Articolo

Conseguimento del titolo di avvocato specialista - Informazioni organizzative

Care Colleghe, cari Colleghi, 

come noto è stato pubblicato il decreto del Ministero della Giustizia 1° ottobre 2020, n. 163, in vigore dal 27 dicembre scorso, con il Regolamento concernente modifiche al decreto del Ministro della giustizia 12 agosto 2015, n. 144, recante disposizioni per il conseguimento e il mantenimento del titolo di avvocato specialista, ai sensi dell’articolo 9 della legge 31 dicembre 2012, n. 247.

Il Regolamento prevede, tra le altre, modifiche ai criteri e alla struttura del colloquio che avrà luogo innanzi a una commissione di nomina ministeriale e finalizzato all’accertamento della "comprovata esperienza”; modalità questa già prevista ed alternativa ai corsi di specializzazione per acquisire il titolo di avvocato specialista, il cui rilascio compete al Consiglio Nazionale Forense. 

Il D.M. n. 163/2020, lungamente atteso - è altrettanto noto il suo travagliato iter -, necessità di un’apposita organizzazione a livello centrale e a livello circondariale per la sua concreta attuazione.

Oltre ad essere nominata la commissione, debbono essere approntati i dispositivi informatici per la gestione delle istanze e della documentazione da presentare ai Consigli degli Ordini e, quindi, al Consiglio Nazionale Forense.

In attesa dell’organizzazione a livello centrale, stiamo comunque provvedendo ad allestire una piattaforma, che sarà attiva indicativamente dalla fine del prossimo mese di marzo, per gestire le competenze del nostro Ordine; nel mentre, vi terremo informati degli sviluppi provenienti dal CNF e dal Ministero.

L’occasione ci è gradita per augurarvi un buon viaggio in questo nuovo inedito anno!

 

Il Vicepresidente                                                 La Presidente 

Davide Adami                                                     Barbara Bissoli