Articolo

Verbale n. 35 del 27 agosto 2019

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE N. 35

DELLA SEDUTA DI MARTEDI’ 27 AGOSTO 2019

ORE 14.30

Oggi alle ore 14.46 si è riunito presso la sua sede in Verona, Via Teatro Ristori, 1, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri, mentre hanno preannunciato la loro assenza gli avv.ti Castelli, Rizzi, Adami, Chiamenti, De Salvo, Russi, Gini, De Santi.

La Presidente invita il Consigliere Davide Traspedini ad assumere le veci del Segretario.

* * *

1) PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il C.d.O. manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

In relazione alle istanze di ammissione al patrocinio presentate in via telematica, il C.d.O. delega il Consigliere Bogoni a sottoscrivere digitalmente i singoli provvedimenti emessi, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, al fine di darne comunicazione agli istanti.

a) Istanze per Patrocinio a Spese dello Stato

ONLINE

1) Il Consiglio, rilevato che la seduta del 20 agosto 2019 non è stata regolarmente costituita, difettando il quorum costitutivo, dispone la convalida delle deliberazioni assunte il 20 agosto:

- di accoglimento di cinque istanze;

- di rigetto di una istanza;

- di archiviazione di due istanze;

in relazione ai procedimenti civili indicati e per le motivazioni riportate nella tabella allegata a far parte integrante del presente verbale.

2) ammissione, in via anticipata e provvisoria, al patrocinio a spese dello Stato di sei istanti.

in relazione ai procedimenti civili indicati e per le motivazioni riportate nella tabella allegata a far parte integrante del presente verbale.

b) Elenco degli Avvocati ammessi al Patrocinio a Spese dello Stato

Avv. Erminia Contini

Il C.d.O., sentito il Consigliere che ha curato l’istruttoria dell’istanza con la relazione allegata, delibera di iscrivere l’avv. Erminia Contini nell’elenco degli avvocati abilitati al patrocinio a spese dello Stato in materia diritto di famiglia e delle persone e procedimenti esecutivi.

* * *

2) ESPOSTI

6799/19 Dopo sintetica relazione della Presidente, il C.d.O. delibera di provvedere agli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, mandando alla segreteria per il seguito di competenza.

6857/19 Dopo sintetica relazione della Presidente, il C.d.O. delibera di provvedere agli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, mandando alla segreteria per il seguito di competenza.

6874/19 Dopo sintetica relazione della Presidente, il C.d.O. delibera di provvedere agli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, mandando alla segreteria per il seguito di competenza, con astensione dell’avv. Vicentini.

* * *

3) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

vecchie:

6189/198: rel. Avv. Traspedini – Baldo: archiviazione per intervenuta conciliazione

Il Consiglio, sentiti i consiglieri delegati; preso atto dell’intervenuto accordo tra le parti, dispone l’archiviazione del procedimento.

* * *

4) SPECIFICHE

- da liquidare:

49/2019: rel. avv. Traspedini – Gini: euro 16.209,00

* * *

5) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O. approva i semestri di pratica di dieci praticanti.

* * *

6) SOSPENSIONE DELLA PRATICA FORENSE

Il C.d.O., esaminate le istanze presentate da due praticanti, ne delibera l’accoglimento.

* * *

7) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

  1. Pec 25/07/2019 Ordine degli Avvocati di Venezia: Commissione verifiche candidature – elezioni suppletive componente CDD da COA Rovigo: teleconferenza 02/09/2019 alle ore 14.00. La Presidente riferisce della proposta del C.d.O. di Venezia di adottare una procedura più snella per la verifica delle candidature, che prevede, per il 2 settembre prossimo ad ore 14,00, una teleconferenza in luogo della convocazione in Venezia ed il C.d.O. approva tale modalità, delegando la Presidente a rispondere in tal senso.
  2. E-mail 6/08/2019 del Segretario dell’Unione Triveneta: verbale della riunione dei Presidenti del 17 luglio 2019 recante le linee programmatiche dell’attività dell’Unione per il quadriennio 2019 – 2022. La Presidente illustra per sommi capi quanto risulta a verbale della riunione dei Presidenti che le è stato inviato e che i Consiglieri hanno a disposizione in cartella, rimarcando la posizione fatta valere alla riunione stessa circa il fatto che l’Unione Triveneta dovrebbe occuparsi primariamente del buon funzionamento degli Ordini e di rendere quanto più uniformi l’esercizio delle relative competenze (in particolare, in materia di avvocati stabiliti, in specie abogados, STA/STP, verifica della continuità professionale) - , piuttosto che occuparsi di riforme normative riguardanti ogni campo del diritto; riferisce, infatti, che nel programma dell’Unione Triveneta riveste una certa rilevanza l’istituzione di singole Commissioni ad hoc  per le riforme del CC, del CPC, del CP, del CPP, del Dir. Amministrativo, composte da un componente per Distretto; inoltre, l’Unione si prefigge di affiancare all’Avv. Antonio Rosa un esponente individuato dagli Ordini del triveneto, nel gravoso e importante ruolo di coordinatore dell’Ufficio Studi Legislativi del OCF; rispetto a queste iniziative, la Presidente propone di lasciare agli altri Ordini del triveneto ogni iniziativa e di confermare l’interesse dell’Ordine di Verona di partecipare con propri delegati ai gruppi di lavoro e commissioni che si occupano di competenze degli Ordini e problematiche che comunque li riguardano da vicino, ivi compresa quella della geografia giudiziaria. Il Consiglio approva.
  3. E-mail 9/08/2019 del Presidente Unione Triveneta: prossimi appuntamenti e richiesta di informazioni su diversi argomenti di interesse. La Presidente riassume gli appuntamenti rimarcati nella comunicazione indicata, segnalando in particolare la richiesta della Presidente dell’Unione a ciascun Ordine di una breve relazione sulle soluzioni adottate in materia di trasparenza, anticorruzione e privacy e proponendo che di ciò si occupi l’avv. Sorpresa in collaborazione con l’avv. Berti. l C.d.O. delega l’avv. Sorpresa, in accordo con il collega Berti, a relazionare l’Unione Triveneta in merito agli adempimenti assunti in materia di trasparenza, anticorruzione e privacy.
  4. E-mail 14/08/2019  del Presidente dell’Ordine Avvocati di Venezia con richiesta agli altri Presidenti veneti di comunicare entro il 5 settembre i nominativi per la “delegazione” veneta nelle Commissioni dell’Unione Triveneta. La Presidente si riporta a quanto già illustrato al punto precedente proponendo di rispondere in tal senso al Presidente Sacco. Il C.d.O. approva.
  5. Corso REMS (residenze per le misure d sicurezza) – aggiornamenti su organizzazione e calendario.

La Presidente riferisce di essere stata contattata dalla collega Fabian Danesin, Vice Presidente dell’Ordine di Venezia, al fine di coinvolgere alcuni avvocati del Foro di Verona nel corso organizzato in diversi Fori del Veneto dalla sezione decentrata della Scuola di Magistratura aperto alla partecipazione di alcuni avvocati e propone di comunicare alla collega Fabiana Danesin di Venezia, che per Verona parteciperà la consigliera Chiara Nascimbeni, che si è resa disponibile in quanto particolarmente interessata, e gli altri colleghi che saranno individuati dalla Camera Penale Veronese tra i suoi iscritti. Il Consiglio approva.

* * *

8) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

  1. Pec CDD Veneto del 8.08.2019: avvertimento. Sentito l’avv. Traspedini, il C.d.O. prende atto, con astensione dell’avv. Beltramini.
  2. Ricorso avverso la decisione del CDD notificatagli in data 23.07.2019. Sentito l’avv. Traspedini, il C.d.O. prende atto.

* * *

9) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

  1. Attestazione conformità copie Giudice di Pace di Verona: rel. avv. Traspedini. L’avv. Traspedini illustra la questione relativa alla nuova procedura in atto presso l’ufficio del Giudice di Pace in merito all’attestazione della conformità delle copie degli atti giudiziari e le problematiche che essa comporta e il C.d.O. lo delega ad approfondire e a riferirne in una prossima seduta per eventualmente interessare l’Osservatorio della Giustizia Civile.

* * *

10) VARIE EVENTUALI

La Presidente propone di trattare anche i seguenti argomenti e il Consiglio approva.

I. Copie del quotidiano “Il Dubbio”: la Presidente illustra la richiesta pervenuta dal Segretario dell’Unione Triveneta di indicare i destinatari della 5 copie del quotidiano il Dubbio, così ridotte da 10 a seguito della decisione dell’Assemblea e il cui abbonamento permane a carico dell’Unione Triveneta; sentita la proposta della stessa e dell’avv. Vicentini, il Consiglio delibera che le 5 copie a disposizione siano destinate a:

- Presidente del Tribunale

- Presidente Sezione Penale Tribunale

- Procura della Repubblica di Verona

- Ufficio di Sorveglianza

- Ordine degli Avvocati, sede presso gli Uffici giudiziari

II.  Conferenza Permanente (e-mail 27/08/2019 ns. prot. 7040/2019): Sentita la Presidente, il C.d.O. delega l’avv. Elena Beltramini a partecipare alla riunione del 03 settembre, per riferirne alla seduta immediatamente successiva.

La seduta è chiusa alle ore 15,35.

Il Consigliere Segretario f.f.                                                                                   La Presidente

Avv. Davide Traspedini                                                                                           Avv. Barbara Bissoli