Articolo

Verbale n. 3 del 22 gennaio 2018

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE N. 3

DELLA SEDUTA DEL 22 GENNAIO 2018 

ORE 14.30

Oggi alle ore 14.30 si è riunito presso la sua sede in Verona, Via Teatro Ristori, 1, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri, ad eccezione dell’avv. Castelli che ha preannunciato ritardo.

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2018 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2018

Il CdO approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) ISTANZE PER PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il CdO manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

Il C.d.O., esaminate le istanze pervenute, delibera di ammetterne quattrodici, di respingerne due e di richiedere undici chiarimenti.

*  *  *

Il C.d.O., vista l’istanza e la relazione allegata, delibera di richiedere all’avvocato un’integrazione della relazione depositata, delegando a tal fine il Consigliere Cavazzini.

* * *

3) AUTORIZZAZIONI ALLA NOTIFICAZIONE IN PROPRIO

Il C.d.O., presa visione delle istanze presentate, delibera di autorizzare a notificare in proprio i seguenti avvocati:

Avv. Alberto Melotto

Avv. Giovanni Meruzzi

Avv. Tiziana Tramontano

* * *

4) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

nuove:

vecchie:

9768/17: rel. Avv. Longhi -archiviazione per impossibilità di giungere a conciliazione. Il COA preso atto della mancata conciliazione, archivia.

* * *

5) SPECIFICHE

- nuove:

4/18 rel. Avv. Zucconelli - Vinci

5/18 rel. avv. Avv. Zucconelli - Vinci

6/18: con l’astensione dell’avv. Rigoli, si assegna ai consiglieri Avv. Traspedini- Curi.

7/18 rel. Avv. Traspedini-Curi

- da liquidare:

92/17 rel. Avv. Traspedini e avv. Curi – Prot. 525/18 del 18.01.2018 Rinuncia a liquidazione parcella. Il COA, preso atto della rinuncia, archivia.

65/17: rel. Avv. Vinci- avv. Zucconelli – archiviazione per intervenuta conciliazione e ritiro della parcella. Il COA, preso atto, archivia.

93/2017 - rel. avv. Traspedini – avv. Curi

103/2017 avv. ti Vacca e Longhi

79/17: rel. Avv. Gortenuti e Avv. D. Traspedini

Alle ore 15,07 entra l’avv. Castelli

99/2017 - rel. avv. Traspedini - avv. Curi

84/17: rel. Avv. Longhi e avv. Traspedini

* * *

6) ISCRIZIONI

Il CdO, presa visione delle istanze presentate, delibera le seguenti iscrizioni

Albo Avvocati

Carpi Federica

Claudia Degani

Valentina Ferraro

Martina Lonardi

Elisa Lucchini

Paolo Marchi

Giorgio Passarin

Giovanni Pedrotti

Marco Scramoncin

Marta Temellin

Francesca Tessari

– istanza di integrazione nella professione di avvocato

L’avv. Curi riferisce in merito alla regolarità della documentazione allegata all’istanza di integrazione. Il COA delega gli avv.ti Simone Curi e Franco Vinci per il completamento dell’istruttoria tramite il consueto incontro finale con l’abogado che sin d’ora viene fissato per il giorno 12.02.2018 alle ore 12. presso la sede di Via Ristori n. 1 con delega alla Segreteria di effettuare avviso all’interessato.

– istanza di integrazione nella professione di avvocato

L’avv. Curi riferisce in merito alla regolarità della documentazione allegata all’istanza di integrazione. Il COA delega gli avv.ti Simone Curi e Nicola Manzini per il completamento dell’istruttoria tramite il consueto incontro finale con l’abogado che sin d’ora viene fissato per il giorno 19.02.2018 alle ore 13 presso la sede di Via Ristori n. 1 con delega alla Segreteria di effettuare avviso all’interessato.

Sezione Speciale per gli Avvocati Stabiliti ex art. 6 del D.lgs. 96/2001

Abogado Gimmi Distante – per trasferimento dall’Ordine di Mantova

Registro Speciale degli Praticanti

Caterina Merzi

Giulia Sequani

Ferdinando Ruta

Silvia Prosdocimi – mantenimento iscrizione ex art. 12 bis Regolamento della Pratica per scaduta abilitazione

* * *

7) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. approva i semestri di pratica di n. cinque praticanti.

b) ammissione al patrocinio

c) ammissione al patrocinio ex art. 41 co. 12, Legge 247/2012

Il C.d.O., verificata la sussistenza dei requisiti previsti, ammette i seguenti praticanti al patrocinio:

Elisa Sartori Barana

* * *

8) AVVIO PROCEDIMENTO DI CANCELLAZIONE AI SENSI DELL’ART. 17 DELLA LEGGE PROFESSIONALE

Il C.d.O., sentito il relatore avv. Curi, delibera di dare avvio al procedimento di cancellazione ai sensi dell’art. 17 della Legge Professionale a n. due praticanti.

* * *

9) COMPIUTA PRATICA

Il C.d.O., viste le istanze presentate, delibera di concedere il certificato richiesto a tre praticanti.

* * *

10) SOSTITUZIONE DELLA PRATICA FORENSE PER FREQUENZA S.S.P.L.

Il C.d.O., esaminata l’istanza pervenuta, ne delibera l’accoglimento.

* * *

11) RILASCIO NULLAOSTA

Il C.d.O., vista l’ istanza presentata, delibera di concedere il certificato richiesto.

* * *

12) CANCELLAZIONI

Il C.d.O., accertato che nei loro confronti non sono in corso procedimenti disciplinari, dichiara la cancellazione dei seguenti iscritti:

dal Registro Speciale dei Praticanti

Richard Mfum

Andrea Cassini

* * *

13) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

a)     e-mail 16/01/2018 Università di Verona: invito appuntamenti per la Giornata della Memoria. Il Presidente riferisce l’invito pervenuto ed invita i consiglieri che lo desiderassero a partecipare.

* * *

14) COMUNICAZIONI DEL VICE PRESIDENTE

a)     – riscontro a raccomanda a.r. in merito all’oscuramento dei dati personali.

omissis…

Il COA, sentita l’avv. Tantini …omissis… delibera di mantenere tali dati riservati senza alcuna pubblicazione né sull’albo on line né sull’albo cartaceo di prossima stampa.

omissis…

* * *

15) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

a)     Pec 17/01/2018 pec CDD Veneto: comunicazione ai sensi dell’art. 35 del regolamento 21.02.2014 n. 2, Il Segretario riferisce che è pervenuta la comunicazione della decisione del CD con la quale è stata comminata la sanzione della censura. Il COA delibera di non impugnare la decisione.

b)     Pec 16/01/2018 decisione n. 4/18 a definizione del proc. n. 170/16 r.r.. Il Segretario informa che è pervenuta la decisione del CDD con la quale è stata applicata la sanzione della sospensione per mesi 3 (tre). Il COA delibera di non impugnare la decisione e delega la Segreteria a prendere nota della scadenza del termine di impugnazione.

c)     E-mail 16/01/2018: organizzazione seminario su “Deontologia comparata Italia-Austria”. Il Segretario riferisce e il COA delega la Commissione Internazionale a valutare l’opportunità della divulgazione agli iscritti.

d)     Pec 16/01/2018: Comune di Verona: presentazione candidature per nomina rappresentanti del Comune nei comitati di gestione delle:

- scuola dell’infanzia paritaria “AbiCi” : Il Segretario riferisce che è pervenuta da parte del Comune di Verona la comunicazione della riapertura dei termini per segnalare una terna di colleghi da nominare all’interno delle due Commissioni e il COA delibera di darne comunicazione agli iscritti ENTRO GIOVEDI’ 25 GENNAIO 2018 con termine per la presentazione delle candidature all’Ordine entro il 19 febbraio 2018 ore 10 a mezzo pec. I Colleghi dovranno allegare la domanda e la documentazione indicata sul sito del Comune di Verona. Successivamente il COA individuerà i n. 3 nominativi da indicare tenendo conto dell'assenza di sanzioni disciplinari nei 5 anni precedenti, della regolarità dell'obbligo formativo nel triennio 2014-2016 e della competenza nel settore in cui opera l'Ente in oggetto. In subordine alla mancanza del requisito di specifica competenza per i candidati, si procederà all’estrazione a sorte di uno o più iscritti.

-scuole associate F.I.S.M.: Il Segretario riferisce che è pervenuta da parte del Comune di Verona la comunicazione della riapertura dei termini per segnalare una terna di colleghi da nominare all’interno delle due Commissioni e il COA delibera di darne comunicazione agli iscritti ENTRO GIOVEDI’ 25 GENNAIO 2018 termine per la presentazione delle candidature all’Ordine entro il entro il 19 febbraio 2018 ore 10 a mezzo pec. I Colleghi dovranno allegare la domanda e la documentazione indicata sul sito del Comune di Verona. Successivamente il COA individuerà i n. 3 nominativi da indicare tenendo conto dell'assenza di sanzioni disciplinari nei 5 anni precedenti, della regolarità dell'obbligo formativo nel triennio 2014-2016 e della competenza nel settore in cui opera l'Ente in oggetto. In subordine alla mancanza del requisito di specifica competenza per i candidati, si procederà all’estrazione a sorte di uno o più iscritti.

-scuola “I Colori della Musica - Provolo”: Il Segretario riferisce che è pervenuta da parte del Comune di Verona la comunicazione della riapertura dei termini per segnalare una terna di colleghi da nominare all’interno della Commissione e il COA delibera di darne comunicazione agli iscritti ENTRO GIOVEDI’ 25 GENNAIO 2018 con termine per la presentazione delle candidature all’Ordine entro il 19 febbraio 2018 ore 10 a mezzo pec. I Colleghi dovranno allegare la domanda e la documentazione indicata sul sito del Comune di Verona.  Successivamente il COA individuerà i n. 3 nominativi da indicare tenendo conto dell'assenza di sanzioni disciplinari nei 5 anni precedenti, della regolarità dell'obbligo formativo nel triennio 2014-2016 e della competenza nel settore in cui opera l'Ente in oggetto. In subordine alla mancanza del requisito di specifica competenza per i candidati, si procederà all’estrazione a sorte di uno o più iscritti.

* * *

16) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE

a)     Riscossione contributi collegiali 2018: condizioni Mav da parte di Unicredit: Riferisce il Tesoriere di aver chiesto ad Unicredit banca le condizioni per la campagna MAV 2018. La richiesta è stata inviata solo a detto istituto in quanto nel 2017 era risultato quello che aveva concesso le condizioni più favorevoli rispetto a tutti gli altri istituti presso i quali l’Ordine ha in essere rapporti di conto corrente. Tant’è che, nel 2017, dopo anni in cui il servizio era stato garantito da banca Popolare, l’incarico era stato appunto affidato ad Unicredit.

Unicredit, con comunicazioni dell’.01.2018 (prot.281/2018) e del 19.01.2018 (prot. 548/2018) ha confermato le condizioni del 2017 ovvero:

-        € 0,80 come commissione di incasso di ogni singolo Mav;

-        € 1,50 come commissione di ogni insoluto;

-        Tempo di radiazione: 90 giorni.

In considerazione di ciò, considerata la conferma delle condizioni economiche e di radiazione (periodo di 90 gg anziché 30 di Banca Popolare, con risparmio di spese per i pagamenti ritardati) , considerato che la procedura garantita da Unicredit già nel 2017 si è rivelata molto più snella ed agevole, per la segreteria, soprattutto in fase di scarico dei certificati e di allineamento dei pagamenti con il gestionale, il Tesoriere propone, con riguardo al 2018, di affidare l’incarico ad Unicredit. Con riguardo alla scadenza di pagamento, solitamente fissata al 31 marzo, evidenzia il Tesoriere che quest’anno detta data cade di sabato (peraltro la vigilia della santa Pasqua) e propone al COA di variare il termine. Il COA delibera di affidare l’incarico dell’emissione e riscossione MAV ad Unicredit, e fissa per la scadenza di pagamento il giorno 5 aprile 2018

b)     Ferpost fatt. n. 13 del 30.12.2017 pervenuta il 18.01.18: riferisce il Tesoriere che trattasi di richiesta di pagamento relativo al costo delle affrancature e del servizio di prelievo presso la sede e di spedizione affidato a Ferpost S.r.l. per il 4.10.2017-29.12.2017. Chiede di essere autorizzato al pagamento, in prima battuta, dell’importo imponibile di € 1.429,95 e, nei termini di legge, dell’iva per € 20,85. Il Coa Autorizza come da richiesta

c)     Studio Consulenza Lavoro Bussinello: fatt. n. 1/01 del 15/1/2018: riferisce il Tesoriere che trattasi di richiesta di pagamento per l’attività svolta dallo studio che cura la contabilità relativa al personale dipendente, ai rapporti con l’INPS, per il quarto trimestre 2017, nonché alla trasmissione telematica del md. 770/2017 anno 2016, allo sgravio di una cartella Equitalia e alla vidimazione dei cedolini 2017 e chiede di poter procedere al pagamento in prima battuta dell’importo imponibile di € 992,41 e, secondo le scadenze di legge, di € 236,29 per la ritenuta e di € 270,31 quanto all’iva scissa. Il Coa autorizza il pagamento così come richiesto.

d)     Rinnovo abbonamenti 2018 Riviste Foro Italiano e Diritto fallimentare e delle società commerciali: Riferisce il Tesoriere che Giappichelli Editore, tramite l’agente di zona, ha fatto pervenire (prot. 496/2018) il preventivo del rinnovo annuale, per il 2018, di due riviste cartacee i cui abbonamenti sono in corso. Trattasi di:

-        Il Foro Italiano: € 360,00 se rinnovato entro il 31.01, € 395,00 dopo (€ 360,00 nel 2017)

-        Il Diritto fallimentare e delle società commerciali: € 125,00 (nel 2017, edito Cedam, € 240,00).

Il Coa delibera di procedere al rinnovo dell’abbonamento di entrambe le riviste citate.

e)     Proposta rinnovo 2018 de Il Giusto processo civile, ed. ESI Napoli: Riferisce il Tesoriere che tramite Libreria Cortina Editrice è pervenuto (prot. 535/2018) il preventivo del rinnovo annuale, per il 2018, della rivista “Il giusto processo civile”, Ed. ESI Napoli, per l’importo di € 195,00, importo corrispondente al prezzo del 2017. Il Coa delibera di non procedere al rinnovo dell’abbonamento.

* * *

17) FORMAZIONE

Il Consiglio, in ordine alle richieste pervenute, visto:

- il Regolamento del 16 luglio 2015 n. 6 del Consiglio Nazionale Forense;

- l’esito dell’istruttoria effettuata dalla propria Commissione per l’Accreditamento;

- il parere espresso dalla suddetta Commissione in merito alla sussistenza o meno dei requisiti, al numero attribuibile di crediti, alla concessione o meno, ove richiesta, di patrocinio e contributo economico;

delibera

motivando in conformità ai criteri oggettivi e predeterminati di cui all’art. 21 del regolamento del CNF e rispettate le prescrizioni relative al numero minimo e massimo di C.F. attribuibili a ciascuna tipologia di attività formativa quanto a:

 

a)     AGI – richiesta di accreditamento e contributo per evento “La tutela del lavoro attraverso la tutela dei diritti fondamentali” 16 febbraio 2018. N. 3 crediti formativi. Riconosco e contributo come da regolamento.

b)     Commissione Formazione – accreditamento evento “Illecito antitrust, danno e compliance aziendale” 1 marzo 2018. N. 3 crediti in diritto societario. Riconosco.

c)     Camera di Commercio di Verona – richiesta di accreditamento evento 12 febbraio 2018 “Informazioni al consumatore sugli alimenti. Ultime novità e decreto sanzioni”. N. 2 crediti formativi. Delega a rilevazione presenze e rilascio attestati.

d)     UNIVR – Prof. Baruffi – richiesta di accreditamento evento 02.03.2018 - “La sostenibilità nel mondo della moda: un valore aggiunto?”. N. 3 crediti formativi. Delega a rilevazione presenze e rilascio attestati.

e)     ADCEC TRE VENEZIE – richiesta di accreditamento evento “Dal no profit all’impesa sociale. L’attenzione al terzo settore” 23 febbraio 2018 (20 posti per gli avvocati). N. 2 crediti formativi. Delega a rilevazione presenze e rilascio attestati.

f)      Camere Penali di Verona e Vicenza – richiesta di patrocinio per Corso “Deontologia e tecnica dell’avvocato penalista”. Si concede il patrocinio.

g)     British School Verona – richiesta di accreditamento corso di Legal English. N. 12 crediti formativi. Delega a rilevazione presenze e rilascio attestati.

h)     Univr – richiesta di accreditamento seminario “Cyber Security e Cyber Fraud” 22 febbraio 2018. N. 2 crediti formativi. Delega a rilevazione presenze e rilascio attestati.

i)       – esonero dalla formazione per maternità. Il Consiglio delibera di concedere l’esonero per gli anni 2017, 2018 e 2019, secondo regolamento.

j)       – esonero dalla formazione per malattia. Il Consiglio delibera di concedere l’esonero dei crediti minimi per il 2018 compressi quelli in materia obbligatoria.

k)     – esonero dalla formazione per assistenza della sorella malata. Il Consiglio, preso atto dell’istanza e della documentazione allegata nonché della conoscenza diretta di alcuni consiglieri; valutata la situazione di particolare gravità e delicatezza, delibera di concedere l’esonero per i crediti mancanti per gli anni 2014-2016.

l)       Esoneri permanenti da assegnare, secondo regolamento CNF, ai nati nell’anno 1958 e iscritti all’albo nell’anno 1993 (vedi elenco allegato). L’avv. Castelli informa e il COA delibera l’esonero permanente a favore degli iscritti indicati.

Eventi della settimana con intervento del Presidente o di un Consigliere

* * *

18) AGEVOLAZIONI

* * *

19) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

a)     segnalazione al CDD sentenza n. 12/2018 GUP Verona: rel. avv. Vacca. L’avv. Vacca informa che è stata emessa dal Tribunale di Verona nuova sentenza di condanna penale a sei anni e dieci mesi.  Il COA delega l’avv. Vacca a verificare se tale condanna si riferisce a fatti già oggetto di esposto e poi riferire alla prossima seduta.

b)     Offerta Maat. S.r.l. – prot. n. 419/18: Servizio Help desk remote anno 2018 rel avv. Manzini.

L’avv. Manzini riferisce che …….

* * *

20) RICHIESTE DI INSERIMENTO NELLA LISTA DEI CURATORI (rel. avv. Bissoli)

* * *

21) DOMANDA ISCRIZIONE ELENCO GESTORI PER LA COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO (rel. Vinci)

* * *

22) RAPPORTO SETTIMANALE

* * *

25) VARIE EVENTUALI

Comunicazioni dei Consiglieri

a)     Richiesta parere prot. 9643/2017: rel. avv.ti Curi e Tirapelle. Gli avv.ti Curi e Tirapelle illustrano le varie questioni sottoposte all’attenzione del Consiglio dai richiedenti ed il COA approva il testo del parere predisposto dall’avv. Tirapelle e delibera di richiedere parere al C.N.F. sulle questioni rimaste dubbie.

b)     revoca sospensione ai sensi dell’art. 29 comma 6° L.n.247/2012 a seguito pagamento contributi collegiali anno 2017: Riferisce il Tesoriere che l’iscritto, sospeso in via amministrativa ai sensi dell’art. 29, comma 6°, L. 247/2012 nella seduta del 13.11.2017, ha pagato i contributi collegiali in data 19.01.2018. Ciò premesso, il Consiglio dell’Ordine delibera la revoca del predetto provvedimento.

c)     -Prot. N. 623/2018: rel. Avv. Curi. L’avv. Curi riferisce la comunicazione pervenuta e il COA delega l’avv. Curi a prender contatto con le parti per fissare un tentativo di conciliazione.

La seduta è chiusa alle ore 16,54

Il Consigliere Segretario                                                                                       Il Presidente

Avv. Paolo Pezzo                                                                                    Avv. Alessandro Rigoli