Articolo

Verbale n. 23 del 12 giugno 2017

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE N. 23

DELLA SEDUTA DEL 12 GIUGNO 2017

ORE 14:30

Oggi alle ore 14:30 si è riunito presso la sua sede in Verona, Via Teatro Ristori, 1, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri, ad eccezione degli avv.ti Montresor, Zambelli e Vinci, assenti giustificati, e dell’avv. Rigoli, che ha preannunciato ritardo.

Stante il preannunciato ritardo dell’Avv. Rigoli, assume la presidente la Vice Presidente Avv. Tantini

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 5 GIUGNO 2017   ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA  5 GIUGNO 2017.

Il CdO approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) ISTANZE PER PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il CdO manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

Il C.D.O., esaminate le istanze pervenute, delibera di ammetterne diciassette, di respingerne una e di richiedere cinque chiarimenti.

*  *  *

Avv. Michela Tosi

Il C.d.O., vista l’istanza e la relazione allegata, delibera di iscrivere l’avv. Michela Tosi nell’elenco degli avvocati abilitati al patrocinio a spese dello Stato in materia civile.

Avv. Chiara Pulica

Il C.d.O., vista l’istanza e la relazione allegata, delibera di iscrivere l’avv. Chiara Pulica nell’elenco degli avvocati abilitati al patrocinio a spese dello Stato nelle materie civile e procedimenti esecutivi.

* * *

3) ESPOSTI

4347/17 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

4344/17 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

4349/17 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

4379/17 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente, anzi si rinvia alla prossima seduta.

4402/17 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

4449/17 Il CoA, con l’astensione dell’avv. Zucconelli, manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente.

 

* * *

4) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

nuove:

442/17: rel. Avv. Manzini

4427/17: rel. Avv. Vinci

vecchie:

35/17: rel. Avv. Manzini – archiviazione per intervenuta conciliazione. Il COA preso atto della conciliazione archivia.

22/17: rel. Avv. Manzini – archiviazione per intervenuta conciliazione. Il COA preso atto della conciliazione archivia

* * *

5) SPECIFICHE

- nuove:

- da liquidare:

19/2017: rel. Avv. Zucconelli

Problematica parcelle liquidate dai precedenti consigli e ancora da ritirare: rel avv. Traspedini

468/09: tassa opinamento

151/03: tassa opinamento

…omissis…Il Coa, considerato il tempo trascorso, dispone l’archiviazione.

* * *

6) ISCRIZIONI

Albo Avvocati

Il CdO, presa visione delle istanze presentate, delibera le seguenti iscrizioni

Giorgia Frigo

presentata istanza di integrazione nella professione di avvocato. Il Coa, sentito l’avv. Curi che ha descritto la documentazione allegata alla domanda, incarica i consiglieri Avv.ti Curi e Manzini di proseguire l’istruttoria tramite un incontro con l’istante, delegando la Segreteria di convocare la stessa per il giorno 26.06.2017 alle ore 11,30 presso la sede del COA in Via Teatro Ristori.

presentata istanza di integrazione nella professione di avvocato. Il Coa, sentito l’avv. Curi in merito alla documentazione allegata alla domanda, incarica i consiglieri Avv.ti Curi e Vinci di proseguire l’istruttoria tramite un incontro con l’istante, delegando la Segreteria di convocare la stessa per il giorno 03.07.2017 alle ore 13,00 presso la sede del COA in Via Teatro Ristori.

presentata istanza di integrazione nella professione di avvocato. Il Coa, sentito l’avv. Curi in merito alla documentazione allegata alla domanda, incarica i consiglieri Avv.ti Curi e Vacca di proseguire l’istruttoria tramite un incontro con l’istante, delegando la Segreteria di convocare la stessa per il giorno 26.06.2017 alle ore 13,00 presso la sede del COA in Via Teatro Ristori.

 Registro Speciale degli Praticanti

Valentina Cao

* * *

7) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. approva i semestri di pratica di cinque praticanti.

b) ammissione al patrocinio

Guglielmo Cappiotti

* * *

8) COMPIUTA PRATICA

Il C.d.O. esaminata l’istanza pervenuta, delibera il rilascio del certificato richiesto.

* * *

 

9) CANCELLAZIONI

Il C.d.O., accertato che nei loro confronti non sono in corso procedimenti disciplinari, dichiara la cancellazione dei seguenti iscritti:

dal Registro Speciale dei Praticanti

Riccardo Tacconi

dal Registro Speciale dei Praticanti con abilitazione

Lucia Bonetti

Fabiola Zenaro

* * *

10) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

a)     Appuntamento Confindustria del 19.6.2017: invito assemblea Confindustria. Il Presidente riferisce l’appuntamento e invita i consiglieri che lo desiderano a partecipare prenotandosi secondo le modalità indicate nell’avviso pervenuto.

b)     Prot. 3589/17 – proc. 34/17. L’avv. Rigoli riferisce di aver conciliato le parti e il COA archivia.

c)      Osservatorio Nazionale Avvocati in pericolo. Avv. Caia Consigliere C.N.F. L’avv. Rigoli riferisce l’invito pervenuto dall’Osservatorio in cui si chiede l’adesione all’Ordine di Verona allo stesso e la partecipazione all’assemblea di Madrid il 03.07.2017. Il COA delega l’’avv. Tenuti ad inoltrare alla Commissione Diritti Umani per valutare l’adesione e la partecipazione.

d)     Ministero della Giustizia: Nomina della Commissione per l’iscrizione nell’Albo Speciale per il patrocinio davanti alla Corte di Cassazione … per l’anno 2017 – Richiesta di designazione dei componenti avvocati. Il Presidente riferisce che è pervenuta comunicazione del Ministero per la nomina di componenti avvocati. Il COA, su proposta del Presidente, rinvia alla prossima seduta, in attesa di verificare la disponibilità di un collega.

e)     Presidenza Consiglio Nazionale Forense: Riscontro a richiesta OCF del 1 giugno 2017; estratto verbale CNF; Collegio Revisori. Il Presidente riferisce e il Coa prende atto.

* * *

11) COMUNICAZIONI DEL VICE PRESIDENTE

a)     Chiusura della Biblioteca dell’Ordine dal 7 al 25 agosto 2017. L’avv. Tantini riferisce la richiesta di chiusura della biblioteca per il periodo suindicato per ferie. Il COA, al fine di permettere le ferie del dott. Tomasi, delibera la chiusura della biblioteca dal 07 al 25.08.2017 compreso onerando il dott. Tomasi di predisporre comunicazione agli iscritti.

 

- SPECIALIZZAZIONI -

* * *

12) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

a)     Cdd di Brescia:. Il Segretario riferisce e il COA prende atto.

b)     Cdd di Venezia: ricorso presentato su decisione n. 12/17. Il Segretario riferisce che l’iscritta ha presentato ricorso avanti il CNF avverso la decisione del CDD e il COA prende atto

c)      U.N.E.P. di Venezia: Chiusura Unep di Venezia dal 7/6/2017. Il Segretario comunica quanto pervenuto dalla Corte Appello di Venezia e il Coa delibera la comunicazione agli iscritti.

d)     Tribunale c.p. Verona: sentenza. Il Segretario comunica che è pervenuta dal Tribunale la sentenza integrale pronunciata a carico dell’iscritto per il quale è già stata inviata la notizia disciplinare al CDD. Il COA delibera di inviare al CDD tale provvedimento delegando la Segreteria.

* * *

13) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE

a) Eurotecnica Srl: pagamento fatture n. 31/PA, 32/PA E 33/PA del 31.05.2017 ricevute il 5.06.2017: Riferisce il Tesoriere che trattasi di n. 3 fatture relative, quanto alla prima, per € 356,73, al costo copie effettuate, nella vecchia stampante poi sostituita e di cui al contratto risolto, per il periodo dal 1.04.17 all’11.05.17, quanto alla seconda, per € 109,80, relativa al canone di noleggio della nuova stampante per il periodo 01.06.17-30.06.17, e quanto alla terza, per € 183,00, relativa all’istallazione e programmazione della nuova stampante; verificata la regolarità della fatturazione, il Tesoriere chiede di essere autorizzata al pagamento. Il Coa autorizza come da richiesta.

b) Giuffrè Editore S.p.a.: pagamento fattura n. V20074074/2017 del 31.05.2017 ricevuta il 5.06.2017: trattasi di fattura relativa al rinnovo annuale della banca dati De Jure (ampliata nella versione Top Major nella seduta del 29.05.17); il Tesoriere chiede di essere autorizzata al pagamento di € 1.159,01 iva inclusa, come tale corrispondente all’offerta accettata nella seduta citata. Il Coa autorizza al pagamento.

a)     c) Maat S.r.l.: pagamento fattura n. 33_17 del 01.06.2017 ricevuta il 6.06.2017: Il Tesoriere da atto della ricezione della richiesta mensile di pagamento del servizio di assistenza Operativa da remoto Help Desk relativa al mese di maggio 2017 per l’importo, complessivo di IVA, di € 1.220,00, importo corrispondente all’offerta MAAT per l’anno 2017 e come tale accettata con delibera del COA del 28.12.2016.  Il Tesoriere chiede di poter procedere al pagamento e il COA autorizza.

d) Coro Avvocati: richiesta di contributo ricevuta il 31.05.2017 (prot. n. 4245/2017): Riferisce il Tesoriere che è pervenuta dal Coro dell’Ordine degli Avvocati la richiesta di contributo suffragata dal fatto che, con riguardo al 2017, vi sono già a preventivo spese per € 5.000,00 per il Direttore, € 1.500,00 per gli organisti, oltre ad € 1.500,00 circa per l’acquisto di un nuovo organo elettronico, € 3.500,00 per lavori di adeguamento di un locale che il Coro avrebbe rinvenuto come utilizzabile a titolo gratuito ma necessitante di opere di straordinaria manutenzione. Viene quindi richiesto un contributo di € 7.500,00. Su richiesta, il Tesoriere precisa che, negli ultimi anni, al Coro è stato devoluto l’importo annuo di € 5.000,00 quanto al 2016, € 7.000,00 in due tranches, nel 2015, € 5.000,00 nel 2014, € 5.000,00 nel 2013. In considerazione di ciò, il Coa delibera di corrispondere al Coro dell’Ordine degli Avvocati di Verona, l’importo di € 6.000.

  e) Comunicazione del C.N.F. a chiarimento dei contributi per O.C.F. e a conferma del contributo annuo, a carico degli Ordini, per il funzionamento del C.N.F. (prot. 4259/2017): riferisce il Tesoriere che il CNF ha inviato agli Ordini la comunicazione secondo la quale conferma, all’esito del parere del proprio collegio dei revisori, di aver deliberato di erogare all’OCF, a titolo di anticipazione della partita di giro, la somma di € 150.000,00 unitamente a quella in entrata dagli Ordini e ammontante, al 31.05.17, ad € 100.000,00 e pervenute sul conto corrente del CNF dedicato all’OCF. Il Tesoriere conferma che, come da delibera del COA del 15.05.2017, l’Ordine di Verona ha provveduto al versamento della propria quota parte per €8.372,10 (€ 3,30 per ciascun iscritto al 31.12.2016). Da ultimo, riferisce il Tesorier4e che nella medesima comunicazione il CNF da atto di non aver variato il contributo da incassare, per ciascun iscritto, dai singoli ordini territoriali.

f) Versamento a C.N.F. del contributo annuale: quantificazione e autorizzazione al pagamento: riferisce il Tesoriere, facendo seguito al punto che precede, che entro il 30.06.2017 dovrà essere versato al CNF il contributo annuo per la gestione ordinaria dell’ente. Rimasto invariato il contributo per ciascun iscritto, nella differenziazione tra avvocati ordinari e cassazionisti, a fronte del numero dei colleghi risultanti iscritti al 31.12.2016 (n. 1912 avvocati ordinari al lordo di n. 42 cancellazioni e di n. 83 cassazionisti iscritti come tali nel corso dell’anno, che solo a far data dal 1.01.2017 sono tenuti all’integrazione della quota, e n. 667 cassazionisti, al netto dei nuovi iscritti nel corso del 2016, ilo cui numero è stato comunicato al CNF, ai sensi dell’art. 15 comma 4 L.31.12.2012 n. 247 e art. 3 regolamento 22.11.2013 n. 3, con pec del 27.03.2017, l’importo da versare corrisponde a complessivi € 83.840,84 (€ 49.386,96 per gli avvocati ordinari ed € 34.443,88 per i cassazionisti), somma come tale postata a bilancio preventivo 2017. Il Coa prende atto.

g) Preventivo ospitalità a Verona Ordine di Nimes gemellato (prot. 4463/17): si dà atto che l’Ordine di Nimes, gemellato con il nostro ordine, ha annunciato la presenza a Verona, per il fine settimana a venire, di 9 persone. Gli ospiti saranno a carico dell’Ordine con riguardo alla cena di gala del 16.06.17 della Festa dell’Avvocato. E’ altresì previsto che il giorno 17.06.17 saranno ospitati a pranzo con una spesa di circa € 135,00 e che effettueranno una visita guidata all’Abbazia di Vilanova per € 50,00; per la cena del 17.06.17 saranno ospitati presso il ristorante Re Alda di Soave per una spesa concordata di circa € 450,00. La commissione internazionale valuterà se acquistare un omaggio per il presidente dell’Ordine di Nimes, affrontando la spesa di circa € 100,00. Il Coa approva le spese, che verranno imputate al capitolo di bilancio preventivo 2017 alla commissione rapporti internazionali.

* * *

14) FORMAZIONE

Il Consiglio, in ordine alle richieste pervenute, visto:

- il Regolamento del 16 luglio 2015 n. 6 del Consiglio Nazionale Forense;

- l’esito dell’istruttoria effettuata dalla propria Commissione per l’Accreditamento;

- il parere espresso dalla suddetta Commissione in merito alla sussistenza o meno dei requisiti, al numero attribuibile di crediti, alla concessione o meno, ove richiesta, di patrocinio e contributo economico;

delibera

motivando in conformità ai criteri oggettivi e predeterminati di cui all’art. 21 del regolamento del CNF e rispettate le prescrizioni relative al numero minimo e massimo di C.F. attribuibili a ciascuna tipologia di attività formativa quanto a:

a)     Associazione Studi Giuridici Immigrazione – richiesta di accreditamento per eventi 7 e 14 luglio 2017 “Corso in materia di protezione internazionale” N. 5 crediti formativi per la partecipazione ad almeno l’80% delle ore previste. Delega a rilevazione delle presenze e rilascio attestati.

b)     Associazione Dimore Storiche Italiane – richiesta di accreditamento per evento 4 luglio 2017 “La disciplina delle dimore di pregio…” N. 2 crediti formativi. Delega a rilevazione delle presenze e rilascio attestati.

c)     Scuola di Formazione IPSOA – richiesta di accreditamento convegno 30 giugno 2017 “Il contenzioso in materia di lavoro”. N. 2 crediti formativi. Delega a rilevazione delle presenze e rilascio attestati.

d)     AVAG – richiesta di accreditamento per evento 29 giugno 2017 “Il contratto di agenzia: le novità introdotte con il rinnovo degli accordi economici collettivi”. N. 2 crediti formativi per la partecipazione. Riconosco.

e)     SIAAA e Univr – richiesta di accreditamento evento 28 giugno 2017 “Il processo amministrativo telematico”. N. 3 crediti formativi. Delega a rilevazione delle presenze e rilascio attestati.

f)       Avvocato di strada – richiesta di contributo (500 euro) e di accreditamento evento 23 e 24 giugno 2017 “Fenomeni migratori, traffico di esseri umani e nuove forme di schiavitù: lo stato dell’arte e le prospettive future”. N. 3 crediti formativi per ogni mezza giornata. Contributo come da regolamento. Delega a rilevazione delle presenze e rilascio attestati.

g)     richiesta di esonero dalla formazione per maternità. Il Consiglio delibera di concedere l’esonero per gli anni 2017, 2018 e 2019, secondo regolamento.

 

Eventi della settimana con intervento del Presidente o di un Consigliere

12 giugno – convegno finale corso da sovraindebitamento - Polo Zanotto Aula Magna – ore 14.30 - saluti del Presidente

 

15 giugno convegno Festa dell’Avvocato

 

* * *

15) AGEVOLAZIONI

* * *

16) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

a)     Incontro con la dott.ssa Barbaglio: rel. Avv. Curi. L’avv. Curi riferisce in merito all’incontro avuto con la dott.ssa Barbaglio sul procedimento di iscrizione degli abogados nella sezione speciale dell’Albo degli avvocati stabiliti – anche alla luce della recente nota inviata dal Ministero della Giustizia – e di integrazione con dispensa dalla prova attitudinale. L’avv. Curi dà quindi lettura di una lettera di riposta alla richiesta della Dott.ssa Barbaglio esaminata nel corso della precedente seduta. Il COA ne approva il testo e ne dispone la trasmissione al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Verona.

b)     E mail per variazione di domicilio: rel. avv. Curi. L’avv. Curi dà lettura della comunicazione di un iscritto con cui dichiara la sua intenzione di trasferire il suo domicilio professionale a Cecina. Il COA, rilevato che tale trasferimento non consentirebbe più al richiedente di rimanere iscritto presso l’Ordine di Verona, delega l’avv. Curi a rispondere.

c)     Richiesta di inserimento nel Registro OCC Veronese Forense rel. avv. Vinci. Stante l’assenza dell’avv. Vinci, il COA rinvia alla prossima seduta.

d)     Protocollo con la Questura di Verona – Ufficio Immigrazione: colloquio con il Questore di Verona del 6.6.2017   rel. Avv. Tirapelle. L’avv. Tirapelle, riferisce i termini della questione ed aggiorna la problematica sorta in merito alla nota pervenuta dal Questore. Il COA decide di rinviare la discussione all’interno dell’Osservatorio della Giustizia Penale.

Alle ore 15,20 entra l’avv. Rigoli che assume la presidenza al posto dell’avv. Tantini

e)     Invitation for the Modern Bar Association Conference – Warsaw 22-23 giugno 2017 rel. avv. Zucconelli. L’avv. Zucconelli riferisce che è pervenuto invito in lingua inglese al convegno organizzato dall’Ordine di Varsavia. Il COA delega l’avv. Zucconelli a chiedere alla Commissione Internazionale.

f)       Apertura esposti disciplinari per mancato assolvimento dei crediti formativi rel. avv. Castelli    

Il COA, considerato che il mancato assolvimento dell’obbligo formativo nei termini di legge è considerato illecito disciplinare per violazione dell’art. 70 CDF comma 6, delibera di mandare alla segreteria per eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014.

g)     restituzione degli approfondimenti fatti dalla Commissione fiscale tributaria su tematiche sollevate dagli iscritti ed autorizzazione al riscontro ai collegi richiedenti; relazione avv. S. Bissoli. L’avv. Bissoli riferisce il parere a cui è giunta la Commissione in merito alla problematica presentata da un iscritto. Il COA, considerato l’interesse che il tema ha per gli iscritti, dispone che venga condivisa con i magistrati del Tribunale al fine di verificare se tale orientamento sia condiviso dalla Sezione Fallimentare delegando all’uopo l’avv. Bissoli.

h)     Bozza di comunicazione sullo split payment da diffondere agli iscritti; richiesta di autorizzazione; Rel. avv. S. Bissoli. L’avv. Bissoli riferisce la comunicazione che è stata predisposta dalla Commissione fiscale e tributaria che riguarda la determinazione della Tari per gli avvocati, a seguito di quesito proposto da un iscritto. Il COA approva il testo e dispone la comunicazione all’iscritto.

i)       autorizzazione a diffondere agli iscritti l'evento del 30.6.2017 a Padova sul PTT organizzato dalla C.A.T. del Veneto; rel. avv. S. Bissoli. L’avv. Bissoli riferisce la richiesta dii diffusione agli iscritti e il COA autorizza.

j)       relazione (commissione fiscale tributaria ed informatica) sull'esperimento fatto di connessione dall'Ordine in videoconferenza per l'organizzazione di eventi " a distanza"; relazione avv. S. Bissoli. L’avv. Bissoli riassume l’esito dell’esperimento fatto dell’utilizzo di videoconferenza e il COA prende atto.

k)      pubblicizzazione sull’Arena della collaborazione tra Università e Consiglio dell’ordine degli avvocati nell’organizzazione di eventi formativi inerenti le Unioni Civili a seguito delle innovazioni legislative : rel avv. Tenuti. L’avv. Tenuti riferisce dell’incontro avuto con l’avv. Cordiano nel quale è stato evidenziato che molte associazioni danno notizia sui media locali di incontri ed eventi formativi sulle unioni civili. Il COA approva di aderire a tale proposta e di dar comunicazione di tali eventi congiuntamente all’Università tramite comunicati stampa da concordarsi tra Ordine ed Università.

Alle ore 16,22 si allontana l’avv. Tirapelle.

* * *

17) ISCRIZIONE ELENCO DISPONIBILITA’ AD ASSUMERE INCARICHI NELLE PROCEDURE CONCORSUALI

a) segnalazione di disponibilità all’assunzione di incarichi. L’avv. Bissoli riferisce e il COA, ritenuto di dover previamente verificare la posizione dell’iscritto rispetto alla formazione, delega l’avv. Bissoli ad approfondire la posizione in riferimento ai crediti formativi.

* * *

18) RAPPORTO SETTIMANALE

* * *

19) VARIE EVENTUALI

COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

a)intimazione ed avviso di costituzione in mora inviato via pec di un cittadino il 6 giugno 2017 – rel. Avv. Cavazzini. L’avv. Cavazzini riferisce e il COA prende atto.

b)Convegno BREXIT e TRUMP tra diritto e Finanza del 30.06.2017. L’avv. Zucconelli riferisce e il COA delega a partecipare gli avv.ti Zucconelli e Traspedini.

Alle ore 17,05 viene chiusa la seduta

Il Consigliere Segretario                                                                               Il Presidente

Avv. Paolo Pezzo                                                                          Avv. Alessandro Rigoli