Articolo

Seduta n. 16 del 15 aprile 2019

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE N. 16

DELLA SEDUTA DEL  15 APRILE 2019

ORE 14.30

Ore 14.00 impegno solenne

Avvocati

Praticanti

Oggi alle ore 14.30 si è riunito presso la sua sede in Verona, Via Teatro Ristori, 1, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri, ad eccezione dell’avv. Luca Sorpresa, Filippo Vicentini, Silvia Muraro, Sara Trabucchi e Monica Rizzi assenti giustificati o che hanno preannunciato ritardo.

Su proposta della Presidente, il Consigliere Segretario chiama a verbalizzare il Consigliere avv. Davide Traspedini.

* * *

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 8 APRILE 2019 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA 8 APRILE 2019

Il CdO approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il CdO manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

In relazione alle istanze di ammissione al patrocinio presentate in via telematica, il CdO delega il Consigliere Bogoni a sottoscrivere digitalmente i singoli provvedimenti emessi, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, al fine di darne comunicazione agli istanti.

a) Istanze per Patrocinio a Spese dello Stato

DOMANDE ON LINE

il C.d.O. delibera l’ammissione, in via anticipata e provvisoria, al patrocinio a spese dello Stato di ventidue istanti

in relazione ai procedimenti civili indicati nella tabella allegata, che costituisce parte integrante del presente verbale.

b) Elenco degli Avvocati ammessi al Patrocinio a Spese dello Stato

Avv. Ilaria Andreoli

Il C.d.O., vista l’istanza e la relazione allegata, delibera di iscrivere l’avv. Ilaria Andreoli nell’elenco degli avvocati abilitati al patrocinio a spese dello Stato in materia di diritto fallimentare e commerciale.

* * *

3) AUTORIZZAZIONI ALLA NOTIFICAZIONE IN PROPRIO

Il C.d.O., presa visione delle istanze presentate, delibera di autorizzare a notificare in proprio i seguenti avvocati:

3527/19 Avv. Luca Bovolin

3412/19 avv. Vladimiro Hubacech

* * *

4) ESPOSTI

3351/2019 Dopo sintetica relazione del Segretario, il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente, con astensione dell’avv. Mafficini.

3264/2019 Dopo sintetica relazione del Segretario, il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

3532/2019 Dopo sintetica relazione del Segretario, il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

3449/2019 Dopo sintetica relazione del Segretario, il CoA manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

* * *

5) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

vecchie:

11/19 Rel. avv. Beltramini- avv. De Santi – archiviazione per indisponibilità dell’avv. Zumerle a partecipare alla conciliazione.

2284/19: rel. avv. Mafficini e avv. Vicentini – archiviazione per mancanza dei presupposti per giungere a conciliazione.

* * *

6) SPECIFICHE

- da liquidare:

13/2019: rel. avv. Russi – avv. Traspedini –

1/2019: rel. avv. Sara Gini - avv. Sabrina De Santi  –

03/2019: rel. avv.ta Gini - avv.ta Beltramini –

20/19: rel. avv. R. Russi e avv. S De Santi, anzi si rinvia ad una successiva seduta per richiesta di integrazione.

* * *

7) ISCRIZIONI

Il CdO, presa visione delle istanze presentate, delibera le seguenti iscrizioni

Albo Avvocati

Michele Materassi – per trasferimento dall’Ordine di Trento

Sezione Speciale per gli Avvocati Stabiliti ex art. 6 del D.lgs. 96/2001

Giorgia Gondola, in qualità di abogado

Registro Speciale dei Praticanti

Giacomo Cona

Alessandra Gazzola

Deborah Salvagno, dichiarazione di mantenimento dell’iscrizione ai sensi dell’art. 17, co. 10 l. b) legge 247/2012

Nicola Nicolis, dichiarazione di mantenimento dell’iscrizione nel Registro Speciale dei Praticanti a seguito di cessazione dell’abilitazione, con astensione dell’avv. Beltramini.

* * *

8) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. approva i semestri di pratica dei seguenti praticanti:

Ilaria Frassoni

Alberto Furlani

Davide Giacomello

Tommaso Ruiz

Ilaria Luzi

Chiara Bortignon

Carlotta Frassoni

Matteo Maragnoli

* * *

9) ISTANZA PRATICA ALL’ESTERO

istanza di svolgimento di un semestre di pratica presso Studio legale in Breslavia - Polonia - dal 01/04/2019 al 27/09/2019.

Il C.d.O., sentita la relazione del Consigliere istruttore avv. Davide Traspedini, delibera di autorizzare lo svolgimento della pratica all’estero così come richiesto.

* * *

10) CANCELLAZIONI

Il C.d.O., accertato che nei loro confronti non sono in corso procedimenti disciplinari, dichiara la cancellazione dei seguenti iscritti:

dall’Albo degli Avvocati

Mattia Borghesi

dal Registro Speciale dei Praticanti

Alberto Resi

* * *

11) FORMAZIONE: ACCREDITAMENTI

Il Consiglio, in ordine alle richieste pervenute, visto:

- il Regolamento del 16 luglio 2015 n. 6 del Consiglio nazionale Forense;

- l’esito dell’istruttoria effettuata dalla propria Commissione per l’Accreditamento;

- il parere espresso dalla suddetta Commissione in merito alla sussistenza o meno dei requisiti, al numero attribuibile di crediti, alla concessione o meno, ove richiesta, di patrocinio e contributo economico;

delibera

motivando in conformità ai criteri oggettivi e predeterminati di cui all’art. 21 del regolamento del CNF e rispettate le prescrizioni relative al numero minimo e massimo di C.F. attribuibili a ciascuna tipologia di attività formativa quanto a:

  1. ANF - richiesta di accreditamento evento 15 maggio 2019 “Giurivinando: Cinquant’anni di politica vitivinicola europea”. N. 1 credito formativo. Delega al controllo presenze e rilascio attestati. Autorizza rimborso spese / compenso del solo relatore nei limiti di 100 euro.
  2. Forum Lemniaci – richiesta di accreditamento per evento 3 maggio 2019 “Quid est veritas? Il processo Amanda Knox , dalla verità giornalistica a quella processuale. Buone pratiche e violazioni nel processo penale”. N. 3 crediti formativi in diritto processuale penale. Riconosco.
  3. Avv. F.S. Del Buono - richiesta di accreditamento per evento 23 maggio 2019 “I contratti di locazione ad uso abitativo e locazioni turistiche”. N. 3 crediti. Delega al controllo presenze e rilascio attestati.
  4. AVAG – richiesta di accreditamento evento 9 maggio 2019 “Seminario di Deontologia Forense: La delega all’incasso ed i rapporti economici con i clienti”. N. 2 crediti formativi in materia obbligatoria di deontologia. Riconosco.
  5. – richiesta di esonero dalla formazione per paternità. Il C.d.O. delibera di concedere l’esonero, secondo regolamento, per gli anni 2019, 2020 e 2021.
  6. – richiesta di esonero dalla formazione per parto gemellare. Il C.d.O. delibera di concedere l’esonero, secondo regolamento.

 

12) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE                      

  1. Esame posizione. Il COA, sentita la relazione della Presidente, preso atto della documentazione fatta pervenire dall’interessato, dispone la convocazione dello stesso per la seduta del 6 maggio ore 14.30, delegando l’avv. Adami a verificare le autocertificazioni prodotte, con l’ausilio della Segreteria.
  2. Sentenze e dispositivo della Corte Suprema di Cassazione. Sentita la relazione della Presidente che illustra come, ad opera dell’avv. Vicentini, siano state acquisite d’ufficio le sentenze di merito e di legittimità, nonché all’ordine di carcerazione a carico dell’iscritto, su proposta della stessa, il COA, con l’astensione dell’avv. Nascimbeni, ne dispone la trasmissione al CDD di Venezia per il seguito di competenza.
  3. Pec 11/04/2019: trasmissione comunicazione ricevuta tramite il Carcere di Bollate da un iscritto. Vista l’istanza di cancellazione volontaria proposta dall’iscritto per tramite del suo difensore, sentita la Presidente, che espone come l’art. 17, comma 16, della L.P.F. vieti la cancellazione dell’iscritto in caso di pendenza di procedimento disciplinare, come è certamente nel caso in esame, essendo pendente innanzi al CNF un procedimento a carico dell’iscritto a seguito di cassazione con rinvio di precedente sentenza del CNF stesso, in merito su proposta della stessa, il COA delega l’avv. Bissoli a predisporre avviso di diniego per una prossima seduta.
  4. E-mail 09/04/2019: trasmissione statuto ai fini di iscrizione di STA per esame preventivo. Sentita la relazione della Presidente sulla disciplina delle STA ora disposta dall’art. 4 bis della L.P.F., la stessa propone di rinviare l’esame dello statuto presentato ad altra seduta, consentendo così un approfondimento da parte del Consiglio tutto del materiale che la stessa trasmetterà ai consiglieri, ivi compreso il parere reso dal legale incaricato dalla precedente consiliatura, per addivenire ad una decisione che individui un orientamento preciso al riguardo, anche in relazione alle STA e STP che risultano iscritte nell’apposita sezione dell’Albo. Il COA approva e dispone il rinvio ad altra seduta.
  5. Eventi della settimana con intervento del Presidente o di un Consigliere

16 aprile 2019 h. 15.00-18.00 DOPING E SPORT: TRA DIRITTO PENALE, DIRITTO SPORTIVO E MEDICINA – Banca Popolare Via San Cosimo – Saluti Avv. Adami

* * *

13) COMUNICAZIONI DEL VICE PRESIDENTE

  1. Nomina dei componenti della Commissione Priorità delle Priorità. Il COA nomina quali componenti l’avv. Maria Anna Vacca, Veronica Benedetti Vallenari e Valeria Fracasso, mandando al Vice Presidente di comunicare le nomine alla Corte d’Appello di Venezia.
  2. GENERAL CONGRESS FBE: Barcellona, 30 maggio – 1 giugno 2019. Il COA delega alla partecipazione gli avv. ti Francesco Tregnaghi (con particolare riferimento alla materia delle “nuove tecnologie”) e Nicoletta Tenuti (con particolare riferimento alla materia dei “diritti umani”), incaricandoli a relazionare sull’attività del Congresso e a far pervenire eventuale documentazione distribuita, invitando il Tesoriere a provvedere a stretto giro al pagamento della quota d’iscrizione onde godere della prevista scontistica.

 

* * *

14) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

  1. Protocollo d’intesa per svolgimento attività di volontariato nelle Cancellerie del Tribunale di Verona ed esame delle quotazioni polizze assicurative. Il COA prende atto dei preventivi pervenuti e delibera di richiedere nuovi ulteriori preventivi che prevedano un innalzamento del massimale per la polizza infortuni da euro 100.000,00 ad euro 500.000,00.
  2. Comune di Verona: rinnovo del Consiglio di Amministrazione di Veronafiere spa: esame delle istanze pervenute.

Il COA, con l’astensione degli avv.ti Davide Traspedini e Paolo Bogoni, preso atto che quattro avvocati non hanno allegato copia della carta di identità necessaria ai fini della validità della dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, escludono gli stessi dalla valutazione; preso atto che il curriculum di un avvvocato non evidenzia esperienze nei settori societario e amministrativo, dispone di escluderlo dal sorteggio che consentirà di individuare i tre candidati; preso atto che i curricula dei restanti candidati presentano attinenza ai predetti settori, dispone di procedere al sorteggio ad opera di un consigliere astenuto; il sorteggio ha il seguente esito: avv. Giulia Ferrari, avv. Alessandro Biasioli e avv. Tommaso Bogoni. Il C.d.O. approva le tre candidature e invita la Segretaria a comunicare i nominativi dei tre candidati all’Ente.

  1. Pec 08/04/2019 CDD Verona proc. 635/17 r.r.: richiamo verbale. Il COA prende atto e delibera di non impugnare.
  2. Pec 05/04/2019 CDD Verona comunicazione ai sensi art. 35 Regolamento 21/02/2014 n. 2 proc. 637/2017 R.R. Il COA prende atto.
  3. Pec 02/04/2019 CDD Verona proc. 495/17 r.r.: archiviazione. Determinazioni conseguenti. Il COA prende atto e delibera di non impugnare.
  4. Esame mancata messa in funzione defibrillatori presso il Tribunale. Il COA, sentita l’avv. Beltramini, prende atto che il dott. Rigo, nell’ambito dell’incontro della Commissione Manutenzione, ha riferito che il Tribunale è in attesa del nullaosta ministeriale per la spesa biennale di abbonamento per la manutenzione dei defibrillatori. Il COA si impegna a sollecitare la messa in funzione di tali apparati in tutte le prossime riunioni della Commissione Manutenzione. Su proposta dell’avv. Chiamenti, il COA demanda allo stesso di organizzare un corso di primo soccorso aperto ai colleghi interessati, nell’ambito della commissione Formazione.
  5. Pec 09/04/2019 CDD Veneto proc. 421/18: sospensione del procedimento disciplinare. Il COA prende atto.
  6. E-mail 09/04/2019: interrogazione (parere deontologico). Il COA delega l’esame e la risposta alla Commissione Deontologia.

Alle ore 16.30 entra l’avv. Monica Rizzi.

  1. CDD Trento: procedimento 1/2018 – segnalazione 91/2017: richiamo verbale. Il COA prende atto e delibera di non impugnare.

* * *

15) PROPOSTE PER LE CELEBRAZIONI FESTA DELL’AVVOCATO, 12 – 13 E 14 GIUGNO 2019

  1. Ipotesi per location Villa Mattarana, valutazione spazi e costi per serata gala del 14 giugno p.v. Il Segretario riferisce che i posti massimi disponibili sono 250 sia nel caso della barchessa, sia del corpo centrale e che i costi sono di euro 2.500,00 con esenzione IVA, compreso giardino e porticato ed escluso servizi di riscaldamento o aria condizionata, oltre euro 500 per cantina per intrattenimento musicale. Si attendono ulteriori preventivi prima di decidere e comunque entro e non oltre la seduta del 29 aprile.
  2. Adempimenti Messa S. Anastasia di mercoledì 12 giugno. Si delega l’avv. Castelli a prendere accordi per la celebrazione e con il coro degli Avvocati.
  3. Ipotesi affitto Teatro Ristori per rappresentazione teatrale, valutazione spazi e costi per evento 13 giugno p.v. La Presidente riferisce che è riuscita a spuntare un costo di affitto della platea e del palcoscenico del Teatro di euro 2.000 oltre IVA, comprensivo anche di tre tecnici e tre maschere per l’accoglienza e il guardaroba; il COA approva la spesa, delegando la Presidente a definire l’accordo.
  4. Ipotesi rappresentazione Antigone di Sofocle 13 giugno p.v. Il Segretario riferisce che il costo per la rappresentazione è di euro 3.000,00 oltre accessori di legge, comprese spese di trasporto, ecc. per la compagnia. Il COA delibera di approvare la spesa ed incarica il Segretario di formalizzare l’accordo, prevedendo che l’evento sia accreditato con tre crediti formativi in materia obbligatoria.
  5. Ipotesi riconoscimento pubblico e consegna libri ai partecipanti alla Commissione Storica nell’ambito dei festeggiamenti del 13 giugno p.v.  Il COA approva la proposta, precisando che saranno consegnati in omaggio ai colleghi autori dell’opera collettanea due tomi per ciascuno, dei quali uno nell’ambito della celebrazione del pomeriggio del 13 giugno.
  6. Valutazione riconoscimento miglior uscente dall’esame di avvocato (toga). Il COA delibera di acquistare la toga e la pettorina a coda di rondine per la relativa premiazione.
  7. Riconoscimento miglior risultato studentessa e studente Scuola Forense 2018 – 2019. Il COA delibera di procedere all’acquisto dei 4 codici non commentati per la relativa premiazione,

* * *

16) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE

  1. E mail 9/4/19 Sistemi contabili: Offerta Triveneto redattore atti PCT. Il COA prende atto.
  2. E mail 5/4/2019: istanza contributo corso di inglese. Il COA delibera di concedere il contributo richiesto pari ad euro 300,00.
  3. Rinnovo contratti Metis. Si delibera di rinviare la trattazione alla seduta del 29.04.2019.

Alle 17.08 entra l’avv. Silvia Muraro.

* * *

17) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

  1. Richieste di pareri da parte di iscritti alla Commissione Deontologia: rel. avv. Bogoni

Il COA manda alla Commissione Deontologica per l’esame e la risposta a tali quesiti.

  1. Sentenza su presenza parti in Mediazione: proposta di una comunicazione da mandare agli iscritti: rel. avv. Baldo

“Con la sentenza n. 8473 del 27.03.2019 la Corte di Cassazione ha riconfermato l’orientamento già espresso da Tribunali e Corti d’Appello sulla presenza delle parti al procedimento di mediazione.

“Il legislatore ha previsto e voluto la comparizione personale delle parti dinanzi al mediatore, perché solo nel dialogo informale e diretto tra parti e mediatore, conta che si possa trovare quella composizione degli opposti interessi satisfattiva al punto da evitare la controversia ed essere più vantaggiosa per entrambe le parti. … Ai fini della realizzazione della condizione di procedibilità la parte non possa evitare di presentarsi davanti al mediatore, inviando soltanto il proprio avvocato.”

Si invitano pertanto i colleghi a tenere in considerazione questa indicazione invitando i propri clienti a presenziare agli incontri di mediazione.

La stessa sentenza enuncia altresì la necessità che, ove la persona debba farsi rappresentare, la procura al legale non sia idonea a tal fine e la parte debba invece “rilasciare a questo scopo una procura sostanziale, che non rientra nei poteri di autentica dell’avvocato neppure se il potere è conferito allo stesso professionista”.

Tale enunciato ha portato i primi commentatori a ritenere necessaria una procura notarile, aspetto su cui si invita a voler prestare la massima attenzione.

* * *

18) AGEVOLAZIONI

Sentita la Consigliera avv. Rossana Russi che ha curato la relativa istruttoria con esito positivo, il C.d.O. rilevata la convenienza, delibera di inserire nell’apposita sezione sul sito dell’Ordine. Il Consiglio delibera altresì di trasmette un unico wordcast – con cadenza mensile – a cura del Consigliere delegato che informi gli iscritti dell’esistenza di una sezione del sito dell’Ordine dedicata cui fare riferimento per le agevolazioni, che verranno ivi costantemente aggiornate. Il C.d.O. delibera altresì che il Segretario invii ai proponenti delle agevolazioni la seguente comunicazione a mezzo mail:Si comunica che la Vostra proposta di agevolazione è stata ritenuta conveniente e verrà pubblicata sul sito istituzionale nello spazio preposto. Si specifica che l’Ordine degli Avvocati di Verona pubblica le proposte commerciali, previa valutazione del Consiglio, come agevolazioni a disposizione delle iscritte e degli iscritti e le medesime non costituiscono convenzioni stipulate con l’Ordine.”

  1. Convenzione B-happy. Il COA prende atto.
  2. Latina Servizi di Stefania Nardi: proposta convenzione e servizi legali. Il COA prende atto.
  3. Convenzione tra Aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca Spa e Ordine avvocati di Verona. Rinnovo convenzione 2019-2021. Il COA approva la convenzione ed autorizza la Presidente alla sottoscrizione.

* * *

19) VARIE EVENTUALI

La seduta è chiusa alle ore 17.35.

Il Consigliere Segretario                                                                                       La Presidente

Avv. Cristina Castelli                                                                                             Avv. Barbara Bissoli