Articolo

Verbale n. 1 dell'8 gennaio 2018

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE N. 1

DELLA SEDUTA DEL  8 GENNAIO 2018

ORE 14.30

Oggi alle ore 14.30 si è riunito presso la sua sede in Verona, Via Teatro Ristori, 1, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri, ad eccezione dell’avv. Luca Tirapelle, assente giustificato, e degli avv.ti Nicoletta Tenuti e Davide Traspedini che hanno preannunciato ritardo.

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 28 DICEMBRE 2017 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 28 DICEMBRE 2017

Il CdO approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) ISTANZE PER PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il CdO manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

Il C.d.O., esaminate le istanze pervenute, delibera di ammetterne undici, di respingerne una e di richiedere cinque chiarimenti.

*  *  *

Avv. Elisa Casato

Il C.d.O., vista l’istanza e la relazione allegata, delibera di iscrivere l’avv. Elisa Casato nell’elenco degli avvocati abilitati al patrocinio a spese dello Stato nelle materie civile e procedimenti esecutivi.

Avv. Daniela Baccomo

Il C.d.O., vista l’istanza trasmessa in data 8 gennaio 2018, delibera di cancellare l’avv. Daniela Baccomo dall’elenco degli avvocati abilitati al patrocinio a spese dello Stato.

* * *

3) ESPOSTI

10282/2017 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

10319/2017 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

10480/2017 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

* * *

4) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

nuove:

10467/2017: nominato Avv. Manzini

vecchie:

* * *

5) ISCRIZIONI

Il CdO, presa visione delle istanze presentate, delibera le seguenti iscrizioni

Albo Avvocati

Umberto Accordini

Elena Carboni

Giorgia Carocci

Elisa Cristanini

Silvia Fedrighi

Jacopo Gulino

Antonio Mangia

Chiara Panarotto

Concetta Procacci, presentata istanza per l’inserimenro nell’anagrafica della dicitura “detta Katia” Il C.d.O., quanto all’istanza per l’inserimento nell’anagrafica della dicitura “detta Katia”, delibera di accogliere l’istanza e, quindi, di iscrivere l’avv. Concetta Procacci detta Katia

Paolo Rigon

Angelica Rosestolato

Gerardo Decaro – per trasferimento dall’Ordine di Bari

Luigi Selmo - per trasferimento dall’Ordine di Padova

presentata istanza di integrazione nella professione di avvocato

L’avv. Curi riferisce in merito alla regolarità della documentazione allegata all’istanza di integrazione. Il COA, con l’astensione degli avvocati Pezzo e Panato, delega gli avv.ti Curi e Manzini per il completamento dell’istruttoria tramite il consueto incontro finale con l’abogado che sin d’ora viene fissato per il giorno 15.01.2018 alle ore 13 presso la sede di Via Ristori n. 1 con delega alla Segreteria di effettuare avviso all’interessato.

Sezione Speciale per gli Avvocati Stabiliti ex art. 6 del D.lgs. 96/2001

Abogabo Natalie Bissoli

Abogado Costantino Bissoli

Abogado Giovanna Marcati

Registro Speciale degli Praticanti

Sara De Lazzer

Giulia Ferri Faggioli

Alba Jaho

Michela Passuello

* * *

6) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. approva i semestri di pratica di un praticante.

Nicola Zanin

b) ammissione al patrocinio

Il C.d.O., verificata la sussistenza dei requisiti previsti, ammette il seguente praticante al patrocinio:

Sara Barbesi

Il COA fissa per il giuramento degli avvocati che hanno chiesto l’iscrizione entro il 31 dicembre 2017 e dei praticanti abilitati la data del 15 gennaio 2018 alle 14.30, presso la sede di Via Teatro Ristori, 1.

Riserva la fissazione del giuramento degli avvocati che hanno chiesto l’iscrizione dopo l’1 gennaio 2018 alla verifica della disponibilità della Corte d’Assise

* * *

7) CANCELLAZIONI

Il C.d.O., accertato che nei loro confronti non sono in corso procedimenti disciplinari, dichiara la cancellazione dei seguenti iscritti:

dal Registro Speciale dei Praticanti

Nora Bosco (istanza datata 05.01.2018, prot. 136/2018 del 05.01.2018) con esonero, eccezionalmente rispetto alla prassi, dal pagamento dei contributi collegiali 2018 stante la ricezione della domanda di cancellazione durante il periodo festivo-natalizio.

dal Registro Speciale dei Praticanti con abilitazione

Alessia Bonamassa (e-mail 29.12.2017 prot. 10494/17)

Christian Cesaro (racc. a.r. inviata 28.12.2017, prot. 76/18 del 03.01.2018)

Martina Vivirito Pellegrino (istanza datata 05.01.2018, prot. 113/2018 del 05.01.2018)

con esonero, eccezionalmente rispetto alla prassi, dal pagamento dei contributi collegiali 2018 per tutti e tre gli interessati stante la ricezione della domanda di cancellazione durante il periodo festivo-natalizio.

* * *

8) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

a)     E-mail 21.12.2017 CNF Parere 15.12.2017 in merito a Linee Guida ANAC su affidamento servizi legali. Il Presidente riferisce che è pervenuto parere del CNF in merito alle modalità di affidamento dei servizi legali da parte delle P:A. L’avv. Gortenuti riferisce che il parere è condivisibile in base alle argomentazioni proposte soprattutto per la caratteristica dell’incarico intuitu personae che assume tale affidamento. Il COA condivide tale impostazione e rimane in attesa delle successive determinazioni da parte del Ministero.

b)     E-mail 02.01.2018 Corte Appello di Venezia: invito cerimonia Inaugurazione Anno Giudiziario 2018. Il Presidente riferisce l’invito all’inaugurazione dell’anno giudiziario presso la Corte di appello di Venezia. Il COA delega a partecipare il Presidente.

c)     E-mail 05.01.2018: documentazione – ritiro. Il Presidente riferisce la richiesta pervenuta che chiede chiarimenti in ordine alla consegna dei documenti di un avvocato per conto della cliente sulla base di delega rilasciata dall’interessata. Il COA ritiene che non vi siano ragioni per impedire la restituzione all’avvocato che agisce su delega della signora.

* * *

9) COMUNICAZIONI DEL VICE PRESIDENTE

a)     Posizione di un avvocato. L’avv. Tantini riferisce in merito alla collega, che, da un controllo, non risulta avere sull’albo alcun numero di telefono o mail né indirizzo. Tale oscuramento dei dati era stato autorizzato dal precedente Consiglio per un periodo limitato di tempo. La collega, inoltre, risulta essere stata attinta da sanzione disciplinare e da altro procedimento disciplinare tuttora in corso. Dai dati in possesso dell’Ordine, non risulta rintracciabile. Si rinvia alla prossima seduta. Il COA inoltre delibera di inviare raccomandata a.r. al nuovo indirizzo di residenza.

b)     Correzioni Albi – Praticanti semplici da togliere – soluzioni adottate per lunghezza pec. Il Vice Presidente riferisce il problema relativo all’indicazione dei nominativi dei praticanti da espungere. Il COA delibera di procedere in tal senso.

c)     Richiesta di Integrazione del preventivo per l’Albo Avvocati Tipografia Cortella. Il Vice Presidente riferisce l’integrazione del costo pervenuto dalla tipografia Cortella in virtù delle modifiche apportate. Il COA approva tale spesa per n. 2000 copie. L’avv. Tantini fa presente che dalla tipografia  viene sollecitato il colore della copertina.

Alle ore 15,16 entra l’avv. Traspedini

* * *

10) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

a)     Pec 28.12.2017 CDD Veneto: proc. disc. 482/16 R.R.: comunicazione ai sensi art. 35 Regolamento 21.02.2014 n. 2. Il Segretario riferisce la decisione del CDD con cui viene applicata la sanzione dell’avvertimento. Il COA delibera di non impugnare la decisione.

b)     Pec 22.12.2017 CDD Veneto: proc. 539/16 R.R.: apertura procedimento disciplinare. Il Segretario riferisce che è pervenuta comunicazione di apertura del procedimento disciplinare e il COA prende atto.

c)     Pec 22.12.2017 CDD Veneto: proc. 539/16 R.R.: apertura procedimento disciplinare. Il Segretario riferisce che è pervenuta comunicazione di apertura del procedimento disciplinare e il COA prende atto.

d)     Pec 20.12.2017 CDD Veneto: decisione n. 58/17 proc. n. 262/15. Il Segretario riferisce la decisione del CDD con cui viene applicata la sanzione della sospensione dall’esercizio della professione per mesi due. La decisione è stata notificata all’interessata il 19.12.2017 e, quindi, diverrà definitiva in assenza di impugnazione, il 18.01.2018. Il COA delibera di non impugnare la decisione e delega la Segreteria ad annotarsi il termine di scadenza dell’impugnazione.

e)     Pec 20.12.2017 CDD Veneto: decisione n. 60/17 proc. n. 236/15. Il Segretario riferisce la decisione del CDD con cui viene applicata la sanzione della sospensione dall’esercizio della professione per mesi cinque. La decisione è stata notificata all’interessata il 19.12.2017 e, quindi, diverrà definitiva in assenza di impugnazione, il 18.01.2018. Il COA delibera di non impugnare la decisione e delega la Segreteria ad annotarsi il termine di scadenza dell’impugnazione.

f)        E-mail 18.12.2017. Il Segretario riferisce che è pervenuta corposa comunicazione nella quale sono esposti fatti disciplinarmente rilevanti a carico di due avvocati. Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente.

g)      E-mail 14.12.2017: richiesta opinamento parcelle. Il Segretario riferisce che l’istante in risposta a specifica richiesta, ha confermato la sua intenzione di procedere con esposto nei confronti di un iscritto. Il CoA, preso atto, manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente.

h)     E-mail 20.12.2017 OCF: iniziative in merito alla riforma del Diritto Fallimentare. Il CoA prende atto.

i)       Tribunale C.P. DI Verona: trasmissione verbale della riunione della Conferenza Permanente del 15.12.2017. Il Segretario riferisce in merito alla riunione della Commissione permanente di cui è pervenuto il verbale. Il COA prende atto.

j)       E-mail 04.01.2018. Vedi punto f).

k)     Pec 04.01.2018 CDD Veneto: comunicazione di apertura del procedimento disciplinare. Il Segretario riferisce la comunicazione pervenuta dal CDD con cui è stato aperto procedimento disciplinare. Il COA prende atto.

Alle ore 15,31 entra l’avv. Tenuti

l)       E-mail 05.01.2018 CDD Veneto: assunzione trimestrale in ausilio alla segreteria del CDD. Il Segretario riferisce la richiesta pervenuta dal CDD di autorizzare l’assunzione di un dipendente trimestrale che fornisca un ausilio esecutivo per far fronte ai pesanti carichi di lavoro pendenti presso l’organo. Il COA, viste le ragioni addotte dal CDD, delibera di autorizzare l’assunzione secondo le modalità indicate dal CDD.

m)    E-mail 02/01/2018 CNF: Parere Consiglio di Stato n. 2703/2017 sullo schema di DM “parametri forensi”. Il Segretario riferisce sinteticamente il contenuto del parere del Consiglio di Stato e il COA auspica che le modifiche al DM n. 55/2014 vengano adottate al più presto.

* * *

11) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE

a)     BNP PARIBAS Lease Group: fattura n. BKF35066 del 12/12/2017 contratto n.W0031165 servizio assicurativo beni canone 1/1/2018-31/3/2018: riferisce il Tesoriere che trattasi di fattura, per complessivi € 645,99, per il canone e il servizio assicurativo relativi a tutte le stampanti a noleggio da Gamma Ufficio della segreteria sia della sede sia dell’ufficio del Tribunale (per la sede distaccata trattasi non solo della stampante ma anche della fotocopiatrice) per il periodo 1/01/2018-31/03/2018 e di cui al contratto (ID W0031165 in essere da precedenti consiliature). Il Tesoriere chiede di poter procedere al pagamento in prima battura di € 529,50 e, nei termini di legge, di € 116,50 per iva scissa. Il COA autorizza il pagamento così come descritto.

b)     BNP PARIBAS Lease Group: fattura n. BKF41724 del 12/12/2017 contratto n.Y0005832 servizio assicurativo beni canone 1/1/2018-31/3/2018: Trattasi di fattura, pari ad € 2.292,05, per il canone e il servizio assicurativo relativi al nuovo server per il periodo in oggetto e di cui al contratto (ID Y0005832) sottoscritto il 14.03.2016. Il Tesoriere chiede di essere autorizzato al pagamento di € 1.878,73 quanto all’imponibile e di € 413,32 quanto all’iva scissa da versare secondo le scadenze di legge. Il COA autorizza il pagamento come richiesto.

c)     BNP PARIBAS Lease Group: fattura n. BKF64178 del 15/12/2017 contratto n. Y0005835 servizio assicurativo beni canone 1/1/2018-31/3/2018: trattasi di fattura, per l’importo di € 680,79 iva inclusa, per il canone e il servizio assicurativo relativi al nuovo centralino per il periodo citato in oggetto di cui al contratto (ID Y0005835) sottoscritto il 14.03.2016. Il Tesoriere chiede di essere autorizzato al pagamento di € 558,02 quanto all’imponibile e di € 122,77 quanto all’iva scissa da versare secondo le scadenze di legge. Il COA autorizza il pagamento come richiesto.

d)     Tipolitografia Roma: fatt. n. 18/2017 del 29/12/2017: riferisce il Tesoriere che trattasi di costi per la fornitura di carta intestata dell’Ordine e di materiale di segreteria (nello specifico n. 2550 cartellette di tre tipi diversi, di 4000 fogli ricevute. Di 60 biglietti natalizi e di 14 locandine per convegni) commissionati e consegnati nel 2017 per il complessivo importo di € 1.067,24. Il Tesoriere chiede di poter procedere al pagamento in prima battura di € 874,79 e, nei termini di legge, di € 1925,45 per iva scissa. Il COA autorizza il pagamento così come descritto.

e)     Eurotecnica srl: fatt. n. 85/PA del 28/12/2017 servizio fotocopie da ottobre a dicembre 2017: trattasi della richiesta di pagamento del costo copie della stampante Sharp Multifunzione della segreteria per il periodo in oggetto per il complessivo importo di € 1.147,40. Il Tesoriere chiede di essere autorizzata al saldo, in prima battuta, di € 940,49 e, secondo i termini di legge, dell’iva scissa per € 206,91.  Il Coa prende atto e autorizza il pagamento secondo le modalità sopra descritte.

f)       Chef Party s.r.l.: fatt. n. 20PA del 28 dicembre 2017: Trattasi di richiesta di pagamento del servizio di rinfresco tenutosi in Tribunale, per lo scambio di auguri natalizi con gli iscritti, i magistrati e il personale di cancelleria tenutosi il 21.12.17. La fattura è corrispondente al preventivo inviato da Chef Party (ns. prot. 10263/2017) e deliberato nella seduta del 18.12.17 per il l’importo di € 3.000,00 Iva inclusa.  Il Tesoriere chiede di essere autorizzata al saldo, in prima battuta, di € 2.727,27 e, secondo i termini di legge, dell’iva scissa per € 272,73.  Il Coa prende atto e autorizza il pagamento secondo le modalità sopra descritte.

g)     Maat: fatt.PA4_18 del 2/1/2017: Servizio Help Desk Remoto; dicembre 2017: Il Tesoriere da atto della ricezione della richiesta mensile di pagamento del servizio di assistenza Operativa da remoto Help Desk relativa al mese di dicembre 2017 per l’importo, complessivo di IVA, di € 1.220,00, importo corrispondente all’offerta MAAT per l’anno 2017 e come tale accettata con delibera del COA del 28.12.2016. Dando atto che, stante l’applicabilità, dall’1.07.17, dello split payment, l’importo da pagare in prima battuta è al netto dell’iva, e quindi di € 1.000,00, il Tesoriere chiede di poter procedere al pagamento di € 1.000,00 in prima battuta e dell’iva, per € 220,00, secondo i termini di legge. Il COA autorizza il pagamento.

h)     COA Venezia prot. 10278 19.12.2017: Ripartizione spese Consiglio Distrettuale di Disciplina: Facendo seguito alla riunione del 27.11.17 in Venezia, del cui esito era già stato riferito nella seduta del 4.12.17, l’avv. Panato comunica che il Consigliere Tesoriere dell’Ordine di Venezia ha formalmente fornito, a conferma di quanto già esaminato e comunicato, il dato dei costi totali stabiliti, a carico degli Ordini del distretto, per il funzionamento del CDD per il periodo 1.12.2017-30.11.2018. I medesimi risultano pari ad € 203.700,00. Per far fronte a detto ammontare, si conferma l’utilizzo di € 80.000,00 - che verrà attinta dalle attuali giacenze a disposizione del CDD - e la ripartizione ai singoli Ordini del distretto il pagamento, sulla base del numero degli iscritti, del residuo importo di € 123.700,00. Quanto all’Ordine di Verona la cifra richiesta, e calcolata sulla base del numero degli iscritti comunicata al 30.11.17,per la quota 2018, è pari ad € 25.997,13, importo che il Tesoriere chiede di essere autorizzato a versare. Il COA autorizza il pagamento.

* * *

12) FORMAZIONE

Il Consiglio, in ordine alle richieste pervenute, visto:

- il Regolamento del 16 luglio 2015 n. 6 del Consiglio Nazionale Forense;

- l’esito dell’istruttoria effettuata dalla propria Commissione per l’Accreditamento;

- il parere espresso dalla suddetta Commissione in merito alla sussistenza o meno dei requisiti, al numero attribuibile di crediti, alla concessione o meno, ove richiesta, di patrocinio e contributo economico;

delibera

motivando in conformità ai criteri oggettivi e predeterminati di cui all’art. 21 del regolamento del CNF e rispettate le prescrizioni relative al numero minimo e massimo di C.F. attribuibili a ciascuna tipologia di attività formativa quanto a:

 

a)     ANF – richiesta di accreditamento ciclo di 5 eventi per “Laboratorio ANF” da gennaio a marzo 2018. N. 3 crediti formativi per ciascun incontro. Riconosco.

b)     UGCI – richiesta di accreditamento, contributo e saluti del presidente per evento Giovedì 1 febbraio 2018 “Il Giudice di Canicatti’ – Rosario Livatino”. N. 1 credito in materia obbligatoria di deontologia. Patrocinio, Riconosco e contributo come da regolamento. Inserire nella prossima seduta tra gli eventi

c)     Univr - Prof. Picotti – richiesta di accreditamento evento 16 febbraio 2018 “Dal Fallimento al Diritto della Crisi e dell’Insolvenza”. N. 3 crediti in diritto fallimentare. Delega alla registrazione delle presenze e al rilascio degli attestati. Non in convenzione con l’Università.

d)     ABO srl – richiesta di accreditamento “Master in Fiscalità Internazionale 2018”. N. 12 crediti formativi per la partecipazione ad almeno l’80 % delle ore previste. No a diffusione ma solo pubblicazione sul sito (corso a pagamento).

e)     – esonero dalla formazione per maternità. Il Consiglio delibera di concedere l’esonero per gli anni 2018, 2019 e 2020, secondo regolamento.

f)      – esonero dalla formazione per maternità. Il Consiglio delibera di concedere l’esonero per gli anni 2018, 2019 e 2020, secondo regolamento.

g)     – esonero dalla formazione per maternità. Il Consiglio delibera di concedere l’esonero per gli anni 2017, 2018 e 2019, secondo regolamento.

 

Eventi della settimana con intervento del Presidente o di un Consigliere

* * *

13) AGEVOLAZIONI

* * *

14) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

a)     Lettera: rel. avv. Vacca. L’avv. Vacca riferisce la lettera pervenuta con la quale contesta l’addebito, anzi nega quanto le viene addebitato. Il COA delibera di rispondere delegando il Presidente a predisporre il testo della lettera.

b)     Universal Declaration of Human Rights: rel. avv. ti Maria Anna Vacca e Paolo Zucconelli. L’avv. Vacca riferisce il documento che è stato consegnato dall’avv. Bulgarelli precisando che alcuni Ordini Francesi, la FBE hanno adottato. Il COA prende atto.

c)     Maat: Progetto di Consulenza e Assistenza tecnica, offerta 12 mesi dal 01.01.2018 al 31.12.2018: rel. avv. Manzini.  L’avv. Manzini riferisce i dati del contratto di Maat. Viene proposto un prezzo inferiore rispetto al passato; il servizio è ottimo ed apprezzato dai colleghi. Il COA ritiene opportuno il rinnovo ma delega l’avv. Manzini a trattare condizioni economiche più favorevoli.

* * *

15) RICHIESTE DI INSERIMENTO NELLA LISTA DEI CURATORI (rel. avv. Bissoli)

* * *

16) DOMANDA ISCRIZIONE ELENCO GESTORI PER LA COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO (rel. Vinci)

Avv. Simone Padovani. L’avv. Vinci riferisce la domanda di iscrizione dell’avv. Simone Padovani che è completa di tutti i presupposti per l’iscrizione nel registro dei gestori depositato presso l’OCC dell’Ordine di Verona. Il COA preso atto dispone l’iscrizione nel registro dell’OCC Veronese dell’avv. Simone Padovani.

* * *

17) RAPPORTO SETTIMANALE

* * *

18) VARIE EVENTUALI

Comunicazioni dei Consiglieri

a)     modifica dell'art. 2751 bis cc. n. 2): richiesta di autorizzazione a diffondere il testo della modifica agli iscritti con Word Cast: rel. avv. S. Bissoli.

Il C.d.O., su proposta del Relatore, approva il testo del WordCast, che di seguito si trascrive:

"oggetto : Modifiche all'art. 2751 bis c.c.

Gentili colleghi,

Vi segnaliamo che la legge n. 205 del 27.12.2017 pubblicata su G.U. n.302 del 29.12.2017 Suppl. ord. n.62 (legge di bilancio 2018) ha modificato l'art. 2751 bis codice civile relativamente al punto 2), laddove viene specificato che il privilegio generale sui mobili riguarda i crediti per "le retribuzioni dei professionisti, compresi il contributo integrativo da versare alla rispettiva cassa di previdenza ed assistenza ed il credito di rivalsa per l'imposta sul valore aggiunto". Con i migliori saluti. Il Consigliere delegato”

L’avv. Bissoli segnala l’opportunità al Coa di inserire nella stessa comunicazione anche quella ulteriore relativa all’aumento del saggio degli interessi legali, aumentato allo 0,3% a far data dal 1/1/2018; chiede perciò di poter integrare il testo della comunicazione in tal senso.

Il Coa approva e delega l’avv. Bissoli a modificare il testo e ad integrarlo nel senso richiesto.

La seduta è chiusa alle ore 16,38.

Il Consigliere Segretario                                                                                     Il Presidente

Avv. Paolo Pezzo                                                                                    Avv. Alessandro Rigoli