Articolo

Verbale n. 24 del 19 giugno 2017

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE N. 24

DELLA SEDUTA DEL  19 GIUGNO 2017

ORE 14.30

Oggi alle ore 14.30 si è riunito presso la sua sede in Verona, Via Teatro Ristori, 1, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri, ad eccezione degli avv.ti Camilla Tantini, Luca Tirapelle, Davide Traspedini, assenti giustificati, e dell’avv. Cristina Castelli e Simonetta Bissoli che hanno preannunciato ritardo.

Preliminarmente si procede ai seguenti incombenti ed audizioni:

Ore 14.30 giuramento avvocato

Ore 16:00 consegna sigillo sig. Ezio Fratton

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 12 GIUGNO 2017 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 12 GIUGNO 2017

Il CdO approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) ISTANZE PER PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il CdO manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

Il C.d.O., esaminate le istanze pervenute, delibera di ammetterne dieci, di respingerne tre e di richiedere dieci chiarimenti.

*  *  *

Il C.d.O., vista l’istanza e la relazione allegata, delibera di richiedere all’avvocato un’integrazione, delegando a tal fine il Consigliere Cavazzini.

Avv. Katty Gerardo

Il C.d.O, vista l’istanza e la relazione allegata, delibera di iscrivere l’avv. Katty Gerardo nell’elenco degli avvocati abilitati al patrocinio nelle materie di diritto civile e della volontaria giurisdizione.

* * *

5) ESPOSTI

4506/2017 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente.

4379/17 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente e, per quanto riguarda la richiesta di sospensione del potere notificatorio dell’avvocato, delega il Segretario a verificare la proponibilità e la fondatezza di tale istanza.

* * *

6) SPECIFICHE

- nuove:

37/17 rel  avv. Longhi - Manzini

38/17 rel. Avv. Curi- Vinci

- da liquidare:

* * *

7) ISCRIZIONI

Albo Avvocati

Abogado Marco Zanini – integrazione nella professione di avvocato

Gli avvocati Simone Curi e Franco Vinci riferiscono in merito all'incontro avuto con l’abogado Marco Zanini in seguito alla presentazione, da parte dello stesso, dell’istanza di integrazione nella professione di avvocato con dispensa dalla prova attitudinale prevista dall’art. 23 del D.L. n. 2006/2007 depositata il 29 maggio 2017.

Riferiscono, in particolare, di come l’abogado Marco Zanini abbia positivamente dimostrato, da un lato, tramite la documentazione prodotta con la domanda ed in sede di colloquio, il rispetto dei presupposti previsti dal vigente Regolamento per ciò che concerne la dimostrazione dello svolgimento effettivo, regolare e continuativo, nel triennio 2014 - 2016, dell'attività giudiziale – in regime di intesa – e stragiudiziale, nonché, dall'altro, con le compiute risposte date alle domande poste in sede di audizione (come da relativo verbale allegato), la piena conoscenza dei vari istituti giuridici trattati nella documentazione allegata all’istanza.

Ciò premesso, il Coa

ritenuto

- che la produzione documentale è idonea a soddisfare i requisiti richiesti dal regolamento e dalla normativa;

- che l’audizione del richiedente, volta a verificare l’effettiva qualificazione professionale e le conoscenze dell’interessato, ha dato esito positivo;

- che l’audizione, svoltasi tramite una verifica in contraddittorio delle pratiche seguite, ha consentito anche un controllo effettivo rispetto a quanto dichiarato; 

- che, quindi, l’istruttoria compiuta, appare idonea a provare l’effettiva e concreta qualificazione professionale del richiedente;

- che la domanda di dispensa dalla prova attitudinale inviata dalla richiedente al Consiglio dell'Ordine deve, pertanto, essere accolta;

- che l’interessato ha dichiarato l’inesistenza di procedimenti penali o disciplinari a suo carico, pendenti o già definiti nello Stato membro di origine, fornendo al Consiglio ogni ulteriore utile informazione.

delibera

di accogliere la domanda di dispensa sopracitata, depositata in data 29 maggio 2017 prot. 4145/2017 e di iscrivere l’istante quale avvocato integrato nell’Albo degli Avvocati, previo giuramento da tenersi presso il C.d.O. in data 03.07.2017, mandando alla Segreteria gli adempimenti e le comunicazioni di rito.

presentata istanza di integrazione nella professione di avvocato prot. 4572/2017 del 13/06/2017

L’avv. Curi riferisce in merito alla documentazione allegata all’istanza di integrazione. Il COA delega gli avv.ti Curi e Vacca a richiedere all’abogado Campagnari di integrare detta documentazione con il deposito della relazione prevista dall’art. 2, comma 1, lett. A) del vigente Regolamento per l’integrazione nella professione di avvocato ed a completare l’istruttoria tramite il consueto incontro finale con l’abogado Campagnari che sin d’ora viene fissato per il giorno 03.07.2017 alle ore 11 presso la sede di Via Ristori n. 1 con delega alla Segreteria di effettuare avviso all’interessato.

Registro Speciale degli Praticanti

Il CdO, presa visione delle istanze presentate, delibera le seguenti iscrizioni

Valentina Sterzi

Tommaso Pasetto – per trasferimento dall’Ordine di Padova

Valeria Moratello, mantenimento dell’iscrizione ex art. 12 bis del Regolamento della Pratica.

* * *

8) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. approva i semestri di pratica di sei praticanti.

Il. C.d.O., sentito l’avv. Curi, delibera di sospendere l’approvazione del primo semestre di pratica e l’ammissione al patrocinio ex art. 41 co. 12, legge 247/2012, delegandolo a convocare il dominus il giorno 27 giugno 2017, alle ore 14, presso la sede di Via Teatro Ristori n. 1.

Alle ore 15,05 entra l’avv. Bissoli

b) ammissione al patrocinio

Roberto Federico Proto

Luigi Paiar

c) ammissione al patrocinio ex art. 41 co. 12, Legge 247/2012

sospesa una istanza

* * *

9) COMPIUTA PRATICA

Il C.d.O., viste le istanze presentate, delibera di concedere il certificato a due praticanti.

* * *

10) RILASCIO NULLAOSTA

Il C.d.O., vista l’istanza presentata, delibera di concedere il certificato richiesto ad una praticante

* * *

11) CANCELLAZIONI

Il C.d.O., accertato che nei suoi confronti non sono in corso procedimenti disciplinari, dichiara la cancellazione del seguente iscritto:

dal Registro Speciale dei Praticanti

Eliana Bosaro

* * *

12) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

a)     Ministero della Giustizia: Nomina della Commissione per l’iscrizione nell’Albo Speciale per il patrocinio davanti alla Corte di Cassazione … per l’anno 2017 – Richiesta di designazione dei componenti avvocati. L’avv. Rigoli riferisce la richiesta pervenuta da parte del Ministero Giustizia di indicazione di nominativo alla Commissione e il COA delibera di nominare l’avv. Carlo Trentini, il quale ha accettato a tale nomina. Si delega la Segreteria a comunicare al Ministero della Giustizia

Alle ore 15,16 entra l’avv. Castelli

b)     Pec 12/06/2017, segnalazione di fatto accaduto innanzi al GdP di Verona. Il Presidente riferisce e, al fine di accertare la fondatezza dei fatti, delega l’avv. Montresor e il Presidente CPO a prendere contatto con la Presidente del Tribunale.

c)      Pec 08/06/2017: Forum Lemniaci – San Vincenzo Legnago. Il Presidente comunica che l’avv. Limoni ha chiesto se è possibile promuovere l’iniziativa che prevede attività di consulenza gratuita per cittadini bisognosi. Il COA delega l’avv. Longhi ad approfondire le modalità ed i contenuti di tale consulenza per poi riferire in una prossima seduta.

* * *

13) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

a)     E-mail 08/06/2017 COA Milano: mappatura Tribunali italiani in tema di esecuzioni immobiliari, lettera del Presidente. Il Segretario riferisce la comunicazione pervenuta dall’Ordine di Milano e il COA, preso atto dell’utilità del progetto, delega l’avv. Tregnaghi ad approfondire ed a riferire alla prossima seduta.

b)     Pec 15/06/2017 Procura della Repubblica Tribunale Ordinario di Treviso, a firma del Procuratore dott. Michele Dalla Costa. Il Segretario riferisce la nota pervenuta dalla Procura di Treviso e il COA delibera di rispondere in senso positivo e di darne comunicazione agli iscritti.

c)      - Pec 09/06/2017 proc. n. 637/2016 R.R.: archiviazione del procedimento.

- pec 09/06/2017 CDD Veneto: procedimento n.637/2016 R.R.: archiviazione. Il Segretario riferisce e il COA prende atto.

d)     Pec 09/06/2017 CDD Veneto: notifica, ai sensi dell’art. 31 Regolamento del CNF del 21 febbraio 2014 n. 2, decisione n. 18/17 a definizione del proc. n. 29/15 r.r.  Il Segretario riferisce e il COA prende atto

e)     Pec 09/06/2017 CDD Veneto: procedimento n. 570/2016 R.R.: archiviazione.  Il Segretario riferisce e il COA prende atto

f)       Pec 09/06/2017 CDD Veneto: procedimento n. 642/2016 R.R.: archiviazione.  Il Segretario riferisce e il COA prende atto

g)     Pec 09/06/2017 CDD Veneto: procedimento n. 638/2016 R.R.: archiviazione.  Il Segretario riferisce e il COA prende atto

* * *

14) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE

a)     DCS Software e servizi: fatt. PAD/177  del 12/6/2017 (riconosco web – canone 2016) e fatt. PAD/176 DEL 12/6/2017 (Assistenza – aggiornamento gestione ordine periodo 1/1/2016 – 31/12/2016). Il Tesoriere riferisce che trattasi di due richieste di pagamento relative a servizi del 2016 di cui ad oggi non era mai pervenuto il pagamento e risalendo gli ultimi pagamenti effettuati, per le medesime causali, all’anno 2015 per il periodo 1.01.2015-31.12.15. Chiede quindi di essere autorizzato al pagamento della fatt. PAD/177, relativa al canone del sistema “Riconosco”, per complessivi € 2.297,57 per il periodo 1.01.16-31.12.16, e della fatt. PAD/176, relativa all’assistenza, amche telefonica, relativa al programma, all’aggiornamento del medesimo e alla manutenzione degli archivi, per complessivi € 3.982,45, sempre per il periodo 1.01.16-31.12.16. Il Coa delibera il pagamento e delega il Tesoriere.

b)     Prot. n. 4568/17 competenze domiciliatario procedimento avanti alla Suprema Corte di Cassazione. Il Tesoriere riferisce che l’avv. Elena Righetti ha fatto pervenire una richiesta di rimborso e/o pagamento delle competenze dello Studio Manzi e Associati di Roma relativamente all’attività prestata in merito al procedimento n. 21841/16 promosso, avanti la Corte di Cassazione, dall’Ordine degli Avvocati di Verona. Il compenso richiesto, già in parte anticipato dallo Studio Legale Righetti-Fiorini-Sancassani-Cascella quanto ad € 500,00 oltre accessori e di cui alla fattura n. 930/2016 del 11.10.2016, è pari ad € 1.000,00 oltre accessori. Il Coa, con l’astensione dell’avv. Matteo Cavazzini, delibera di rimborsare detto importo allo Studio Legale Righetti-Fiorini-Sancassani-Cascella, delegando il Tesoriere alla verifica delle modalità.

Alle ore 16,14 si allontanano gli avv.ti Panato e Zucconelli per partecipare all’assemblea di Confindustria.

* * *

15) FORMAZIONE

Il Consiglio, in ordine alle richieste pervenute, visto:

- il Regolamento del 16 luglio 2015 n. 6 del Consiglio Nazionale Forense;

- l’esito dell’istruttoria effettuata dalla propria Commissione per l’Accreditamento;

- il parere espresso dalla suddetta Commissione in merito alla sussistenza o meno dei requisiti, al numero attribuibile di crediti, alla concessione o meno, ove richiesta, di patrocinio e contributo economico;

delibera

motivando in conformità ai criteri oggettivi e predeterminati di cui all’art. 21 del regolamento del CNF e rispettate le prescrizioni relative al numero minimo e massimo di C.F. attribuibili a ciascuna tipologia di attività formativa quanto a:

 

a)     Associazione Forum Lemniaci – richiesta di accreditamento per evento 6 luglio 2017 “Meditare se mediare” N. 3 crediti formativi per la partecipazione. Delega a rilevazione delle presenze e rilascio attestati.

b)     Univr – Diritto Commerciale – richiesta di accreditamento e uso del logo per evento 13 luglio 2017 “Il funzionamento dell’organo amministrativo nella srl”. N. 3 crediti formativi per la partecipazione. Uso del logo. Delega a rilevazione delle presenze e rilascio attestati.

c)      Univr – richiesta di accreditamento Master Internal auditing e compliance. N. 20 crediti formativi per la partecipazione ad almeno l’80% delle ore previste. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.

d)     Univr – richiesta di accreditamento Corso di Perfezionamento in Frodi aziendali. N. 12 crediti formativi per la partecipazione ad almeno l’80% delle ore previste. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.

e)     richiesta di esonero dalla formazione poiché svolge attività esclusivamente in Germania.  Si chiede venga prodotta la documentazione prodotta alla Cassa Forense e quanto utile a documentare il trasferimento dell’attività all’estero con specifica indicazione della data di trasferimento.

f)       richiesta di esonero dalla formazione per maternità. Il Consiglio delibera di concedere l’esonero per gli anni 2017, 2018 e 2019, secondo regolamento.

g)     Richiesta esonero per triennio 2014/16 e per annualità 2017.

h)     Univr e Ordine degli Avvocati – accreditamento evento 7 luglio “Finanziamenti europei per le piccole e medie imprese” (a carico dell’Ordine l’organizzazione per gli avvocati). N. 2 crediti formativi. Riconosco. Logo

 

Eventi della settimana con intervento del Presidente o di un Consigliere

20 giugno – Convegno Camera Penale – Via San Cosimo – ore 15.00 – saluti del Presidente Del. Avv. Zambelli

22 giugno – Diritto Penale – Via San Cosimo – ore 15.00 – saluti del Presidente del. Avv. Vacca

23 giugno – Diritto Penale – Dip. Scienze Giuridiche -ore 9.30 – saluti del Presidente

23 giugno – Ciclo Unioni Civili – Dip. Scienze Giuridiche – ore 14.00 saluti del Presidente Del. Avv. Tenuti

 

Alle ore 16,36 si allontana l’avv. Rigoli ed assume la presidenza il Consigliere Avv. Tregnaghi

 

* * *

17) AGEVOLAZIONI

e-mail 13.06.2017 Simone Guizzardi – SCWEB: Albocollaboratori: il COA sussistendone i requisiti, si dispone la pubblicazione

e-mail 30.05.2017 proposta agevolazione per gli iscritti all’Ordine Software in Cloud. Il COA sussistendone i requisiti, si dispone la pubblicazione

e-mail 14.06.2017 FIRSTNET Gestione Clienti: proposta convenzione. Il COA sussistendone i requisiti, si dispone la pubblicazione

e-mail 14.06.2017 Green School – proposta convenzione. Il COA sussistendone i requisiti, si dispone la pubblicazione.

* * *

18) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

a)     Approvazione convenzione anticipo tirocinio – rel. Avv. Gortenuti. L’avv. Gortenuti riferisce il testo della convenzione con l’Università e il COA, dopo approfonditi esame e discussione, delibera l’approvazione e delega l’avv. Gortenuti a prendere contatto per fissare incontro per la sottoscrizione.

b)     Richiesta avv. Sara Mischi di inserimento nel Registro OCC Veronese Forense rel. avv. Vinci. L’avv. Vinci riferisce la richiesta pervenuta dall’avv. Mischi e il COA, sussistendone i requisiti, delibera l’iscrizione nell’elenco.

c)      Delibera su nota del C.N.F. in merito agli iscritti nella sezione speciale degli avvocati stabiliti: rel. avv. Curi. L’avv. Curi riferisce sulla questione ed il Coa, all’unanimità, approva la seguente delibera.

Il COA di Verona, in merito alla nota del Ministero della Giustizia del 12 maggio 2017 inoltrata dal Consiglio Nazionale Forense con comunicazione del 15 maggio 2017,

premesso

- che con parere n. 17 del 25 giugno 2009 - espresso sulla base di considerazioni che questo Consiglio ritiene assolutamente condivisibili - il Consiglio Nazionale Forense ha stabilito di escludere, in linea generale, la possibilità per i COA di procedere ad una revisione degli albi con la cancellazione di coloro che vi siano stati ammessi sulla base di titoli professionali stranieri non più reputati congrui;

- che, in ogni caso, l’iscrizione nella Sezione speciale dell’Albo degli Avvocati comunitari stabiliti è pacificamente subordinata alla sola condizione della documentazione da parte del richiedente dell’iscrizione presso la corrispondente Autorità di altro Stato membro (Cass., Sez, Un., n. 28340/2011); 

- che tutti gli iscritti nella Sezione speciale degli Avvocati stabiliti di questo Ordine con omologazione del titolo acquisita in Spagna anche dopo il 31 ottobre 2011 hanno regolarmente documentato tale loro iscrizione;

- che, tra l’altro, detta iscrizione risulta tuttora in essere, come risulta sia dalle certificazioni che annualmente gli stessi hanno prodotto a codesto Ordine, sia da una consultazione eseguita in data odierna sul sito ufficiale del Consejo de la Abogacia Espanola;

- che, quindi, anche laddove questo COA ritenesse di avere il potere di procedere alle cancellazioni sopra descritte, l’avvio del relativo procedimento sarebbe comunque da escludere, avendo tutti gli Abogados in questione dimostrato la sussistenza dell’unico presupposto previsto dall’art. 6, comma 2, del Decreto Legislativo 2 febbraio 2001, n. 96 per l’iscrizione nella Sezione speciale degli Avvocati stabiliti.

Tutto ciò premesso

delibera

di non avviare i procedimenti di cancellazioni sollecitati dal Ministero riguardo agli Abogados già iscritti nella Sezione speciale degli Avvocati stabiliti di questo Ordine e dispone la prosecuzione del semplice controllo annuale ex art 6 comma 10 Decreto Legislativo 2 febbraio 2001, n. 96.

d)     Jobs Act dei lavoratori autonomi e professionisti; richiesta di autorizzazione a diffondere una comunicazione in merito agli iscritti: rel. avv. Bissoli. L’avv. Bissoli riferisce e il COA delega il pres

* * *

19) RICHIESTA DI INSERIMENTO NELLA LISTA DEI CURATORI – rel. avv. Simonetta Bissoli

Richiesta di inserimento nella lista dei Curatori dell’avv. Alessandra Stanghellini. L’avv. Bissoli riferisce che sussistono i requisiti e il COA delibera di iscriverla.

* * *

20) RAPPORTO SETTIMANALE

* * *

21) VARIE EVENTUALI

La seduta è chiusa alle ore 16,44

Il Consigliere Segretario                                                                                       Il Presidente f.f.

Avv. Paolo Pezzo                                                                                         Avv. Francesco Tregnaghi