Articolo

Verbale Seduta del 17 maggio 2019

COMMISSIONE ESTERNA FISCALE-TRIBUTARIA ED ANTIRICICLAGGIO

VERBALE DEL 17.5.2019

Oggi, 17.5.2019, alle ore 12:30, presso la Sede principale dell’Ordine degli Avvocati di Verona, si è tenuta la seconda riunione della Commissione Esterna Fiscale-Tributaria ed Antiriciclaggio con il seguente Ordine del Giorno:

(1) approvazione del verbale relativo alla seduta del 19.4.2019;

(2) nomina dei Coordinatori relativi al ramo fiscale-tributario e al ramo antiriciclaggio;

(3) prime attività da intraprendere all'interno della sezione antiriciclaggio;

(4) prime attività da intraprendere all'interno della sezione fiscale-tributaria:

• implementazione del Massimario della Commissione Tributaria Provinciale di Verona;

• organizzazione della convegnistica in vista dell'imminente obbligatorietà del processo tributario telematico;

• iniziative da attuare per denunziare e risolvere l'arretrato del Ruolo della C.T.R. per il Veneto (Sezione Staccata di Verona);

(5) varie ed eventuali.

Sono presenti, oltre al Referente dell’Ordine, Giovanni De Salvo:

- Riccardo Berti,

- Laura Bonfanti,

- Valeria Cataldi,

- Michele Cetto,

- Denis De Marchi,

- Emilia Greco,

- Alberto Iadanza,

- Silvio Scola,

- Nicola Tezza,

- Alessandra Bottura,

- Fioravante Agnello,

- Alduino Ventimiglia,

- Stefano Caloi,

- Silvia Placereani.

Hanno preannunciato la loro assenza Annunciata Cavarzere, Michele Zantedeschi, Antonella Guarnieri e Liana Mastella Trentin.

Quanto al primo punto all’Ordine del Giorno, l’unanimità dei componenti approva il verbale relativo alla seduta del 19.4.2019; il Referente dell’Ordine, Giovanni De Salvo, provvederà, pertanto, ad inoltrarlo alla Segreteria dell’Ordine per ogni adempimento e pubblicazione del caso.

Quanto al secondo punto all’Ordine del Giorno, i componenti nominano Silvio Scola quale Coordinatore del relativo ramo antiriciclaggio ed Alessandra Bottura quale Coordinatrice del relativo ramo fiscale-tributario.

Alle 12:47, si assenta Alessandra Bottura.

Quanto al terzo punto all’Ordine del Giorno, Silvio Scola e Alberto Iadanza (quest’ultimo, Coordinatore del ramo antiriciclaggio nel corso della precedente Consiliatura) segnalano la necessità che quanto già realizzato dalla relativa Commissione durante il quadriennio antecedente – sia in termini di protocollo, che di modulistica e convegnistica – venga prossimamente aggiornato in virtù delle novità normative susseguitesi in sede d’Unione Europea.

Sulla base della pregressa esperienza, evidenziano, altresì, l’opportunità che tali attività – soprattutto quelle legate alla convegnistica – possano essere approfondite ed organizzate anche grazie al confronto e all’intervento di Enti esterni al locale Ordine Forense (quali, in primis, la Guardia di Finanza e l’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili), oltreché della Magistratura Penale. 

In ragione di tanto, Silvio Scola anticipa che, nel corso della prossima riunione, potranno essere tracciate le prime linee guida sulla base delle quali avranno, poi, impulso e sviluppo i lavori successivi. 

Quanto al quarto punto all’Ordine del Giorno, Giovanni De Salvo informa i presenti in merito alla possibilità di collaborare con il locale Ordine dei Commercialisti ed Esperti Contabili in vista della formazione e pubblicazione del Massimario delle sentenze della Commissione Tributaria Provinciale di Verona; comunica che, in vista della prossima riunione, contatterà il Dott. Comm. Federico Grigoli – referente presso l’Ordine suddetto che delle citate sentenze risulta aver la disponibilità per aver, tempo addietro, sottoscritto apposita convenzione con la Segreteria della Commissione Tributaria Provinciale di Verona e l’Agenzia delle Entrate – allo scopo di concordare le modalità di tale collaborazione, aggiornando, poi, non appena possibile, l’assemblea.

Sempre in relazione al medesimo quarto punto, i componenti segnalano l’esigenza di organizzare una serie d’incontri/convegni aventi, innanzitutto, ad oggetto il processo tributario, anche – se non soprattutto – nella sua declinazione telematica, visto l’oramai imminente regime di obbligatorietà; suggeriscono come le attività di studio e la conseguente convegnistica abbiano, in linea generale, ad oggetto, sia questioni interessanti una platea d’iscritti quanto più ampia possibile (e, a tal proposito, sovvengono le problematiche relative al corretto trattamento fiscale da attuare in tema d’imposta di registro nei confronti dei provvedimenti giudiziari recanti condanna al pagamento di compensi professionali o quelle riguardanti l’applicazione dell’I.R.A.P. nei confronti dell’attività lavorativa degli avvocati vista nelle sue varie declinazioni, sia singolari, che associazionistiche, che, infine, societarie), sia argomenti di più specifica attinenza tributaria, utili a sviluppare l’interazione tra tutti gli addetti ai lavori.

Infine – sempre in relazione al medesimo quarto punto – Alduino Ventimiglia e Giovanni De Salvo annotano come, di recente, la Commissione Tributaria Regionale per il Veneto (Sezione Staccata di Verona) abbia iniziato a fissare le udienze relative alle controversie più risalenti nel tempo; si decide, pertanto, di monitorare l’evolversi degli eventi e verificare, nel prosieguo, se quelle iniziative da attuare per denunziare e risolvere il relativo arretrato possano essere – o meno – accantonate. 

Null’altro essendovi da trattare, i componenti decidono di riconvocarsi per venerdì 21.6.2019, ad ore 12:30.

La presente seduta si chiude alle ore 13:30. 

 

Il Referente presso l’Ordine degli Avvocati di Verona Giovanni De Salvo

 

Il Coordinatore del ramo antiriciclaggio Silvio Scola

 

Il Coordinatore del ramo fiscale-tributario Alessandra Bottura