Articolo

Istruzioni per l'iscrizione e l'accesso al - Pro-PCT: il nuovo sistema per le attivita' connesse al Processo Telematico

Care Colleghe e cari Colleghi, 

facendo seguito alla comunicazione inviataVi in data 12 giugno u.s., Vi informo che Namirial spa ha rilasciato le istruzioni per l'iscrizione e l'accesso alla nuova piattaforma PRO-PCT.
 
Per prenderne visione delle istruzioni fate click qui.
 
Per eventuali problematiche potrete utilizzare come di consueto il Fast Help Desk.
 
Il Consigliere Delegato

Francesco Mafficini

 

 

Care Colleghe e cari Colleghi,

vi informo che a partire dal 13 giugno p.v. la società NAMIRIAL s.p.a. rilascerà le credenziali per l’accesso al nuovo programma Pro-PCT.

Sono stati organizzati, nei giorni 20, 25, 26 e 27 giugno degli incontri di formazione gratuiti, di circa un’ora e trenta ciascuno (due ogni pomeriggio, alle 15.30 e alle 17.00) presso la sala convegni della Banca Popolare di Verona – Banco BPM in via San Cosimo, 10.

La partecipazione ad un incontro consente di acquisire n. 1 credito formativo.

Iscrizioni obbligatorie tramite Riconosco, a partire dal 12.06, ore 10.00.

 

Per eventuali informazioni e quesiti potete inviare le vostre richieste collegandovi al link FAST HELP DESK sul sito dell’Ordine.

Il Consigliere Delegato
Francesco Mafficini 

 
 
 
 
Care Colleghe e cari Colleghi,
Vi preghiamo di prestare la massima attenzione a questa comunicazione che interessa tutti coloro che  utilizzano i servizi collegati al Punto d’accesso/Consolle avvocato.
 
A seguito del recesso di OPEN Dot Com S.p.A. dal contratto di fornitura dei servizi collegati al Punto d’accesso (tra cui l’uso della piattaforma “Consolle”) con effetto dal 30 giugno 2019, vi sono stati innumerevoli incontri con i colleghi (rappresentanti e referenti informatici) degli Ordini dell’Unione Triveneta degli Avvocati, coordinati dall’Ufficio di Presidenza dell’Unione, per poter individuare una soluzione.
La soluzione doveva consentire agli Ordini di continuare a garantire agli iscritti la possibilità di usufruire di un programma per le attività connesse al Processo Telematico, con la formazione e l’assistenza che già conoscete, senza costi diretti a carico degli iscritti stessi, rimanendo il relativo costo a carico l’Unione Triveneta e dei singoli Ordini.
 
Valutate le varie offerte, compresa quella di OPEN Dot Com S.p.A. per rinnovare la convenzione con l’Unione Triveneta, è emersa l’impossibilità di mantenere la struttura informatica attuale (Punto di accesso di proprietà dell’Ordine) in ragione dell’eccessiva onerosità.
L’attuale struttura avrebbe comportato esborsi sproporzionati e, comunque, incompatibili con i bilanci di molti Ordini con la conseguente necessità di aumentare considerevolmente i contributi collegiali, oppure di rimettere al singolo iscritto la contrattazione (come accade in altre realtà territoriali), cessando di fatto il servizio.
 
L’Unione Triveneta e gli Ordini interessati, hanno quindi valutato offerte alternative dal punto di vista tecnico ed economico e, con delibera di data 4 maggio 2019, hanno assunto una decisione che rivoluziona l’approccio ai software essenziali per l’esercizio della nostra professione.
L’Unione Triveneta ha pertanto deciso di individuare in Namirial S.p.A., società molto nota e apprezzata nel settore informatico (la stessa che già fornisce a molti di noi i servizi di posta elettronica certificata), per ottenere un prodotto totalmente nuovo, denominato appunto Pro-PCT.
Questo ha comportato per i “testatori” individuati dai singoli Ordini un impegno gravoso e davvero encomiabile, anche in ragione dei tempi strettissimi dalla disdetta, per mettere a disposizione di tutti un sistema che garantisca le funzioni essenziali base per operare con il sistema PCT. 
 
Tale scelta porterà ad una serie di vantaggi nel futuro prossimo:
  • innanzitutto, come detto, un miglioramento sul piano economico complessivo;
  • la condivisione con le altre realtà territoriali che utilizzano il sistema precedente, mantenendo quella uniformità che ci consente di essere un interlocutore importante anche con il Ministero di Giustizia per modifiche ai programmi e implementazioni;
  • la natura aperta e modulare del nuovo sistema che consentirà di implementare nuove funzionalità, con tutti i vantaggi per gli utenti che potranno conseguirne;
  • la possibilità di acquisto del programma da parte degli Ordini, con l’obiettivo di non essere più sottoposti alle gravose condizioni delle software houses che gestiscono detti servizi. 
I piccoli disagi che inevitabilmente incontreremo nel passaggio al nuovo sistema saranno, dunque, compensati dai rimarchevoli vantaggi che il nuovo applicativo offrirà nell’immediato e ancora più nel prossimo futuro.
Va segnalato che il nuovo applicativo è stato realizzato pensando al singolo deposito e dunque seguendo il criterio del numero di R.G., non invece al fascicolo telematico, com’è concepita la piattaforma “Consolle”.
Tale diversa impostazione non comporterà particolari problemi, attesa la possibilità di visualizzare il fascicolo telematico utilizzando il Portale Servizi Telematici.
Il nuovo applicativo già consente i depositi telematici, le notifiche via PEC e la consultazione dei registri di cancelleria.
In tempi relativamente, brevi verranno forniti molti altri servizi, alcuni già noti, altri totalmente nuovi.
Un altro aspetto degno di nota è che il nuovo programma può essere utilizzato contemporaneamente da più dispositivi non essendo residente sul singolo PC e può utilizzare qualsiasi tipo di PEC.
Il funzionamento del programma è di tipo wizard (una procedura simile a quella che si usa per l’installazione di un programma), che conduce l’utente passo dopo passo alla conclusione della procedura che si intende eseguire (p.e. deposito telematico).
 
Nel corso del mese di giugno i nostri referenti informatici terranno diversi incontri formativi che Vi consentiranno di apprendere, se necessario, l’uso del nuovo programma Pro-PCT.
 
La piattaforma, molto intuitiva e di facile utilizzo, verrà messa a vostra disposizione nei primissimi giorni di giugno insieme ai tutorialonline, così da assicurare sino al 30 giugno (scadenza della convenzione con OPEN Dot Com S.p.A.) un doppio binario con il sistema precedente e dare modo a tutti Voi di prendere confidenza con il nuovo applicativo, in tutta sicurezza.
 
Ovviamente, come già succede, ogni iscritto potrà scegliere liberamente gli strumenti informatici che ritiene più opportuni o convenienti per l’organizzazione del proprio studio, anche in relazione ai gestionali utilizzati, assumendo a proprio carico i costi di gestione, assistenza, formazione ecc. (ivi compresa dunque la piattaforma “Consolle”).
 
Il nostro Ordine però, condividendo l’impostazione dell’Unione Triveneta, ha ritenuto fondamentale fornire a tutti gli iscritti un servizio per l’accesso al Processo Telematico, che fosse fruibile in modo gratuito, compresa l’assistenza e la formazione, anche considerato che il Processo Telematico si sta via via estendendo a settori diversi da quello civile.
 
Comunicheremo nei prossimi giorni l’indirizzo e-mail, al quale Vi preghiamo sin d’ora di rivolgere eventuali richieste di informazioni.
 
Un cordiale saluto,
 
La Presidente
Barbara Bissoli
 
Il Tesoriere
Francesco Mafficini