. Zucconelli. L'avv. Zucconelli riferisce l'opportunità di rivitalizzare i rapporti con gli Ordini gemellati al fine di inviare newsletter agli Ordini per tenerli al corrente di tutte le iniziative relaizzate dall'Ordine di Verona.

e)     Verbale della riunione 27 novembre 2015 della Commissione Deontologia: rel. avv. Vacca. Il COA, sentito il relatore, fa proprie le decisioni della Commissione deontologia, come da verbale che si allega.

f)      Fax 17.12.2015 prot. 9152/15: segnalazione: rel. avv. Curi. L'avv. Curi riferisce che alcuni clienti hanno scritto lamentando il comportamento della collega. Il COA delega l'avv. Tirapelle.

g)    Esame comunicazione della Commissione per il Patrocinio a spese dello Stato del 10.12 e decisioni per la nomina di tre iscritti nell'ambito della Commissione tributaria per l'anno 2016: rel. avv. S. Bissoli. Il Coa, su relazione dell'avv. Bissoli, nomina tre

h)    Richiesta di attribuzione dei crediti formativi nell'ambito delle commissioni; esame e decisioni per l'anno 2015: rel. avv. S. Bissoli. Il COA, su relazione dell'avv. Bissoli, la quale si fa portavoce della richiesta degli iscritti sulle modalità di attribuzione dei crediti a favore dei partecipanti, il Coa, dopo ampia discussione,

* * *

15) RAPPORTO SETTIMANALE

* * *

16) VARIE EVENTUALI

Comunicazioni dei Consiglieri

a)     Modifica regolamento del COA sulla difesa d’ufficio: rel. avv.ti Vacca e Tirapelle. Su relazione degli avv.ti Tirapelle e Vacca, che riferiscono le difficoltà manifestate dal CNF nell'applicazione del nuovo regolamento. Vi è, quindi, la necessità di prorogare il termine dal 20.02.2015 al 31.12.2016. Si delega l'avv. Tirapelle a predisporre comunicazione da inviare agli iscritti.

b)    Giroconto per Fondazione.

Il Tesoriere, dando atto che:

-       sul conto corrente della Fondazione Studi Giuridici è attualmente giacente la somma di € 15.000,00 circa;

-       che Fondazione dovrebbe essere dotata di € 50.000,00 per depositi indisponibili e che la somma di € 30.000,00 risulta investita;

-       che l’Ordine, nel corso del 2015, ha erogato a Fondazione il complessivo importo di € 20.000,00, a fronte dell’importo di € 45.000,00 di cui al bilancio preventivo 2015,

chiede di poter essere autorizzata a versare sul conto corrente di Fondazione la somma di € 10.000,00.

Il COA Approva e autorizza il versamento a Fondazione di € 10.000,00

Cancellazioni

dall’Albo degli Avvocati

Daniele Pasi. Su relazione dell'avv. Curi, il COA dispone la cancellazione.

La seduta è chiusa alle ore 18,50.

Il Consigliere Segretario                                                                               Il Presidente

avv. Paolo Pezzo                                                                                avv. Alessandro Rigoli