Articolo

Verbale Seduta del 17 luglio 2019

VERBALE DELLA COMMISSIONE ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

IN DATA 10.07.2019

Oggi 10.07.2019 alle ore 15.00, presso la Corte d’Assise di Verona, si è riunita l’intestata Commissione alla presenza della Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Verona, Barbara Bissoli, della Referente Cristina Castelli e dei Consiglieri componenti Elena Beltramini e Rossana Russi.

Sono altresì presenti gli avvocati: Albertini Alessio, Annibali Alberto, Armotti Agostina, Bestetti Isabella, Cappellari Stefania, De Iuliis Elena, De Marchi Anna, Degani Cinzia, Ferrari Giulia, Ferrari Nicoletta, Gagliardi Alessandro, Gini Sara, Limoni Elisabetta, Lorusso Alberto, Luciani Francesca, Marcheluzzo Alessandro, Sembenini Luca, Smaila Corrado, Sorgato Barbara, Tosi Michela e il dott. Turri Giacomo.

Assenti giustificati gli altri componenti della Commissione.

L’avv. Castelli ripercorre l’evoluzione del progetto ASL come dall’Ordine creato e negli ultimi tre anni modificato, contemperando, da un lato, le esigenze sociali prima ancora che normative, che hanno condotto alla sottoscrizione in data 30.09.16, di una Convenzione tra Camera Commercio, Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto e nostro Ordine e in data 3.10.16 del Protocollo d’intesa tra MIUR e CNF, dall’altro l’esperienza maturata “sul campo”, in termini di necessità e/o opportunità e/o interesse del mondo Scuola.

In vista di un nuovo anno scolastico, tuttavia, sia in considerazione della modificata normativa, che ha portato ad una significativa riduzione delle ore (da 200 a 90), sia di una valutazione dei risultati ottenuti e dei consensi riscossi, come operata dai componenti della Commissione, viene evidenziata l’attuale esigenza di un “ripensamento” dell’intero progetto, che consenta l’ottimizzazione delle energie   impiegate, degli sforzi profusi e dei benefici che ne conseguono.

Come noto il nostro Ordine con il progetto ASL, ha condiviso l’importanza di sensibilizzare nei ragazzi il recupero e/o la contribuzione alla formazione di una coscienza civile e sociale, anche passando attraverso la consapevolezza e/o la conoscenza di quella che è la quotidiana applicazione del diritto e lo ha fatto sforzandosi di ridurre al minimo le lezioni frontali, privilegiando l’approccio casistico alle tematiche, l’utilizzo di semplici ma accattivanti slide esplicative, di video, giochi di ruolo e simulazioni.

Fondamentale è stata la possibilità offerta ai ragazzi di “vivere” nella aule giudiziarie il processo civile e penale, nonché di conoscere in loco la realtà della Corte Costituzionale e del CNF.

Da ultimo, l’anno scorso, anche l’introduzione di veri e propri laboratori, come quello dello studio legale simulato in aula, della Start up e del Reportage Giuridico, oltre che di un laboratorio teatrale, ancora in atto, nell’ambito dei diritti umani.

Dopo uno scambio di testimonianze esperienziali e un momento di confronto tra i colleghi partecipanti, in ragione di quanto sopra e dell’attivazione in sede di Legge di Bilancio 2019 dei nuovi “percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento”, viene deciso di ridisegnare l’offerta formativa scolastica, individuando singoli progetti per aree tematiche, comprensivi di una parte propedeutica d’inquadramento dei principi e/o degli istituti giuridici inerenti l’ambito prescelto e di una parte laboratoriale, quale applicazione o specificazione delle tematiche affrontate.

Tali progetti si ipotizza possano svilupparsi, a seconda dei casi, in un percorso ricompreso tra le 10 e le 30 ore, rappresentato tendenzialmente per la metà delle stesse, da un percorso laboratoriale.

A tal fine, tenendo conto anche del programma dello scorso anno da cui prendere spunto (all.1), al fine di individuare, mantenere e/o riconvertire i temi già affrontati con successo, vengono in prima battuta individuate e tracciate le seguenti ipotesi di aree progettuali, mantenendo i referenti che hanno rinnovato la disponibilità.

1)        Tutela dei diritti fuori e dentro il processo (10 ore): referente avv. Davide Traspedini

a)        Processo civile: presso sede Staccata dell’Ordine in Tribunale (2 ore)

-           illustrazione teorica degli aspetti fondamentali del processo civile

-           assistenza ad un processo in aula

b)        Processo penale: presso sede staccata Ordine in Tribunale (2 ore)

-           illustrazione teorica degli aspetti fondamentali del processo penale

-           assistenza ad un processo in aula

c)         Risoluzione alternativa delle controversie e Mediazione (2 ore)

d)        Laboratorio (2 ore):

- impostazione a scuola del progetto teso alla rappresentazione di un processo

-  rappresentazione in aula giudiziaria di un processo da parte degli studenti

Partecipanti: Davide Traspedini, Anna De Marchi, Agostina Armotti, Barbara Sorgato ….

***

2) Il diritto vivente declinato nell’ambito socio economico (22 ore): referenti avv.ti Camilla Tantini e Giulia Ferrari

a) Il contratto come strumento della vita quotidiana (2 ore)

b) Responsabilità contrattuale - extracontrattuale; il danno e il suo risarcimento (2 ore)

c) Noi e le banche (2 ore)

d) Il mondo del lavoro : diritti e doveri (2 ore)

e) I giovani e l’impresa (2 ore)

f) Eventi successioni e passaggio generazionale (2 ore)

g) Laboratorio:  (10 ore) “Creazione di Start up” (all.2 – programma 2018/2019 – modulo 6.2)

Partecipanti: Camilla Tantini, Giulia Ferrari, Elena Beltramini, Rosanna Russi ….

***

3) Educazione alla Legalità e alla Cittadinanza attiva (20 ore): referente avv. Christian Serpelloni

a) Diritto e Giustizia (2 ore)

b) La Costituzione (es. come nasce, diritti fondamentali etc.) (2 ore)

c) Libertà di espressione e linguaggio d’odio (2 ore)

d) Il diritto casa delle differenze (es. discriminazioni, violenze di genere, abusi sui minori, pari opportunità) (2 ore)

e) I diritti Umani di fronte alle Corti Internazionali (2 ore)

f) Laboratorio: (10 ore) (es. rappresentazione teatrale, creazione di video, guida giuridica etc)

Partecipanti: Christian Serpelloni, Davide Rossi, Luca Sembenini, Sara Gini, Stefania Cappellari ….

***

4) Progetto Reportage Giuridico (20 ore): referente avv. Isabella Bestetti

(vanno individuati temi di carattere generale da trattare, ad es.)

a) L’ignoranza della legge non scusa (2 ore)

b) Cyberbullismo (2 ore)

c) Non basta avere la patente (risvolti civili e penali dell’infortunio stradale) (2 ore)

d) Il valore delle idee (diritti d’autore, copyright; marchi e brevetti etc) (2 ore)

e) Il Manifesto della comunicazione non ostile (2 ore)

f) Le trappole della rete (2 ore)

Laboratorio: (10 ore) “Reportage giuridico” (all.3. programma 2018/19 modulo 6.3)

(scegliendo tra i temi trattati nella parte propedeutica) 

Partecipanti: Isabella Bestetti, ………

***

5) Progetto Orientamento (18 ore): referente …?

a) La professione forense, la funzione e l’impegno sociale dell’avvocato (2 ore)

b) L’avvocato e le istituzioni forensi, presso la sede dell’Ordine (2 ore)

c) L’Avvocato e l’Amministrazione delle Giustizia, presso la  sede staccata dell’Ordine in Tribunale e accesso agli Uffici Giudiziari (2 ore)

d) Morale, etica e deontologia forense (2 ore)

Laboratorio: (10 ore) “Studio legale in aula” (cfr. all.1 - programma 2018/19 – modulo  6.1)

Partecipanti: Cristina Castelli ……

Preannunciando l’invio del presente verbale a tutti i componenti della Commissione, con invito ad andare a supportare le singole aree progettuali, si rimanda ad una nuova convocazione per il settembre p.v., fatta salva la preventiva attivazione dei singoli gruppi di lavoro.

La seduta è chiusa alle ore 16.50.