Articolo

Verbale n. 22 del 5 giugno 2017

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE N. 22

DELLA SEDUTA DEL 5 GIUGNO 2017

ORE 14:30

Oggi alle ore 14:30 si è riunito presso la sua sede in Verona, Via Teatro Ristori, 1, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri, ad eccezione dell’avv. Casara, assente giustificato, e dell’avv. Vacca che ha preannunciato ritardo.

Preliminarmente si procede ai seguenti incombenti ed audizioni:

Ore 14:30 giuramenti praticanti

Ore 16.30 incontro con la candidata Sindaco Sig.ra Orietta Salemi

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 29 MAGGIO 2017 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 29 MAGGIO 217.

 Il CdO approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) ISTANZE PER PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il CdO manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

Vengono ammesse n. venti istanze al patrocinio a spese dello stato; vengono richiesti i chiarimenti per numero cinque istanze e viene respinta un’istanza.

* * *

3) AUTORIZZAZIONI ALLA NOTIFICAZIONE IN PROPRIO

Il C.d.O., presa visione delle istanze presentate, delibera di autorizzare a notificare in proprio i seguenti avvocati:

Avv. Cinzia Foroni

* * *

4) ESPOSTI

4161/2017  Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

 

* * *

5) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

nuove:

4183/17  rel. Vinci

4216/17  rel. Avv.  Longhi

vecchie:

32/17  rel. Avv. Manzini – archiviazione per intervenuta conciliazione. L’avv. Manzini riferisce e il CoA, preso atto, archivia.

* * *

6) SPECIFICHE

- nuove:

31/17  rel. Avv. Curi e Zucconelli

32/17  rel. Avv. Avv. Curi e Zucconelli

33/17  rel. Avv. Zucconelli- Vinci

34/17  rel. avv. Avv. Zucconelli- Vinci

35/17  rel avv. Traspedini -Longhi

36/17  rel. Avv. Traspedini -Longhi

- da liquidare:

30/17 rel. Avv. Traspedini – Richiesta proroga termini di 30 giorni. Il COA, visto quanto riferito dall’avv. Traspedini, delibera la proroga del termine sino al 30.06.2017.

29/16  rel. Avv. Traspedini e avv. Curi – memoria difensiva  L’avv. Traspedini riferisce. Il COA, preso atto, manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014 verso l’iscritto, dandone avviso per conoscenza all’esponente.

18/2017  rel. Avv. Curi

Il Consiglio, sentito il consigliere incaricato; esaminati gli atti e i documenti prodotti dall’istante; preso atto del fallimento del tentativo di conciliazione operato dal consigliere delegato e del contenuto delle memorie depositate dalle parti; ritenuta esaurientemente provata da parte dell’iscritto l’attività giudiziale svolta per le due pratiche indicate (anche quella svolta al fine di verificare l’effettiva convenienza dell’instaurazione del giudizio in materia societaria/giuslavoristica richiesto dalla cliente); ritenuto, peraltro, che il compenso richiesto – e già percepito – per la fase di studio e introduttiva della vertenza giudiziale instaurata debba comprendere anche l’attività svolta per la redazione della memoria autorizzata e per la partecipazione all’udienza di precisazione delle conclusioni a seguito della richiesta di emissione di sentenza parziale; ritenuto, inoltre, che il compenso dovuto per l’attività di studio svolta per valutare l’effettiva convenienza dell’instaurazione dell’ulteriore giudizio vada liquidato con riferimento al corrispondente parametro minimo di cui al D.M. 55/2014 (e, quindi, ad Euro 5.366,00); esprime parere che il compenso professionale venga liquidato per Euro 13.466,00.

25/17 rel. Avv. Zucconelli – rinuncia a liquidazione parcella per intervenuto pagamento da parte del cliente. Il COA, preso atto della rinuncia alla domanda di opinamento, archivia la posizione.

* * *

7) ISCRIZIONI

Albo Avvocati

Il CdO, presa visione delle istanze presentate, delibera le seguenti iscrizioni

Laura Paparelli

-  presentata istanza di integrazione nella professione di avvocato. L’avv. Curi riferisce in merito all’istanza presentata dall’abogado  ed il Coa lo delega a chiedere all’istante l’integrazione della documentazione mancante.

- presentata istanza di integrazione nella professione di avvocato. L’avv. Curi riferisce in merito alla regolarità della documentazione allegata all’istanza di integrazione. Il COA delega gli avv.ti Curi e Vinci per il completamento dell’istruttoria tramite il consueto incontro finale con l’abogado  che sin d’ora viene fissato per il giorno 12 giugno 2017 alle ore 13,00 presso la sede di Via Ristori n. 1 con delega alla Segreteria di effettuare avviso all’interessato.

- presentata istanza di integrazione nella professione di avvocato. L’avv. Curi riferisce in merito alla regolarità della documentazione allegata all’istanza di integrazione. Il COA delega gli avv.ti Curi e Manzini per il completamento dell’istruttoria tramite il consueto incontro finale con l’abogado che sin d’ora viene fissato per il giorno 19 giugno 2017 alle ore 13,00 presso la sede di Via Ristori n. 1 con delega alla Segreteria di effettuare avviso all’interessato.

Abogado Francesco Piccoli, presentata istanza di integrazione nella professione di avvocato. Gli avvocati Manzini e Vinci riferiscono in merito all'incontro avuto con l’abogado Francesco Piccoli in seguito alla presentazione, da parte dello stesso, dell’istanza di integrazione nella professione di avvocato con dispensa dalla prova attitudinale prevista dall’art. 23 del D.L. n. 2006/2007 depositata il 28 aprile 2017.

Riferiscono, in particolare, di come l’abogado Francesco Piccoli abbia positivamente dimostrato, da un lato, tramite la documentazione prodotta con la domanda, il rispetto dei presupposti previsti dal vigente Regolamento per ciò che concerne la dimostrazione dello svolgimento effettivo, regolare e continuativo, nel triennio 2014 - 2016, dell'attività giudiziale – in regime di intesa – e stragiudiziale, nonché, dall'altro, con le compiute risposte date alle domande poste in sede di audizione (come da relativo verbale allegato), la piena conoscenza dei vari istituti giuridici trattati nella documentazione allegata all’istanza.

Ciò premesso, il Coa, con l’astensione dell’avv. Simone Curi,

ritenuto

- che la produzione documentale è idonea a soddisfare i requisiti richiesti dal regolamento e dalla normativa;

- che l’audizione del richiedente, volta a verificare l’effettiva qualificazione professionale e le conoscenze dell’interessato, ha dato esito positivo;

- che l’audizione, svoltasi tramite una verifica in contraddittorio delle pratiche seguite, ha consentito anche un controllo effettivo rispetto a quanto dichiarato; 

- che, quindi, l’istruttoria compiuta, appare idonea a provare l’effettiva e concreta qualificazione professionale del richiedente;

- che la domanda di dispensa dalla prova attitudinale inviata dalla richiedente al Consiglio dell'Ordine deve, pertanto, essere accolta;

- che l’interessato ha dichiarato l’inesistenza di procedimenti penali o disciplinari a suo carico, pendenti o già definiti nello Stato membro di origine, fornendo al Consiglio ogni ulteriore utile informazione.

delibera

di accogliere la domanda di dispensa sopracitata, depositata in data 28 aprile 2017 prot. 3355 e di iscrivere l’istante quale avvocato integrato nell’Albo degli Avvocati, previo giuramento da tenersi presso il C.d.O. in data 26 giugno 2017, mandando alla Segreteria gli adempimenti e le comunicazioni di rito.

 

Registro Speciale degli Praticanti

Deborah Salvagno

Gianluca D’Annibale

 

* * *

8) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. approva numero dieci  semestri di pratica di altrettanti praticanti.

b) ammissione al patrocinio

Elena Dal Molin

c) ammissione al patrocinio ex art. 41 co. 12, Legge 247/2012

Enrico Pomarici

 

* * *

9) SOSPENSIONE VOLONTARIA DALL’ALBO EX ART. 20, COMMA 2, DELLA LEGGE 247/2012

Il Coa, vista l’istanza, dispone la sospensione ex art. 20, comma 2, della legge 247/2012 dell’avv. Francesca Agostinelli

* * *

10) COMPIUTA PRATICA

Il C.d.O., viste le istanze presentate, delibera di concedere il certificato richiesto a numero due praticanti.

* * *

11) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

a)  – memoria via pec del 29/05/2017. Il Presidente riferisce   che l’iscritto ha trasmesso le note difensive a seguito dell’esposto pervenuto dal Tribunale e della modalità di invio dell’avvenuta comunicazione.

* * *

12) COMUNICAZIONI DEL VICE PRESIDENTE

- SPECIALIZZAZIONI -

* * *

13) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

a) Camera Penale Veronese e Unione Camere Penali Italiane – astensione dalle udienze dal 12 al 16 giugno 2017. Il Segretario riferisce e il Coa dispone la comunicazione agi iscritti

b) Comunicazione CNF del 30/05/2017 Agorà degli Ordini – Agorà dei Progetti. Il Segretario riferisce e il CoA conferma che l’Ordine ha già designato i nominativi che sono stati indicati alla Triveneta.

c) CNF – comunicazione rigetto ricorso di un iscritto. Il Segretario riferisce che il ricorso proposto dall’iscritto è stato rigettato ed il CNF ha confermato la sanzione.

d) Pec  del 26/05/217 per uso indebito del nome. Il Segretario riferisce quanto pervenuto e il Coa prende atto.

e) Pec Consiglio di Disciplina per segnalazione 106/2014  – archiviazione. Il Segretario riferisce quanto pervenuto e il Coa prende atto.

f) Pec Consiglio di Disciplina per segnalazione 02/2016  – archiviazione. Il Segretario riferisce quanto pervenuto e il Coa prende atto.

g) Pec Consiglio di Disciplina per segnalazione 39/2016  – archiviazione. Il Segretario riferisce quanto pervenuto e il Coa prende atto

h) Pec Consiglio di Disciplina per decisione . Il Segretario riferisce la comunicazione pervenuta dal CDD con la quale all’iscritto è stata comminata l’ammonimento verbale. Il COA prende atto.

* * *

14) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE

a) Prot. 4211/17: Preventivo ospite musicale della cena di gala della festa dell’Avvocato: riferisce il Tesoriere che, come di consueto, per la Cena di Gala della Festa dell’Avvocato, quest’anno fissata per il 16.06.2017 presso il Circolo Ufficiali di Castelvecchio, è stato interpellato un ospite al fine di fornire ai partecipanti un momento di intrattenimento. Anche quest’anno si è optato per uno spettacolo musicale, ovvero per un concerto, per il quale è stato interpellato Alberto Radius e la sua Formula Tre. 
L’agente dell’artista ha fatto pervenire un preventivo di € 5.000,00 oltre iva comprensivo, oltre che del compenso per l’esibizione, della fornitura degli strumenti e degli impianti, allestimento incluso, nonché delle spese di viaggio e di pernottamento di tutti i musicisti.
Il Consiglio, considerato il valore dell’artista; considerata altresì  l’importanza dell’evento e l’opportunità di fornire uno spettacolo di livello ai partecipanti alla serata conclusiva dell’annuale Festa dell’Avvocato organizzata dall’Ordine, che vede la presenza di molti ospiti istituzionali; considerato infine lo standard tenuto negli ultimi anni per l’occasione; preso atto di quanto postato a bilancio preventivo 2017 per la Festa complessivamente considerata, delibera con l’astensione degli avvocati Gortenuti e Zambelli di approvare il preventivo in oggetto.

b) Studio Consulenza Lavoro Bussinello Stedile Demme: pagamento fattura n. 06/01 del 26.05.17 di Euro 1.380,11 al lordo della ritenuta d’acconto (elaborazioni paghe e CU 2017 e varie 1^ trim. 2017): riferisce il Tesoriere che trattasi di richiesta di pagamento per l’attività svolta dallo studio che cura la contabilità relativa al personale dipendente e ai rapporti con l’INPS e chiede di poter procedere al pagamento. Il Coa autorizza il pagamento

* * *

15) FORMAZIONE

Il Consiglio, in ordine alle richieste pervenute, visto:

- il Regolamento del 16 luglio 2015 n. 6 del Consiglio Nazionale Forense;

- l’esito dell’istruttoria effettuata dalla propria Commissione per l’Accreditamento;

- il parere espresso dalla suddetta Commissione in merito alla sussistenza o meno dei requisiti, al numero attribuibile di crediti, alla concessione o meno, ove richiesta, di patrocinio e contributo economico;

delibera

motivando in conformità ai criteri oggettivi e predeterminati di cui all’art. 21 del regolamento del CNF e rispettate le prescrizioni relative al numero minimo e massimo di C.F. attribuibili a ciascuna tipologia di attività formativa quanto a:

a)     Giuffré – richiesta di accreditamento per evento 5 luglio 2017 “Ricorso per decreto ingiuntivo e per dichiarazione di fallimento” N. 3 crediti formativi. Delega a rilevazione delle presenze e rilascio attestati.

b)     Camera di Commercio – richiesta di accreditamento per evento 14 giugno 2017 “Tutela della qualità – Controlli e regime sanzionatorio” N. 2 crediti formativi. Delega a rilevazione delle presenze e rilascio attestati.

c)     Univr – richiesta di accreditamento per evento 29 giugno 2017 “Le linee guida BCE…”. N. 5 crediti formativi per la partecipazione ad almeno l’80% delle ore previste. Delega a rilevazione delle presenze e rilascio attestati.

d)     Lex Iuris – richiesta di accreditamento evento 13 luglio 2017 “Verso la riforma della giustizia penale – Il punto sulle intercettazioni”. N. 2 crediti formativi. Delega alla rilevazione delle presenze e rilascio attestati.

e)     – richiesta di esonero dalla formazione per paternità. Il Consiglio delibera di concedere l’esonero per gli anni 2017, 2018 e 2019, secondo regolamento.

f)        – richiesta di esonero dalla formazione per malattia. L’avv. Gortenuti riferisce la richiesta e il COA delibera l’esonero dall’obbligo formativo per l’anno 2017.

Alle ore 15,49 entra l’avv. Vacca

g)     Comunicazione ricevuta da un iscritto in risposta alla lettera di contestazione del mancato raggiungimento dell’obbligo formativo. L’avv. Castelli riporta quanto scritto dall’iscritto a giustificazione del mancato raggiungimento dell’obbligo formativo dovuto a patologia depressiva. Il COA delibera di chiedere all’iscritta la documentazione medica attestante tale patologia e delega l’avv. Castelli a tale scopo.

Eventi della settimana con intervento del Presidente o di un Consigliere

6 giugno – convegno sull’arbitrato- Polo Zanotto T1 – ore 14.00 – saluti Presidente delega avv.  Dalla Massara

 

7 giugno – Aula Magna Scienze Giuridiche – ore 15.00 – convegno Legge Gelli Bianco – saluti del Presidente

 

9 giugno – Silos di Ponente – ore 14.30 - evento Diritto ed Economia – saluti del Presidente delega consigliere avv. Bissoli

 

* * *

16) AGEVOLAZIONI

a)     Mail Direzione DS-RENT per presentazione servizi: rel avv. Montresor (da seduta 29.05.2017). L’avv. Montresor riferisce e il COA, sussistendo i requisiti, delibera la pubblicazione sul sito

b)     IBL – BANCA e mail Direttrice Filiale di Verona per presentazione conto deposito: rel avv. Montresor (da seduta 29.05.2017). L’avv. Montresor riferisce e il COA, sussistendo i requisiti, delibera la pubblicazione sul sito.

 

* * *

17) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

a)     Prot. n. 4218/2017 del 31/5/2017: Preventivi lavori facciata Palazzo via Marconi angolo Via Ristori: rel. avv. Manzini. L’avv. Manzini riferisce che sono stati acquisiti n. 3 preventivi per i lavori di rifacimento della facciata della sede delle seguenti ditte : Arcobaleno Snc, Forciniti Srl  e Marconcini Costruzioni Srl .Il COA preso atto dei preventivi ricevuti e vista l’imminenza delle  elezioni amministrative, rinvia ad una prossima seduta successiva al 26 giugno 2017.

b)     Prot. 4230/2017 31.05.2017 offerta per targhe varie ufficio del Tribunale: rel. avv. Manzini. L’avv. Manzini riferisce la necessità di acquistare delle nuove targhe per la sede presso Tribunale. Ha raccolto il preventivo della ditta Bevilacqua (prot. N. 4230 del 31 maggio 2017), abituale fornitore del COA, per n. 3 targhe a sostituire le precedenti per un costo unitario di € 70,00 + iva per la targa da porsi sul bancone con l’indicazione dell’ufficio di mediazione € 50,00 + iva per la targa con dicitura Sala Avvocati, ed € 90,00 per la targa a bandiera da porsi all’ingresso dell’ufficio. Propone altresì di installare nella parete più grande della sede del Tribunale, tra le due finestre, una targa in plexiglass uguale a quella posta sul pianerottolo d’ingresso della sede di via Ristori per la quale vengo proposte le medesime condizioni economiche di acquisto della precedente pari ad € 650,00 +iva.. Tali condizioni sono già state valutate e considerate adeguate con il precedente acquisto in special modo per la grande targa in plexiglass. Il COA all’unanimità approva il preventivo complessivo pari ad € 860,00 oltre iva comprensivo delle spese di installazione.

c)     OVMF aggiornamento linea adsl e linee telefoniche: rel. avv. Manzini. L’avv. Manzini riferisce di aver richiesto a Telecom di modificare la linea adsl presente portandola da 2 a 20 mega. E’ in attesa di conoscere i relativi costi e la tempistica per poter modificare la linea. Il Coa prende atto.

d)     Aggiornamento lavori presso la sede dell’Ordine in Tribunale: rel. avv. Manzini. L’avv. Manzini riferisce la necessità di rifare parte del pavimento d’ingresso presso la sede in Tribunale in quanto risulta notevolmente ammalorato e spesso si distaccano dei pezzi di linoleum. Verrà richiesto un preventivo per la sostituzione di una ventina di piastrelle. Il Coa prende atto ed attende di esaminare i preventivi.

e)     Trasferimento libri per libreria sede Tribunale – ordine di servizio Dott. Tomasi: rel. avv. Manzini. L’avv. Manzini riferisce sulla possibilità di spostare dei libri dalla biblioteca alla sala avvocati in Tribunale sulla libreria rimasta libera dai fascicoli della mediazione. Dopo discussione il Coa decide di spostare la libreria nello stanzino per un utilizzo di archivio e di posizionare al posto della libreria un paio di tavoli per metterli a  disposizione dei colleghi che si recano in sala avvocati..

f)       Procura della Repubblica a firma dott.ssa Angela Barbaglio: dispensa dalla prova attitudinale ex dlgs 115/1992 dell’avvocato stabilito Abogado: rel. avv. Curi. L’avv. Curi riferisce in merito alla nota pervenuta dalla Dott.ssa Barbaglio che riguarda il provvedimento di integrazione dell’avvocato. Il Coa delega l’avv. Curi a prendere contatto con la Dott.ssa Barbaglio per approfondire la questione.

g)     Richiesta di assistenza in patrocinio a spese dello Stato di un cittadino: rel. Cavazzini. L’avv. Cavazzini riferisce che il cittadino ha richiesto un appuntamento all’Ordine a seguito del mancato reperimento di un legale tra quelli iscritti al gratuito patrocinio.

Alle ore 16,43 si allontana l’avv. Manzini

* * *

18) RAPPORTO SETTIMANALE

* * *

19) VARIE EVENTUALI

a)     Riunione 7 giugno 2017 per ASL – rel. avv. Castelli. L’avv. Castelli riferisce che è giunta una convocazione presso la CCIAA da parte del MIUR in materia di formazione orientamento al lavoro. Il COA prende atto.

b) Approvazione Piano Ferie Estive Dipendenti – chiusura uffici e biblioteca il 14 e 16 agosto – sedute di agosto 9/10, 21 e 28 agosto – rel. avv. Tantini. L’avv. Tantini rappresenta al COA il piano ferie del personale dell’ordine per il periodo da giugno 2017 a settembre 2017, piano che è stato compilato di concerto tra tutti i dipendenti, compatibilmente con le necessità organizzative dell’ufficio e l’esigenza che tutto il personale possa fruire di almeno quindici giorni continuativi, come previsto dal CNNL di categoria. Il COA approva.

La seduta è chiusa alle ore 16,43

Il Consigliere Segretario                                                                    Il Presidente

Avv. Paolo Pezzo                                                                   Avv. Alessandro Rigoli