Articolo

Comunicazioni in merito a lezioni in videoconferenza

A tutti i Tirocinanti,

 

con riferimento allo svolgimento delle lezioni della Scuola Forense a mezzo videoconferenza, si precisa che le stesse verranno gestite attraverso il software Cisco Webex Meeting.

La privacy policy del servizio è disponibile qui.

Ognuno di Voi è responsabile dei dati inseriti per la creazione del proprio profilo, di tali dati sarà titolare autonomo la società Cisco secondo le condizioni di cui alla policy menzionata.
I dati non verranno trasferiti all'esterno dell'Unione Europea fatto salvo che per i dati di registrazione dell'utente, di cui è titolare autonomo la società Cisco.

Si raccomanda di effettuare la connessione da rete domestica di proprietà e previa verifica della sicurezza della rete e del supporto del protocollo SSL in uscita.

Si ricorda che valgono le medesime regole per l'ambiente utilizzato per la videoconferenza di quelle in vigore nel caso di lezione fisica e si raccomanda pertanto di organizzare gli spazi di conseguenza e di impedire a terzi l'accesso all'ambiente utilizzato per la videoconferenza.

E' vietato procedere alla videoregistrazione dell'incontro.

Per qualsiasi altra informazione si rimanda all'informativa privacy che Vi è stata sottoposta all'inizio del corso e che si trascrive di seguito:
Informativa sul trattamento dei dati personali
Finalità del trattamento. Il trattamento è finalizzato unicamente a consentire l’accesso ai corsi della Scuola Forense. La base del trattamento è (i) l’esecuzione del di un contratto di cui l’interessato è parte o di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso, (ii) l’adempimento di obblighi legali cui è soggetto il titolare.
Modalità del trattamento dei dati. Il trattamento può essere svolto con o senza l’ausilio di strumenti elettronici; il trattamento è svolto dal titolare e/o dagli incaricati dallo stesso espressamente autorizzati.
Conferimento dei dati. Il conferimento di dati personali comuni è strettamente necessario ai fini dello svolgimento delle attività di cui al punto 1. L’eventuale rifiuto da parte dell’interessato di conferire i dati personali comporta l’impossibilità di adempiere alle attività di cui al punto 1.
Comunicazione dei dati. I dati personali possono venire a conoscenza di soggetti incaricati dal titolare al trattamento, a responsabili esterni nominati dal titolare e possono essere comunicati per le finalità di cui al punto 1 ai collaboratori del titolare e a consulenti esterni e, in genere, a tutti quei soggetti pubblici e privati cui la comunicazione sia necessaria o opportuna per il corretto adempimento delle finalità indicate nel punto 1. I dati personali non sono soggetti a diffusione.
Trasferimento dei dati all’estero e profilazione. I dati personali non verranno trasferiti all’esterno dell’Unione Europea salvo esplicito consenso dell'interessato. I dati non sono soggetti a profilazione.
Diritti dell’interessato. L’interessato ha diritto ad ottenere l'accesso ai dati personali, la rettifica o la cancellazione degli stessi, la limitazione del trattamento dei dati che lo riguardano, di opporsi al trattamento, alla portabilità dei dati, a proporre reclamo all'autorità di controllo (Garante Privacy).
Durata del Trattamento. Si fa presente che i dati verranno conservati per il periodo di tempo necessario per il conseguimento delle finalità per le quali sono raccolti e trattati e successivamente per adempiere ali obblighi di legge conseguenti. Tale periodo potrebbe risultare più ampio nel caso sussistano ragioni connesse all’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un’altra persona fisica o giuridica, ovvero sussista (o venga introdotto) un obbligo di legge di qualsiasi natura che imponga un termine di conservazione superiore a quello sopraindicato.
Titolare del trattamento. Il titolare del trattamento è l’Ordine degli Avvocati di Verona. Può esercitare i Suoi diritti con richiesta scritta all'indirizzo postale della sede legale in Via Teatro Ristori, 1 -37122- Verona, o all’indirizzo mail
dpo@ordineavvocati.vr.it.
Responsabile della Protezione dei Dati (DPO). Il responsabile della protezione dei dati (DPO) è l’Avv. Riccardo Berti con Studio in Corso Porta Nuova, 11 -37122- Verona.

 

Un cordiale saluto

La Direttrice della Scuola

Avv. Francesca Castoldi