Articolo

Verbale n. 2 del 15 gennaio 2018

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE N. 2

DELLA SEDUTA DEL  15 GENNAIO 2018

ORE 14.30

Oggi alle ore 14.30 si è riunito presso la sua sede in Verona, Via Teatro Ristori, 1, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri, ad eccezione degli avv.ti Paolo Longhi, Fabio Zambelli e Matteo Cavazzini.

Preliminarmente si procede ai seguenti incombenti:

Ore 14.30 giuramenti

dalle sedute 2017

Avv. Giulia Cerato

Avv. Alberto Frigotto

Avv. Giuliano Stasio

Avv. Maria Giulia Sperotto

Avv. Irsida Duraku

* * *

Dott. Sara Barbesi

* * *

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 8 GENNAIO 2018 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 8 GENNAIO 2018

Il CdO approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) ISTANZE PER PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il CdO manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

Il C.d.O., esaminate le istanze presentate, delibera di ammetterne diciassette, di richiedere un chiarimento e di archiviarne una su richiesta dell’istante.

*  *  *

Avv. Marco Panato

Il C.d.O., vista l’istanza e la relazione allegata, delibera di iscrivere l’avv. Marco Panato nell’elenco degli avvocati abilitati al patrocinio a spese dello Stato nella materia civile.

Avv. Marco Cassetta

Il C.d.O., vista l’istanza e la relazione allegata, delibera di iscrivere l’avv. Marco Cassetta nell’elenco degli avvocati abilitati al patrocinio a spese dello Stato nella materia civile.

* * *

3) AUTORIZZAZIONI ALLA NOTIFICAZIONE IN PROPRIO

Il C.d.O., presa visione delle istanze presentate, delibera di autorizzare a notificare in proprio:

Avv. Roberto Vasapolli

* * *

4) ESPOSTI

262/2018 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente.

* * *

5) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

nuove:

394/18: rel. Avv. Vinci

vecchie:

61/17: rel. Avv. Vinci – archiviazione per mancata conciliazione. L'avv. Vinci informa che il tentaivo di conciliazione non ha avuto esito positivo e il COA, preso atto, archivia.

69/17: rel. Avv. Vinci – archiviazione per mancata conciliazione. L'avv. Vinci informa che il tentativo di conciliazione on ha avuto esito positivo e il COA, preso atto archivia.

* * *

6) SPECIFICHE

- nuove:

1/18 rel. Avv. Vinci Curi

2/18 rel. Avv. Vinci Curi

3/18: rel. Avv. Traspedini Zucconelli

- da liquidare:

Parcella n. 91/2017 -: rel. Avv. Curi

.

Parcella n. 90/2017: rel. Avv. Curi

88/2017 rel. avv. Traspedini - Vinci

87/17: rel. Avv. Vinci-avv. Traspedini

* * *

7) ISCRIZIONI

Il CdO, presa visione delle istanze presentate, delibera le seguenti iscrizioni

Albo Avvocati

Andrea Antonini

Donata Fontana

Davide Lovato

Alessandro Mantovani

Veronica Panarotto

Caterina Soriolo

Paolo Martinelli

– presentata istanza di integrazione nella professione di avvocato

L’avv. Curi riferisce in merito alla regolarità della documentazione allegata all’istanza di integrazione. Il COA delega gli avv.ti Simone Curi e Nicola Manzini per il completamento dell’istruttoria tramite il consueto incontro finale con l’abogado che sin d’ora viene fissato per il giorno 29.01.2018 alle ore 13 presso la sede di Via Ristori n. 1 con delega alla Segreteria di effettuare avviso all’interessato.

– presentata istanza di integrazione nella professione di avvocato

L’avv. Curi riferisce in merito alla documentazione allegata all’istanza di integrazione. Il COA delega gli avv.ti Simone Curi e Franco Vinci per il completamento dell’istruttoria tramite integrazione documentale e/o il consueto incontro finale con l’abogado che sin d’ora viene fissato per il giorno 22.01.2018 alle ore 13 presso la sede di Via Ristori n. 1 con delega alla Segreteria di effettuare avviso all’interessato.

Registro Speciale degli Praticanti

Nicola Caineri Zenati

Carlotta Migliorini

Andrea Mondo

Mattia Verza, presentata documentazione art. 12 bis Regolamento della Pratica per il mantenimento dell’iscrizione

* * *

8) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. approva i semestri di pratica di due praticanti.

b) ammissione al patrocinio

Il C.d.O., verificata la sussistenza dei requisiti previsti, ammette i seguenti praticanti al patrocinio:

Lorenzo Soffiati

* * *

9) RILASCIO NULLAOSTA

Il C.d.O., vista l’istanza presentata, delibera di concedere i certificati richiesti

* * *

10) CANCELLAZIONI

Il C.d.O., accertato che nei loro confronti non sono in corso procedimenti disciplinari, dichiara la cancellazione dei seguenti iscritti:

dal Registro Speciale dei Praticanti con abilitazione

Sabina Maran

* * *

11) COMUNICAZIONI DEL VICE PRESIDENTE

Posizione di un avvocato. L’avv. Tantini informa che a seguito delle ricerche svolte, a mezzo di raccomandata, è stato chiesto di comunicarci il suo domicilio riservano al COA ogni decisione in merito. La raccomandata inviata, da un accesso alle Poste Italiane, è ancora in transito. Il COA delibera di attendere l’esito dell’invio della raccomandata a.r.

* * *

12) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

a)     Pec 08/01/2018: comunicazione preventiva ex art. 38 Codice Deontologico Forense. Il Segretario informa che è pervenuta comunicazione ex art. 38 CDF da parte di un avvocato che informa di aver intrapreso azione giudiziale nei confronti di un iscritto. Il COA prende atto.

b)      Istanza prot. 314/2018 11.01.2018. Il Segretario riferisce che è pervenuta comunicazione che lamenta la mancata consegna dei documenti da parte dell'avvocato. Il COA delega l’avv. Manzini a convocare le parti per verificare la possibilità di una conciliazione.

c)     Pec 08.01.2018 CDD Brescia proc. disc. 252-BS/15 : decisione. Il Segretario informa che è pervenuta comunicazione dal CDD di Brescia con la quale si riferisce che a carico dell'avvocato stata emessa la sanzione della censura. Il COA delibera di non impugnare il provvedimento sanzionatorio.

d)     Cerimonia giuramento avvocati. Il Segretario propone che la prima sessione di giuramenti dell'anno 2018 avvenga con una cerimonia solenne da tenersi presso la Corte d'Assise del Palazzo di Giustizia. Riferisce di aver verificato la disponibilità della Corte d'Assise è per in via alternativa per i giorni 25/1 o 7/2/2018.   Propone, inoltre, che venga invitato al fine di fine di offrire la propria testimonianza, anche un ex Presidente dell'Ordine. Inoltre, si propone che venga invitata alla cerimonia, se interessata, anche una classe di uno degli Istituti scolastici con cui è in corso il progetto Alternanza Scuola/lavoro. Infine, considerata la funzione dell'avvocatura nella società civile ed il ruolo insostituibile nella tutela dei diritti, si propine di comunicare l'evento alle principali testate giornalistiche locali con un comunicato stampa. Il COA, esaminata la proposta, delibera di fissare per la cerimonia per il giorno 25.01.2018 alle ore 12 presso la Corte d’Assise invitando un ex Presidente a partecipare ed a svolgere un breve prolusione agli avvocati giurandi. Si dispone la comunicazione alle testate di stampa locali. Si delibera, infine, di invitare uno o più classi del Liceo Messedaglia in relazione alla collaborazione nel progetto Alternanza scuola/ Lavoro ed alla vicinanza al Palazzo di Giustizia. A tal fine si delega a chiedere al Liceo Messedaglia l’avv. Castelli. Si delega la Segreteria ad inviare richiesta formale alla Presidente del Tribunale di concessione dell’aula della Corte d’Assise per il giorno 25.01.2018 dalle ore 11 alle ore 13,30.

* * *

13) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE

a)     Riscossione contributi collegiali 2018: condizioni Mav da parte di Unicredit: Il Tesoriere chiede di rinviare la questione alla prossima seduta. Il Coa rinvia.

a)     Step srl: fattura PA14 del 31/12/2017 pulizie mese di dicembre 2017: trattasi di pagamento pulizie mensili (mese di dicembre 2017) addebitate, come da contratto in corso con la Step, per l’importo di € 1.315,00 (esenti iva). Il COA autorizza il pagamento e delega il Tesoriere

b)     revoca sospensione ai sensi dell’art. 29 comma 6° L.n.247/2012 a seguito pagamento contributi collegiali anno 2017: Riferisce il Tesoriere che l’iscritto, sospeso in via amministrativa ai sensi dell’art. 29, comma 6°, L. 247/2012 nella seduta del 13.11.2017, ha pagato i contributi collegiali in data 9.01.2018. Ciò premesso, il Consiglio dell’Ordine delibera la revoca del predetto provvedimento.

Preventivo Agenzia Cedam per rinnovo riviste anno 2018: Riferisce il Tesoriere che Cedam ha fatto pervenire (prot. 287/2018) il preventivo del rinnovo annuale, per il 2018, di tutte le riviste cartacee (ad eccezione de “Diritto fallimentare delle società commerciali”, che da quest’anno sarà distribuito da Giappichelli Editore) i cui abbonamenti sono in corso. Trattasi di:

-        Contratto e impresa per € 210,00 (€ 205,00 nel 2017)

-        Contratto e impresa europa per € 132,00 (€ 125,00 nel 2017)

-        Diritto e pratica tributaria per € 306,00 (€ 300,00 nel 2017)

-        Rivista di diritto processuale per € 210,00 (€ 200,00 nel 2017)

-        Rivista di diritto civile per € 200,00 (€ 186,00 nel 2017)

-        Nuova giurisprudenza civile commentata per € 265,00 (€ 254,00 nel 2017)

-        Nuove leggi civili commentate per € 229,00 (€ 218,00 nel 2017)

-        Studium iuris per € 155,00 (invariato)

Il Coa delibera di procedere al rinnovo dell’abbonamento di tutte le riviste per il complessivo importo di € 1.707,00 oltre eventuale iva se applicata

Giuffrè Editore: fatt. n. V20002479/2018 per rinnovo abbonamenti anno 2018 riviste Giuffrè: Trattasi di richiesta di pagamento dell’abbonamento, a rinnovo automatico, delle riviste cartacee di Giuffrè Editore attualmente in dotazione della Biblioteca, ovvero:

-        Il diritto di famiglia e delle persone, € 160,00

-        Europa e diritto privato € 125,00

-        Diritto informazione ed infformatica € 135,00

-        Responsabilità civile e previdenza € 170,00

-        Rivista di diritto internazionale € 125,00

-        Rivista italiana diritto del lavoro € 160,00

-        Foro amministrativo € 300,00

-        Rivista Giuridica dell’Edilizia € 170,00

-        Giurisprudenza commerciale € 190,00

-        Banca borsa e titoli di credito € 155,00

-        Rivista dell’arbitrato € 100,00

-        Rivista trimestrale di diritto e procedura civile € 140,00

-        Diritto commerciale internazionale € 155,00

-        Cassazione penale € 286,00

per un totale di € 2.371,00 (esente iva), importo totale corrispondente, a prescindere da minime oscillazioni dei singoli prodotti, a quanto corrisposto nel 2017 per la medesima causale.

Il Coa delibera di procedere al pagamento dell’importo di € 2.371,00 a fronte della fattura in oggetto delegando il Tesoriere.

* * *

14) FORMAZIONE

Il Consiglio, in ordine alle richieste pervenute, visto:

- il Regolamento del 16 luglio 2015 n. 6 del Consiglio Nazionale Forense;

- l’esito dell’istruttoria effettuata dalla propria Commissione per l’Accreditamento;

- il parere espresso dalla suddetta Commissione in merito alla sussistenza o meno dei requisiti, al numero attribuibile di crediti, alla concessione o meno, ove richiesta, di patrocinio e contributo economico;

delibera

motivando in conformità ai criteri oggettivi e predeterminati di cui all’art. 21 del regolamento del CNF e rispettate le prescrizioni relative al numero minimo e massimo di C.F. attribuibili a ciascuna tipologia di attività formativa quanto a:

a) Legislazione Tecnica – Area Formazione: Seminario “Appalti econtratti pubblici: dal D.lgs 50/2016 alle nuove linee guida di ANAC”, Bolzano 09/02/2018: pubblicazione sul sito.

b) Università di Verona, COA Verona e Ordine Commercialisti Verona: Corso di perfezionamento per Gestori della Crisi da sovraindebitamento, Verona dal 09/03/2018 al 25/05/2018: n. 10 incontri. Richiesta accreditamento: N. 20 crediti per la partecipazione all’80% delle ore di lezione previste. Delega alla rilevazione delle presenze ed al rilascio degli attestati.

c) Forum Lemniaci: evento Formativo “Nel minestrone telematico: le autentiche dell’avvocato tra normativa, invenzioni giurisprudenziali e vecchie marche”, Legnago 26/01/2018. Richiesta accreditamento. N. 3 crediti. Riconosco.

d) Univr e Commissione Formazione – richiesta di accreditamento corso sulla lettura del bilancio. N. 5 con l’80% della partecipazione per il ciclo (2 incontri su tre). Per gli altri incontri n. 2 crediti per la partecipazione a ciascuno di essi. Riconosco solo per l’iscrizione, rilevazione presenze con registro cartaceo.

e) richiesta di esonero dalla formazione per maternità. Il Consiglio delibera di concedere l’esonero per gli anni 2015, 2016 e 2017, secondo regolamento.

f) richiesta di esonero dalla formazione per problemi familiari anno 2016. Il Consiglio delibera l’esonero per i crediti residui del 2016.

 

Eventi della settimana con intervento del Presidente o di un Consigliere

1.02.2018 Aula Istituto Stimate ore 14.45 – evento su Rosario Livatino – saluti del Presidente

* * *

15) AGEVOLAZIONI

* * *

16) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

a)     Posizione du due praticanti: rel. avv. Curi. L’Avv. Curi riferisce in merito alla richiesta di sconto sulle ore di frequenza della nostra Scuola formulata dalle dottoresse per avere, le stesse, frequentato parzialmente le Scuole di Pordenone e Trieste. Il COA, considerato che si tratta di frequenze parziali maturate nell’ambito di un diverso programma scolastico e che, per quanto ben organizzato al pari del nostro, detto programma non si pone in continuità con quello veronese, sia per le materie trattate nei diversi moduli, sia per le esercitazioni svolte, con le relative verifiche di profitto, delibera di non accogliere la richiesta.

b)     E-mail 03/01/2018, quesito iscrizione Albo Avvocati: rel. avv. Curi. L’avv. Curi informa in merito alla richiesta formulata riguardo il pagamento della tassa di concessioni governative di coloro che chiedono l’iscrizione all’Albo degli Avvocati dopo aver corrisposto la stessa in occasione dell’iscrizione nel Registro Speciale dei Praticanti con abilitazione. Il COA, preso atto che sulla specifica questione si è espressamente pronunciata, su richiesta di questo Consiglio dell’Ordine, la Direzione Centrale Normativa dell’Agenzia delle Entrate con risoluzione n. 103/E dell’11 ottobre 2010 (disponendo che il pagamento della tassa di concessioni governative possa essere evitato solo nell’ipotesi di iscrizione nel Registro Speciale dei Praticanti non abilitati), delibera di far presente alla richiedente la necessità che lei provveda nuovamente al pagamento di tale tassa per l’iscrizione all’Albo degli Avvocati.

c)      Delibera apertura d’ufficio esposti al CDD per mancato assolvimento dell’obbligo formativo: rel. avv. Castelli

Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, per quindici avvocati

d)     Autorizzazione per partecipazione alla conferenza nazionale delle Scuola Forensi – Roma, 14 febbraio 2018: rel. avv. Gortenuti Il COA autorizza la partecipazione degli avvocati Gortenuti e Maccarrone.

* * *

17) RICHIESTE DI INSERIMENTO NELLA LISTA DEI CURATORI (rel. avv. Bissoli)

* * *

18) DOMANDA ISCRIZIONE ELENCO GESTORI PER LA COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO (rel. Vinci)

* * *

19) RAPPORTO SETTIMANALE

* * *

20) VARIE EVENTUALI

Iscrizioni

Abogado Elena Marchesani – presentata istanza di integrazione nella professione di avvocato

…omissis…

Ciò premesso, il Coa, con l’astensione degli avvocati Pezzo e Panato,

ritenuto

- che la produzione documentale è idonea a soddisfare i requisiti richiesti dal regolamento e dalla normativa;

- che l’audizione del richiedente, volta a verificare l’effettiva qualificazione professionale e le conoscenze dell’interessato, ha dato esito positivo;

- che l’audizione, svoltasi tramite una verifica in contraddittorio delle pratiche seguite, ha consentito anche un controllo effettivo rispetto a quanto dichiarato; 

- che, quindi, l’istruttoria compiuta, appare idonea a provare l’effettiva e concreta qualificazione professionale del richiedente;

- che la domanda di dispensa dalla prova attitudinale inviata dalla richiedente al Consiglio dell'Ordine deve, pertanto, essere accolta;

- che l’interessato ha dichiarato l’inesistenza di procedimenti penali o disciplinari a suo carico, pendenti o già definiti nello Stato membro di origine, fornendo al Consiglio ogni ulteriore utile informazione.

delibera

di accogliere la domanda di dispensa sopracitata, depositata in data 22 dicembre 2017 prot. 10435/2017 e di iscrivere l’istante quale avvocato integrato nell’Albo degli Avvocati, previo giuramento da tenersi presso il C.d.O. in data 25.01.2018 alle ore 12, mandando alla Segreteria gli adempimenti e le comunicazioni di rito.

Comunicazioni del Tesoriere

a) Notifica a mezzo pec- provvedimento amministrativo: rel. Avv. Panato. L’avv. Panato chiede di provvedere alla modifica del regolamento delle notificazioni introducendo lo strumento di notifica via pec anche relativamente ai provvedimenti negativi riguardanti gli iscritti, richiamando la prassi in tal senso del CDD. Il Coa prende atto e rinvia la questione a data da destinarsi.

b) Correzione verbale seduta 28.12.2017: rel. Avv. Panato. L’avv. Panato riferisce che, nel verbale della seduta del 28.12.2017, al punto, della sezione formazione, dal titolo “Cammino – richiesta di contributo per evento già accreditato tenutosi in data 23.11.2017  Testamento Biologico”, non risulta verbalizzata la delibera assunta dal COA in pari data e che aveva accolto la richiesta di contributo per € 460,48 anticipate dall’associazione Cammino per rimborsi spese di viaggio, pernottamento e ospitalità a cena dei relatori interventi all’evento formativo. Il Tesoriere chiede quindi che, a correzione della mancata previsione a verbale, si dia atto che, in data 28.12.2017, il COA ha deliberato il rimborso così come richiesto.

La seduta è chiusa alle ore 16,40.

Il Consigliere Segretario                                                                                       Il Presidente

Avv. Paolo Pezzo                                                                                    Avv. Alessandro Rigoli