Articolo

Verbale n. 49 del 17 dicembre 2018

ORE 14:00 ELEZIONI CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

ESTRATTO PROCESSO VERBALE N. 49

DELLA SEDUTA DEL  17 DICEMBRE 2018

ORE 14.30

Oggi alle ore 14.30 si è riunito presso la sua sede in Verona, Via Teatro Ristori, 1, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri.

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 10 DICEMBRE 2018 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 10 DICEMBRE 2018

Il CdO approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) ISTANZE PER PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il CdO manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

In relazione alle istanze di ammissione al patrocinio presentate in via telematica, il CdO delega il Consigliere Cavazzini a sottoscrivere digitalmente i singoli provvedimenti emessi, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, al fine di darne comunicazione agli istanti.

DOMANDE ON LINE

il C.d.O. delibera l’ammissione, in via anticipata e provvisoria, al patrocinio a spese dello Stato di dodici istanti, in relazione ai procedimenti civili indicati nella tabella allegata, che costituisce parte integrante del presente verbale.

* * *

3) ESPOSTI

Prot. 9606/18 Il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

* * *

4) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

nuove:

9772/18: rel. avv. Nicola Manzini

vecchie:

* * *

5) SPECIFICHE

- nuove:

- da liquidare:

115/2018 - rel. Traspedini - Vinci

110/18 rel. avv. Traspedini e avv. Vinci

* * *

6) ISCRIZIONI

Il CdO, presa visione delle istanze presentate, delibera le seguenti iscrizioni

Albo Avvocati

Avv. Karin Malaspina a seguito nulla osta per trasferimento da Mantova

- Istanza di integrazione alla professione di avvocato presentata il 14/12/2018 prot. 9791/18

L’avv. Curi riferisce in merito alla regolarità della documentazione allegata all’istanza di integrazione. Il COA delega gli avv.ti Simone Curi e Franco Vinci per il completamento dell’istruttoria tramite il consueto incontro finale con l’abogado che sin d’ora viene fissato per il giorno 7 gennaio 2019 alle ore 13,00 presso la sede di Via Ristori n. 1 con delega alla Segreteria di effettuare avviso all’interessato.

Registro Speciale dei Praticanti

Dott. Simone Zanetti richiesta mantenimento iscrizione Registro Speciale ai sensi  dell’art. 12 bis

* * *

7) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. approva i semestri di pratica di un praticante.

* * *

8) RILASCIO NULLAOSTA

Il C.d.O., vista l’ istanza presentata, delibera di concedere i certificati richiesti a due avvocati.

* * *

9) CANCELLAZIONI

Il C.d.O., accertato che nei loro confronti non sono in corso procedimenti disciplinari, dichiara la cancellazione dei seguenti iscritti:

dall’Albo degli Avvocati

avv. Adriano Armellini

avv. Umberto Accordini

avv. Eleonora Vaccaro con decorrenza 31/12/2018

avv. Alberto De Grandis con decorrenza 31/12/2018

avv. Paolo Cherubino con decorrenza 31/12/2018

avv. Luca Sozzi a seguito nulla osta presso l’Ordine di Brescia

dal Registro Speciale dei Praticanti

Jacopo Governa

Enrico Alberto Moratello

Mario Lovallo

Cancellazioni a seguito avvio procedimento di cancellazione per compiuta pratica (vedasi elenco a parte)

Alle ore 14,45 si allontanano gli avv.ti Longhi e Zambelli.

* * *

10) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

  1. Il Presidente riferisce la situazione di un iscritto e il COA rinvia alla prossima seduta per un aggiornamento.
  2. Invito a firma del direttore del penitenziario, dott.ssa Mariangela Bregoli per l’annuale scambio di auguri. Il Presidente riferisce l’invito da parte della Direttrice della Casa Circondariale e il COA delega a partecipare l’avv. Panato.
  3. Utilizzo di Riconosco al Convegno del 11/01/2019 organizzato da Ordine Avvocati e Università di Verona. Il Presidente informa che è pervenuta la richiesta di poter utilizzare Riconosco per il convegno del prof. Tescaro. Il COA delibera di concedere Riconosco in via eccezionale.
  4. - bozza del corso “Teoria e tecnica dell’argomentazione giuridica”. Il Presidente espone il contenuto del corso proposto. Il COA approva la bozza del corso ma ogni decisione definitiva dovrà essere assunta dal prossimo Consiglio.

* * *

11) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

  1. E mail 1/12/2018 Tribunale di Verona: Missiva. Il Segretario riferisce la comunicazione pervenuta dalla Presidente del Tribunale ricevuta da un’esponente. Si fa presente che si tratta di esposto già pervenuto all’Ordine e già trasmesso al CDD.
  2. E mail 4/12/2018 Collettivo Magazzino Verona: Esposizione presso Biblioteca Civica. Il Segretario informa che è pervenuta da parte dell’avv. Anna Veronesi per il Collettivo Magazzini Verona comunicazione dell’esposizione fotografica che si terrà presso la Biblioteca Civica sino al 06.01.2019 dal titolo “Magazzino Verona”. Il COA dispone la comunicazione agli iscritti.
  3. E mail 6/12/2018 Studio Legale De Biasi: comunicazione CNF della costituzione della Rete dei Comitati per le pari Opportunità degli Ordini degli Avvocati del Triveneto. Il Segretario riferisce la comunicazione con cui viene data notizia della costituzione della Rete dei CPO degli Ordini del Triveneto.
  4. E mail 3/12/2018 Presidenza CNF: Ministero della Giustizia -Convenzione bilaterale Italia Brasile firmata il 17/10/1989. Il Segretario informa della comunicazione pervenuta e il COA prende atto.
  5. Pec 10/12/2018 Ordine avvocati Rovereto: trasmessa segnalazione a carico di un iscritto. Il Segretario riferisce e il COA prende atto.
  6. Pec 9/12/2018 e Pec 10/12/2018. Il Segretario riferisce e il COA lo delega a prendere contatto con la cittadina.
  7. Pec 7/12/2018 CDD proc. n. 132/18 RR (archiviazione) Il Consiglio, sentita la relazione del Segretario, decide di non impugnare tale decisione
  1. Pec 10/12/2018 CDD proc. 1004 1-2/18 r.r. nei confronti (archiviazione) Il Consiglio, sentita la relazione del Segretario, decide di non impugnare tale decisione
  1. Pec 10/12/2018 per comunicazione agli effetti dell’art. 38 codice deontologico forense. Il Segretario informa che l’avvocato ha inviato per conoscenza a quest’Ordine comunicazione diretta ad un collega per presunte violazioni deontologiche.
  2. E mail 11/12/2018 organismo congressuale forense – convocazione assemblea. Il Segretario riferisce che è pervenuta la convocazione dell’assemblea OCF e il COA prende atto non essendo disponibile a partecipare alcun consigliere.
  3. E mail 12/12/2018. Il Segretario riferisce che è pervenuta la comunicazione di un avvocato che si propone come candidato al CNF e il COA prende atto.

* * *

12) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE

  1. STEP S.r.l., fattura PA13 del 30.11.18: trattasi di pagamento pulizie mensili (mese di novembre 2018) addebitate, come da contratto in corso con la Step, per l’importo di € 1.315,00 (esenti iva). Il COA autorizza il pagamento e delega il Tesoriere
  2. Cartolibreria Fiscale Marchiotto, fattura 54/03 dell’11 dicembre 2018: riferisce che è pervenuta la fattura in oggetto e relativa alla fornitura di materiale di cancelleria per la segreteria (carta da fotocopie, raccoglitori, cartellette, toner, etc), ovvero di approvvigionamenti resisi necessari per lo svolgimento dell’attività ordinaria della sede. Trattasi di complessivi € 513,56 cui € 420,95 per base imponibile e di € 92,61 quanto all’iva scissa. Il Coa autorizza il pagamento immediato dell’importo imponibile sopra indicato e, successivamente, dell’iva scissa, delegando il Tesoriere agli adempimenti.

* * *

13) FORMAZIONE

Il Consiglio, in ordine alle richieste pervenute, visto:

- il Regolamento del 16 luglio 2015 n. 6 del Consiglio Nazionale Forense;

- l’esito dell’istruttoria effettuata dalla propria Commissione per l’Accreditamento;

- il parere espresso dalla suddetta Commissione in merito alla sussistenza o meno dei requisiti, al numero attribuibile di crediti, alla concessione o meno, ove richiesta, di patrocinio e contributo economico;

delibera

motivando in conformità ai criteri oggettivi e predeterminati di cui all’art. 21 del regolamento del CNF e rispettate le prescrizioni relative al numero minimo e massimo di C.F. attribuibili a ciascuna tipologia di attività formativa quanto a:

  1. Commissione internazionale – due corsi di francese giuridico livello principiante e avanzato – richiesta di accreditamento. N. 12 crediti formativi per la partecipazione ad almeno l’80% delle ore previste. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.
  2. Associazione Avvocati per le Esecuzioni – richiesta di accreditamento evento 18 dicembre 2018 “Esperienze e Compiti del Custode Giudiziario”.  N. 2 crediti diritto processuale civile. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati. Non oggetto di divulgazione in quanto evento aperto solo agli iscritti all’associazione.
  3. ODCEC Verona – richiesta di accreditamento ciclo di 11 eventi “La crisi della PMI nello scenario della riforma”. N. 12 crediti formativi in diritto fallimentare per la partecipazione ad almeno l’80% delle ore previste. Delega alla rilevazione delle presenze in cartaceo e al rilascio degli attestati.
  4. Prof. Baruffi – UNIVR – richiesta di accreditamento seminario di studio in due sessioni 24 gennaio 2019 “European Platform for the Access to Personal and Familial Rights”. N. 2 crediti per la sessione del mattino e n. 3 crediti per la sessione del pomeriggio, in diritto internazionale privato. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.
  5. Proposta di delibera per la verifica delle posizioni, in merito alla formazione continua, per gli avvocati presenti negli elenchi tenuti dall’Ordine. L’avv. Castelli legge la proposta di delibera e il COA la approva nel testo esposto.
  6. Gruppo Strazzeri Franchising srl – richiesta di accreditamento corso Anti-Bribery Management System a Verona il 29, 30 e 31 gennaio 2019. N. 15 crediti formativi in materia multidisciplinare per la partecipazione ad almeno l’80% delle ore previste. Delega alla rilevazione delle presenze in cartaceo e al rilascio degli attestati.
  7. Commissione Diritti dell’Uomo – richiesta di accreditamento e contributo per evento 25 gennaio 2018 “Il ruolo dei diritti fondamentali nella tutela del contribuente”. N. 3 crediti formativi in materia multidisciplinare. Riconosco. Si riconosce un contributo come da preventivo richiesto, previa presentazione delle pezze giustificative.

Eventi della settimana con intervento del Presidente o di un Consigliere

Alle ore 15,58 si allontanano gli avv.ti Tregnaghi e Panato

* * *

14) AGEVOLAZIONI

  1. E mail 4/12/2018 Seven Kings Relais di Roma: proposta di convenzione rel. avv. Montresor

L’avv. Montresor riferisce la proposta e il COA rilevata la convenienza, delibera di inserire nell’apposita sezione sul sito dell’Ordine. Il Consiglio altresì delega il dott. Tomasi a preparare il word cast della comunicazione agli iscritti della approvazione e pubblicazione della agevolazione, con allegazione  diretta del link e porlo in visione per l’approvazione alla Consigliera Montresor. Il COA delibera altresì che il dott. Tomasi invii ai proponenti delle agevolazioni la seguente comunicazione a mezzo mail:Si comunica che la Vostra proposta di agevolazione è stata approvata e verrà pubblicata sul sito istituzionale nello spazio preposto. Si specifica che l’Ordine degli Avvocati di Verona pubblica le proposte commerciali, previa valutazione ed approvazione del Consiglio, come agevolazioni a disposizione delle iscritte e degli iscritti e le medesime non costituiscono convenzioni stipulate con l’Ordine.  Cordialmente. Avvocata Elisa Montresor, consigliera delegata per le agevolazioni”

  1. E mail 6/12/2018 PHERSEI S.r.l. agenzia investigativa: proposta di convenzione rel. avv. Montresor

L’avv. Montresor riferisce la proposta e il COA rilevata la convenienza, delibera di inserire nell’apposita sezione sul sito dell’Ordine. Il Consiglio altresì delega il dott. Tomasi a preparare il word cast della comunicazione agli iscritti della approvazione e pubblicazione della agevolazione, con allegazione  diretta del link e porlo in visione per l’approvazione alla Consigliera Montresor. Il COA delibera altresì che il dott. Tomasi invii ai proponenti delle agevolazioni la seguente comunicazione a mezzo mail:Si comunica che la Vostra proposta di agevolazione è stata approvata e verrà pubblicata sul sito istituzionale nello spazio preposto. Si specifica che l’Ordine degli Avvocati di Verona pubblica le proposte commerciali, previa valutazione ed approvazione del Consiglio, come agevolazioni a disposizione delle iscritte e degli iscritti e le medesime non costituiscono convenzioni stipulate con l’Ordine.  Cordialmente. Avvocata Elisa Montresor, consigliera delegata per le agevolazioni”.

. * * *

15) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

  1. E mail 30/11/2018 per proposta collaborazione con Ordine Avvocati:  rel avv. Montresor. L’avv. Montresor riferisce ed il COA delibera di rigettare la proposta di convenzione per mancanza dei requisiti previsti per le proposte di agevolazione. Delega la Segreteria a comunicare la presente delibera.
  2. Esame pareri della Commissione fiscale – tributaria e richiesta di autorizzazione alla pubblicazione sul sito dell’Ordine (all’interno dei lavori della Commissione) rel. avv. Bissoli. L’avv. Bissoli sottopone il lavoro di approfondimento svolto dalla Commissione fiscale tributaria in materia di recupero dell’IVA tramite emissione di nota variazione IVA nelle procedure concorsuali e chiede al Consiglio di essere autorizzata a pubblicarlo sul sito dell’Ordine all’interno dei lavori della Commissione. Il COA autorizza.
  3. E mail 4/12/2018 Sistemi Contabili: proposta per fatturazione elettronica rel. avv. Montresor. L’avv. Montresor riferisce ed il COA rilevata la convenienza, delibera di inserire nell’apposita sezione sul sito dell’Ordine la sola proposta rivolta agli iscritti, mentre rigetta la proposta diretta all’Ordine.
  4. Rinnovo contratto di consulenza con Maat s.r.l. rel. avv. Manzini. L’avv. Manzini informa sulla bozza del contratto di consulenza e il COA prende atto.
  5. Triveneto: proposta Open dot com: rel. avv. Manzini. L’avv. Manzini riferisce in ordine alla situazione contrattuale in corso con Open Dot Com. Quest’ultimo ha anticipato che procederà a disdettare il contratto con termine al 31.12.2019. Si tratta di sondare un’alternativa.
  6. Preventivo per rinnovo sistema WiFi – Comitel rel. avv. Manzini. L’avv. Manzini informa sulla necessità del rinnovo sistema Wi-Fi – Comitel facendo presente
  7. Dubbio in relazione all’art. 492bis cpc – Poste Italiane: quesito posto con mail  del 10/12/2018: rel avv. Casara e avv. Bissoli. Alla prossima seduta.
  8. Parere deontologico: rel avv. Vacca. L’avv. Vacca riferisce il quesito deontologico pervenuto. Su proposta dell’avv. Vacca, il COA delibera di approvare la proposta di parere formulata da inviare all’avvocato, che di seguito si trascrive:

“L’avv. x chiede di poter mutare la denominazione del proprio studio da “Studio Legale Avv. x” in “Lex & Co Studio Legale”, mantenendo la partita IVA, indirizzo, recapiti telefonici e polizza assicurativa attualmente in uso.

Lo studio legale x è uno studio unipersonale e tale rimarrà anche qualora mutasse la denominazione come specificato nella richiesta di parere.

L’espressione “Lex & Co” si traduce il legge ed altre (cose) e quindi non pare evocativa di un’associazione tra più professionisti, tenuto altresì conto che la dizione di Studio Legale è pacificamente in uso ad avvocati che esercitano la professione singolarmente all’interno del proprio domicilio legale.

Pertanto, premesso che non è dato rendere pareri specifici su questioni che possano costituire oggetto di sindacato disciplinare, in via generale e astratta, richiamate le norme deontologiche che afferiscono alla corretta informazione sull’attività professionale (in particolare gli articoli 17 e 35 del C.D.F.), si rammenta che le modalità ed il contenuto della pubblicità  informativa in merito alla propria attività professionale non devono assumere i connotati della pubblicità ingannevole, elogiativa, comparativa e suggestiva, né possono ledere la dignità ed il decoro della professione.

Quanto al mantenimento della partita IVA e della polizza assicurativa, trattandosi di requisiti obbligatori per l’esercizio dell’attività professionale che si riferiscono al soggetto che quella professione esercita, nulla osta alla conservazione dei medesimi anche nel caso in cui mutasse la denominazione, ai fini pubblicitari, dello Studio Legale.”

  1. Individuazione sede per il corso di francese giuridico rel avv. Vacca. L’avv. Vacca riferisce e il COA prende atto.
  2. Seminario Franco-Italiano ACE, 30-31 maggio 2019 rel. avv. Zucconelli. L’avv. Zucconelli riferisce lo stato dell’organizzazione del seminario sia per la parte convegnistica che per quella di lunching attraverso la Scuola Alberghiera come proposta dalla Commissione Internazionale.

* * *.

16) RICHIESTE DI INSERIMENTO NELLA LISTA DEI CURATORI (rel. avv. Bissoli)

Avv. Alessandra Loprieno

Avv. Elisa Garzon

Il COA delibera l’iscrizione dei suddetti.

Avv. Angelika Justyna: il COA respinge la richiesta di iscrizione dell’avv. Justyna in quanto l’iscrizione nell’elenco dei Curatori tenuto presso il Tribunale di Verona attiene, per ragioni di competenza, ai soli iscritti di questo Foro.

* * *

17) DOMANDA ISCRIZIONE ELENCO GESTORI PER LA COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO (rel. Vinci)

* * *

18) DOMANDA ISCRIZIONE DELEGATI ALLE VENDITE – TRASMISSIONE NUOVE DOMANDE AL TRIBUNALE (rel. avv. Casara)

* * *

19) RAPPORTO SETTIMANALE

* * *

20) VARIE EVENTUALI

Comunicazioni del Presidente:

Elezioni valore prassi. Il COA incarica l’avv. Casara e fissa per l’elezione il gionro 16.01.2019 dalle ore 9 alle ore 11.

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA DEGLI ISCRITTI PER LE ELEZIONI A RINNOVO DEL COMITATO PARI OPPORTUNITA' DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA PER IL QUADRIENNIO 2019-2022.

Il Segretario e la Consigliera Montresor fanno presente che le elezioni del Comitato Pari Opportunità devono essere indette dal Presidente del Consiglio dell'Ordine almeno 30 giorni prima della scadenza del mandato (art. 9.6 Regolamento P.O.) e debbono svolgersi in concomitanza con quelle per il rinnovo del Consiglio dell'Ordine (art. 9.1 Regolamento P.O.)

 IL COA preso atto di quanto sopra delibera che si proceda alle elezioni per il rinnovo del CPO con convocazione a mezzo mail ORDINARIA degli iscritti per il rinnovo del Comitato Pari Opportunità.

Il Presidente, vista la delibera in data odierna del COA, ai sensi dell'art. 25, comma 4°, Legge n. 247/2012 e dell'art. 9 Regolamento per le Pari Opportunità dell'Ordine degli Avvocati di Verona:

A) determina che il numero delle/dei componenti del Comitato Pari Opportunità da eleggere per il quadriennio 2019-2022 sia pari a 12 componenti;

B) dispone che le elezioni si tengano presso la Corte d'Assise presso il Palazzo di Giustizia di Verona nei giorni di GIOVEDI' 31.1.2019 DALLE ORE 10 SINO ALLE ORE 15 e VENERDI' 1.2.2019 DALLE ORE 8,30 ALLE ORE 13,30;

C) invita a presentare presso la sede dell'Ordine, in Verona, Via Teatro Ristori 1, personalmente o a mezzo pec, entro il termine ultimo del 17.1.2019 ore 12 le candidature in forma individuale o in forma di lista sottoscritta da tutte e tutti i candidati ex art. 9.5 Regolamento P.O., con i requisiti di cui all'art. 9.4 e 9.10 Regolamento P.O.;

In caso di presentazione di una lista, la medesima deve prevedere almeno 1/3 dei candidati o delle candidate riservato al genere meno rappresentato. Il voto potrà essere espresso attraverso la preferenza individuale con il rispetto della quota di genere di 1/3 a partire dalle tre preferenze individuali Oattraverso il voto alla lista;

D) dispone  infine che il presente avviso sia pubblicato sul sito dell'Ordine, inviato a ciascuno degli iscritti a mezzo mail ORDINARIA ed affisso visibile negli Uffici dell'Ordine ed in luogo idoneo del Tribunale accessibile al pubblico.

Si delega la Segreteria all'esecuzione degli adempimenti relativi alla presente delibera."

Comunicazioni del Vice Presidente

Contributi Collegiali anno 2018 per le Società tra Avvocati. L’avv. Tantini riferisce in ordine alla questione in oggetto facendo presente che gli Ordini decidono con importi vari a seconda delle società di persone e società di capitali.

Cancellazioni

Il C.d.O., accertato che nei loro confronti non sono in corso procedimenti disciplinari, dichiara la cancellazione dei seguenti iscritti:

dall’Albo Avvocati

Mariagrazia Semprebon

dal Registro Speciale dei Praticanti

Agnese Maria Caldana (previa revoca dell’avvio del proc. di cancellazione per interrotta pratica).

Comunicazioni dei Consiglieri

  1. Iscrizione STP ed STA: rel. avv.ti Tantini e Curi. Gli avv.ti Tantini e Curi riferiscono ed il COA, dopo ampia discussione delibera di richiedere ad un avvocato un parere pro veritate in merito alle problematiche riguardanti le iscrizioni delle STA e delle STP conseguenti all’entrata in vigore della L. 4 agosto 2017 n. 124. Delega gli avv.ti Curi e Tantini alla formulazione del quesito.

****

La prossima seduta si terrà il giorno 27.12.2018 alle ore 12

La seduta è chiusa alle ore 16,45

Il Consigliere Segretario                                                                                       Il Presidente

Avv. Paolo Pezzo                                                                                           Avv. Alessandro Rigoli