Articolo

Nuovo provvedimento organizzativo per il Settore penale della Presidente del Tribunale di Verona

Care Colleghe e cari Colleghi,

Pubblichiamo il nuovo provvedimento organizzativo per il Settore penale della Presidente del Tribunale D.S. n. 67/2020 in data 10 giugno 2020 con il quale, a parziale modifica del precedente D.S. n. 58/2020 del 2 maggio 2020 viene dato significativo impulso alla celebrazione delle udienze penali in compresenza, pur nel rispetto delle misure sanitarie vigenti.

Sottolineiamo che, come precisato nel provvedimento stesso, con riferimento alla Sezione dibattimentale, dal 15/6/2020 ciascun giudice potrà tenere due udienze alla settimana, relative a procedimenti fissati per discussione o per cui vi sia, da parte del difensore, richiesta di anticipazione dell’udienza di discussione (fissata dopo l’1/9/2020) o per i quali siano stati già citati i testi (se da escutere in numero limitato).  

Il Consiglio prosegue nel proprio impegno per il ritorno ad un pieno ed effettivo esercizio di tutte le attività giurisdizionali, nell’interesse dei cittadini e della funzione difensiva, ferma l’osservanza delle disposizioni emergenziali a tutela della salute pubblica.

Si tratta di un obiettivo non facile, benché i vertici degli Uffici Giudiziari del territorio condividano il nostro stesso desiderio.

Naturalmente, noi siamo qui ed ascoltiamo con interesse i vostri suggerimenti, le vostre segnalazioni ed i vostri rilievi critici, sempre pensando che identico sia l’intento che ci ispira e unisce, la tutela dei diritti e degli interessi delle persone.

Il Consiglio dell’Ordine