Articolo

OBBLIGO ASSICURATIVO AVVOCATI - PRECISAZIONI

Con riferimento all’adempimento della comunicazione degli estremi delle polizze assicurative da parte degli iscritti, si precisa che, al momento, l’unico obbligo è quello di inviare i dati di entrambe le polizze all’Ordine di appartenenza.

Dalla disamina normativa  che disciplina tale previsione, infatti, non si evince alcun obbligo di comunicazione al CNF a carico dell’avvocato.

Per quanto riguarda, invece, l’indicazione attraverso Riconosco degli estremi dell’assicurazione contro gli infortuni che prevede la precisazione dei massimali sia in caso di morte che per invalidità permanente, la specificazione di uno dei due dati può essere inserita nello spazio “NOTE”.