Articolo

Verbale n. 46 del 27 novembre 2017

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE N. 46

DELLA SEDUTA DEL  27 novembre 2017

ORE 15.00

Oggi alle ore 15.00 si è riunito presso la sua sede in Verona, Via Teatro Ristori, 1 il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri, ad eccezione degli avv.ti Cristina Castelli, Vittorio Casara ed Elena Panato, assenti giustificati, e dell’avv. Rigoli che ha preannunciato ritardo.

Preliminarmente si procede ai seguenti incombenti ed audizioni:

Ore 15.45 giuramenti

In assenza del Presidente, presiede la seduta la Vice Presidente Avv. Camilla Tantini

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 20 NOVEMBRE 2017 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 20 NOVEMBRE 2017

Il CdO approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) ISTANZE PER PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il CdO manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

Il C.d.O., esaminate le istanze pervenute, delibera di ammetterne venti, di respingerne una e di richiedere dodici chiarimenti.

*  *  *

Avv. Nicola Bonetti

Il C.d.O., vista l’istanza e la relazione allegata, delibera di iscrivere l’avv. Nicola Bonetti nell’elenco degli avvocati abilitati al patrocinio a spese dello Stato in materia penale.

* * *

3) AUTORIZZAZIONI ALLA NOTIFICAZIONE IN PROPRIO

Il C.d.O., presa visione delle istanze presentate, delibera di autorizzare a notificare in proprio i seguenti avvocati:

Avv. Marta Golabek

Avv. Erika Pistucchia

Avv. Mattia Simone Rossetti

* * *

Alle 15,45 giunge l’avv. Rigoli che assume la Presidenza della seduta al posto dell’avv. Tantini.

4) ESPOSTI

9299/17 Il CoA con astensione degli avv.ti Zambelli e Tirapelle secondo l’art. 50, comma 3, lett. a, L. 247/12, manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014,

9416/17 Il CoA con l’astensione dell’avv. Tirapelle manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

9221/17 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

* * *

5) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

nuove:

9347/17 rel. Avv. Manzini

8339/17 Avv. Longhi

9311/17 rel. Avv. Vinci

vecchie:

58/17 rel. Avv. Vinci – archiviazione per intervenuta conciliazione. Il COA preso atto archivia per intervenuta conciliazione.

65/17 rel. Avv. Vinci – archiviazione per mancata conciliazione. Il COA preso atto archivia.

* * *

6) SPECIFICHE

- nuove:

87/17 rel. Avv. Vinci-Traspedini

88/17 rel. Avv. Trspedini-Vinci

89/17 (penale) rel. Avv. Vacca Tirapelle

- da liquidare:

80/2017 rel. avv. Traspedini -

77/17 rel. Avv. Longhi

 

* * *

7) ISCRIZIONI

Il CdO, presa visione delle istanze presentate, delibera le seguenti iscrizioni

Albo Avvocati

Stefano Salvemini

Sezione Speciale per gli Avvocati Stabiliti ex art. 6 del D.lgs. 96/2001

Abogado Giorgio Brenna – per trasferimento dall’Ordine di Mantova

Abogado Stefano Pasini – per trasferimento dall’Ordine di Mantova

Registro Speciale degli Praticanti

Ester Bonifacio

Laura Guerra

Rossella Cristina Maiorana

* * *

8) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. approva i semestri di pratica dei seguenti praticanti:

Maria Clara Albanese

Paola Dai Prè

Andrea Covolan

Mattia Fusina

Sara Martinelli

* * *

9) CANCELLAZIONI

Il C.d.O., accertato che nei loro confronti non sono in corso procedimenti disciplinari, dichiara la cancellazione dei seguenti iscritti:

dal Registro Speciale dei Praticanti

Federico Trotta

* * *

10) COMUNICAZIONI DEL VICE PRESIDENTE

a)     Cartolibreria Fiscale Marchiotto: fatt. n. 53/03 del 20/11/2017a) Cartolibreria Fiscale Marchiotto, fatt. 53/03 del 20.11.17: Su incarico del Consigliere Tesoriere, oggi assente giustificato, l’avv. Tantini riferisce che è pervenuta la fattura in oggetto e relativa alla fornitura di materiale di cancelleria per la segreteria (carta da fotocopie, raccoglitori, cartellette, toner, etc), ovvero di approvvigionamenti resisi necessari per lo svolgimento dell’attività ordinaria della sede. Trattasi di complessivi € 797,50, di cui € 653,72 per base imponibile e di € 143,82 quanto all’iva scissa. Il Coa autorizza il pagamento immediato dell’importo imponibile di € 653,72 e, secondo le scadenze di legge, di € 143,82 per il versamento dell’iva scissa, delegando il Tesoriere agli adempimenti.

- SPECIALIZZAZIONI -

* * *

11) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

a)     Pec 20/11/2017 CDD Brescia: proc. amm.vo 411-BS/2015 archiviazione Il Segretario Il Consiglio, sentita la relazione del Segretario, decide di non impugnare tale decisione.

a)     Pec 16/11/2017 CDD Veneto: comunicazione di apertura di proc. disc. Il Segretario riferisce la comunicazione del CDD e il COA prende atto.

b)     Pec 17/11/2017 CDD Veneto: proc. disc. N. 629/2016 R.R. “richiamo verbale”. Il Segretario riferisce la decisione del CDD e il COA delibera di non impugnare.

c)      Pec 17/11/2017 CNF Gestione dei Ricorsi: fissazione udienza ricorso Il Segretario riferisce la comunicazione del CNF e il COA prende atto.

b)     Pec 17/11/2017 CDD Veneto: proc. 373/2016 R.R. archiviazione Il Consiglio, sentita la relazione del Segretario, decide di non impugnare tale decisione

* * *

12) FORMAZIONE

Il Consiglio, in ordine alle richieste pervenute, visto:

- il Regolamento del 16 luglio 2015 n. 6 del Consiglio Nazionale Forense;

- l’esito dell’istruttoria effettuata dalla propria Commissione per l’Accreditamento;

- il parere espresso dalla suddetta Commissione in merito alla sussistenza o meno dei requisiti, al numero attribuibile di crediti, alla concessione o meno, ove richiesta, di patrocinio e contributo economico;

delibera

motivando in conformità ai criteri oggettivi e predeterminati di cui all’art. 21 del regolamento del CNF e rispettate le prescrizioni relative al numero minimo e massimo di C.F. attribuibili a ciascuna tipologia di attività formativa quanto a:

a)     Commissione Deontologia – accreditamento evento 6 dicembre 2017 “Il Consiglio Giudiziario nel nostro ordinamento”. N. 3 crediti formativi in Deontologia. Riconosco. Contributo come da regolamento.

b)     Univr – richiesta di patrocinio, logo e accreditamento evento 19 gennaio 2018 “Risarcimento del danno e assicurazione nella nuova disciplina della responsabilità sanitaria…” N. 2 crediti formativi per ciascuna sessione, logo e patrocinio. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.

c)     Camera di Commercio – richiesta di accreditamento evento 6 dicembre 2017 “Internazionalizzazione: Focus USA”. N. 2 crediti formativi. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.

d)     Commissione Formazione – accreditamento evento 14 dicembre 2017 “Il punto su recupero dei compensi di avvocato e liquidazione delle spese giudiziali”. N. 2 crediti formativi in Deontologia. Riconosco.

e)     Avv. Massimiliano Zampieri – richiesta di esonero dalla formazione per malattia. Il Consiglio delibera di concedere l’esonero di 1/3 dei crediti minimi per l’anno 2016.

f)       Avv. Emanuela Maglio – richiesta di esonero dalla formazione. Il Consiglio delibera di concedere l’esonero (vista la documentazione presentata) di 1/3 dei crediti minimi per l’anno 2016.

g)     Avv. Luca Favalezza – richiesta di esonero dalla formazione per malattia. Il Consiglio delibera l’esonero per la metà dei crediti per il 2017 con invito a richiesta di esame per l’anno 2018

h)     Avv. Luca Gioia – esonero dalla formazione per paternità. Il Consiglio delibera di concedere l’esonero per gli anni 2017, 2018 e 2019, secondo regolamento.

Eventi della settimana con intervento del Presidente o di un Consigliere

27.11 ZAI Convegno di deontologia saluti del Presidente

28.11 Convegno sulla diffamazione – relatore il Presidente

29.11 Via San Cosimo convegno sulla confisca – saluti del Presidente

* * *

13) AGEVOLAZIONI

P. & r. SRL.  Toghe: offerta promozionale

L’avv. Montresor riferisce la proposta e il COA rilevata la convenienza, delibera di inserire nell’apposita sezione sul sito dell’Ordine. Il Consiglio altresì delega il dott. Tomasi a preparare il word cast della comunicazione agli iscritti della approvazione e pubblicazione della agevolazione, con allegazione  diretta del link e porlo in visione per l’approvazione alla Consigliera Montresor. Il COA delibera altresì che il dott. Tomasi invii ai proponenti delle agevolazioni la seguente comunicazione a mezzo mail:Si comunica che la Vostra proposta di agevolazione è stata approvata e verrà pubblicata sul sito istituzionale nello spazio preposto. Si specifica che l’Ordine degli Avvocati di Verona pubblica le proposte commerciali, previa valutazione ed approvazione del Consiglio, come agevolazioni a disposizione delle iscritte e degli iscritti e le medesime non costituiscono convenzioni stipulate con l’Ordine.  Cordialmente. Avvocata Elisa Montresor, consigliera delegata per le agevolazioni”

* * *

14) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

a)     Aggiornamento sugli eventi tenutisi il 23 novembre sulla Flat Tax  ed il 24 novembre a Padova, per l'inaugurazione del massimario della CTR Veneto: rel. avv. S. Bissoli. L'avv. Bissoli riferisce al Coa di avere partecipato agli eventi del 23/11 sulla Flax Tax, tenutosi presso l'ATER, e a quello del 24/11 a Padova relativamente all'inaugurazione del Massimario della Commissione Tributaria Regionale, tenutosi a Padova presso l'Auditorium Trabucchi.
L'avv. Bissoli illustra brevemente quanto  emerso nei convegni predetti ed in particolare, evidenzia -quanto al neo costituito Massimario- che trattasi di sentenze di merito tributarie inserite nel massimario del CED  della Corte di Cassazione, istituito allo scopo di far conoscere gli orientamenti di merito del Veneto in base alla tipologia della argomenti e delle questioni giuridiche trattate, anche in funzione di un tentativo di "omogeneizzare"  le decisioni della Commissione a livello regionale. 

b)     Adozione modello di comunicazione esito del procedimento di opinamento parcella: rel. avv. Traspedini

Il COA, sentito il Referente della Commissione parcelle; ritenuta l'opportunità di comunicare l'esito del procedimento di opinamento in tutti i casi in cui il cliente, direttamente o tramite un proprio legale di fiducia, richieda di poter accedere al fascicolo, presenti osservazioni o proponga l'esperimento di un tentativo di conciliazione; delibera che, nei casi suddetti, sia sempre inviato al cliente o al suo legale il provvedimento finale di opinamento con una comunicazione del seguente tenore:

“Si invia in allegato il provvedimento di opinamento della parcella di cui alla procedura in oggetto, evidenziando che il compenso liquidato deve intendersi al lordo di eventuali acconti corrisposti, cui dovranno aggiungersi gli accessori di legge e le spese vive sostenute.”

II COA delibera altresì di eliminare dal testo dell'avviso di avvio del procedimento la frase finale in cui era previsto che la suddetta comunicazione dovesse essere inviata solo su specifica richiesta.

c)     invio esposti al CDD per mancato assolvimento dell’obbligo formativo: rel. avv. Castelli sostituita dall’avv. Gortenuti

Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014.

* * *

15) RICHIESTE DI INSERIMENTO NELLA LISTA DEI CURATORI (rel. avv. Bissoli)

Avv. Antonella Cerretti

Avv. Cristiano Bertazzoni

L'avv. Bissoli riferisce al Coa delle richieste di inserimento nelle liste dei Curatori dei colleghi avv. Antonella Cerretti e dell’avv. Cristiano Bertazzoni; Il Coa, preso atto della regolarità della posizione relativa ai crediti formativi dei due colleghi, delibera di dar corso alla comunicazione al Tribunale, sezione fallimentare, per il relativo inserimento nella lista dei Curatori. 

* * *

16) DOMANDA ISCRIZIONE ELENCO GESTORI PER LA COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO (rel. Vinci)

Avv. Annalisa Fasoli

Avv. Massimiliano Ugolini

L’avv. Vinci riferisce che gli iscritti sono in regola con gli obblighi formativi nonché hanno frequentato il corso per gestori di cresi da sovraindebitamento presso il CNF a Roma.  Il Coa visto quanto sopra delibera l’iscrizione.

* * *

17) RAPPORTO SETTIMANALE

* * *

18) VARIE EVENTUALI

Comunicazione dei Consiglieri

e-mail 27.11.2017: segnalazione in ordine alle difese d’ufficio: rel. avv.ti Elisa Montresor, Maria Anna Vacca, Luca Tirapelle e Fabio Zambelli. L’avv. Tirapelle spiega che è pervenuta segnalazione da parte di un iscritto. Il tema riguarda la nomina di avvocati di ufficio e la verifica dell’identità del difensore da parte dell’autorità giudiziaria. Ultimamente, essendo molti soggetti arrestati senza fissa dimora, l’Autorità di polizia, che chiama gli avvocati al fine di sapere se accettano l’incarico, chiede se siano disponibili a far eleggere il domicilio presso lo studio con l’inconveniente di responsabilizzare l’avvocato di reperire l’esatto domicilio dell’assistito. In caso di risposta negativa, l’Autorità di polizia giudiziaria, dichiara che cercherà un altro avvocato. Visto il problema, il COA delega l’avv. Tirapelle a verificare ed a riferire in una prossima seduta.

Iscrizioni

Albo Avvocati – integrazione nella professione di Avvocato

Abogado Alberto Balbo – presentata istanza di integrazione nella professione di avvocato

Omissis

delibera

di accogliere la domanda di dispensa sopracitata, depositata in data 9 novembre 2017 prot. 8886/2017 e di iscrivere l’istante quale avvocato integrato nell’Albo degli Avvocati, previo giuramento da tenersi presso il C.d.O. in data 04.12.2017, mandando alla Segreteria gli adempimenti e le comunicazioni di rito.

-Prot. n. 9287/17 del 21.11.2017: Tramezzino srl: rel. Avv. Montresor. L’avv. Montresor riferisce che non è visibile l’allegato e il COA si delega a richiedere nuovamente alla ditta Tramezzino srl di inviarlo.

- Convegno Fortezza Europa 30.11.2017- accreditamento e articolo di Repubblica del 25.11.2017.

Il Consiglio esamina la notizia pubblicata sul quotidiano Repubblica e successivamente anche su altri media in cui viene stigmatizzata ed anche condannata la decisione del Consiglio dell’Ordine di concedere n. 1 credito formativo all’evento “Per una legittima difesa” organizzato da Fortezza Europa, associazione culturale che viene accusata di essere a sfondo nazifascista.

Dopo ampia discussione, il Consiglio, con l’astensione dell’avv. Maria Anna Vacca, delibera di confermare la concessione di n. 1 credito formativo all’evento per il suo contenuto giuridico e di divulgare ai media il seguente comunicato stampa:

…….

 

La seduta è chiusa alle ore 18,35.

Il Consigliere Segretario                                                                                       Il Presidente

Avv. Paolo Pezzo                                                                                           Avv. Alessandro Rigoli

 

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

Con riferimento al convegno intitolato “Per una legittima difesa” del 30.11.2017, a cui è stato dato recente risalto sulla stampa e sui social, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona intende ribadire che il suo ruolo istituzionale prescinde da ogni appartenenza o valutazione di natura politica.

Si precisa che accreditare un evento significa riconoscere la sussistenza di contenuto giuridico dell’evento formativo e non dare credito al soggetto che lo propone o lo organizza.

Nel caso di specie, la richiesta avanzata dagli organizzatori è stata presentata in relazione al tema della legittima difesa “da un punto di vista legale” trattato e moderato da legali e ciò giustifica la concessione del credito formativo agli avvocati che parteciperanno all’evento.

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona, quindi, respinge ogni tentativo di strumentalizzazione del proprio ruolo istituzionale diretto esclusivamente alla salvaguardia e valorizzazione degli aspetti di natura professionale.