Articolo

Seduta n. 18 dl 29 aprile 2019

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE N. 18

DELLA SEDUTA DEL  29 APRILE 2019

ORE 14.30

Oggi alle ore 14.38 si è riunito presso la sua sede in Verona, Via Teatro Ristori, 1, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri, ad eccezione degli avv. Leva, Rizzi e Vicentini, assenti giustificati, e dell’avv. Muraro che ha preannunciato ritardo.

Su proposta della Presidente, il Consigliere Segretario chiama a verbalizzare il Consigliere avv. Davide Traspedini.

1) APPROVAZIONE DEI VERBALI DELLE SEDUTE DEL 15 E DEL 23 APRILE 2019 ED ESTRATTO DEI VERBALI DELLE SEDUTE 15 E 23 APRILE 2019

Il C.d.O. approva sia i verbali che gli estratti.

* * *

2) PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il C.d.O. manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

In relazione alle istanze di ammissione al patrocinio presentate in via telematica, il CdO delega il Consigliere Bogoni a sottoscrivere digitalmente i singoli provvedimenti emessi, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, al fine di darne comunicazione agli istanti.

a) Istanze per Patrocinio a Spese dello Stato

DOMANDE ON LINE

il C.d.O. delibera l’ammissione, in via anticipata e provvisoria, al patrocinio a spese dello Stato di sei  istanti

nonché il rigetto per inammissibilità di una istanza

in relazione ai procedimenti civili indicati nella tabella allegata, che costituisce parte integrante del presente verbale.

b) Elenco degli Avvocati ammessi al Patrocinio a Spese dello Stato

Il C.d.O delibera l’iscrizione nell’elenco dell’avv, Luca Bovolin quanto alla materia penale.

* * *

3) AUTORIZZAZIONI ALLA NOTIFICAZIONE IN PROPRIO

Il C.d.O., presa visione delle istanze presentate, delibera di autorizzare a notificare in proprio i seguenti avvocati:

3856/19 avv. Gabriella Pezzotta

3857/19 avv. Stefano Cera

* * *

4) ESPOSTI

3448/2019 Dopo sintetica relazione del Segretario, il C.d.O., con l’astensione dell’avv. Adami, manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

3762/2019 Dopo sintetica relazione del Segretario, il C.d.O. manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

3922/2019 Dopo sintetica relazione del Segretario, il C.d.O. manda alla segreteria di eseguire gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, dandone avviso per conoscenza all’esponente

* * *

5) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

nuove:

vecchie:

9/2019 avv. Michele Massella/sig.ra Federica Vettori: rel. a avv.ti Sabrina De Santi e Sara Gini: Il C.d.O sentiti i relatori, dispone l’archiviazione del procedimento per impossibilità di raggiungere un accordo.

* * *

6) SPECIFICHE

- da liquidare:

n. 11/2019

n. 22/2019

n. 26/2019

n. 30/2019

n. 21/2019

* * *

7) ISCRIZIONI

Il C.d.O., presa visione delle istanze presentate, delibera le seguenti iscrizioni

Albo Avvocati

Kirsty Ducati

Simona Vacirca

Sezione Speciale per gli Avvocati Stabiliti ex art. 6 del D.lgs. 96/2001

Abogado Stefano Pietropaolo

Abogado Gaia Marta Trapella, anzi il C.d.O. dispone di convocare la dott.ssa Trapella per la seduta del 13 maggio ore 14.30 per ulteriori chiarimenti in merito al domicilio professionale.

Abogado Claudia Esposito, anzi il C.d.O. dispone di convocare la dott.ssa Trapella per la seduta del 13 maggio ore 14.30 per ulteriori chiarimenti in merito al domicilio professionale.

Abogado (advocat) Francesco Maria Maffezzoni, anzi il C.d.O. dispone di convocare il dott. Maffezzoni per la seduta del 13 maggio ore 14.30 per ulteriori chiarimenti in merito alla qualifica di “advocat” e in merito al domicilio professionale.

Registro Speciale dei Praticanti

Edoardo Borsaro – (esito positivo del Tirocinio in Tribunale ex art. 73 D.L. 21.06.2013)

Caterina Bortolaso

Michele Cattaneo Guerra

Vittorio Chioffi

Giuseppe Dolce

Cecilia Ferlini

Alice Ferrari

Sara Granini

Francesco Pastena

Agnese Rigo

Andrea Rugiu, con astensione avv. Mafficini.

Giacomo Russo

Registro Speciale dei Praticanti ammessi all’anticipazione di un semestre di pratica

Tommaso Imperadore

* * *

Silvia Bonetti - prosecuzione della pratica forense a seguito del conseguimento del diploma di laurea in data 20/03/2019 presso l’Università di Verona

* * *

Dott. Sirio Bedoni – presentato avviso di inizio attività lavorativa contestualmente al tirocinio forense

* * *

8) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. approva i semestri di pratica dei seguenti praticanti:

Isabella De Simone

Arianna Mella

Ilaria Dal Lago

Beatrice Panattoni

Diletta Danieli

Silvia Bonetti

Silvia Bellotti

Sofia Savoia

Alessandra Bambini

Antonio Bissolo

Michele Marcantoni (v. compiuta pratica)

* * *

Il C.d.O., verificata la sussistenza dei requisiti previsti, ammette i seguenti praticanti al patrocinio:

b) ammissione al patrocinio

Andrea Renzi Brivio – per trasferimento dal COA di Brescia (iscrizione nel Registro Speciale dei Praticanti del 21/03/2016)

c) ammissione al patrocinio ex art. 41 co. 12, Legge 247/2012

Arianna Mella

* * *

9) COMPIUTA PRATICA

Il C.d.O., viste le istanze presentate, delibera di concedere il certificato richiesto ai seguenti praticanti:

Michele Marcantoni

* * *

10) CANCELLAZIONI

per decesso

avv. Pietro Trabucchi

Il C.d.O., accertato che nei loro confronti non sono in corso procedimenti disciplinari, dichiara la cancellazione dei seguenti iscritti:

dal Registro Speciale dei Praticanti

Federica Giacalone

dal Registro Speciale dei Praticanti con abilitazione

Nicola Sasso

Silvia Quaglierini – con esonero dal pagamento dei contributi collegiali anno 2019

* * *

Alle ore 15 entra l’avv. Muraro.

11) FORMAZIONE: ACCREDITAMENTI

Il Consiglio, in ordine alle richieste pervenute, visto:

- il Regolamento del 16 luglio 2015 n. 6 del Consiglio nazionale Forense;

- l’esito dell’istruttoria effettuata dalla propria Commissione per l’Accreditamento;

- il parere espresso dalla suddetta Commissione in merito alla sussistenza o meno dei requisiti, al numero attribuibile di crediti, alla concessione o meno, ove richiesta, di patrocinio e contributo economico;

delibera

la concessione, motivando in conformità ai criteri oggettivi e predeterminati di cui all’art. 21 del regolamento del CNF e rispettate le prescrizioni relative al numero minimo e massimo di C.F. attribuibili a ciascuna tipologia di attività formativa quanto a:

  1. Ordine dei Giornalisti del Veneto - richiesta di accreditamento evento 16 maggio 2019 “Giornalismo d’inchiesta: istruzioni per l’uso”. N. 3 crediti formativi multidisciplinari. Uso del Logo e Riconosco.
  2. Camera di Commercio di Verona – richiesta di accreditamento per evento 11 giugno 2019 “Le nuove regole sui marchi d’impresa e gli strumenti di contrasto alla contraffazione”. N. 2 crediti in diritto commerciale. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.
  3. UgualMente Sociale - richiesta di accreditamento per evento 15 maggio 2019 “Capacità di agire e principio di autodeterminazione del beneficiario”. N. 3 crediti formativi in diritto civile. Uso del Logo e Patrocinio. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.
  4. UNIVR – prof. Faccioli - richiesta di accreditamento evento 31 maggio 2019 “Il danno da perdita di chances nella responsabilità sanitaria”. N. 3 crediti formativi in diritto civile. Uso del Logo e Patrocinio. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.
  5. Accademia di Agricoltura, Scienze e Lettere – richiesta di accreditamento evento 10 maggio 2019 “”Esiodo – le opere e i giorni”. N. 2 crediti multidisciplinari. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati, con richiesta di integrare la locandina dell’evento con l’indicazione dell’orario di chiusura dello stesso.
  6. Associazione Famiglie per la Famiglia – richiesta di accreditamento evento 11 maggio 2019 “Nel pieno possesso delle mie facoltà…”. N. 5 crediti multidisciplinari per la partecipazione all’intera giornata, con astensione dell’avv. Adami. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.
  7. Associazione italiana Amministratori di condominio ASSIAC – richiesta di accreditamento evento 10 maggio 2019 “Novità giurisprudenziali in materia di condominio”. N. 3 crediti in diritto civile. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.
  8.  UNIVR – Richiesta di accreditamento evento 10 maggio 2019 “Le riforme del diritto sportivo: giustizia sportiva e procuratore sportivo”. N. 3 crediti in diritto sportivo. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.
  9.  Avv. Lucia Visentini – richiesta di esonero dalla formazione per maternità. Il C.d.O. concede l’esonero per la sola maternità per gli anni 2019, 2020 e 2021, secondo regolamento.
  10. Avv. Ambra Tirapelle – integrazione alla richiesta di esonero dalla formazione per maternità gemellare. Il C.d.O. concede l’esonero, secondo regolamento, per gravidanza, parto e adempimenti legati alla maternità, a partire dall’anno 2018.
  11. Avv. Matteo Zanotelli – richiesta di esonero parziale dalla formazione per intervento chirurgico. Il C.d.O. concede l’esonero, secondo regolamento, per n. 2 crediti formativi per l’anno in corso, anche in considerazione della possibilità di dare seguito alla formazione a distanza.

* * *

12) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

  1. Adesione al gestionale del C.N.F. per la negoziazione assistita (v. sito istituzionale del C.N.F., home page). La Presidente riferisce che il CNF dispone di un gestionale per la trasmissione delle negoziazioni assistite da parte degli avvocati e, in un’ottica di semplificazione delle relative attività dei Colleghi e dell’Ordine, propone al C.d.O di aderirvi, dandone poi comunicazione agli iscritti. Il C.d.O. approva, mandando alla Segreteria i seguenti adempimenti.
  2. E-mail 15/04/2019 avv. Alessandra Stella: Cassa Forense - bando per l’erogazione di prestiti per un importo da € 5.000,00 ad € 15.000,00: comunicazione agli iscritti. La Presidente comunica di aver ricevuto dalla Presidente dell’Unione Triveneta comunicazione del bando della Cassa di Previdenza Forense per l’erogazione di prestiti alla giovane Avvocatura e propone al C.d.O di darne comunicazione agli iscritti con apposita circolare. Il C.d.O. dispone la comunicazione agli iscritti, con delega all’avv. Bogoni per predisporre il worldcast.
  3. E-mail 15/04/2019: adozione di linee guida per lo svolgimento delle operazioni peritali e per la redazione delle consulenze tecniche. La Presidente riferisce che la collega Paolal’ha informata che, nel corso di una consulenza tecnico d’ufficio è stato nominato come CTU un professionista che condivide lo stesso studio di uno dei consulenti di parte nel medesimo procedimento, che ha sollevato quindi la questione al Giudice, senza peraltro ottenere nulla; la Presidente propone di interessare Valore Prassi, non appena rinnovato il Direttivo, dell’ipotesi di un protocollo tra Ordine degli Avvocati e Tribunale per introdurre modalità di gestione dei procedimenti di consulenza d’ufficio che, impegnando Magistrati e Avvocati, assicurino, nella forma e nella sostanza, la necessaria e irrinunciabile imparzialità dei C.T.U.; dopo ampia discussione C.d.O delibera di interessare Valore Prassi della questione, non appena sarà rinnovato il Direttivo, per l’elezione del quale dà mandato alla Segreteria.
  4. In collaborazione con Ve.g.a. e Dipartimento Scienze Giuridiche Università di Verona convegno “La mia parola contro la sua” 25/05/2019, Aula Magna Dipartimento Scienze Giuridiche, Verona: richiesta accreditamento. Su richiesta della Presidente, l’avv. Baldo illustra l’iniziativa, che si propone come il primo appuntamento di un più ampio evento del Festival del Diritto – Lex & The City, previsto per il settembre prossimo e in fase di organizzazione, e il C.d.O. riconosce n. 2 crediti in materia obbligatoria, l’uso di Riconosco e,  sentito il Tesoriere, il C.d.O. dispone il rimborso spese di trasferta ed eventuale soggiorno della Relatrice dott. Paola di Nicola, come da regolamento.
  5. U.I.A.: Scuola di alta formazione UIA per l’Area “internazionalistica” e l’Area del diritto dell’Unione Europea. La Presidente illustra l’importante iniziativa della Scuola Specialistica dell’UIA in collaborazione con l’Università degli Studi di Firenze, che vede due corsi biennali  di alta specializzazione, utili per il conseguimento del titolo di avvocato specialista ai sensi dell’art. 9 della L.P.F. e del regolamento di cui al D.M. 144/2015, uno in diritto internazionale e uno in diritto dell’Unione Europea, che l’UIA ha proposto all’Ordine di Verona di trasmettere in streaming: la Presidente propone quindi di concedere la disponibilità della sala della sede di Via Ristori a ciò deputata e di darne informazione agli iscritti; il C.d.O. delibera di concedere la disponibilità di detta sala e manda alla Segreteria di prenotarla per le date dei due corsi; rinvia ad una prossima seduta di deliberare le direttive in merito alla diffusione degli eventi a pagamento agli iscritti.
  6. E-mail 13/04/2019 avv. Claudio Avesani, Presidente della Camera Penale: abbonamento rivista “Ristretti Orizzonti”. La Presidente riferisce della richiesta della Camera Penale Veronese, che ha deciso di attivare l’abbonamento a detta rivista, edita dal carcere di Padova, di indicare come recapito la biblioteca dell’Ordine; il C.d.O approva.
  7. E-mail 16/04/2019: segnalazione per comportamento di due avvocati. La Presidente dà lettura della comunicazione del Collega e propone di approfondire la questione segnalata, per comprendere se l’avvocato al quale è consegnato l’unico originale dell’accordo di negoziazione lo detiene a titolo fiduciario di entrambe le parti e, dunque, per individuare un criterio di valutazione dei comportamenti dei Colleghi in siffatte situazioni e per tentare un componimento bonario della specifica vicenda segnalata dal Collega Montanari.  Il C.d.O prende atto della segnalazione e delega la collega De Santi ad approfondire le prassi in uso presso i vari Tribunali sull’unico originale degli accordi di negoziazione assistita nella materia in discussione e di riferire entro il 20 maggio p.v. per le opportune iniziative e a predisporre una bozza di comunicazione agli iscritti. Il C.d.O. delega altresì gli avv.ti De Santi e Bogoni ad esperire un tentativo di conciliazione ex art. 29 lett. o) legge n. 247/2012, mandando alla Segreteria  di aprire il relativo fascicolo.
  8. E-mail avv. Claudio Avesani: richiesta sala conferenze sede Ordine per conferenza stampa 9 maggio 2019 ore 12.00. La Presidente riferisce al riguardo e, all’esito della discussione, propone di risentire il Collega per capire se sia strettamente necessaria realizzare la conferenza stampa presso l’Ordine e il C.d.O. approva.
  9. Pec 18/04/2019: verifica crediti formativi 2014-2016, istanza di accesso agli atti l. 241/1990.  La Presidente riferisce al riguardo e propone di rispondere al collega, chiarendo le ragioni della richiesta rivoltagli, e anche con riferimento alla “singolare” sua istanza di accesso, per la quale non sussiste peraltro alcun interesse; il C.d.O. la delega a rispondere in tal senso, invitandolo altresì a verificare la propria situazione dei crediti formativi
  10. E-mail avv. Davide Rossi: volume “La toga e la trincea”. Il C.d.O. delibera di consegnare ad ogni autore del libro due copie di cui una “brevi manu” e una in occasione della festa degli avvocati, delegando l’avv. De Santi a predisporre elenco degli autori e dei componenti della Commissione per i necessari inviti, da comunicare alla Segreteria.
  11. Dr. Roberto Gentile, quesito per iscrizione albo degli Avvocati. La Presidente riferisce e propone di demandare all’avv. Traspedini la risposta; il C.d.O. approva.
  12. Pec 16/04/2019 IPA – domicili digitali degli enti. La Presidente riferisce e propone di demandare all’avv. Luca Sorpresa a rispondere alla richiesta di informazioni, anche con riferimento ai deversi organismi dell’Ordine.
  13. E-mail 17/04/2019 Tribunale C.P. di verona, Ufficio Notifiche, a firma del dirigente Claudio Stasio: segnalazione notifiche ex art. 143 c.p.c. La Presidente riferisce e propone un approfondimento per rispondere al dott. Stasio; Il C.d.O, preso atto della segnalazione, delega l’avv. De Salvo ad approfondire la questione e a riferirne alla prossima seduta, predisponendo la bozza di risposta.
  14. E-mail 18/04/2019 avv. Filippo Goio: programma LAF 2019. La Presidente riferisce e il C.d.O dispone per il momento di provvedere al caricamento sul sito, deliberando per ogni altro adempimento alla prossima seduta.
  15. E-mail 18/04/2019 CNF: N. 1-C-2019 Anticorruzione e Trasparenza delibera ANAC n. 141-2019. La Presidente riferisce e propone di demandare all’avv. Luca Sorpresa di approfondire la questione e di riferire alla prossima seduta.
  16. C.N.F. Circolare n. 2-C-2019 DEL 19.04.2019: art. 32, primo comma, del Regolamento n. 2/2014 dettato in tema di procedimento disciplinare: La Presidente riferisce e il C.d.O prende atto.
  17.  
  18. Eventi della settimana con intervento del Presidente o di un Consigliere

* * *

13) COMUNICAZIONI DEL VICE PRESIDENTE

  1. Lettera avv. di Poznan (Polonia), prot. 3528/2019 del 10.04.2019. Il C.d.O. delega l’avv, Adami a rispondere e rinvia alla prossima seduta per agli adempimenti di cui all’art. 50 c. 4 LP

* * *

14) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

  1. E-mail 18/04/2019 avv. Chiara Nascimbeni: richiesta parere deontologico. Il C.d.O manda alla Commissione Deontologia per gli approfondimenti,
  2. Pec 18/04/2019 CDD di Trento segnalazione 22/2019 avv. Giovanni De Salvo: motivata archiviazione. Il C.d.O. delibera di non impugnare, con astensione dell’avv. De Salvo.
  3. Pec 18/04/2019 CDD di Trento segnalazione 22/2019 avv. Anastasia Righetti: motivata archiviazione. Il C.d.O delibera di non impugnare
  4. Pec 18/04/2019 CDD Veneto comunicazione di apertura del procedimento disciplinare: proc. 710/2016 r.r. avv. Massimo Veneri. Il C.d.O. prende atto.
  5. E-mail 23/04/2019 avv. Elisabetta Limoni: richiesta diffusione convegno ANF, in Verona.  15/05/2019 ore 17.30 “Cinquant’anni di politica vitivinicola europea” Si dà atto che la diffusione è già avvenuta.

* * *

15) PROPOSTE PER LE CELEBRAZIONI FESTA DELL’AVVOCATO, 12 – 13 E 14 GIUGNO 2019

Proposta di riconoscimento agli avvocati Daniele Maccarrone (Direttore della Scuola Forense), Francesca Castoldi, Giuseppe Perini, Emilio Marchiotto e prof. Giovanni Meruzzi (membri del Consiglio della Scuola Forense). Il C.d.O approva la proposta della Presidente, con l’astensione dell’avv. Perini, e con l’aggiunta anche dell’avv. prof. Maurizio Pedrazza Gorlero.

* * *

16) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE

  1. Comune di Verona: avviso di pagamento TARI. Il C.d.O delega il Tesoriere al pagamento.
  2. Esame preventivi materiale di cancelleria: Ingros Carta Giustacchini, Corsini Cancelleria,

      Cartolibreria Marchiotto

Il Tesoriere al fine di individuare il fornitore più conveniente per la fornitura di materiale vario di cancelleria per l’anno 2019, ha richiesto tre preventivi, indicando il materiale che si presume di acquistare nel corso del 2019, senza vincolo di quantità e con possibilità di ordini frazionati, ai seguenti fornitori: Marchiotto Luciano (risposta del 17.4.2019 prot. n. 3750), Ingros Carta Giustacchini (risposta del 15.4.2019 prot. n. 3624), Corsini Commercio Cancelleria (risposta del 2.4.2019 prot. n.3184). Esaminati i preventivi si rileva che la ditta Marchiotto propone solo due dei tre toner richiesti e la proposta e di confezioni “compatibili”; la ditta Giustacchini, con riferimento al medesimo prodotto “originale”, propone un prezzo più competitivo rispetto a quello indicato dalla ditta Corsini. Sono stati confrontati altri prodotti limitatamente a quelli comparabili per tipologia e marca. I prezzi proposti dai tre fornitori presentano modeste differenze in più o in meno. Si evidenzia che Corsini ha limitato la validità del prezzo della carta per fotocopie al 31.5.2019 e prevede l’addebito di spese di trasporto pari a € 8,00 per ordini inferiori a € 80,00. Il Tesoriere propone di affidare la fornitura di cancelleria alla ditta Ingros Carta Giustacchini S.p.A per l’anno 2019. Il COA delibera di affidare la fornitura di cancelleria alla ditta Ingros Carta Giustacchini S.p.A per l’anno 2019, precisando che l’importo preventivato è inferiore ad euro 5.000,00.

  1. Rinnovo contratti Metis

Contratti hardware e software scadenza-rinnovo.

Il precedente Consiglio aveva individuato come fornitore la società Metis Solutions S.r.l. come soggetto affidabile ed economicamente conveniente, stipulando vari contratti di noleggio, assistenza, antivirus, ecc.  con diverse scadenze. (cfr allegato A)

Allo stato sono scaduti i contratti di noleggio centralino/telefoni e server e PC. 

È pervenuta offerta da Metis per rinnovare l'hardware con nuovo contratto di noleggio. L’offerta prevede anche la cessione a nostro favore di alcuni apparati (telefoni, PC) in quanto non obsoleti oppure implementabili con costi ridotti che non giustificano sotto il profilo economico e funzionale la dismissione per procedere con l’acquisto di nuovi apparati

È stato chiesto un preventivo ad altro fornitore Alfa Service S.r.l., che fornisce solo computer e assistenza ma non il sistema telefonico.  

Confrontando i preventivi Metis (cfr. all. B) e Alfa Service (cfr. all.  C), i prezzi non presentano scostamenti significativi ancorché Metis sia generalmente inferiore (Metis propone il server ad un prezzo scontato di euro 5.600,00 oltre IVA, mentre Alfa Service propone il medesimo prodotto a euro 5.700,00 oltre IVA – PC € 920,00 Metis e € 930,00 Alfa Service – leggermente superiore il costo orario per installazioni Metis 40 ore Metis € 2.470,00 Alfa service e 2.320,00) 

Il Tesoriere fa inoltre presente che le garanzie sono scadute e che pertanto eventuali interventi di manutenzione comporteranno inevitabilmente dei costi. 

Il Tesoriere ha comunque ritenuto opportuno eseguire un checkup su tutte le attrezzature per verificare quali fossero necessariamente da sostituire e quali potessero essere aggiornate con sostituzione disco fisso, aggiornamento sistema operativo, espansione di memoria. 

Metis ha formulato pertanto preventivo aggiornato (all.B) che prevede la sostituzione del server, di n. 6 PC e l'implementazione di n 7 PC . 

E’ comunque stato richiesto a Metis un nuovo preventivo di cui alla lettera 12.4.2019 (cfr. lett D) che prevede una sostituzione più radicale con solo n. 3 aggiornamenti di PC

Per i beni oggetto di contratti di noleggio non sostituiti è stato proposto da Metis un prezzo di acquisto da parte dell’Ordine assai modesto di euro 375,00.

Per il nuovo contratto di noleggio, che comprende acquisti, carnet ore installazione, aggiornamenti PC, è stata prevista una durata di mesi 36 mesi, con n. 12 rate trimestrali di euro 1.432,00 oltre IVA ciascuna il tutto come da allegato B, lettera Metis 5.4.2019, protocollo n. 3432 del 9.4.2019

La seconda ipotesi (preventivo 12.4.2018, ferme le condizioni del noleggio, si passa ad un aumento della rata da € 1.432,00 oltre IVA a € 1.692,00 oltre IVA

Va inoltre valutato di allineare tutti i contratti alla medesima scadenza al fine di evitare disallineamenti delle stesse, per rendere più agevole in futuro l'eventuale ammodernamento del settore IT. 

Il Tesoriere propone di confermare come fornitore Metis Solutions S.r.l., e con riferimento alla proposta allegato B) del  9.4.2019 prot 3432. 

Di procedere con la stipula di contratto di noleggio.

Di procedere con il riscatto delle attrezzature indicate nell'allegato B) richiamato per il prezzo di euro 375,00 oltre IVA.

Di procedere con gli aggiornamenti implementazioni delle attrezzature in proprietà dell'Ordine

Di essere autorizzato alla sottoscrizione dei relativi contratti

Di essere autorizzato a procedere con i pagamenti previsti per l'esecuzione dei nuovi impegni di spesa in via continuativa a mezzo bonifico o RID.

Il COA delibera di autorizzare quanto sopra.

  1. Capitolo di spesa “altre Associazioni Internazionali”

Il Tesoriere informa il Coa che a seguito dell'iscrizione all'associazione OIAD (Osservatorio Internazionale degli Avvocati in pericolo) deliberata in data 25 marzo 2019 la previsione di spesa è stata superata (la previsione era stata fatta sulla scorta dello storico). Il Tesoriere propone pertanto di aumentare il capitolo di spesa “altre associazioni internazionali” ad euro 7.500,00.= (settemilacinquecento,00) con una integrazione di euro 2.500,00 (duemilacinquecento,00) utilizzando pari importo dal capitolo di spesa “Spese non classificabili in altre voci” che, pertanto passa da € 20.000,00.= ad € 17.500.=. Il Coa approva quanto richiesto dal Tesoriere.

  1. Prot. 3946/19 del 24/4/2019: preventivo Vuesse per riparazione cassaforte. Il C.d.O. autorizza la relativa spesa.
  2. Duplicato Chiavi sede Via Ristori e sede distaccata

Il Tesoriere informa che procederà ad effettuare n. 21 duplicati delle chiavi delle sede di Via Teatro Ristori e n. 10 duplicati della sede distaccata. Il C.d.O approva la relativa spesa.

* * *

17) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

  1. Linee interpretative sulla cancellazione dal Registro Speciale dei Praticanti a seguito della compiuta pratica: rel. avv. Traspedini. L’avv. Traspedini riferisce che il vigente regolamento che disciplina la pratica forense non appare in linea con quanto previsto dall’art. 17 comma 10 lett. b la cui interpretazione, peraltro, non è pacifica in merito all’ultimo inciso del predetto comma e che sarebbe opportuno prevederne la revisione nel senso che segue: a) previa modifica del regolamento nella parte in cui prevede che l’Ordine debba provvedere, entro 90 giorni dal rilascio del certificato di compiuta pratica, alla cancellazione del praticante non abilitato, stabilire che tutte le domande di rilascio del certificato di compiuta pratica dovranno contenere espressamente l’opzione se il praticante intenda o meno richiedere la cancellazione; b) per il pregresso, l’avv. Traspedini propone che tutti i praticanti non abilitati che hanno ottenuto il certificato di compiuta pratica entro il 31.12.2018, su sollecitazione del C.d.O. richiedano la cancellazione del Registro Speciale, precisando che, in mancanza, resteranno iscritti e saranno tenuti al pagamento dei MAV. Il C.d.O approva tali direttive e delibera di apportare le conseguenti modifiche al Regolamento della pratica (revisione dell’articolo specifico e introduzione di una norma transitoria), delegando la Commissione Albi a predisporne la bozza per la relativa approvazione ad una prossima seduta.
  2. Riunione del CPO del 16/04/2019: rel. avv. Sara Trabucchi

L’avv. Trabucchi riferisce che nella riunione del CPO del 16/04/2019 è stato fatto presente che la Presidente del Tribunale ha richiesto al CPO che venga posizionata nello spazio – giardino davanti all’entrata del Tribunale la targa in memoria del Dott. Giorgio Zanconati, per cui viene richiesta l’approvazione del COA, nonché la collaborazione della Commissione Storica per ricostruire la storia del Dott. Zanconati. Il CPO è favorevole a collaborare con la Commissione Diritti Umani al fine di organizzare un Convegno traendo come spunto il caso Nasrim, come sollecitato dalla Presidente del COA e per questo verranno presi contatti con l’Avv Sara Gini referente della Commissione. Il C.d.O prende atto della decisione della CPO, disponendo che i costi della targa siano a carico del capitolo di spesa del CPO e delega l’avv. De Santi a riferire alla Commissione Storica per l’approfondimento sulla vita del dott. Zanconati.

* * *

18) AGEVOLAZIONI

* * *

19) VARIE EVENTUALI

Tentativi di conciliazione: 15/2019 rel. avv. Traspedini e Mafficini: il COA, sentiti i consiglieri delegati, dispone l’archiviazione del procedimento per intervenuta conciliazione tra le parti in sede di incontro.

Il COA, delibera altresì, la concessione, motivando in conformità ai criteri oggettivi e predeterminati di cui all’art. 21 del regolamento del CNF e rispettate le prescrizioni relative al numero minimo e massimo di C.F. attribuibili a ciascuna tipologia di attività formativa quanto a:

I. “Le spese accessorie nel diritto di famiglia, aspetti sostanziali e processuali” - richiesta di accreditamento evento Forum Lemniaci del 17 maggio 2019. N. 3 crediti in diritto civile e utilizzo di Riconosco. Si manda alla segreteria di richiedere agli organizzatori la specificazione in locandina dell’orario di chiusura dei lavori, rammentando la necessità di prassi che la stessa lo recepisca.

II. UNIVR – Richiesta di accreditamento evento 10 maggio 2019 “La responsabilità civile e penale e la circolazione dell’autovettura senza conducente” N. 3 crediti nell’ambito di evento multidisciplinare. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.

La seduta è chiusa alle ore 17.50

Il Consigliere Segretario                                                                                       La Presidente

Avv. Cristina Castelli                                                                                             Avv. Barbara Bissoli