Articolo

Verbale Seduta del 29 maggio 2019

Ordine degli Avvocati di Verona

Commissione Informatica

Verbale di riunione del 29 maggio 2019

Oggi alle ore 13.00 si è riunita presso la sede in Verona, Via Teatro Ristori 1, la Commissione Informatica dell'Ordine degli Avvocati di Verona. Sono presenti (P) assenti giustificati (AG) assenti non giustificati (ANG):

 

P AG ANG

 

☒ ☐ ☐ Avv. Berti Riccardo

☐ ☒ ☐ Avv. Bragato Maria Vittoria

☒ ☐ ☐ Avv. Cagliari Paolo

☒ ☐ ☐ Avv. Caloi Stefano

☐ ☒ ☐ Avv. Celentano Stefano

☐ ☐ ☒ Avv. De Salvo Giovanni

☒ ☐ ☐ Avv. Donini Federico

☒ ☐ ☐ Avv. Faccio Alessandro

☐ ☒ ☐ Avv. Fioretta Stefano

☒ ☐ ☐ Avv. Franchetto Erica

☒ ☐ ☐ Avv. Ghirlanda Mirko

☐ ☒ ☐ Avv. Licata Valeria

☐ ☒ ☐ Avv. Mafficini Francesco

☐ ☒ ☐ Avv. Manzini Nicola

☒ ☐ ☐ Avv. Mazzone Mauro

☒ ☐ ☐ Avv. Mignone Davide

☒ ☐ ☐ Avv. Morelato Elisa

☒ ☐ ☐ Avv. Pellizzari Federico

☐ ☒ ☐ Avv. Piccoli Francesco

☐ ☒ ☐ Avv. Righetti Ingrid

☒ ☐ ☐ Dr. Tezza Nicola

☐ ☒ ☐ Avv. Traspedini Davide

☒ ☐ ☐ Avv. Tregnaghi Francesco

☒ ☐ ☐ Dr. Turri Giacomo

☒ ☐ ☐ Avv. Zampieri Mattia

☐ ☒ ☐ Avv. Zivelonghi Daniele

☒ ☐ ☐ Avv. Zumerle Franco

 

Viene discusso il seguente ordine del giorno:

  1. Organizzazione del convegno in materia di Digital Forensics in condivisione con l’Ordine degli Ingegneri;
  2. Organizzazione Open Days/Pillole;
  3. Varie ed eventuali.

Il Coordinatore Avv. Franco Zumerle da inizio alla seduta.

Sul punto 1

L’avv. Zumerle riferisce di essere in attesa da parte dell’Ordine degli Ingegneri di un incontro con l’Università di Verona, Dipartimento di Giurisprudenza. Non appena il programma sarà più definito, ne sarà data pronta notizia alla Commissione.

Sul punto 2 

PILLOLE SUL POST-CONSOLLE

Dalla discussione emergono alcune criticità del nuovo strumento messo a disposizione degli avvocati in sostituzione della Consolle ed alcuni componenti temono che insistere su questo nuovo strumento possa ingenerare forte malcontento.

In particolare:

  • l’avv. Cagliari segnala che con il nuovo software Pro-PCT dopo il deposito l’atto non risulta immediatamente consultabile mentre lo risulta con la Consolle Avvocato;
  • l’avv. Franchetto segnala come in detto software fra gli utenti non vi sia l’opzione custode, curatore e liquidatore, opzioni presenti in Consolle Avvocato e necessarie per chi opera in tali vesti;
  • l’avv. Tregnaghi sottolinea che il programma è ancora in fase di beta-test (p.e. non è possibile modificare la PEC inserita in quanto la modifica non viene salvata), non è pronto per un uso generalizzato ed esprime l’opinione di valutare anche di suggerire la convenzione singola con altro gestore per un periodo transitorio sino a che il software Pro-PCT non sarà pienamente operativo.

Si condivide comunque la necessità imprescindibile di appoggiare la scelta del CdO circa la fornitura del nuovo redattore, ma nel contempo si sottolinea l’opportunità di affiancare l’illustrazione del Pro-PCT (risorsa proposta come principale anche alla luce della promessa implementazione in itinere), con l’illustrazione anche di altri software free già esistenti.

A questo proposito l’avv. Mignone propone di includere i redattori free attualmente disponibili per il PCT: SLpct, Quadra, etc.

Viene quindi istituita una sottocommissione composta dagli Avv.ti Berti, Cagliari, Mignone e Zampieri con l’incarico di testare preventivamente il funzionamento di Pro-PCT e degli altri software e di preparare i brevi incontri divulgativi.

Detta sottocommissione è comunque aperta a tutti i componenti della Comm. Inf. che desidereranno partecipare ai relativi incontri ed a tal fine comunica che si riunirà il 11 giugno 2019 h. 13.30 presso il CdO Ristori ed invita coloro che vorranno partecipare a portare il proprio computer per effettuare i primi test operativi sui depositi e sulle consultazioni. A tal fine i computer dovranno già avere installati gli applicativi che si intendono testare.

La Commissione evidenzia la necessità, al fine di rendere tempestivo e proficuo lo sforzo divulgativo dei nuovi sistemi, che il CdO ci comunichi la data certa di inizio della distribuzione generalizzata delle chiavi ai colleghi e segnala altresì l’utilità di uno screencast da pubblicare sul sito dell’Ordine.

Si attendono quindi informazioni sul punto dal referente del CdO.

NUOVE PILLOLE 

Quale ulteriore argomento da trattare in agile incontro viene proposto l’esame del software di compilazione della denuncia di successione telematica, del software Unimod con cui presentare le domande di trascrizioni ed iscrizioni nonché della piattaforma tecnologica Sister per eseguire visure, ricerche catastali ed ispezioni ipotecarie.

Allo scopo gli avv.ti Faccio, Franchetto, Ghirlanda e Morelato si dichiarano disponibili quali relatori e viene costituita una sottocommissione, aperta anche a tutti coloro che vorranno partecipare, per organizzare l’evento. La sottocommissione relazionerà sulla data delle proprie riunioni preventive e sui lavori svolti.

L’avv. Morelato propone quale altro argomento di pillola un esame delle corrette modalità di formazione e di prova del documento informatico formato a distanza e della corretta identificazione a distanza del cliente (focus su firma digitale, grafometrica etc.).

Il dr. Tezza propone quale ulteriore argomento di pillola le precauzioni per evitare le trappole del fishing e del malware sui computer di studio.

SOTTOCOMMISSIONE “FUTURO

Viene costituita una sottocommissione per lo sviluppo dei temi da trattare in prossimi convegni promossi dalla Commissione Informatica, eventualmente in collaborazioni con altri Ordini e/o con Università o altre Istituzioni.

Aderiscono a questa sottocommissione gli avv.ti Berti, Caloi, Ghirlanda, Mazzone, Morelato, Pellizzari, Tezza, Turri e Zumerle.

I colleghi che non erano presenti all’odierna seduta sono inviatati ad inviare in lista l’eventuale volontà di partecipare ai lavori di questa sottocommissione.

La sottocommissione è comunque aperta a tutti i componenti della Comm. Inf. che desidereranno partecipare ai relativi incontri. La sottocommissione relazionerà sui lavori svolti.

Sul punto 3

L’avv. Ghirlanda suggerisce di pubblicare sul sito dell’Ordine, previo consenso dell’autore, i materiali di tutti i convegni organizzati in modo da renderli fruibili anche dopo l’evento a tutti i colleghi.

***

La seduta viene quindi tolta alle ore 14.30.

Dato l’interesse della quasi totalità dei presenti di partecipare ai lavori della sottocommissione di studio sui nuovi redattori, si decide di fissare nuovo incontro della Commissione per il 11 giugno 2019 h. 13.30 presso il CdO Ristori.

Il Coordinatore

Avv. Franco Zumerle

       

Il segretario

Avv. Mauro Mazzone