Articolo

Verbale n. 48 del 25 novembre 2019

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE N. 48

DELLA SEDUTA DEL  25 NOVEMBRE 2019

ORE 14.30

ORE 14:00 impegni solenni

 Avv. Vincenzo Ciliberti 

Avv. Rania Maadani

Avv. Rino Rigodanzo

Avv. Marco Perini

Avv. Matteo Destri

Avv. Deborah Salvagno

Avv. Margherita Brendolan

Avv. Simone Zanetti

Avv. Maurizio Marino

Avv. Sara Mafficini

Avv. Giulia D’Onofrio

Avv. Elisa Sartori

* * *

Oggi alle ore 14.41 si è riunito presso la sua sede in Verona, Via Teatro Ristori, 1, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona.

Sono presenti tutti i Consiglieri, fatta eccezione per gli avv.ti Vicentini, Muraro e Trabucchi.

Su proposta della Presidente, il Consigliere Segretario chiama a verbalizzare il Consigliere avv. Davide Traspedini.

1) APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 18 NOVEMBRE 2019 ED ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 18 NOVEMBRE 2019

Il C.d.O. approva sia il verbale che l'estratto.

* * *

2) PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Il C.d.O. manda al Presidente e al Segretario di sottoscrivere il presente verbale per la parte relativa alle singole delibere riguardanti il patrocinio civile, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, e ciò al fine di estrarne copia conforme da trasmettere agli istanti in caso di ammissione o rigetto delle relative domande.

In relazione alle istanze di ammissione al patrocinio presentate in via telematica, il C.d.O. delega il Consigliere Bogoni a sottoscrivere digitalmente i singoli provvedimenti emessi, anche prima dell’approvazione dell’intero verbale della seduta, al fine di darne comunicazione agli istanti.

a) Istanze per Patrocinio a Spese dello Stato

DOMANDE ON LINE

il C.d.O. delibera l’ammissione, in via anticipata e provvisoria, al patrocinio a spese dello Stato di undici istanti, in relazione ai procedimenti civili indicati nella tabella allegata, che costituisce parte integrante del presente verbale.

*  *  *

b) Elenco degli Avvocati ammessi al Patrocinio a Spese dello Stato

Avv. Zeno Domaschio

Il C.d.O., preso atto dell’istruttoria curata dall’avv. Paolo Bogoni, delibera di iscrivere l’avv. Zeno Domaschio nell’elenco degli avvocati abilitati al patrocinio a spese dello Stato in materia penale.

Avv. Riccardo Sartori

Il C.d.O., preso atto dell’istruttoria curata dall’avv. Paolo Bogoni, delibera di iscrivere l’avv. Riccardo Sartori nell’elenco degli avvocati abilitati al patrocinio a spese dello Stato in materia penale.

* * *

Alle 14.45 entra l’avv. Filippo Vicentini.

3) ESPOSTI

9419/19.

Sentito il Segretario, il C.d.O. delibera di provvedere agli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, mandando alla segreteria per il seguito di competenza. Il C.d.O delibera altresì di instaurare tentativo di conciliazione ai sensi della Legge professionale in merito alla riferita mancata consegna di documenti (originali degli atti, copia e chiavetta usb), subordinata dall’avvocato al pagamento di ulteriori pagamenti dei compensi, e in merito alla contestazione delle somme fatturate, mandando alla segreteria per i necessari adempimenti.

9347/19

Sentito il Segretario, il C.d.O. delibera di provvedere agli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014, mandando alla segreteria per il seguito di competenza.

* * *

4) RICHIESTA DI ESPERIMENTO DI CONCILIAZIONE

vecchie:

9498/2019: rel. avv.ti Gini e Traspedini – valutazione della segnalazione presentata.  Il C.d.O preso atto del rifiuto dell’avvocato di partecipare al tentativo di conciliazione, archivia il relativo procedimento e manda alla segreteria per l’inserimento all’ordine del giorno della prossima seduta consiliare per l’assunzione degli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014.

* * *

5) SPECIFICHE

- da liquidare:

97 /2019: rel. avv. Rossana Russi e avv. Sara Gini

109/19: rel. avv. Gini e avv. Russi. Il C.d.O. rinvia alla prossima seduta per maggiori approfondimenti.

* * *

6) ISCRIZIONI

Il C.d.O., sentito il Referente della Commissione Tenuta Albi, che richiama l’istruttoria curata dall’avv. Muraro, delibera le seguenti iscrizioni:

Albo Avvocati

Giorgia Sovran

Registro Speciale dei Praticanti

Alice Baccin

Luca Fracasso

* * *

7) Approvazione LIBRETTI PRATICA E ammissione al patrocinio art. 8 R.D. 1934/37

a) approvazione libretti pratica

Il C.d.O., sentito il Referente della Commissione Tenuta Albi che richiama l’istruttoria curata dall’avv. Muraro, approva i semestri di pratica di sette praticanti.

b) ammissione al patrocinio ex art. 41 co. 12, Legge 247/2012

Il C.d.O., sentito il Referente della Commissione Tenuta Albi, che ha curato l’istruttoria, ammette il seguente praticante al patrocinio:

Camilla Agostinelli

* * *

8) SOSTITUZIONE DI UN ANNO DI PRATICA CON OTTENIMENTO DEL DIPLOMA DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE DELLE PROFESSIONI LEGALI

Il C.d.O., sentito l’avv. Giuseppe Perini, che ha curato l’istruttoria, delibera di concedere la sostituzione richiesta.

* * *

9) COMPIUTA PRATICA

Il C.d.O., sentito il Referente della Commissione Tenuta Albi che richiama l’istruttoria curata dall’avv. Muraro, delibera di concedere il certificato richiesto a due praticanti.

* * *

10) RILASCIO NULLAOSTA

Il C.d.O., sentito il Referente della Commissione Tenuta Albi, che richiama l’istruttoria curata dall’avv. Muraro, delibera di concedere il nulla osta richiesto al praticante.

* * *

11) CANCELLAZIONI

Il C.d.O., sentito il Referente della Commissione Tenuta Albi, che richiama l’istruttoria curata dall’avv. Muraro, la quale ha accertato che nei loro confronti non sono in corso procedimenti disciplinari, dichiara la cancellazione dei seguenti iscritti:

dall’Albo degli Avvocati

Anna Maria Hinegk

Barbara Setti, a far data dal 31/12/2019 – anche dall’Albo Speciale dei Cassazionisti

dal Registro Speciale dei Praticanti

Yesenia Tezza

* * *

12) FORMAZIONE: ACCREDITAMENTI

Il Consiglio, in ordine alle richieste pervenute, visto:

- il Regolamento del 16 luglio 2015 n. 6 del Consiglio nazionale Forense;

- l’esito dell’istruttoria effettuata dalla propria Commissione per l’Accreditamento;

- il parere espresso dalla suddetta Commissione in merito alla sussistenza o meno dei requisiti, al numero attribuibile di crediti, alla concessione o meno, ove richiesta, di patrocinio e contributo economico;

delibera

motivando in conformità ai criteri oggettivi e predeterminati di cui all’art. 21 del regolamento del CNF e rispettate le prescrizioni relative al numero minimo e massimo di C.F. attribuibili a ciascuna tipologia di attività formativa quanto a:

  1. UNIVR – Dipartimento di scienze giuridiche – richiesta di accreditamento per seminario 12 dicembre 2019 “Assetti adeguati, procedure di allerta, governance dell’impresa: riflessioni conclusive”. N. 3 crediti formativi - evento multidisciplinare (diritto commerciale, diritto societario). Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati. Concessione del Logo.
  2. ONDIF - richiesta di accreditamento per convegno 5 dicembre 2019 “I rapporti di colleganza: prospettive etico-giuridiche in ambito nazionale ed europeo”. N. 3 crediti formativi in materia obbligatoria (deontologia). Concessione di Riconosco, Logo e Patrocino. Saluti del vicepresidente.
  3. AIGA VERONA – richiesta di accreditamento per ciclo di incontri 3/12, 12/12, 14/1, 28/1 “Aiga caffè: ciclo di incontri.. in pausa caffè”. N. 1 credito formativo in materia obbligatoria per ciascun incontro (ordinamento professionale per incontri 3/12, 12/12, 28/1; ordinamento previdenziale per incontro 14/1). Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati, con precisazione che la locandina dovrà essere depurata dalla sponsorizzazione e quindi con eliminazione del relativo logo, fatta salva scritta di ringraziamento in calce alla stessa, con carattere e dimensione uguali a quelli usati nella bozza allegata per l’indicazione dell’accreditamento. Astensione degli avv.ti Chiamenti e Nascimbeni.
  4. UNIVR – Dipartimento di Culture e Civiltà e Dipartimento di Scienze Giuridiche – richiesta di accreditamento per evento 28 novembre 2019 “Nel centenario dell’abolizione dell’autorizzazione maritale (1919-2019): donne e mogli tra lavoro e famiglia”. N. 3 crediti formativi, evento multidisciplinare (diritto di famiglia, diritto del lavoro). Delega alla rilevazione delle presenze e al rilascio degli attestati.
  5. CAMERA MINORILE DI VERONA - richiesta di accreditamento per evento 9 dicembre 2019 “Adolescenza digitale e responsabilità penale: come navigare in Internet senza cadere nella rete”. N. 3 crediti in materia di diritto penale. Concessione di Riconosco. Saluti della Presidente che delega l’avv. Rizzi. Con riguardo alla richiesta di contributo, il C.d.O. rinvia alla successiva eventuale quantificazione e documentazione delle voci di spesa.
  6. FIDAPA (sezione di San Bonifacio) – richiesta di accreditamento per convegno 22 novembre 2019 “FIDAPA dice no alla violenza”. Il C.d.O. precisa, avuto riguardo alla propria  delibera del 18.11.19  di rigetto dell’accreditamento, che per errore è stato dichiarato che l’associazione non avrebbe dimostrato la pregressa esperienza come ente formatore in ambito forense, invitando, comunque, l’Ente organizzatore a presentare, in futuro, le proprie richieste d’accreditamento in tempi compatibili con quelli stabiliti dall’art. 12 del Regolamento Attuativo per la Formazione Continua Obbligatoria.

* * *

13) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

  1. Ministero della Giustizia prot. n.  6723/2019 del 02/08/2019 e CNF prot. n. 9010/2019 del 06/11/2019: parere 20 ottobre 2019 n. 42 su quesito C.d.O. Verona: disamina.

La Presidente illustra il contenuto dei pareri del Ministero di Giustizia e del CNF pervenuti, già anticipati a tutti Consiglieri, precisando la sua posizione circa i poteri dell’Ordine forense in relazione alle istanze di stabilimento ai sensi del D.Lgs. n. 96/2001, presentate, in specie, dagli abogados di cittadinanza italiana; la Presidente sottolinea, in particolare, la gravità del fenomeno della cd. “triangolazione”, di cui è stato riferito nel corso della recente riunione presso il CNF e quale emerge dalle note ministeriali allegate al parere del Ministero di Giustizia, che riguarda cittadini italiani che conseguono il titolo di avocat in Romania presso la struttura UNBR – BOTA, non legittimata, si stabiliscono in Spagna come abogados inscritos e, ottenuto il certificato di abogados ejercientes, irregolare perché rilasciato prima dell’integrazione, chiedono e ottengono lo stabilimento in Italia; la Presidente illustra dunque il proprio convincimento al riguardo e cioè che: - il Consiglio dell’Ordine ha il potere dovere di istruire l’istanza di stabilimento ai fini di valutare l’idoneità del titolo abilitativo straniero all’ottenimento dello stabilimento in Italia, richiedendo all’istante di comprovare il proprio percorso formativo di accesso alla professione forense nello Stato di origine dalla omologazione della laurea sino all’abilitazione professionale conseguita e certificata dall’Ordine di appartenenza, con dichiarazioni specifiche, formulate sulla base della normativa dello Stato di origine, rese ai sensi degli artt. 46 e 47 del d.P.R. n. 445/2000;  -  come chiarito dalla recente giurisprudenza della Suprema Corte e del CNF, il Consiglio dell’Ordine non può, invece, sindacare la legittimità del titolo abilitativo straniero certificato dall’Ordine di appartenenza, ma dovrà ricorrere, in caso di anomalia di quanto dichiarato o comprovato dall’istante nel corso dell’istruttoria, al Sistema d’informazione del mercato interno (IMI), istituito con Regolamento CE 1024 del 2012, e ciò tramite il Ministero di Giustizia che, allo stato, è l’unico soggetto autorizzato ad accedere al Sistema d’informazione del mercato interno (IMI); tanto premesso, in prima battuta per quanto riguarda gli abogados, la Presidente propone quindi di predisporre un’istanza di iscrizione all’Elenco degli avvocati stabiliti alla stregua di quanto sin qui illustrato, che rechi specifiche dichiarazioni sostitutive in relazione ai vari passaggi del percorso abilitativo effettuato in Spagna fino al rilascio del relativo certificato da parte dell’Ordine di appartenenza e con facoltà per l’istante di fornire eventuale documentazione a supporto; dopo ampia discussione e sentito l’intervento dell’avv. Castelli, dell’avv. Sorpresa, dell’avv. De Salvo, il quale manifesta le proprie perplessità in merito alla legittimità della richiesta delle specifiche dichiarazioni sostitutive, astrattamente ammissibile, a suo parere, laddove, in luogo di fondarsi sul D.P.R. n. 445/2000, venisse collocata in un ambito meramente conoscitivo e non giudicativo del titolo di abilitazione, dell’avv. Adami, dell’avv. Mafficini, dell’avv. Traspedini e dell’avv. Bogoni, che sollecita l’interessamento dell’Unione Triveneta affinché gli Ordini forensi che vi partecipano adottino comportamenti uniformi, il Consiglio delibera di approvare la linea di condotta proposta dalla Presidente, di delegare l’Ufficio di Presidenza a predisporre nuova bozza di domanda di iscrizione in ottemperanza ai predetti principi, con riserva di verificarne i risultati tra sei mesi, e di informare l’Unione Triveneta della prassi adottata.

  1. Posizione di un  abogado: segnalazione prot. 8353 del 16/10/2019. Sentita la Presidente che illustra la segnalazione pervenuta, dopo ampia ed esauriente discussione, il C.d.O. delibera di richiedere all’abogado in questione  i chiarimenti anche tramite apposita convocazione a cura dell’Ufficio di Presidenza e di riservarsi all’esito l’assunzione degli adempimenti di cui agli artt. 50 c.4 LP e 11 c. 1 reg. n.2/2014.
  2. C.N.F. :”Il codice della crisi e dell’insolvenza”, Roma, 29 novembre 2019, per delega a partecipare. Sentita la proposta della Presidente, il C.d.O delega alla partecipazione gli avv.ti Carlo Trentini e Zeno Cavaggioni, che si sono resi disponibili, autorizzando il rimborso delle spese di trasferta.
  3. Commissione Informatica Unione Triveneta: nomina dell’avv. Francesco Mafficini, quale componente. Sentita la Presidente, il C.d.O. designa quale componente della Commissione Informatica dell’Unione Triveneta l’avv. Francesco Mafficini, mandando la segreteria di darne comunicazione al Segretario dell’Unione.
  4. Unione Triveneta, e-mail 14/11/2019 prot. 9270/19: convegno del 6/12/2019 “La grande Europa della democrazia, dello stato di diritto e dei diritti fondamentali ed i protagonisti della giurisdizione”, in Venezia. Sentita la Presidente, il C.d.O. prende atto dell’intendimento della Presidente, del Vicepresidente e del Segretario di partecipare sia al convegno sia alla cena del 6 dicembre, sia all’Assemblea dell’Unione del 7 dicembre, autorizzando il rimborso delle spese di viaggio, riservandosi tre Consigliere di comunicare nei prossimi giorni l’eventuale possibilità di partecipare.
  5. Nulla osta all’iscrizione al Registro dei Gestori istituito presso l’Organismo di Composizione della Crisi Veronese Forense di n. 2  Colleghi. Sentita la Presidente che chiarisce che, come risulta dal relativo regolamento, la competenza all’”ammissione” degli istanti nell’Elenco dei Gestori della Crisi è di competenza del Consiglio Direttivo dell’OCC, sentito l’avv. Chiamanti, il C.d.O. delibera di concedere il nulla osta per un Collega,  e di effettuare ulteriori approfondimenti per un altro.

Alle 16.40 si allontana l’avv. Sabrina De Santi

* * *

14) COMUNICAZIONI DEL VICE PRESIDENTE

  1. Riunione Presidenti Ordini – CDD Venezia 19.11.19: relazione. Il C.d.O rinvia alla prossima seduta.
  2. Congresso UIA Lussemburgo – giornata dedicata agli Ordini: relazione. Il C.d.O. autorizza il vicepresidente alla sottoscrizione di sostegno alla dichiarazione adottata dal forum degli enti collettivi dell’UIA riguardante la salvaguardia del segreto professionale e destinata alle autorità governative
  3. Lettera ONDIF – segnalazione. Il C.d.O. prende atto e incarica il vicepresidente a prendere contatto con il C.d.O. di Torino.

* * *

15) COMUNICAZIONI DEL SEGRETARIO

  1. Pec 18/11/2019 CDD Veneto: assegnazione dei fascicoli proc. 329/19 R.R.  e proc. 433/19 R.R.  ad una Sezione del CDD. Il C.d.O. prende atto.
  2. Comunicazione CDD Torino proc. riuniti 752, 753, 754 e 755/2018: archiviazione. Il C.d.O. prende atto e delibera di non impugnare.
  3. E-mail 18/11/2019 C.N.F.: Gruppi di lavoro “Agorà degli Ordini”, 30 novembre 2019.  Il C.d.O. delibera di inoltrare l’email nella giornata di domani ed entro mercoledì i consiglieri interessati dovranno comunicare la propria eventuale disponibilità.
  4. Pec 30/11/2018 C.N.F.: N. 43/2018 r.g.: ricorso proposto  avverso sanzione disc. “censura” del CDD di Brescia. Il C.d.O. prende atto.
  5. Pec 20/11/2019 C.D.D. Trento: segnalazione 47/2019: archiviazione. Il C.d.O prende atto e delibera di non impugnare.
  6. Pec 19/11/2019 C.D.D. Veneto assegnazione di fascicoli ad una sezione del C.D.D.  Il C.d.O prende atto.
  7. Acquisto n. 11 luci per libri/ leggii per esigenze legate alle attività delle Commissioni. Sentita il Segretario che riferisce della necessità di acquistare n. 11 luci per libri / leggii, quest’ultimi  già acquistati, a seguito di delibera 4 novembre 2019, espletata dalla stessa un’indagine di mercato – anche on line –, sentito il Tesoriere sul punto in relazione al modesto valore della fornitura inferiore all’importo di euro 500,00 previsto dal Regolamento, rilevato che l’offerta economicamente più vantaggiosa è quella di n. 11 luci leggio venduti da Yinsan Direct attraverso la piattaforma AMAZON, al prezzo di euro 11,99  (IVA inclusa) cadauno, il CDO autorizza l’acquisto, autorizzando al contempo il Tesoriere alla spesa
  8. Acquisto telo nero per esigenze legate alle attività delle Commissioni Sentita il Segretario che riferisce della necessità di acquistare un telo di misura 10 metri per 1.50 mt, da utilizzare nell’ambito dell’attività laboratoriale della Commissione PCTO, per un importo complessivo di euro 35, sentito il Tesoriere sul punto in relazione al modesto valore della fornitura inferiore all’importo di euro 500,00 previsto dal Regolamento, il CDO autorizza l’acquisto, autorizzando al contempo il Tesoriere alla spesa.
  9. Pec 22/11/2019 prot. 9532/2019: rinuncia incarico di componente commissione esame di avvocato 2019-2020. Il C.d.O prende atto e manda alla Segreteria per la comunicazione all’Ordine degli avvocati di Venezia.

* * *

16) COMUNICAZIONI DEL TESORIERE

  1. Esame preventivi “Opuscolo da consegnare per gli impegni solenni”.

                    Il Tesoriere informa il COA in merito alla necessità di stipulare contratto per la seguente fornitura

OGGETTO FORNITURA: Stampati

DURATA FORNITURA: singola fornitura

CORRISPETTIVO FORNITURA: sono stati ottenuti i seguenti preventivi:

  1. Ditta Tipografia Roma S.r.l.  con sede in  Verona Vicolo Calcirelli, 15  cf/PIVA  0268707 023 1 , protocollato al n. 8617 del 23.10.2019 per l’importo di euro 1.597,30 oltre IVA come per legge;
  2. Tipografia Milani S.r.l. con sede in Verona Via Schiaparelli, 11 cf/03181710231, protocollato al n. 9144/19 dell’11/11/19 per l’importo di Euro 1675,00 oltre Iva come per legge;
  3. Cortella Poligrafica S.r.l. con sede in Verona Lungadige Galtarossa n. 22 P.I 02986510234, protocollato al n. 9325/19 del 15/11/2019 per l’importo di Euro 1300,00 oltre Iva come per legge oltre al costo di impaginazione non determinato.

Tutti i fornitori hanno fatto pervenire il Durc e la dichiarazione sostitutiva.

ANAC: successivamente all’eventuale approvazione verrà eseguita la formalità presso il sito ANAC, al fine di ottenere l’attribuzione del codice SmartCig;

Il Tesoriere propone di affidare l’incarico alla Tipografia Roma, fornitore affidabile che è in possesso di tutti gli impianti di stampa, tenuto conto che il preventivo  appare inferiore a quello della Tipografia Milani e che lo stesso è comprensivo anche della impaginazione a differenza di quanto comunicato dalla Tipografia Cortella, che si riserva ulteriore quantificazione a  seguito del lavoro necessario per la impaginazione. Il CDO, preso atto di quanto esposto dal Tesoriere, delibera di affidare l’incarico alla Tipografia Roma autorizzando il Tesoriere a sottoscrivere il relativo contratto e provvedere al pagamento.

  1. Coordinamento della Conciliazione Forense: quota associativa anno 2018. Il Tesoriere informa che è pervenuta richiesta di pagamento della quota associativa per l’anno 2018 con una spesa di euro 300,00. Effettuate le verifiche contabili, tale quota non risulta pagata. Il Tesoriere chiede pertanto di essere autorizzato al pagamento. Il CDO autorizza il pagamento.
  2. Rinnovo abbonamento “il Tuo Foro.net”. Il Tesoriere informa il CDO che è in scadenza l’abbonamento alla rivista e chiede di essere autorizzato al rinnovo con una spesa di euro 300,00 + iva. Il CDO autorizza il rinnovo dell’abbonamento e il relativo pagamento.
  3. Zucchetti: proposta per rinnovo per l’anno 2020 del contratto manutenzione programma gestione presenze personale dipendente. Il Tesoriere informa il CDO che è pervenuta l’offerta/preventivo n. 23997 dalla ditta Zucchetti per il rinnovo del contratto di manutenzione per il periodo 1/1/2020 al 31/12/2020 per l’importo di Euro 185,72 più iva e chiede di essere autorizzato al pagamento al ricevimento della fattura. Il CDO autorizza il rinnovo e la relativa spesa.
  4. Delega per invio elenco iscritti al Reginde e ProPCT. Il Tesoriere relaziona il Consiglio in merito alla necessità di delegare una impiegata dell’Ordine per l’invio dell’albo al Reginde e a Namirial per ProPCT. Il Tesoriere propone che venga delegata una dipendente dell’Ordine   già in possesso di firma digitale e segue l’attività amministrativa relativa alla tenuta dell’albo.

 Alle 17.22 si allontanano l’avv. Giuseppe Perini e l’avv. Massimo Leva

  1. Approvazione questionario di gradimento per i tentativi di conciliazione e ricorsi in prevenzione. Il Tesoriere informa il CDO in merito alla necessità, nell’ambito delle attività necessarie per la predisposizione del bilancio sociale, di ottenere la compilazione di un questionario di gradimento da sottoporre ai soggetti coinvolti nei ricorsi in prevenzione/conciliazione. D’intesa con il Prof. Mion è stato redatto un semplice questionario. Il Tesoriere chiede che il CDO approvi il testo, e che lo stesso venga utilizzato per tutti i procedimenti futuri e con l’invio, a campione, ai soggetti interessati in procedimenti già chiusi. Il CDO approva, mandando al Tesoriere di istruire gli uffici amministrativi circa l’inserimento del modulo in ogni fascicolo relativi alle conciliazioni (sia nei ricorsi in prevenzione che nell’opinamento parcelle) sia per lo sportello cittadino organizzato dall’Ordine presso i propri uffici.
  2. Ferpost: dichiarazione sostitutiva e durc

Il Tesoriere informa che Ferpost ha fatto pervenire dichiarazione sostitutiva prot. n. 9249/19  e Durc e che pertanto è stata fatta la segnalazione all’Anac e provveduto ad ottenere Smartcig per l’affidamento dell’incarico già deliberato nella seduta del 4/11/2019.

  1. Archiva s.r.l. : fatt. n. 9272 del 31/10/2019. Il Tesoriere informa che è pervenuta fattura da parte di Archiva S.r.l per euro 1264,90 CO compresa iva, relativa al servizio di conservazione dell’archivio già deliberato dal precedente Consiglio. Chiede che il CDO autorizzi il pagamento. Il CDO autorizza il pagamento.
  2. A.C.M.E. di Scavazzini Athos: fatt. n. 77 del 30/9/2019. Il Tesoriere informa che è pervenuta fattura dalla ditta A.C.M.E. per euro 2.350,94 comprensivo di IVA A.C.M.E. di Scavazzini Athos a seguito degli accertamenti fatti e delle verifiche contabili, risulta che le prestazioni riguarderebbero la fase di trasloco della sede, che l’incarico sia stato dato dall’Arch. Granata e che non risultano altri pagamenti effettuati a favore della ditta A.C.M.E. Il Tesoriere chiede che il CDO autorizzi il pagamento. Il CDO autorizza il pagamento.
  3. Aon: polizza per stagisti periodo 29/5/2019-29/5/2019 pagamento premio. Il Tesoriere informa il CDO che è stato pagato il premio dell’assicurazione relativo ai praticanti che stanno facendo stage presso gli Uffici giudiziari per il periodo 29/5/2018-29/5/2019 per euro 18,00 cadauno. Il CDO prende atto.
  4. Evento 23.11.2019 “Avvocate per i diritti umani”. Palco Pro Rent s.r.l.: preventivo del 19/11/2019 prot. n. 9491/19 per servizio del 23/11/2019 e acquisto biglietti ferroviari per relatori/attori. Il Tesoriere informa il CDO che per la realizzazione dell’evento del 23.11 u.s. si è reso necessario affidare l’incarico a PALCO PRO RENT s.r.l. per l’allestimento, con una spesa di euro 400,00 oltre IVA. Il Tesoriere chiede che il CDO ratifichi l’operato e autorizzi il pagamento della fattura quando perverrà. Il CDO ratifica l’operato e autorizza il pagamento. Il Tesoriere informa altresì che sono stati acquistati i biglietti ferroviari per i relatori/attori per complessivi euro 577,40 e chiede che il CDO ratifichi l’operato. Il CDO ratifica l’acquisto dei biglietti suddetti.

* * *

17) COMUNICAZIONI DEI CONSIGLIERI

  1. Commissione Deontologia: pareri espressi su quesiti pervenuti: rel. avv. De Santi. Il C.d.O delibera di rinviare alla prossima seduta.
  2. Commissione A.D.R. - Sotto-commissione per l'Arbitrato - Proposta di iniziative tese alla valorizzazione dell’arbitrato e di sinergia tra camere arbitrali presenti sul territorio veronese. Il C.d.O delibera di rinviare alla prossima seduta.

* * *

18) AGEVOLAZIONI

Sentita la Consigliera avv. Rossana Russi che ha curato la relativa istruttoria con esito positivo, il C.d.O., rilevata la convenienza, delibera di inserire nell’apposita sezione sul sito dell’Ordine.

e-mail 15/11/2019 a firma Dannia Pavan: rassegna L’Altro Teatro: nuova edizione 2019/2020

* * *

19) VARIE EVENTUALI

Comunicazioni del Presidente

  1. Università di Verona: Convegno “Sviluppo Economico e Walfare del Territorio”, in Verona, venerdì 29 novembre 2019 ore 17.00: invito alla Presidente. La Presidente illustra l’interessante iniziativa, dando atto della sua impossibilità a partecipare per pregressi impegni professionali e proponendo di delegare il Tesoriere, che accetta; il C.d.O prende atto.
  2. Prot. 9414/2019: comunicazione.

… omissis … Su proposta della Presidente, il Consiglio dispone per il futuro che le richieste del tipo in esame, riguardanti la Scuola Forense, vengano inoltrate tempestivamente a cura della segreteria, oltre che al Referente della Commissione consiliare per la tenuta Albi, anche al Direttore della Scuola Forense.

  1. Evento del 28.11.2019 – tavola rotonda organizzata dalla Commissione Difese d’Ufficio e Camera Penale Veronese dal titolo “Il nuovo regolamento del CNF per la tenuta e l’aggiornamento dell’elenco unico nazionale e la piattaforma G.D.U.. N. 1 credito formativo in materia penale.
  2.  Evento del 06.12.19, organizzato dalla Commissione Fiscale Tributaria e Antiriciclaggio, dal titolo “La professione forense e l’antiriciclaggio. Le novità targate 2019”. N.2 crediti in materia obbligatoria. Concessione di Riconosco.

La seduta è chiusa alle ore 17.34

Il Consigliere Segretario                                                                                     La Presidente

Avv. Cristina Castelli                                                                                      Avv. Barbara Bissoli