Articolo

Verbale n. 5 del 19.10.2018

SOTTOCOMMISSIONE ANTIRICLAGGIO

 

L’anno 2018, il giorno 19 ottobre alle ore 11,30, presso la sede del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Verona, in Via Teatro Ristori 1, si sono riuniti i componenti della Commissione:

Avv. Simonetta Bissoli, consigliere delegato del C.O.

Avv.  Alberto Iadanza, Coordinatore della  Sotto-Commissione

Avv. Anna Noemi De Marchi

Avv.  Denis De Marchi

Avv. Liana Mastella Trentin

Avv.  Silvio Scola

Avv. Antonella Guarnieri

 

La seduta ha inizio alle ore 11,30 con il coordinamento dell’ Alberto Iadanza e dell’ avv. Simonetta Bissoli,  che  funge anche da segretario.

 

  1.   Esame richiesta di riscontro in data 15/10/2018 del CNF con allegato questionario.

 

L’avv. Bissoli segnala ai componenti di aver ricevuto incarico da parte dell’ Ordine di esaminare all’interno della Commissione il documento pervenuto in data 15/10/2018 da parte del CNF con allegato questionario, avente ad oggetto: “Analisi nazionale dei rischi di riciclaggio e finanziamento del terrorismo”.

 

I colleghi prendono atto delle risposte pervenute via mail dall’avv.  Francesca Segna e dall’avv. Alessia Tadiello e, dopo accurata lettura dei singoli punti del questionario e breve discussione, concordano sul testo di riscontro che di seguito si riporta:

 

Seguendo  l'ordine dei punti indicati nel questionario:

 

Circa il punto 1): Overview del settore:

A nostro avviso le tipologie di prestazioni professionali da reputarsi piu’ “ a rischio” attengono a:
- operazioni relative alla gestione ed al trasferimento di patrimoni immobiliari, ad esclusione di quelli disposti nell’ ambito  di procedure giudiziali ove vi siano trasferimenti coattivi nell’ambito di procedure esecutive immobiliari o procedure fallimentari;
- costituzione e gestione e/o amministrazione diretta di societa’, enti, o di trust etc.

Si rileva, di contro, un rischio piu’ basso nell’ambito dell’ attivita’ connessa al contenzioso in generale, alla materia locatizia ed in materia di diritto di famiglia, laddove ovviamente non esistano trasferimenti di immobili, oltre alla difesa e all’assistenza nella materia penale, trattandosi in ogni caso di attivita’ “tracciabili”, in quanto  effettuate in ambito giudiziale.

Peraltro, ci sia consentito osservare che sarebbe auspicabile una maggior chiarezza in merito alle materie, ove trova applicazione la normativa ed alla tipologia di clienti da verificare.

 

Circa il punto 2): Analisi delle minacce:

 Si ritiene al riguardo di non potere, per la nostra esperienza,  fornire elementi utili da segnalare ne’ svolgere osservazioni al riguardo.

 

   Circa il punto 3): Efficacia dei presidi:

 

a)  Ad avviso di questo Ordine i presidi piu’ efficaci  sono:

1) approccio basato sul rischio e sulla adeguata verifica della  clientela in base agli indicatori di anomalia;

2) astensione e/o non accettazione dell’incarico;

3) segnalazione.

 

b) Si ritiene che gli obblighi di adempimento e collaborazione attiva a carico degli avvocati potrebbero essere ulteriormente semplificati per la nostra categoria professionale in ragione del fatto che v’e’ sicuramente un'incidenza inferiore del rischio di riciclaggio rispetto ai soggetti che operano  come “ intermediari finanziari”.

 

c)  Per quanto riguarda l’utilizzo delle "liste" (pep; black list), non si ritiene di poter esprimere valutazioni al riguardo in considerazione della scarsa conoscibilita’ dello strumento e della scarsa  utilita’ dello stesso, avendo rilevato il non frequente utilizzo delle stesse da parte della nostra categoria professionale, anche per le ragioni sopra esplicitate al punto b).

 

 

L’avv. Bissoli si riserva perciò di riferire al Consiglio il testo con le osservazioni sopra formalizzate nella prossima seduta utile, onde poter dare un tempestivo riscontro al CNF, in vista della riunione fissata  dal Comitato di Sicurezza Finanziaria con il CNF per il prossimo 26/10/2018.

 

2.  Prossimi incontri.

I componenti confermano di tenere fissata la prossima riunione della sottocommissione al prossimo  martedì 27/11/2018 ad ore 11,45 onde definire le ultime questioni connesse all’evento del 4/12 e comunque effettuare un aggiornamento in merito.

 

La Seduta odierna si conclude ad ore  12,30.

 

Il Consigliere Referente                                    Il Coordinatore

Avv. Simonetta Bissoli                                 Avv. Alberto Iadanza