Articolo

Verbale n. 43 del 6 novembre 2017

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE N. 43

DELLA SEDUTA DEL  6 NOVEMBRE 2017

ORE 14.30

Ore 14.00 Convocazioni avvocati morosi

…omissis…

Oggi alle ore 14:30 si è riunito presso la sua sede in Verona, Via Teatro Ristori, 1, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri, ad eccezione dell’avv. Maria Anna Vacca e dell’Avv. Gortenuti, assente giustificati, e dell’avv. Manzini e Tirapelle che hanno preannunciato ritardo.

…omissis…

Il Consiglio, in considerazione di quanto sopra, delibera l’archiviazione di ogni questione relativamente ad un iscritto, e rinvia alla prossima seduta ogni determinazione quanto alla sospensione amministrativa di altri due iscritti, convocato regolarmente per la seduta del 16.10.2017, allora non comparso e tutt’ora moroso.

Preliminarmente si procede ai seguenti incombenti ed audizioni:

Ore 14.30 giuramenti

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 30 OTTOBRE 2017 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 30 OTTOBRE 2017

Il CdO approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) ISTANZE PER PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Vengono ammesse n. 19 istanze al patrocinio a spese dello stato; vengono richiesti chiarimenti per numero nove; vengono respinte numero tre istanze.

* * *

Avv. Barbara Mattiolo

Il C.d.O., vista l’istanza e la relazione allegata, delibera di iscrivere l’avv. Barbara Mattiolo nell’elenco degli avvocati abilitati al patrocinio a spese dello Stato in materia di diritto di famiglia e delle persone.

* * *

3) ESPOSTI

8682/2017 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

8432/2017 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

* * *

4) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

vecchie:

62/17: rel. Avv. Longhi – archiviazione per mancata conciliazione. L’avv. Longhi riferisce e il COA, preso atto, archivia.

60/17: rel. Avv. Longhi – archiviazione per intervenuta conciliazione. L’avv. Longhi riferisce e il COA, preso atto, archivia

43/17: rel. Avv. Manzini – archiviazione per intervenuta conciliazione. L’avv. Manzini riferisce e il COA, preso atto, archivia

7/17: rel. Avv. Manzini - archiviazione per intervenuta conciliazione. L’avv. Manzini riferisce e il COA, preso atto, archivia

52/17: rel. Avv. Manzini – archiviazione per intervenuta conciliazione. L’avv. Manzini riferisce e il COA, preso atto, archivia

48/17: rel. Avv. Longhi – archiviazione per mancata conciliazione. L’avv. Longhi riferisce e il COA, preso atto, archivia.

* * *

5) SPECIFICHE

- nuove:

84/17 rel. Avv. Longhi-Traspedini

- da liquidare:

* * *

6) ISCRIZIONI

Il CdO, presa visione delle istanze presentate, delibera le seguenti iscrizioni

Albo Avvocati

Simone Cucchetto

Sezione Speciale per gli Avvocati Stabiliti ex art. 6 del D.lgs. 96/2001

Luigi Degan

Morgan Betti

Registro Speciale degli Praticanti

Chiara Aldegheri

Davide Falco

Giorgia Polo

Registro Speciale dei Praticanti ammessi all’anticipazione di un semestre di pratica

Beatrice Panattoni

* * *

7) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. con l’astensione dei Consiglieri interessati, approva i semestri di pratica di diciannove praticanti.

-Alle ore 15,11 entra l’avv. Manzini

…omissis… Il COA, …omissis… delibera di non approvare il primo semestre di pratica …omissis…

* * *

8) COMPIUTA PRATICA

Il C.d.O., con l’astensione dei Consiglieri interessati,viste le istanze presentate, delibera di concedere il certificato richiesto a sedici praticanti.

* * *

9) SOSTITUZIONE ANNO DI PRATICA CON FREQUENZA ED OTTENIMENTO DEL DIPLOMA DI PRATICA FORENSE

Il C.d.O., esaminata l’istanza pervenuta delibera di concedere la sostituzione dell’anno di pratica, così come richiesto.

* * *

10) RILASCIO NULLAOSTA

Il C.d.O., vista l’istanza presentata, delibera di concedere il certificato richiesto.

* * *

11) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

a)     Pec 30.10.2017. Il Segretario riferisce la comunicazione pervenuta e, visto che si tratta di contestazioni che riguardano l’operato di un Avvocato nella sua funzione di amministratore di sostegno e non investono profili disciplinari, propone di rispondere di rivolgersi al Giudice Tutelare. Il COA approva e delega la Segreteria a predisporre la risposta.

b)     Pec 30.10.2017 Comune di Verona: designazione dei rappresentanti del Comune nei Comitati di gestione scuole associate F.I.S.M.: riapertura termini. Il Segretario riferisce che è pervenuta dal Comune di Verona comunicazione di riapertura dei termini. Viene fatto rilevare che questo Consiglio ha già inviato tempestivamente i nominativi dei candidati che si erano proposti per tale Ente e propone, quindi, di non ripetere l’avviso agli iscritti, anche in considerazione della scarsa adesione ricevuta in precedenza. Il COA aderisce a tale proposta e delibera di non comunicare agli iscritti gli avvisi.

c)      Pec 30.10.2017 Comune di Verona: candidature per la nomina componenti C.d.A. della Fondazione Scaligera per la locazione: riapertura termini. Il Segretario riferisce che è pervenuta dal Comune di Verona comunicazione di riapertura dei termini. Viene fatto rilevare che questo Consiglio ha già inviato tempestivamente i nominativi dei candidati che si erano proposti per tale Ente e propone, quindi, di non ripetere l’avviso agli iscritti, anche in considerazione della scarsa adesione ricevuta in precedenza. Il COA aderisce a tale proposta e delibera di non comunicare agli iscritti gli avvisi.

 

d)     Pec 30.10.2017 Comune di Verona: designazione dei rappresentanti del Comune nei Comitati di gestione scuole “Virgo Carmeli” e “I Colori della Musica”.: riapertura termini. Il Segretario riferisce che è pervenuta dal Comune di Verona comunicazione di riapertura dei termini. Viene fatto rilevare che questo Consiglio ha già inviato tempestivamente i nominativi dei candidati che si erano proposti per tale Ente e propone, quindi, di non ripetere l’avviso agli iscritti, anche in considerazione della scarsa adesione ricevuta in precedenza. Il COA aderisce a tale proposta e delibera di non comunicare agli iscritti gli avvisi.

e)     Pec 30.10.2017 Comune di Verona: designazione del rappresentante del Comune nel Comitato di gestione Scuola dell’infanzia “ABiCi”.: riapertura termini. Il Segretario riferisce che è pervenuta dal Comune di Verona comunicazione di riapertura dei termini. Viene fatto rilevare che questo Consiglio ha già inviato tempestivamente i nominativi dei candidati che si erano proposti per tale Ente e propone, quindi, di non ripetere l’avviso agli iscritti, anche in considerazione della scarsa adesione ricevuta in precedenza. Il COA aderisce a tale proposta e delibera di non comunicare agli iscritti gli avvisi.

f)       Pec 30.10.2017 Comune di Verona: candidature per il rinnovo componenti della Commissione per le onoranze nei Pantheon: riapertura termini. Il Segretario riferisce che è pervenuta dal Comune di Verona comunicazione di riapertura dei termini. Viene fatto rilevare che questo Consiglio ha già inviato tempestivamente i nominativi dei candidati che si erano proposti per tale Ente e propone, quindi, di non ripetere l’avviso agli iscritti, anche in considerazione della scarsa adesione ricevuta in precedenza. Il COA aderisce a tale proposta e delibera di non comunicare agli iscritti gli avvisi.

g)      E-mail 2.11.2017 Tribunale di Verona: assegnazione MOT alle sezioni. Il Segretario relaziona in merito alla comunicazione pervenuta dal Tribunale in cui vengono elencati i nuovi MOT che sono entrati in funzione in questi giorni. Il COA dispone che ne venga data comunicazione agli iscritti.

h)     Pec 31.10.2017 Tribunale di Verona: piano tirocinio GOT. Il Segretario relaziona in merito alla comunicazione pervenuta dal Tribunale in cui vengono elencati i nuovi GOT che sono stati nominati ed i magistrati a cui sono stati affiancati. Il COA prende atto.

i)       Università di Verona: inaugurazione anno accademico 30.11.2017. Viene illustrato dal Segretario il programma dell’inaugurazione dell’AA dell’Università di Verona e l’invito a partecipare. Il COA delega a partecipare la Vice Presidente Avv. Tantini incaricando la Segreteria di darne avviso all’Università.

* * *

12) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE

a)     Biblioteca: spese Progeca per anno 2016. L’avv. Panato riferisce che sono stati effettuati i controlli relativi alla richiesta di pagamento da parte di Progeca del saldo, a consuntivo, delle spese condominiali (oneri di gestione e riscaldamento) per i locali adibiti a Biblioteca presso gli uffici di Lungadige Capuleti. Residua da corrispondere, per le causali di cui sopra, l’importo di € 6.509,20, e da incassare l’importo di € 325,18 relativamente ad un credito per i servizi di portierato, che Progeca verserà a mezzo bonifico (non essendo possibile procedere a compensazione). Il Tesoriere chiede di essere autorizzato al pagamento di € 6.509,20 che andranno imputate come segue:

- quanto ad € 727,13 al capitolo “Spese anni precedenti”, già attinto per € 39.272,87 rispetto ad € 40.000,00 di cui al bilancio preventivo 2017 e quindi esaurito con detta imputazione;

- € 5.782,07 al capitolo “Fondo rischi e/o sopravvenienze passive”, già utilizzato per € 15.019,46 rispetto ad € 30.000,00 di cui al bilancio preventivo 2017 e disponibile, all’esito della presente imputazione, per € 9.198,47.

Il Coa autorizza il pagamento e le imputazioni così come dettagliate.

* * *

13) FORMAZIONE

Il Consiglio, in ordine alle richieste pervenute, visto:

- il Regolamento del 16 luglio 2015 n. 6 del Consiglio Nazionale Forense;

- l’esito dell’istruttoria effettuata dalla propria Commissione per l’Accreditamento;

- il parere espresso dalla suddetta Commissione in merito alla sussistenza o meno dei requisiti, al numero attribuibile di crediti, alla concessione o meno, ove richiesta, di patrocinio e contributo economico;

delibera

motivando in conformità ai criteri oggettivi e predeterminati di cui all’art. 21 del regolamento del CNF e rispettate le prescrizioni relative al numero minimo e massimo di C.F. attribuibili a ciascuna tipologia di attività formativa quanto a:

a)     Camera di Commercio - richiesta di accreditamento per evento 22 novembre 2017 “Valutazione degli asset IP”. N. 3 crediti formativi. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.

b)      Studio Mercanti Dorio - richiesta di accreditamento evento 15 novembre 2017 in materia di MiFid. N. 2 crediti formativi. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.

c)     Commissione Previdenza Avv. Casara - accreditamento evento “La Giustizia in Italia: limiti e pregi” 4 dicembre 2017. N. 3 crediti in materia obbligatoria. Riconosco. Spese di viaggio, albergo e ristorante nei limiti.

d)     Anf – richiesta di accreditamento evento 30 novembre 2017 “Quante firme devo chiedere senza spaventare il cliente?”. N. 1 credito. Contributo di Euro 100,00.

e)     Associazione Gentes – richiesta di accreditamento evento 23 novembre 2017 “La proposta di una flat tax per l’Italia”. N. 2 crediti. Riconosco.

f)       Commissione Internazionale: richiesta di accreditamento evento in lingua inglese 18 novembre 2017 “Casi pratici nell’esperienza italiana e polacca di “cross-border family” e “debt-collection issues”.  N. 2 Crediti. Riconosco.

g)     Esonero parziale, a valere per l’anno 2015 nella misura dei crediti minimi obbligatori, da riconoscersi a un iscritto. Il COA, vista la relazione dell’avv. Castelli, delibera di concedere l’esonero parziale a valere per ‘anno 2015 nella misura dei crediti minimi obbligatori

h)     richiesta di esonero dalla formazione per maternità. Il Consiglio delibera di concedere l’esonero per gli anni 2017, 2018 e 2019, secondo regolamento.

i)       richiesta di esonero dalla formazione per maternità. Il Consiglio delibera di concedere l’esonero per gli anni 2017, 2018 e 2019, secondo regolamento.

 

Eventi della settimana con intervento del Presidente o di un Consigliere

* * *

14) AGEVOLAZIONI

a)     E-mail 30.10.2017 Axis-Italia: convenzione. L’avv. Montresor riferisce la proposta e il COA rilevata la convenienza, delibera di inserire nell’apposita sezione sul sito dell’Ordine e di avvisare gli iscritti dell’approvazione e pubblicazione. Il COA delibera altresì che il dott. Tomasi invii ai proponenti delle due agevolazioni la seguente comunicazione a mezzo mail:Si comunica che alla Vostra proposta di agevolazione è stata approvata e verrà pubblicata sul sito istituzionale nello spazio preposto. Si specifica che l’Ordine degli Avvocati di Verona pubblica le proposte commerciali, previa valutazione ed approvazione del Consiglio, come agevolazioni a disposizione delle iscritte e degli iscritti e le medesime non costituiscono convenzioni stipulate con l’Ordine”

b)     E-mail 31.10.2017 ANSA BROKER ITALIA SRL: proposta convenzione assicurativa. L’avv. Montresor riferisce la proposta e il COA rilevata la convenienza, delibera di inserire nell’apposita sezione sul sito dell’Ordine e di avvisare gli iscritti dell’approvazione e pubblicazione.

* * *

15) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

a)     Parere CNF su aumento compensi in caso di conciliazione: comunicazione agli iscritti: rel. avv. Traspedini. L’avv. Traspedini illustra il parere pervenuto dal CNF sull’applicazione dell’art. 4 comma 6 del D.M. n. 55/2014 in cui a titolo di compenso per la definizione stragiudiziale della vertenza l’importo quantificabile è quello della fase decisionale oltre al 25%. Il COA approva.

 

* * *

16) RICHIESTE DI INSERIMENTO NELLA LISTA DEI CURATORI (rel. avv. Bissoli)

* * *

17) DOMANDA ISCRIZIONE ELENCO GESTORI PER LA COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO (rel. Vinci)

* * *

18) RAPPORTO SETTIMANALE

* * *

19) VARIE EVENTUALI

Comunicazioni dei Consiglieri

a)     Comunicazione: rel. avv. Curi. L’avv. Curi riferisce e propone di assegnare per esperire un tentativo di conciliazione all’Avv. Vinci.

b)     Visita Ordine Gemellato di Danzica 17/19 Novembre 2017 – Rel. Avv. Paolo Zucconelli. L’avv. Zucconelli riferisce il programma della visita dell’Ordine di Danzica previsto per i giorni 17/19 Novembre 2017. Viene evidenziato che, al fine di dare adeguata ufficialità alla visita, una delegazione dell’Ordine di Danzica verrà ricevuta in Comune dall’Assessore alla Cultura Avv. Francesca Briani per un saluto di benvenuto ed uno scambio di doni. Tale cerimonia verrà ripetuta anche in futuro per le visite degli Ordini gemellati al fine di favorire sempre di più l’avvicinamento delle Istituzioni all’Avvocatura. Il COA approva il programma, ringrazia l’Amministrazione Comunale e, in particolare, l’Assessore Avv. Francesca Briani per la disponibilità ed invita i consiglieri a partecipare agli appuntamenti fissati.

c)      Lettera: rel. avv. Longhi. Il COA delibera di approvare seguente risposta che andrà inviata a firma del Presidente:

Approvazione Libretti

Il C.d.O., con l’astensione di un Consigliere approva un semestre di pratica.

Compiuta pratica

Il C.d.O., con l’astensione di un Consigliere delibera di concedere il certificato di compiuta pratica di un praticante.

Iscrizioni

Registro Speciale degli Praticanti

Il CdO, presa visione delle istanze presentate, delibera l’iscrizione:

Vanessa Migliorini

Tentativi di conciliazione

49/17  rel. avv. Traspedini – Proposta di archiviazione per intervenuta conciliazione. Il COA, sentito il Consigliere delegato, preso atto dell’intervenuto accordo tra le parti, dispone l’archiviazione del procedimento

La seduta è chiusa alle ore 16,26.

Il Consigliere Segretario                                                                                       Il Presidente

Avv. Paolo Pezzo                                                                                          Avv. Alessandro Rigoli