Articolo

Verbale n. 43 del 21 ottobre 2019

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

PROCESSO VERBALE N. 43

DELLA SEDUTA DEL  21 OTTOBRE 2019

ORE 14.30

Ore 14.00 Impegni Solenni

Avv. Gabriele Michele Cardillo

Avv. Michela Girelli

Avv. Sara Pajola

Avv. Niccolo’ Tezza

Avv. Maria Silvia Siniscalchi

Avv. Alessandro Pasinato

Avv. Ilaria Grisi

Dott.ssa Silvia Cigolini

Ore 14.45 Comitato Pari Opportunità Presentazione Del Logo

Ore 16.30 Ciclisti

Oggi alle ore 14.40 si è riunito presso la sua sede in Verona, Via Teatro Ristori, 1, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Sono presenti tutti i Consiglieri, fatta eccezione per gli avv.ti Nascimbeni, Vicentini, Adami, assenti giustificati.

Su proposta della Presidente, il Consigliere Segretario chiama a verbalizzare il Consigliere avv. Davide Traspedini.

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 14/10/2019 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA 14/10/2019

Il C.d.O. approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il C.d.O. manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

In relazione alle istanze di ammissione al patrocinio presentate in via telematica, il C.d.O. delega il Consigliere Bogoni a sottoscrivere digitalmente i singoli provvedimenti emessi, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, al fine di darne comunicazione agli istanti.

a) Istanze per Patrocinio a Spese dello Stato

ONLINE

Il C.d.O. delibera l’ammissione, in via anticipata e provvisoria, al patrocinio a spese dello Stato di sedici istanti.

Il C.d.O. delibera il rigetto di due istanti

Il C.d.O. delibera la archiviazione di un istante, in relazione ai procedimenti civili indicati nella tabella allegata, che costituisce parte integrante del presente verbale.

* * *

3) AUTORIZZAZIONI ALLA NOTIFICAZIONE IN PROPRIO

Il C.d.O., preso atto dell’istruttoria effettuata a cura della Segreteria, delibera di autorizzare a notificare in proprio i seguenti avvocati:

Avv. Lorenza Sboarina

* * *

Alle ore 14.45 viene introdotto il C.P.O. nelle persone della collega avvocata Elisa Montresor e avv. Simone Trevisani i quali illustrano il logo del C.P.O e il relativo significato, con l’inserimento della dizione “e avvocate” in colore azzurro nella denominazione e le prossime iniziative nelle quali interverrà il Comitato. Il C.d.O prende atto del nuovo logo.

4) ESPOSTI

Sentenze del Tribunale di Verona a carico di un iscritto acquisite da Consiglio.

L’avv. Vicentini dimette altre due sentenze emesse a seguito di rito abbreviato, che il Consiglio acquisisce mandando alla Segreteria di protocollarle. La Presidente propone, per tutte le sentenze che risultano appellate, di delegare l’avv. Vicentini ad acclarare con apposita istanza presso la Corte d’Appello di Venezia se siano passate in giudicato o meno; di demandare alla Segreteria di abbinare ai procedimenti pendenti innanzi il CDD tutte le sentenze acquisite e, quindi, di trasmetterle al CDD stesso; oltre a ciò, di demandare all’avv. Vicentini di predisporre una bozza di comunicazione per il CDD nella quale segnalare l’opportunità di valutare la sospensione in via cautelare dell’interessato ai sensi dell’art. 32 del Regolamento del procedimento disciplinare approvato dal CNF; infine, per i fatti che non ne siano già stati fatti oggetto, la Presidente propone di rinviare alla prossima seduta per gli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n. 2/2014; il C.d.O. approva.

* * *

5) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

vecchie:

34/19: rel. avv. Mafficini e avv. Beltramini – archiviazione per intervenuta conciliazione. Il C.d.O, sentiti i Consiglieri Incaricati, prende atto della conciliazione e dispone l’archiviazione del procedimento.

* * *

6) SPECIFICHE

- da liquidare:

101/19: rel. avv. Russi e avv. De Santi – € 8.775,65

* * *

7) ISCRIZIONI

Sentito il Referente della Commissione Tenuta Albi che ha curato l’istruttoria unitamente agli avvocati Perini e Muraro, Il C.d.O. delibera le seguenti iscrizioni:

Albo Avvocati

Vincenzo Ciliberti

Rania Maadani

Registro Speciale dei Praticanti

Filippo Totola

Enrico Signorini, (mantenimento dell’iscrizione a seguito presentazione documentazione ex art. 12 bis Regolamento della Pratica Forense), con astensione dell’avv. Silvia Muraro.

Alle ore 15 entra l’avv. Filippo Vicentini.

* * *

8) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O., sentito il Referente della Commissione Tenuta Albi, che ha curato l’istruttoria, approva i semestri di pratica di otto praticanti.

* * *

9) AVVIO PROCEDIMENTO PER LA CESSAZIONE DELL’ABILITAZIONE E MANTENIMENTO ISCRIZIONE NEL REGISTRO DEI PRATICANTI

Il Consiglio, sentito il Consigliere delegato avv. Traspedini, delibera di rinviare ad una seduta successiva con riguardo alla posizione di un praticante.

* * *

10) COMPIUTA PRATICA

Il C.d.O., sentito il Referente della Commissione Tenuta Albi, che ha curato l’istruttoria, delibera di concedere il certificato richiesto a undici praticanti.

* * *

11) CANCELLAZIONI

Il C.d.O., sentito il Referente della Commissione Tenuta Albi che ha accertato che nei loro confronti non sono in corso procedimenti disciplinari, dichiara la cancellazione dei seguenti iscritti:

dal Registro Speciale dei Praticanti

Francesca Ferrarini

Veronica Foroni

Elena Marsilio

* * *

12) FORMAZIONE: ACCREDITAMENTI

Il Consiglio, in ordine alle richieste pervenute, visto:

- il Regolamento del 16 luglio 2015 n. 6 del Consiglio nazionale Forense;

- l’esito dell’istruttoria effettuata dalla propria Commissione per l’Accreditamento;

- il parere espresso dalla suddetta Commissione in merito alla sussistenza o meno dei requisiti, al numero attribuibile di crediti, alla concessione o meno, ove richiesta, di patrocinio e contributo economico;

delibera

motivando in conformità ai criteri oggettivi e predeterminati di cui all’art. 21 del regolamento del CNF e rispettate le prescrizioni relative al numero minimo e massimo di C.F. attribuibili a ciascuna tipologia di attività formativa quanto a:

  1. Comune di Verona - richiesta di accreditamento corso “Violenza di genere e femminicidio” in 3 incontri in novembre 2019. N. 10 crediti formativi multidisciplinari per la partecipazione ad almeno l’80% delle ore previste. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.
  2. Consulta delle associazioni femminili del Comune di Verona - richiesta di accreditamento convegno 27 novembre 2019 “La violenza psicologica”. N. 3 crediti formativi in materia di diritto penale. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.
  3. Forum Lemniaci –richiesta di accreditamento per evento 30 ottobre 2019 “Ricorso ingiuntivo su fattura elettronica”. N. 2 crediti formativi in materia di diritto processuale civile. Concessione di  Riconosco.
  4. Forum Lemniaci –richiesta di accreditamento per evento 8 novembre 2019 “La violenza contro le donne: aspetti normativi, casistica e sostegno”. N. 3 crediti formativi in materia multidisciplinare. Concessione di Riconosco.
  5. Univr – Dipartimento di Scienze Giuridiche – richiesta di accreditamento per Master di I Livello da gennaio a dicembre 2020 in Diritto ed Economia degli Scambi Internazionali. N. 20 crediti formativi multidisciplinari per la partecipazione ad almeno l’80% delle ore previste. Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.
  6. Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Verona – richiesta di accreditamento, uso del logo, saluti della Presidente e uso di Riconosco per evento 12 novembre 2019 “Quale violenza nei luoghi di lavoro”. N. 3 crediti formativi multidisciplinari (diritto del lavoro e diritto penale). Concessione di Riconosco, Logo e patrocinio. La Presidente delega l’avv. Sara Gini a portare i saluti, mandando alla Segreteria per la relativa comunicazione all’ente organizzatore.
  7. Commissione ADR – richiesta di accreditamento e rimborso spese per evento 15 novembre 2019 “Tu chiamale…se vuoi…emozioni”. N. 3 crediti formativi in materia multidisciplinare. Concessione di Riconosco.
  8.  Medya Pro – richiesta di accreditamento evento 22 novembre 2019 “Mediazione demandata e processo: per una <giustizia partecipata”. Richiesti saluti della Presidente N. 3 crediti in materia processuale civile. Delega al controllo presenze e rilascio attestati. La Presidente delega l’avv. Elisabetta Baldo a portare i saluti, mandando alla Segreteria per la relativa comunicazione all’ente organizzatore.
  9. – richiesta di esonero dalla formazione per maternità. Il Consiglio, considerata la parziale sovrapposizione rispetto agli anni esonerati della seconda nascita, delibera di concedere l’esonero, in via residuale, secondo regolamento.
  10. – richiesta di esonero dalla formazione per maternità. Il Consiglio delibera di concedere l’esonero secondo regolamento.
  11. – richiesta di revisione di esonero dalla formazione per maternità già concesso nell’anno 2018. Il Consiglio, con l’astensione dell’avv. Mafficini, considerato che in data 21.05.2019 l’iscritto coniugato con l’iscritta, ha dichiarato di rinunciare all’esonero dei crediti formativi di cui al regolamento dell’Ordine di Verona 25.01.2019 a favore della medesima, e che alla stessa, in data 10 settembre 2018 era già stato concesso l’esonero per gli anni 2019/2020 e 2021 di complessivi 20 crediti, delibera di concedere l’esonero, in via residuale, secondo regolamento.

* * *

13) GIORNATA DELLO SPORTELLO DI PRIMA CONSULENZA – resoconto –

  1. Il Segretario riferisce che ci sono stati 106 accessi, con un aumento del 25% rispetto allo scorso anno e ringrazia tutto coloro che hanno collaborato al successo dell’iniziativa. Il C.d.O delega l’avv. Russi a contattare la lavanderia, che aveva proceduto alla pulitura delle toghe, per il lavaggio e la stiratura delle tovaglie.
  2. La Presidente riferisce di essere venuta a conoscenza delle proteste di alcuni medici veronesi per il minivideo informativo dedicato al rapporto tra cittadino e Sanità e, confermando quali fossero lo spirito dei minivideo e gli obiettivi della giornata dello Sportello e, comunque, che non si intendeva certo urtare la sensibilità e la professionalità dei medici, propone di scrivere all’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri per spiegare il senso della iniziativa, per porgere le scuse e per comunicare che si chiederà quanto prima al Comune di rimuovere quel minivideo dalla pagina dedicata del sito istituzionale, per sostituirlo magari con quello riguardante Internet che non è stato invece pubblicato. Il Consiglio approva.

Alle ore 15.30 si allontana dalla seduta l’avv. Sara Trabucchi.

* * *

14) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

  1. Avvocato del Foro di Trento: pec 04/10/2019 con richiesta copia conforme verbale di ammissione provvisoria al gratuito patrocinio e corrispondenza successiva: provvedimenti conseguenti. Sentita la Presidente, il C.d.O. delibera di depositare alla Procura della Repubblica tutta la documentazione relativa alla predetta richiesta, delegando gli avv.ti Vicentini e Leva per predisporre la relativa comunicazione e di rinviare alla seduta del 4 novembre per le eventuali determinazioni in ambito disciplinare ai sensi dell’art. 50, comma 4, della L.P.F.
  2. Procedimenti innanzi al C.N.F. a carico di un iscritto n. r.g. 313/2017 (ricorso contro sanzione CDD Veneto) e n. 261/2017 (ricorso contro sanzione C.d.O.): determinazioni): esito udienza del 17 ottobre 2019. La Presidente riferisce che, all’udienza indicata, dopo aver respinto tutte le eccezioni proposte dall’avvocato, il CNF ha trattenuto in decisione il procedimento n. 313/2017 r.g., mentre per quanto concerne il procedimento n. 261/2017 r.g., il CNF si è riservato di decidere sulla produzione documentale avvenuta in udienza da parte del difensore dell’incolpato, che attesterebbe la pendenza di un procedimento penale per gli stessi fatti oggetto del procedimento disciplinare; L’avv. Vicentini riferisce al riguardo che, tra le sentenze acquisite da ultimo agli atti del Consiglio, ve n’è una, la n. 12/2018 R.G. sent., che riguarda i fatti oggetto del procedimento n. 261/2017, per la quale potrebbe essere acquisita copia copia presso la Procura Generale di Venezia per verificare sia passata in giudicato; il Consiglio prende atto dell’esito dell’udienza innanzi al C.N.F. e delega l’avv. Vicentini ad acquisire copia della sentenza n. 12/2018 R.G. sent.

***

Eventi della settimana con intervento del Presidente o di un Consigliere

* * *

15) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

  1. E-mail 11/10/2019 prot. 8271: richiesta domiciliazione GDP Verona – Tim spa (Studio legale di Bologna). Il C.d.O, preso atto della comunicazione, considerato che l’attività dallo stesso esplicitata sia di mera segreteria e come tale non rientrante nella disciplina dell’equo compenso, ritiene la mancanza di una notizia di illecito, e, rilevando, in ogni caso  come l’avvocato sia iscritto al foro di Bologna, manda al Segretario di rispondere in tal senso.

* * *

16) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE

  1. Variazioni capitoli di bilancio: variazione in diminuzione del capitolo investimenti e aggiornamenti informatici per euro 25.000,00 e variazione in aumento di altri capitoli di spesa, con istituzione di un nuovo capitolo relativo al personale interinale. Il Tesoriere informa il CDO in merito alla necessita di apportare modifiche alle voci di spesa del bilancio, in relazione ai maggiori costi sostenuti e alla necessità di istituire il capitolo di spesa “Interinale e sostituzione di maternità” non previsto nel bilancio preventivo. In particolare:

- Istituzione capitolo di spesa “interinale” con attribuzione di euro 13.000

- Variazione capitolo Telefono € 11.000.= : attribuzione di Euro 1.500,00 in quanto il bilancio preventivo era stato predisposto sulla base dei costi dell’anno precedente, non tenendo conto della ricezione di note di credito

- Variazione in aumento del capitolo Utenze € 7.000,00.=: aumento di Euro 1.500,00 in quanto quest’anno sono state addebitati maggiori costi, rispetto all’anno precedente, di spese condominiali

- Variazione in aumento del capitolo di spesa “Spese non classificabili in altre voci” con attribuzione di euro 9.000,00 in quanto quest’anno sono state deliberate spese maggiori rispetto al precedente anno

Il C.d.O approva le variazioni proposte dal Tesoriere.

* * *

17) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

  1. Commissione deontologia. Proposte di parere su richiesta - : rel. avv. De Santi
  1. : richiesta 24.09.2019 prot. 7496/2019. Sentita l’avv. De Santi, il C.d.O. approva il parere, modificando l’ultimo paragrafo come segue:  <<Per il caso in cui lo scambio della corrispondenza in parola fosse avvenuto mentre il Collega era iscritto all’Albo, si sottolinea che  secondo l’interpretazione data dal Consiglio Nazionale Forense (Consiglio Nazionale Forense n. 161 del 2012) il divieto contenuto nell’articolo 48 CDF va esteso a tutte le missive tra colleghi dirette alla conciliazione della lite “che costituisce una delle espressioni maggiormente qualificanti dell’attività professionale”>> e mandando al Referente di provvedere alla trasmissione.
  2. : richiesta 08.10.2019 prot. 8103/2019. Sentita l’avv. De Santi, il C.d.O. approva il parere, inserendo la precisazione che l’iniziativa di registrare la conversazione non deve essere frutto di un suggerimento del Collega, mandando al Referente di provvedere alla trasmissione.
  1. E-mail 15/10/2019 prot. 8431/19, coordinatore commissione Sport e tempo libero: organizzazione evento sportivo tennis 30.11.2019, richiesta contributo economico: rel. avv. Russi. Sentita l’avv. Russi, il C.d.O. delibera di rinviare ad una prossima seduta affinché il Tesoriere verifichi le eventuali coperture, mandando all’avv. Russi di curare che la Commissione Sport convochi i Colleghi che partecipano alle tradizionali manifestazioni sportive che necessitano di contributi al fine di predisporre un budget annuale di tutte le manifestazioni sportive che comportano un costo per l’Ordine da sottoporre al Consiglio.
  2. Aggiornamento sul Protocollo d'intesa OCRI tra Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Verona, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili di Verona ed Ordine degli Avvocati di Verona, esame ed approvazione del testo definitivo, designazione dei referenti all'istituendo tavolo di lavoro permanente: rel. avv. Chiamenti (dalla seduta del 14.10.2019). Sentito l’avv. Chiamenti, il C.d.O approva il testo definitivo del Protocollo e manda all’avv Chiamenti curarne la sottoscrizione da parte della Presidente.
  3. Convenzione con Università degli Studi di Verona - Semestre di pratica anticipata - Situazione di una studentessa su segnalazione del Prof. Faccioli -Ricerca studio non gestita da L.A.F.: rel. avv. Perini. Sentito l’avv. Perini, che riferisce del contenuto della Convenzione rimasto inattuato e che, in ogni caso, contrariamente a quanto comunicato in un primo tempo, la LAF ha comunicato la disponibilità di due studi per consentire alla dottoressa di esercitare la pratica anticipata, il C.d.O prende atto.
  4. Comitato Scientifico della Scuola di Formazione Forense "Giorgio Ambrosoli" di Alessandria - Comunicazione Delibera del 27.09.2019 - Riscontro Scuola Forense Veronese su richiesta del C.d.O. del 14.10.2019: rel. avv. Perini. Sentito l’avv. Perini, il C.d.O prende atto della decisione della Scuola Forense di non aderire all’iniziativa, viste le criticità della riforma già a suo tempo evidenziate con e-mail del 09.03.2016 da parte del Direttore delle Scuola; lo stesso vale anche con riferimento all’omologa delibera dell’Ordine degli Avvocati di Novara del 15.10.2019, comunicata con e-mail del 21.10.2019 – prot. n. 8517/2019.
  5. Programma di Educazione Economica e Finanziaria “Il Futuro Conta” promosso dalla Regione del Veneto e realizzato dall’Università degli Studi di Verona in collaborazione con le altre Università del Veneto - e-mail del 10.10.2019 – prot. n. 8210/2019: rel. avv. Perini. Sentito l’avv. Perini e acclarato che il programma non riguarda gli avvocati, il C.d.O prende atto.

* * *

18) AGEVOLAZIONI

Sentita la Consigliera avv. Rossana Russi che ha curato la relativa istruttoria con esito positivo, il C.d.O. rilevata la convenienza dell’agevolazione proposta, delibera di inserire nell’apposita sezione sul sito dell’Ordine.

Vaticano Julia Luxury Rooms: Proposta convenzione alberghiera

* * *

19) VARIE EVENTUALI

Comunicazioni dei Consiglieri

  1. Convegno su protocollo lavoro. E-mail 18.10.2019 avv. Osvaldo Cantone: rel. avv. De Salvo.  L’avv. De Salvo riferisce in merito allo svolgimento del convegno per il 18 novembre presso la Camera di Commercio di Verona con saluti della Presidente e la partecipazione di un membro di Valore e Prassi. Il C.d.O delega l’avv. De Salvo a portare i saluti e si riserva di comunicare il nominativo del collega quale relatore, invitando a voler presentare domanda di accreditamento con la relativa locandina.

Comunicazioni del Presidente

  1. Comune di Verona – richiesta di patrocinio urgente per opuscolo UN CODICE ROSA. Sentite la Presidente e l’avv. Gini, che chiariscono che si tratta di un opuscolo già patrocinato dall’Ordine, aggiornato sotto il profilo normativo e in relazione ai dati di alcuni operatori coinvolti, il C.d.O conferma il patrocinio dell’iniziativa.
  2. Risposta congiunta con Ordine dei Commercialisti ad articolo del Corriere di Verona 18.10.2019: “Mafia rompere il silenzio”: La Presidente riferisce di essere stata contattata dal Presidente dell’Ordine dei Commercialisti con una proposta di risposta congiunta e di aver provveduto alla revisione del testo, con le modifiche di cui dà lettura; il C.d.O delibera di approvare la bozza di riposta modificata dalla Presidente.

Formazione

  1. Determinazioni in merito ad evento I.T.S.S. “Brexit e sicurezza: quali scenari?”. Sentito il Segretario che riferisce della richiesta di revisione della precedente deliberazione al riguardo, il C.d.O delibera di confermare il diniego di accreditamento dell’evento, ritenendo mancati i presupposti di cui al regolamento 6/2014 del CNF.

La seduta è chiusa alle ore 16.56

Il Consigliere Segretario                                                                                     La Presidente

Avv. Cristina Castelli                                                                                    Avv. Barbara Bissoli