Articolo

Verbale n. 29 del 24 luglio 2017

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE N. 29

DELLA SEDUTA DEL 24 LUGLIO 2017

ORE 14.30

Oggi alle ore 14.30 si è riunito presso la sua sede in Verona, Via Teatro Ristori, 1, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri, ad eccezione degli avv.ti Simone Curi, Nicoletta Tenuti e Fabio Zambelli assenti giustificati, e dell’avv. Gortenuti e Vinci che hanno preannunciato ritardo.

Preliminarmente si procede ai seguenti incombenti ed audizioni:

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 17 LUGLIO 2017 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA 17 LUGLIO 2017

Il CdO approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) ISTANZE PER PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il CdO manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

Il C.d.O., esaminate le istanze pervenute, delibera di ammetterne undici, di respingerne due e di richiedere dieci chiarimenti.

* * *

3) AUTORIZZAZIONI ALLA NOTIFICAZIONE IN PROPRIO

Il C.d.O., presa visione delle istanze presentate, delibera di autorizzare a notificare in proprio i seguenti avvocati:

Avv. Gabriella De Strobel

Avv. Laura Mistretta

* * *

4) ESPOSTI

5516/2017 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

5642/2017 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

Alle ore 15,57 entra l’avv. Gortenuti

5732/2017 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

5591/2017 avv. Giuseppe Corbioli/avv. Marco Venturi Il CoA, con l’astensione dell’avv. Simone Curi, manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

* * *

5) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

nuove:

5707/17: si assegna all’avv. Manzini

5627/17: si assegna all’avv. Traspedini

vecchie:

* * *

6) SPECIFICHE

- nuove:

- da liquidare:

 35/2017 - rel. avv. Traspedini -

23/2017 - rel. avv. Traspedini -

 36/2017 - rel. avv. Traspedini -

* * *

7) ISCRIZIONI

Il CdO, presa visione dell’istanza presentata, delibera la seguente iscrizione

Registro Speciale degli Praticanti

Veronica Foroni

* * *

8) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. approva i semestri di pratica di tre praticanti.

c) ammissione al patrocinio ex art. 41 co. 12, Legge 247/2012

Il C.d.O., verificata la sussistenza dei requisiti previsti, ammette i seguenti praticanti al patrocinio:

Francesco Barbieri

* * *

9) COMPIUTA PRATICA

Il C.d.O., viste le istanze presentate, delibera di concedere il  certificato richiesto a tre praticanti.

* * *

10) RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA PRATICA INTEGRATIVA

Il C.d.O., esaminata la richiesta pervenuta e constatane la regolarità, delibera di autorizzare la pratica integrativa.

Dott. Enrico Pomarici

* * *

13) CANCELLAZIONI

per decesso

avv. Mario Petrosino

Il C.d.O., accertato che nei loro confronti non sono in corso procedimenti disciplinari, dichiara la cancellazione dei seguenti iscritti:

dall’Albo degli Avvocati

avv. Patrizia Perucatti

* * *

14) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

Elenco dei candidati per la costituzione dei Collegi di Disciplina Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Verona. Il Presidente comunica che sono pervenute circa n. 49 candidature che hanno manifestato la disponibilità a svolgere l’incarico. Il Presidente informa che è stato inviato al Presidente dell’Ordine degli Architetti l’elenco dei candidati che hanno manifestato la loro disponibilità in rigoroso ordine alfabetico.

* * *

15) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

a)     Richiesta revoca provvedimento di esecuzione della sanzione disciplinare a carico di un iscritto. Il Segretario riferisce che l’interessato ha fatto pervenire comunicazione e prova dell’avvenuto tempestivo deposito dell’impugnazione al CNF avverso la decisione del Consiglio Distrettuale di Disciplina di Venezia. Il COA, rilevato quanto sopra, dispone di inviare lettera all’iscritto con la quale si revoca ogni precedente comunicazione a lui inviata, a seguito di errata notizia pervenuta dal CDD.

Alle ore 15,20 entra l’avv. Vinci

b)     Pec 10/07/2017 CDD Veneto: comunicazione ai sensi dell’art. 35 Regolamento 21.2.2014 n. 2 proc. disc. 297/15 R.R.. Il Segretario comunica che all’iscritta è stata applicata la sanzione della censura al termine del procedimento disciplinare in oggetto. Il COA prende atto.

c)      Pec 14/07/2017 CDD Veneto: assegnazione dei fascicoli. Il Segretario riferisce che gli esposti di alcuni iscritti dell’Ordine di Verona sono stati assegnati ad una sezione del CDD. Il COA prende atto.

d)     Pec 14/07/2017 CDD Forense Distretto di Corte d’Appello di Roma: proc. cdd 157/2015 (rif.to COA di Roma n. 96/2015S). Il Segretario riferisce che è pervenuta dal CDD presso Corte Appello di Roma comunicazione di apertura procedimento disciplinare e il COA prende atto.

e)     Pec 14/07/2017. Il Segretario comunica che è pervenuta richiesta di valutazione di fatti riferiti ad un iscritto nell’ambito di attività professionale. Su proposta del Segretario, il COA, ritenuto che non possano essere rilasciati pareri preventivi a favore degli utenti, delibera di chiedere all’esponente se intende tale scritto come un esposto o meno.

f)       Pec 17/07/2017 CDD Veneto proc. disc. 162/2016 R.R.: richiamo verbale. Il Segretario riferisce ce il CDD di Venezia ha emesso provvedimento di richiamo verbale a carico dell’iscritto e il COA prende atto.

g)     Pec 20/07/2017 CDD Veneto: ricorso presentato, avverso decisione 23/17. Il Segretario comunica che l’interessato ha presentato tempestiva impugnazione al CNF avverso la sanzione interdittale irrogata dal CDD e il COA prende atto.

h)     C.N.F. n. 371/14 R.G. decisione su ricorso riguardante un iscritto. Il Segretario riferisce che è pervenuta dal CNF comunicazione di rigetto dell’impugnazione presentata e, quindi, la conferma della sanzione dell’avvertimento. Il COA prende atto.

* * *

16) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE

a)     Maat Srl: FattPa 37_17 del 3/7/2017 di Euro 1220,00 – Servizio Help Desk Remoto: giugno: Il Tesoriere da atto della ricezione della richiesta mensile di pagamento del servizio di assistenza Operativa da remoto Help Desk relativa al mese di giugno 2017 per l’importo, complessivo di IVA, di € 1.220,00, importo corrispondente all’offerta MAAT per l’anno 2017 e come tale accettata con delibera del COA del 28.12.2016. dando atto che, stante l’applicabilità, dall’1.07.17, dello split payment, l’importo da pagare in prima battuta è al netto dell’iva, e quindi di € 1.000,00, il Tesoriere chiede di poter procedere ai pagamenti secondo le scadenze prestabilite e il COA autorizza

b)     Timbri – Targhe Bevilacqua: fatt. n.112 del 4/7/2017 di Euro 1037: riferisce il Tesoriere che è pervenuta la fattura in oggetto all’esito della fornitura di quanto deliberato nella seduta del 5.06.2017 circa il preventivo della ditta Bevilacqua (prot. N. 4230/2017) relativo alle nuove targhe di cui dotare la sede distaccata del Tribunale, all’esito della ristrutturazione effettuata, per il complessivo importo di € 860,00 oltre iva. Il fornitore, in linea con il preventivo citato, chiede il pagamento di € 850,00 oltre iva che, per € 187,00, andrà pagata in un successivo momento stante lo split payment. Il Coa autorizza il pagamento di complessivi € 1.037,00, di cui € 850,00 immediatamente ed € 187,00 secondo le scadenze di legge.

c)      Metis Solutions: FATTPA 7_17 del 30 aprile 2017 di Euro 1500,60 – rinnovo servizio mail-report + canone annuale assistenza centralino: riferisce il Tesoriere che trattasi di richiesta di pagamento pervenuta il 6.07.17 ma datata 30.04.17 e quindi non soggetta ad iva differita. L’importo richiesto è di complessivi €  1.500,60, di cui € 450,00 oltre iva per il rinnovo del servizio annuale di invio massivo di newsletter agli iscritti e di cui al preventivo protocollato al n. 2677/2017, come tale approvato con delibera del 10.04.2017, ed € 780,00 oltre iva per il canone annuale di assistenza su centralino per il periodo 1.04.2017-31.03.18. Il Tesoriere chiede di poter procedere al pagamento di complessivi € 1.500,60 e il COA autorizza.

d)     Metis Solutions: FATTPA 8_17 del 30 aprile 2017 di Euro 758,60 – antivirus + assistenza sistemistica: : riferisce il Tesoriere che trattasi di richiesta di pagamento pervenuta il 6.07.17 ma datata 30.04.17 e quindi non soggetta ad iva differita; nello specifico è fattura emessa da Metis per la protezione antivirus dei pc (dal 29.05.17 al 28.05.18) come tale deliberata nella seduta del 15.05.17 quanto ad € 426,80 oltre iva e di tre interventi di assistenza forniti su richiesta e fatturati a tariffa oraria per € 195,00 oltre iva. Il Tesoriere chiede quindi di essere autorizzata a pagare il complessivo importo, iva inclusa, di € 758,60. Il COA autorizza.

e)     Conseguenze dello split payment. Il Tesoriere conferma, dopo approfondimenti, l’applicabilità dello split payment relativamente a tutte le fatture emesse dai fornitori. Le fatture andranno emesse con la scissione dei pagamenti: l’Ordine dovrà provvedere, in prima battuta, al pagamento del solo importo imponibile mentre l’Iva andrà versata tramite F24. Con riguardo alle tempistiche, trattandosi di spese tutte relative all’attività istituzionale dell’Ente, i saldi iva andranno effettuati entro il 16 del mese successivo rispetto a quello in cui le fatture di riferimento saranno state pagate. Tuttavia – e transitoriamente – con riguardo alle fatture ricevute e saldate dall’Ordine a far data dal 1.07.2017 e sino al 31.10.2017, il saldo iva – cumulativo, andrà effettuato in un’unica soluzione il 16.11.2017. Ciò premesso, la segreteria sarà onerata dal conservare in apposita sezione le fatture, avendo cura di inviare periodicamente al consulente esterno che cura la contabilità tutte le fatture affinchè venga predisposto l’F24 telematico di riferimento per il saldo dell’iva. Ciò con aggravio di attività per il personale e di probabili costi quanto ai compensi del consulente esterno. Il Coa prende atto.

* * *

17) AGEVOLAZIONI

a)     e-mail 13/07/2017 Reale Mutua Assicurazioni: polizza infortuni. L’avv. Montresor riferisce la proposta e il COA dispone la pubblicazione sul sito nell’apposita sezione attesa la convenienza della stessa.

b)     e-mail 13/07/2017 Studio Gambino-Zanotti: agevolazione agli iscritti. L’avv. Montresor riferisce la proposta pervenuta e il COA, stante la convenienza, dispone la pubblicazione sul sito.

* * *

18) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

a)     Triveneto Pda e sviluppi incontro con Net Service: rel. avv. Manzini. L’avv. Manzini espone che è pervenuta la bozza del bando europeo per acquisire i servizi per la rinuncia di Net Service a proseguire nel contratto. Il COA delega l’avv. Manzini a verificare le alternative al bando europeo per capire se è ipotizzabile la prosecuzione del rapporto contrattuale con Net Service attraverso una trattativa libera individuale da parte di ciascun iscritto. Il Coa si riserva, quindi, ogni determinazione delibera di rinviare ad una prossima seduta entro il 30.08.2017

b)     Riscontro a pec del 17/07/217: rel. avv. Traspedini. L’avv. Traspedini comunica che un iscritto ha scritto che depositerà procedimento ex art. 702-bis cpc ma, nel frattempo, evidenzia che l’opinamento era stato portato a conclusione. Il COA, preso atto di quanto precisato dall’iscritto, delibera di chiedere la tassa di opinamento e di inoltrare la risposta predisposta dall’avv. Curi.

c)      Pec 12/07/2017: reclamo per inadempimenti della Cancelleria Volontaria Giurisdizione del Tribunale di Verona: rel. avv.ti Tregnaghi e Tenuti. L’avv. Tregnaghi espone che l’avvocato ha scritto di alcuni disservizi riscontrati per ritardi riscontrati nell’evasione di istanze da parte della V.G. Il COA delibera di sottoporre la questione all’Osservatorio.

* * *

19) RICHIESTE DI INSERIMENTO NELLA LISTA DEI CURATORI (rel. avv. Bissoli)

* * *

20) DOMANDA ISCRIZIONE ELENCO GESTORI PER LA COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO (rel. Vinci)

* * *

 

21) RAPPORTO SETTIMANALE

* * *

22) VARIE EVENTUALI

Comunicazioni del Presidente

Mozione COA di Udine. Il Presidente riferisce in merito alla delibera adottata dal COA di Udine in ordine ai fatti accaduti ad alcuni iscritti dell’Ordine di Udine. Il COA delibera di inviare agli iscritti una comunicazione del seguente tenore: “Oggetto: mozione COA di Udine (allegare la mozione) Il COA di Verona condivide i principi esposti nella mozione del COA di Udine relativa al provvedimento di perquisizione (abitazione studio) posto in essere dalla Procura della Repubblica di Udine a carico di due iscritti di quel Foro. Il fatto addebitato dalla Procura è rappresentato dall’aver suggerito ad un indagato, loro assistito, di avvalersi della facoltà di non rispondere in sede di interrogatorio disposto dal PM, con ciò immaginando la configurazione del reato di favoreggiamento ed infedele patrocinio. Il Tribunale del Riesame di Udine, peraltro, con un’articolata e condivisibile motivazione, ha annullato il decreto di perquisizione disposto dal GIP. Ci sembrava opportuno manifestare la solidarietà ai Colleghi di Udine oltreche diffondere anche all’interno del nostro Foro la predetta mozione”

Comunicazioni del Tesoriere

- Fattura n. 611/2017 SYBARIS: riferisce il Tesoriere che è pervenuta la richiesta di pagamento (fatt. n. 611/2017 del 30.06.17, quindi non soggetta a split payment) del costo della cena di gala della festa degli avvocati presso il Circolo degli Ufficiali di Castelvecchio. La medesima prevede come voci il costo della cena per 260 ospiti per € 28,00 ciascuno, coperto dalla quota di iscrizione versata dai partecipanti (ad eccezione degli ospiti), il costo di € 180,00 oltre per l’utilizzo degli spazi (leggermente maggiorato rispetto a quanto deliberato nella seduta dell’8.05.17 per € 150,00 oltre iva) e di € 300,00 oltre iva per l’affitto di copri sedie mai deliberato perché resosi necessario all’ultimo momento stante il maggior numero di ospiti rispetto alle aspettative. Il Tesoriere chiede quindi di essere autorizzato al pagamento di complessivi  € 7.799,60 iva inclusa. Il COA autorizza.

- Proposta Metis rinnovo biennale software copia dati su server (prot. 5513/17): Riferisce il Tesoriere che Metis ha fatto pervenire l’offerta relativa al rinnovo della manutenzione software per 2 anni (backup assist), a scadere il 6.08.2017, per il costo di € 348,60 oltre iva. Il COA delibera il rinnovo e l’accettazione dell’offerta.

- Formazione:

Alma Iura prot. n. 5494 del 17.07.2017 : Banche Popolari Venete prime riflessioni sul D.LL. 99/2017. N. 3 crediti formativi delega rilevazione presenti e rilascio attestati. No divulgazione agli iscritti.

La seduta è chiusa alle ore 16,50.

Il Consigliere Segretario                                                                                       Il Presidente

Avv. Paolo Pezzo                                                                        Avv. Alessandro Rigoli