Articolo

Seduta n. 14 del 1 aprile 2019

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

PROCESSO VERBALE N. 14

DELLA SEDUTA DEL 1 APRILE 2019

ORE 14.30

Oggi alle ore 14.40 si è riunito presso la sua sede in Verona, Via Teatro Ristori, 1, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona.

Sono presenti tutti i Consiglieri, ad eccezione dell’avv. Rizzi che ha preannunciato ritardo.

Su proposta della Presidente, il Consigliere Segretario chiama a verbalizzare il Consigliere avv. Davide Traspedini.

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 25 MARZO 2019 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 25 MARZO 2019

Il CdO approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il CdO manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

In relazione alle istanze di ammissione al patrocinio presentate in via telematica, il CdO delega il Consigliere Bogoni a sottoscrivere digitalmente i singoli provvedimenti emessi, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, al fine di darne comunicazione agli istanti.

a) Istanze per Patrocinio a Spese dello Stato

DOMANDE ON LINE

Il C.d.O. delibera l’ammissione, in via anticipata e provvisoria, al patrocinio a spese dello Stato di sedici istanti in relazione ai procedimenti civili indicati nella tabella allegata, che costituisce parte integrante del presente verbale.

*****

Il C.d.O. delibera il rigetto di una istanza di ammissione al patrocinio a spese dello Stato per insussistenza dei requisiti di cui al d.P.R. 115/2002 e successive modifiche

*****

Il C.d.O. delibera l’archiviazione di una istanza di ammissione al patrocinio a spese dello Stato per rinuncia da parte dell’istante

* * *

3) ESPOSTI

2796/2019 Dopo sintetica relazione del Segretario, il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

Alle ore 15,.12 entra l’avv. Monica Rizzi.

* * *

4) SPECIFICHE

- da liquidare:

18/2019: rel. avv. Russi -avv. Sara Gini  

* * *

5) ISCRIZIONI

Il CdO, presa visione delle istanze presentate, delibera le seguenti iscrizioni

Albo Avvocati

Dott.ssa Maria Cozzolino, a seguito istanza di integrazione nella professione di avvocato presentata in data 9 gennaio 2019 prot. 161/19, con l’astensione di una Consigliere.

…omissis…

Ciò premesso, il Coa

ritenuto

- che la produzione documentale è idonea a soddisfare i requisiti richiesti dal regolamento e dalla normativa;

- che l’audizione della richiedente, volta a verificare l’effettiva qualificazione professionale e le conoscenze dell’interessata, ha dato esito positivo;

- che l’audizione, svoltasi tramite una verifica in contraddittorio delle pratiche seguite, ha consentito anche un controllo effettivo rispetto a quanto dichiarato; 

- che, quindi, l’istruttoria compiuta, appare idonea a provare l’effettiva e concreta qualificazione professionale della richiedente;

- che la domanda di dispensa dalla prova attitudinale inviata dalla richiedente al Consiglio dell'Ordine deve, pertanto, essere accolta;

- che l’interessata ha dichiarato l’inesistenza di procedimenti penali o disciplinari a suo carico, pendenti o già definiti nello Stato membro di origine, fornendo al Consiglio ogni ulteriore utile informazione.

delibera

di accogliere la domanda di dispensa sopracitata, depositata in data 9 gennaio 2019 prot. 161/19 e di iscrivere l’istante quale avvocato integrato nell’Albo degli Avvocati, previo giuramento da tenersi presso il C.d.O. in data da destinarsi, mandando alla Segreteria gli adempimenti e le comunicazioni di rito.

Registro Speciale dei Praticanti

Silvia Toselli, con astensione di un Consigliere

Marco Grieco

Marco Spezie

Edoardo Marangoni

Aniello Palmiero

Martina Sironi

* * *

6) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. approva i semestri di pratica di sette praticanti praticanti.

b) ammissione al patrocinio ante Legge 247/2012

Il C.d.O., verificata la sussistenza dei requisiti previsti, ammette il seguente praticante al patrocinio:

Antonietta Violante

* * *

7) COMPIUTA PRATICA

Il C.d.O., vista l’istanza presentata, delibera di concedere il certificato richiesto ad una praticante.

* * *

8) RILASCIO NULLAOSTA

Il C.d.O., vista l’istanza presentata, delibera di concedere il certificato richiesto.

* * *

9) CANCELLAZIONI

Il C.d.O., accertato che nei suoi confronti non sono in corso procedimenti disciplinari, dichiara la cancellazione del seguente iscritto:

dal Registro Speciale dei Praticanti

Stefano Vangelisti, omissis

* * *

* * *

10) FORMAZIONE: ACCREDITAMENTI

  1. Università di Verona – Dipartimento Scienze Giuridiche – Avv. P. Saggiani – richiesta di accreditamento e concessione del logo e del patrocinio per evento 12 aprile 2019 “Nuove sinergie per il social housing”. Concessione del patrocinio in esito alla conferma da parte dell’ente organizzatore dei richiesti saluti del Presidente, ad integrazione della delibera assunta alla precedente seduta. Si concede il richiesto patrocinio e si delega per i saluti l’avv. Adami.
  2. MedyaPro - richiesta di accreditamento, patrocinio e utilizzo del logo per evento 17 maggio 2019 “Mediazione e responsabilità sanitaria. Nuovi orizzonti”. N. 3 crediti in Diritto Civile. Logo e patrocinio. Richiesti saluti della Presidente. Delega al controllo delle presenze e al rilascio degli attestati. Riconosco non autorizzabile in quanto l’utilizzo dello stesso viene di regola concesso alle associazioni giuridiche del territorio e nell’ambito di convegni organizzati in collaborazione con l’Ordine. Delegata ai saluti l’avv. Baldo.
  3. Ordine Ingegneri Verona – richiesta di accreditamento per evento 9 maggio 2019 “Digital Forensics”. N. 3 crediti formativi. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati. Riconosco non autorizzabile  in quanto l’utilizzo dello stesso viene di regola concesso alle associazioni giuridiche del territorio e nell’ambito di convegni organizzati in collaborazione con l’Ordine.  Concessione del logo. Delegato ai saluti avv. Mafficini.
  4. Camera Penale Veronese – richiesta di accreditamento evento 11 aprile 2019 “La C.D. Spazzacorrotti (L. 9 gennaio 2019, n. 3)”. N. 2 crediti in Diritto Penale. Concessione di Riconosco.
  5. Dipartimento di Scienze Giuridiche – Prof. Messina – richiesta di accreditamento di evento 9 maggio 2019 “Gli scambi commerciali con l’estero: questioni fiscali, doganali e contrattuali”. N. 3 crediti multidisciplinari, non accreditabile come e-learning. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati
  6. – richiesta di esonero dalla formazione. Esonero temporaneo parziale per l’anno 2019, esclusa la materia obbligatoria de concedersi ai sensi dell’art. 15 del Reg.6/14 e dell’art. 4 lettera b) del regolamento attuativo della formazione continua del COA di Verona,.

* * *

11) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

  1. DCS Software - anomalie programma patrocinio a spese dello Stato.

Sentita la Presidente, preso atto delle anomalie segnalate dalla Segreteria, il C.d.O. la incarica di inviare a DCS una diffida ad adempiere in un termine dato e, all’esito, di assumere le più opportune iniziative; delega l’avv. Mafficini a prendere contatto informale con DCS per comprendere le ragioni delle anomalie, e se esse sono risolvibili, e l’avv. Bogoni a prendere contatto con gli altri Ordini veneti per assumere informazioni circa le soluzioni approntate degli stessi.

  1. Svolgimento della pratica presso il Tribunale: nomina del Consigliere referente e determinazioni.

L’avv. Chiamenti riferisce la proposta del dott. Lanni di procedere con il nuovo bando recante i seguenti elementi: - termine per la presentazione delle domande: 18 aprile 2019; - costituzione della Commissione che valuterà le domande: 29/30 aprile; - comunicazione agli interessati dell’esito entro 2 giorni; - inizio tirocinio: 6 maggio.

Il C.d.O. delibera di nominare quale consigliere referente l’avv. Andrea Chiamenti e di procedere alla pubblicazione del bando con gli elementi sopra indicati, mandando alla Segreteria per i relativi adempimenti.

  1. Protocollo relativo all’Albo dei Periti e dei Consulenti Tecnici d’Ufficio per le c.t.u. mediche e odontoiatriche tra Tribunale di Verona, Ordine dei Medici e Ordine degli Avvocati: approvazione

Il C.d.O., sentita la relazione della Presidente, approva il Protocollo e manda alla Segreteria di darne comunicazione all’Avv. Vittorio Casara.

 

  1. Protocollo per l’applicazione avanti al Tribunale di Verona dei parametri previsti dal d.m. 55/2014 per la liquidazione dei compensi professionali ai difensori di persone ammesse al p.s.s. in materia penale e ai difensori d’ufficio ai sensi degli artt. 116 e 117 dpr 115/202.

Il C.d.O., sentita la relazione della Presidente, con la modifica del riferimento normativo all’ultimo DM 37/2018 anziché al DM 55/2014, approva il Protocollo, con l’indicazione di predisporre un approfondimento sul procedimento relativo alle difese d’ufficio.

  1. Elenchi ai sensi dell’art. 15, lett. e) e lett. f), L.P.F.: determinazioni.

Il C.d.O., sentita la Presidente, delibera di rinviare alla prossima seduta, previo ulteriore approfondimento,

  1. Commissioni consiliari: direttive

Con riferimento alle Commissioni consiliari interne, la Presidente chiede che i Consiglieri riferiscano delle prassi procedimentali in essere, precisando che le Commissioni consiliari interne, come pure quelle esterne, hanno competenze istruttorie e di proposta nei confronti del Consiglio e che le stesse, come i Consiglieri referenti, non possono impegnare il Consiglio, al quale competono le decisioni all’esito della discussione, se del caso previa illustrazione della proposta di maggioranza e della eventuale posizione dissenziente. Dopo ampio dibattito, il Consiglio approva le prassi in essere e le direttive sopraesposte.

Con riferimento alle Commissioni consiliari esterne, la Presidente illustra le linee di condotta da condividere e cioè: ciascun Consigliere referente convocherà la prima riunione della relativa Commissione con e-mail trasmessa a cura della Segreteria e, in particolare, del dott. Tomasi, sulla base di un calendario che escluda sovrapposizioni tra le diverse riunioni delle Commissioni; ciascuna Commissione alla prima seduta eleggerà il suo Coordinatore, che provvederà alle successive convocazioni con dettagliato ordine del giorno; le convocazioni delle riunioni delle Commissioni, da trasmettersi via e-mail a cura del Coordinatore, saranno sempre inviate per conoscenza al Consigliere referente e all’Ordine (info@ordineavvocati.vr.it) e gli incontri saranno documentati da apposito verbale da trasmettere via e-mail al C.d.O., anche al fine della successiva concessione dei crediti ai colleghi partecipanti.

I verbali saranno conservati, distinti per Commissioni in apposite cartelle informatiche, a cura della Segreteria e, in particolare, del dott. Tomasi. Il C.d.O. approva e manda alla Segreteria e, in particolare, al dott. Tommasi di comunicare ai Consiglieri referenti i nominativi dei colleghi aderenti alle Commissioni; a predisporre una mailing list aggiornata per ogni Commissione per l’invio delle comunicazioni; a predisporre il calendario delle riunioni delle Commissioni conciliando le esigenze organizzative e di gestione degli spazi. La Presidente propone che i Consiglieri referenti le comunichino, non appena sarà fissata, la data della prima convocazione delle rispettive Commissioni, onde poter impegnare l’agenda e consentirle di partecipare per un saluto, e il Consiglio approva.

  1. Partecipazione ad eventi dei Consiglieri: direttive

Il COA, su richiesta della Presidente, dispone che le dipendenti di segreteria provvedano, entro il martedì successivo alla seduta, a comunicare agli enti organizzatori degli eventi i nominativi di chi interverrà per portare i saluti richiesti, nonché, ove necessario, a provvedere all’iscrizione o all’accreditamento dei consiglieri ai suddetti eventi.

  1. C.N.F.: Tavola rotonda avente ad oggetto: “il codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza”, in Roma 10 aprile 2019 ore 14.30-17.30

Il C.d.O. delega alla partecipazione l’avv. Andrea Chiamenti e l’avv. Elena Panato, che si sono resi disponibili.

  1. Questore della Provincia di Verona, dott.ssa Ivana Petricca: invito per il 167° anniversario della Fondazione della Polizia di Stato, in Verona 10 aprile 2019 ore 17.00

Il C.d.O. delega alla partecipazione gli avv.ti Bissoli e Adami.

  1. O.C.C. Veronese Forense, determinazioni in ordine alla nomina di Coordinatore Scientifico e alla delega alla Segreteria Amministrativa.

Il C.d.O., sentite la Presidente e il Segretario, delega alla Segreteria Amministrativa dell’OCC la sig.ra Silvana Ledri e nomina quale Coordinatore Scientifico l’avv. Alberto Zorzi.

  1. richiesta di cancellazione/radiazione dall’albo: La Presidente relaziona in merito e il C.d.O. rinvia l’esame in esito all’acquisizione della sentenza di merito passata in giudicato e di Cassazione, delegando gli avv. Vicentini e Adami anche a relazionare in merito ai procedimenti disciplinari pendenti.
  2. Eventi della settimana con intervento del Presidente o di un Consigliere.

* * *

12) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

  1. Pec 22/03/2019 CDD Veneto, avente ad oggetto: proc. 562/18 r.r. riunito a 132/18 r.r.

Il COA, con l’astensione di un Consigliere, preso atto di quanto riferito dal Segretario, delibera di incaricare la commissione deontologia di esaminare la questione al fine di riscontrare la predetta comunicazione del C.D.D.

Pec 26/03/2019 CDD Veneto: comunicazione di apertura del procedimento disciplinare

Il COA prende atto.

  1. Pec 26/03/2019 CDD Veneto: comunicazione di apertura del procedimento disciplinare

Il COA prende atto.

  1. E-mail 26/03/2019 Amici della Capitolare Verona programma incontri 2019 – scheda adesione.

Il COA dispone che il programma degli incontri sia diffuso agli iscritti tramite wordcast

* * *

13) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

  1. Posizione di un praticante: aggiornamenti: rel. avv. Traspedini

Il COA, sentito il consigliere Traspedini, dispone che, previa richiesta del certificato di residenza al competente Comune, si adottino gli opportuni provvedimenti.

  1. Posizione di una praticante: approvazione delibera di avvio procedimento per la cancellazione dal Registro Speciale dei Praticanti: rel. avv. Traspedini

Il COA, approva la delibera ...omissis…

* * *

14) AGEVOLAZIONI

  1. e-mail 20/03/2019 Tirso srl: catalogo toghe
  2. e-mail 21/03/2019 Gioielleria Boner: convenzione

Sentita la Consigliera avv. Rossana Russi che ha curato la relativa istruttoria con esito positivo, il COA rilevata la convenienza, delibera di inserire nell’apposita sezione sul sito dell’Ordine. Il Consiglio delibera altresì di trasmette un unico wordcast – con cadenza mensile – a cura del Consigliere delegato che informi gli iscritti dell’esistenza di una sezione del sito dell’Ordine dedicata cui fare riferimento per le agevolazioni, che verranno ivi costantemente aggiornate. Il COA delibera altresì che il Segretario invii ai proponenti delle agevolazioni la seguente comunicazione a mezzo mail:Si comunica che la Vostra proposta di agevolazione è stata ritenuta conveniente e verrà pubblicata sul sito istituzionale nello spazio preposto. Si specifica che l’Ordine degli Avvocati di Verona pubblica le proposte commerciali, previa valutazione del Consiglio, come agevolazioni a disposizione delle iscritte e degli iscritti e le medesime non costituiscono convenzioni stipulate con l’Ordine.”

* * *

15) VARIE EVENTUALI

RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

2930/2019: rel. avv.ti Traspedini – Vicentini

Il Consiglio, sentiti i consiglieri delegati; preso atto dell’intervenuto accordo tra le parti; dispone l’archiviazione del procedimento.

La seduta è chiusa alle ore 17.26

Il Consigliere Segretario                                                                                       La Presidente

Avv. Cristina Castelli                                                                                             Avv. Barbara Bissoli