Articolo

Verbale n. 15 del 18 aprile 2017

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE N. 15

DELLA SEDUTA DEL 18 APRILE 2017

ORE 14.30

Oggi alle ore 14.30 si è riunito presso la sua sede in Verona, Via Teatro Ristori, 1, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri, ad eccezione degli avv.ti Tirapelle, Zambelli, assenti giustificati, e dell’avv. Zucconelli, Montresor, e Tenuti che hanno preannunciato ritardo.

Alle ore 15.30 è prevista l’audizione dell’avv. Roberto Bocchini per problema tabelle. L’avv. Bocchini ha comunicato che non potrà essere presente e, quindi, viene riconvocato per la seduta del 26/4 p.v. alle ore 16,30

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 10 APRILE 2017 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA 10 APRILE 2017

Il CdO approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) ISTANZE PER PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il CdO manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

Il C.d.O., esaminate le istanze pervenute, delibera di ammetterne diciotto, di respingerne due e di richiedere due chiarimenti. Il C.d.O., delibera, altresì, di archiviare un’istanza.

*  *  *

Il C.d.O., vista l’istanza di iscrizione nell’elenco degli avvocati abilitati al patrocinio a spese dello Stato presentata di un avvocato e la relazione allegata, rilevato che l’istante non è in regola con i crediti formativi relativi al triennio 2014 - 2016, delibera di respingere l’istanza, in quanto ai sensi articolo 11 della legge n. 247 /12 e dell'articolo 25 comma sette del regolamento 6/2014, l'assolvimento dell'obbligo formativo è condizione di accesso e mantenimento nell'elenco.

Il C.d.O., vista l’istanza e la relazione allegata, delibera di richiedere all’avvocato un’integrazione alla relazione depositata, delegando a tal fine il Consigliere Cavazzini.

Il C.d.O., vista l’istanza e la relazione allegata, delibera di richiedere all’avvocato un’integrazione alla relazione depositata, delegando a tal fine il Consigliere Cavazzini.

* * *

3) ESPOSTI

* * *

4) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

nuove:

2842/2017: rel. avv. Longhi

3052/17: rel. Avv. Manzini

* * *

5) SPECIFICHE

- nuove:

- da liquidare:

Nr. 12/17– rel. Avv. Zucconelli

20/17: rel. Avv. Longhi

* * *

6) ISCRIZIONI

Il CdO, presa visione delle istanze presentate, delibera le seguenti iscrizioni

Registro Speciale degli Praticanti

Sachini Priyamali Fernando Warnakulasuriya

Francesco Petrosino

Enrico Franchini

Diletta Camerani

Diego Tilola

Alle ore 14,46 entra l’avv. Tenuti

* * *

7) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. approva i semestri di pratica di tre praticanti.

b) ammissione al patrocinio

Valentina De Simone

* * *

8) DICHIARAZIONE DI CESSAZIONE DELL’ABILITAZIONE E CANCELLAZIONE DAL REGISTRO DEI PRATICANTI

Il C.d.O., sentito il relatore avv. Curi, delibera di avviare il procedimento di cessazione dell’abilitazione e conseguente cancellazione dal Registro Speciale dei Praticanti e di convocare la praticante in data 29 maggio 2017 alle ore 14.30

* * *

9) COMPIUTA PRATICA

Il C.d.O., viste l’istanza presentata, delibera di concedere il certificato richiesto.

* * *

10) SOSPENSIONE DELLA PRATICA FORENSE

richiesta esonero del primo semestre di pratica a seguito del tirocinio ex art. 37 d.l. 98/2001 (16/01 – 16/07/2017)

Il CdO, sentito l’avv. Curi, delibera di accogliere la richiesta pervenuta e di concedere l’esonero per il primo semestre di pratica.

* * *

11) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

a)     e-mail 11/04/2017 COA Roma: Manifestazione 13 maggio 2017 a Roma. Il Presidente riferisce la comunicazione pervenuta dall’OCF che invita alla manifestazione del 13.05.2017 indetta dalla Consulta delle Professioni. Dopo ampia discussione, il COA delibera di non aderire a tale manifestazione.

b)     e-mail 11/04/2017 Amici della Capitolare, incontro 4 maggio 2017. Il COA prende atto.

c)      e-mail 12/04/2017, incontro 19 aprile 2017 ore 10.00, manutenzione facciata sede Ordine Avvocati. Il Presidente riferisce dell’incontro fissato presso il Comune di Verona in ordine al rifacimento della facciata della sede dell’Ordine di Via Teatro Ristori n. 1. Riferisce che parteciperà insieme al consigliere Avv. Vinci

Alle ore 14,49 entra l’avv. Montresor.

* * *

12) COMUNICAZIONI DEL VICE PRESIDENTE

a)     Approvazione nuovo contratto collettivo integrativo di Ente per l’Ordine degli Avvocati di Verona.

L’avv. Tantini illustra al Consiglio il Contratto Integrativo di Ente predisposto dalla Sindacato Cisl.

* * *

13) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

a)     e-mail 08/04/2017 Ufficio del Giudice di Pace di Legnago: richiesta fornitura toga; comunicazione degli orari di apertura

b)     pec 11/04/2017 CDD Veneto: proc. 366/2016 R.R.: archiviazione

c)     pec 11/04/2017 CDD Veneto: proc. 327/2016 R.R.: archiviazione

d)     pec 06/04/2017 CDD Veneto: ricorso al CNF presentato avverso decisione 47/17

e)     Regolamento CNF 21 febbraio 2014, n. 2 “Procedimento disciplinare”, modifiche apportate dal CNF il 24/03/2017. Il Segretario riferisce le modifiche deliberate al regolamento disciplinare licenziato dal Cnf che entrerà in vigore il 07.05.2017. Si delega la Segreteria ad inviare

f)       Pec 07/04/2017 CDD Veneto: segnalazione prot. n. 103/13: archiviazione

* * *

14) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE

a)     Istituto Editoriale Regioni Italiane: fatt.n. 1/PA-2/PA-3/PA del 5 aprile 2017 – Rinnovo abbonamento anno 2015-2016-2017 Rivista Amministrativa della Repubblica Italiana; trattasi di richiesta di pagamento per gli abbonamenti del 2015 e del 2016 per i quali mai era stata emessa fattura e della richiesta di pagamento della rivista per l’anno in corso. Il Tesoriere chiede di essere autorizzata al pagamento del complessivo importo di € 444,00 (€ 148,00 ad annualità), somma per la quale avrebbe autonomia senza necessitare di delibera del COA, proprio in considerazione dell’anomalia derivante dalla morosità, pur incolpevole, maturata. Il COA prende atto del ritardo con cui il fornitore ha chiesto i pagamenti e autorizza il Tesoriere al saldo del complessivo importo di € 444,00.

b)     Il Sole 24 ore S.p.a.: fatt. n. 1410000900 del 31/3/2017 – Abbonamento Plus Plus 24 diritto Business; Riferisce il Tesoriere che trattasi della richiesta di pagamento relativa al canone del prodotto PLUS 24 e del quotidiano il Sole24Ore il cui acquisto è stato deliberato nella seduta del 20.02.17. Il Coa autorizza il pagamento della fattura in oggetto per complessivi € 1.431,04.

Alle ore 15,10 entra l’avv. Zucconelli

c)     BNP Paribas Lease Group: fatt. n. BKB14576 del 15 marzo 2017 – Canone periodo 4/4/2017- 3/7/2017 (contratto Y0005835): trattasi di fattura, per l’importo di € 680,79, per il canone e il servizio assicurativo relativi al nuovo centralino per il periodo citato in oggetto di cui al contratto (ID Y0005835) sottoscritto il 14.03.2016. Il COA autorizza il pagamento.

d)     BNP Paribas Lease Group: fatt. n. BKB03757 del 13 marzo 2017 – Canone periodo 1/4/2017 – 30/6/2017 (contratto Y005832): trattasi di fattura, pari ad € 2.292,05, per il canone e il servizio assicurativo relativi al nuovo server per il periodo in oggetto e di cui al contratto (ID Y0005832) sottoscritto il 14.03.2016. Il COA autorizza il pagamento.

e)     Preventivo Eurotecnica per stampante-scanner- fax segreteria (prot. 2963/17): l’esame della questione è stata rinviata nella seduta del 27.03.17 in attesa di ottenere un’offerta migliorativa di quella precedentemente pervenuta (prot. 2254/17) per il noleggio di una nuova stampante di cui dotare la segreteria in considerazione dell’usura di quella in essere a di cui il contratto a scadere il 30.09.17, della necessità che il nuovo macchinario fosse dotato anche di fax, così da sostituire quello attuale poco confacente (che prevede l’invio di pagine singole) e che lo scanner garantisse prestazioni più veloci. Su richiesta Eurotecnica ha fatto pervenire idonea offerta in due alternative: una multifunzione a colori Sharp MX 3060N a fronte di un canone mensile di € 78,00 oltre iva e una multifunzione MX 3070N a fronte di un canone di € 90,00 oltre iva mensili. Per entrambe le ipotesi il costo copia BN è di € 0,0075 oltre iva ciascuna, e quello a colori di € 0,045 oltre iva ciascuna (ad eccezione delle prime mille al mese) ed entrambe le ipotesi prevedono la fornitura di tutti i ricambi e del materiale di consumo, oltre all’assistenza tecnica. Il tesoriere, considerate che le prestazioni della multifunzione MX 3070N sono effettivamente migliori rispetto all’alternativa (con particolare riguardo alla velocità della scansione), considerata altresì che la differenza di canone comporterebbe maggiori uscite mensili di € 12,00 (ovvero € 144,00 annue), propone al Consiglio di accettare l’offerta relativa a detta versione della multifunzione. Il Coa delibera di accettare l’offerta relativa alla Multifunzione Sharp MX 3070N, delegando il tal senso il Tesoriere che provvederà altresì alla disdetta del contratto attualmente in corso e a scadere il 30.09.17 oltre che alle verifiche e agli opportuni interventi affinchè la linea fax abbia una derivazione dall’attuale stanza del gratuito patrocinio alla segreteria.

f)       E-mail 13/04/2017, prot. 2975/17, quota parte spese condominiali sede COA: il Tesoriere riferisce che il Comune di Verona ha fatto pervenire la richiesta di rimborso di € 4.479,20, ovvero della quota parte, di spettanza dell’Ordine per mq 440 rispetto ai totali mq 1.375, delle spese condominiali e relative all’esercizio 2017. L’Ordine è richiesto del rimborso entro 15 giorni dal ricevimento della richiesta. Il Coa delibera il rimborso di € 4.479,20 al Comune di Verona e delega il Tesoriere al pagamento.

g)     Associazione Volontari Oppeanesi, richiesta rimborso bolletta utenza idrica, prot. 2929/17: l’Associazione in oggetto ha fatto pervenire la consueta richiesta di rimborso di una fattura/bolletta di Acque Veronesi per il servizio idrico della sede dell’Ordine che è ancora in attesa di regolarizzazione posto che, come in precedenza appurato, i consumi confluiscono sul contatore dell’associazione condomina. Precisa il Tesoriere che l’ultima richiesta di rimborso, vedasi verbale della seduta del 28.12.2016, riguardava la fornitura dell’acqua dal trasferimento della sede dell’Ordine sino all’08.09.2016 (data di ultima lettura rilevata e di cui a fattura n. 2016/03071780 del 5.10.2016).  La richiesta odierna, invece, è relativa ai consumi rilevati dall’08.09.2016 al 14.03.2017 e di cui alla fattura n. 2017/02368263 per complessivi € 187,32. Ciò premesso, il COA delibera di procedere al rimborso all’Associazione Volontari Oppeanesi per € 187,32 e delega il Tesoriere al pagamento.

h)     Prot. 3036/17: preventivo stampa albo cartaceo 2017 da parte di Tipolitografia Roma: su richiesta Tipolitografia Roma ha fatto pervenire un preventivo per la stampa dell’albo cartaceo 2017. Le dimensioni proposte, diverse rispetto a quanto in uso sino ad oggi, sono di opuscoli di cm 16,8 x 23,8 per un totale di 144 pagine (facciate) e copertina in plastica lucida. L’offerta viene formulata per n. 1.700 copie al costo di € 2,4605 ciascuna, per complessivi € 4.182,84 (oltre iva), e per n. 2.000 copie al costo di € 2,2979 ciascuna e quindi complessivi € 4.595,85 (oltre iva). Anzi, con successiva comunicazione ricevuta in data odierna (prot. 3070/17), la Tipografia ha inviato un preventivo da intendere come sostitutivo del precedente, che non aveva tenuto conto di alcune voci: la nuova offerta prevede per n. 1.700 copie il costo di € 2,8393 ciascuna, per complessivi € 4.826,84 (oltre iva), e per n. 2.000 copie il costo di € 2,6226 ciascuna e quindi complessivi € 5.245,18 (oltre iva). Si rinvia la questione, e l’approvazione della spesa, ad una prossima seduta in attesa di chiedere ed ottenere dalla tipografia una stampa / modello dell’albo in considerazione della variazione del formato rispetto a quanto ad oggi di prassi. In tal senso si delega il Tesoriere

* * *

15) FORMAZIONE

Il Consiglio, in ordine alle richieste pervenute, visto:

- il Regolamento del 16 luglio 2015 n. 6 del Consiglio Nazionale Forense;

- l’esito dell’istruttoria effettuata dalla propria Commissione per l’Accreditamento;

- il parere espresso dalla suddetta Commissione in merito alla sussistenza o meno dei requisiti, al numero attribuibile di crediti, alla concessione o meno, ove richiesta, di patrocinio e contributo economico;

delibera

motivando in conformità ai criteri oggettivi e predeterminati di cui all’art. 21 del regolamento del CNF e rispettate le prescrizioni relative al numero minimo e massimo di C.F. attribuibili a ciascuna tipologia di attività formativa quanto a:

a)     Comitato etico per la pratica clinica AOUI Vr – richiesta di accreditamento evento 17 maggio 2017 “Famiglia – Famiglie: le relazioni nei contesti di cura”. N. 3 crediti formativi. Delega alla rilevazione delle presenze e rilascio degli attestati.

b)     Camera Penale Veronese – richiesta di accreditamento e contributo per evento 18 maggio 2017 “Il decreto legislativo n. 231 del 2001: applicazione, problemi e criticità”. N. 3 crediti formativi. Riconosco. Contributo come da regolamento. 

c)     ACDEC Veneto – richiesta di accreditamento evento 12 maggio 2017 “Mutualità e strumenti finanziari nella società cooperativa2. N. 3 crediti formativi. Delega a rilevazione presenze e rilascio attestati.

d)     Commissione Formazione e Cultura – richiesta di accreditamento e contributo per ciclo di incontri in materia penale. N. 3 crediti formativi per la partecipazione a ciascun incontro. Riconosco. Contributo come da regolamento.

e)     UniVr – Dipartimento Scienze Giuridiche – Diagnostica e Sanità Pubblica – richiesta di accreditamento evento 7 giugno 2017 “Luci ed ombre della nuova disciplina della responsabilità sanitaria di cui alla legge 24/2017 (Legge Gelli-Bianco”). N. 3 crediti formativi. Delega alla rilevazione delle presenze e rilascio degli attestati.

f)       Forum Lemniaci – richiesta di accreditamento evento 5 maggio 2017 “La Giustizia Telematica: nuove opportunità per gli avvocati”. N. 3 crediti formativi. Delega a rilevazione delle presenze e rilascio attestati.

g)     Iride Onlus – richiesta di accreditamento evento 8 giugno 2017 “”Riparare, restituire, connettere: il modello della giustizia riparativa”. N. 3 crediti formativi. Delega a rilevazione delle presenze e rilascio attestati.

 

Eventi della settimana con intervento del Presidente o di un Consigliere

 

            21 aprile – Gran Guardia – ore 15.00 – GIF - saluti del Presidente

 

* * *

16) AGEVOLAZIONI

* * *

17) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

a)     Relazione ASL incontro Rovereto con referenti CNF dell’8 aprile e valutazione istituzione commissione specifica: rel. avv. Castelli. L’avv. Castelli riferisce in merito all’incontro tenutosi a Rovereto sul tema Alternanza Scuola / Lavoro ove sono stati illustrati il programma del CNF e dichiarate le adesioni dei COA che sono state circa n. 60. Al pomeriggio è stato presentato il programma aperto a tutti con presenza di aziende locali. La consigliera CNF Avv. Carla Broccardo ha spiegato che il progetto del CNF, in fase inziale, deve essere utilizzato ed applicato limitatamente ad alcune scuole e che servirebbe il numero di circa 40 avvocati ad andare presso gli Istituti scolastici. In questo modo sono gli avvocati che vanno presso gli istituti e non viceversa evitando problemi di spazio e privacy. Il COA si riserva di valutare tale opportunità.

b)     Relazione incontro Roma dei Referenti Formazione del 10 aprile 2017: rel. avv. Castelli. L’avv. Castelli riferisce in merito all’incontro tenutosi a Roma in tema di formazione con l’approfondimento presenti circa n. 60 Ordini. L’incontro è stato interlocutorio e sono stati esaminati i risultati del formulario che gli Ordini avevano inviato. E’ emersa una situazione abbastanza omogenea con problemi comuni a tutti gli Ordini. Nessuno però sino ad oggi si è attivato dal punto di vista sanzionatorio per colpire gli iscritti che non hanno raggiunto l’obiettivo triennale formativo. Né, d’altro canto, è stato avvallato la proroga concessa dall’Ordine di Roma. Sono state costituite 5 aree sul territorio nazionale che hanno lo scopo di mettere in comune prassi e modalità di accreditamento con il fine di unificare gli accreditamenti. Tali aree poi dovrebbero riunirsi a Roma ogni 4 mesi.  Il COA prende atto.

c)      Riscontro alla richiesta di rilascio attestato del convegno del 29 marzo 2017: rel. avv. Castelli. L’avv. Castelli espone la richiesta pervenuta da parte dell’avvocato che ha chiesto il rilascio dell’attestato del convegno al 29.03.2017. Il COA delibera di non validare la presenza al convegno.

* * *

18) RAPPORTO SETTIMANALE

Il Presidente riferisce, in considerazione dell’evento (allarme bomba) verificatosi recentemente presso il Palazzo di Giustizia, che sono stati acquisiti i numeri di utenza cellulare che potranno essere utilizzati in caso di effettiva urgenza.

* * *

19) VARIE EVENTUALI

Comunicazioni del Presidente

a)     e-mail 14.04.2017 Amici della Capitolare: assemblea generale dei soci 28 aprile 2017 ore 18.30 presso la Biblioteca Capitolare. Il Presidente riferisce che è pervenuta la convocazione dell’assemblea Amici della Capitolare che si terrà il 28.04.2017.

Comunicazioni del Segretario

a)     e-mail 14.04.2017 C.U.P. Verona: odg convocazione del Consiglio Direttivo del C.U.P. 27.04.2017 ore 18.00. Il Segretario riferisce e il COA delega a partecipare l’avv. Manzini.

b)     pec 13.04.2017 Comune di San Bonifacio: avviso esplorativo per la selezione di operatori economici di servizi ex art. 36 del D.Leg.vo n. 50/2016. Il Segretario riferisce la richiesta pervenuta e il COA delibera la pubblicazione sul sito e la comunicazione agli iscritti.

c)      comunicazioni relative a pratica di alcuni iscritti all’Ordine. Il Segretario riferisce e il COA rinvia alla prossima seduta.

Esposti

2972/2017 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

2971/2017 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

Comunicazioni dei Consiglieri

a)     Comunicazione: contratto di associazione tra avvocati per la custodia degli immobili: rel. avv. Curi. L’avv. Curi riferisce il COA prende atto e delega l’avv. Casara di riferire ad una prossima seduta in ordine alla istituzione e tenuta dell’elenco dei custodi.

b)     E-mail 10.04.2017: info borsino di studio: rel. avv. Curi. L’avv. Curi relaziona in merito alla corresponsione di un compenso. Il COA delega l’avv. Curi a rispondere alla dottoressa.

Alle 16,25 si allontana l’avv. Manzini

c)     E-mail 10.04.2017 richiesta esonero alla formazione per maternità: rel. Avv. Gortenuti. Il COA delibera l’esonero come da regolamento.

La seduta è chiusa alle ore 16,57

Il Consigliere Segretario                                                                                       Il Presidente

Avv. Paolo Pezzo                                                                                    Avv. Alessandro Rigoli