Verbale riunione del 20 maggio 2019

10 Giugno 2019 News

Ordine degli Avvocati di Verona
COMMISSIONE DIRITTI UMANI
Verbale riunione del 20 maggio 2019
Convocata a mezzo e-mail, la Commissione si è riunita oggi 20 maggio 2019, alle ore 12.00 presso la sede del Consiglio dell’Ordine in Verona.
Presenti: Agostino Bighelli, Alberto Annibali, Christian Serpelloni, Nicoletta Tenuti, Barbara Bonafini, Sara Gini, Stefania Migliori, Stefania Cappellari, Alessandro Gagliardi, Isolde Quadranti, Cesare Placanica, Michela Fugaro.
Assenti giustificati: Beatrice Rigotti, Enrico Varali, Alberto Lorusso.
***
La Commissione ha trattato i seguenti punti all’ordine del giorno:
1. La nomina del coordinatore: Barbara Bonafini viene confermata nell’incarico di coordinatrice della Commissione D.U.
2. Le iniziative convegnistiche: sul progetto di convegno elaborato in occasione dello scorso incontro del 16.4.2019 – avente ad oggetto il tema delle avvocate e delle donne difensori dei diritti umani – Barbara Bonafini e Isolde Quadranti illustrano i nomi delle possibili relatrici su cui hanno lavorato:
– l’avvocata Shrin Ebadi, avvocata e pacifista iraniana premiata il 10 dicembre 2003 con il premio Nobel per la Pace →Quadranti ha preso contatto con gli organizzatori dell’incontro dello scorso 22 settembre 2018 presso il Cinema Kappadue per conoscere l’eventuale disponibilità dell’Avv. Ebadi.
– Nadia Murad, attivista per i diritti umani irachena yazida e premio Nobel per la Pace 2018 → si stanno prendendo contatti per cercare di capire se vi è la possibilità di poterla invitare in occasione del convegno.
– Angelica Ortiz, rappresentante di Fuerzas Mujeres Wayùu, recentemente minacciata dalla forze paramilitari Aguilas Negras per il suo impegno in difesa dei territori della Guajira → Poiché Ortiz è impegnata sui temi della difesa dell’ambiente, si decide di contattarla per un evento ad hoc che la Commissione organizzerà, indicativamente nella primavera 2020. Ortiz sarà a Trento l’ 1.6.2019 in occasione del Festival OltrEconomia e Bonafini chiederà la sua disponibilità in tal senso.
– Avvocata Barbara Spinelli, avvocata del Foro di Bologna e osservatrice in Turchia. Verrà contattata.
– Avvocata Alessandra Ballerini, avvocata del Foro di Genova, specializzata in diritti umani e immigrazione. Verrà contattata.
3. Barbara Bonafini manderà alla Commissione il programma del Festival OltrEconomia di Trento, che avrà luogo dal 29 maggio al 2 giugno 2019,e ricorda che la Commissione D.U., quale membro della Rete In Difesa Di, è stata invitata a parteciparvi;
4. Per quanto riguarda i laboratori nelle scuole, Barbara Bonafini riferisce la disponibilità dell’Istituto Alberghiero Berti di Verona alle iniziative nelle scuole che verranno attivate per l’anno scolastico 2019-2020. Si è, poi, in attesa di risposta da parte della Prof.ssa Baldo del Liceo Messedaglia di Verona.
Agostino Bighelli prenderà contatto con un Istituto di S. Pietro In Cariano (VR), con il quale ha già collaborato in passato per iniziative simili, e riferirà in occasione del prossimo incontro della Commissione.
Si conviene di contattare Cristina Castelli, referente per l’Ordine dell’Alternanza Scuola Lavoro, onde evitare sovrapposizioni tra i moduli strutturati nell’ambito dell’offerta dell’ASL, e gli incontri che la Commissione ha organizzato negli anni, e che hanno carattere laboratoriale.
Alla Commissione potrebbe essere riservata la trattazione di alcuni temi specifici, quali quelli della libertà di espressione, della violenza sulle donne, del diritto al cibo, già oggetto del lavoro della Commissione negli scorsi anni.
Christian Serpelloni sottolinea che l’importante è non sovrapporsi con l’attività dell’Alternanza Scuola Lavoro, e che, anzi, sarebbe utile coordinarsi, anche alla luce del “ridimensionamento” dell’ASL nel percorso scolastico attuale. Sara Gini sente Cristina Castelli, e alla prossima riunione ci si può confrontare. Si conviene di fissare la prossima riunione in funzione della disponibilità di Cristina Castelli;
5. In relazione ai temi che potranno essere oggetto di iniziative convegnistiche e/o di formazione della Commissione, Stefania Migliori riferisce che ANF ha organizzato in data 15.5.2019 un convegno sulla politica vitivinicola europea, in cui è intervenuto il Prof. Gaeta, che ha illustrato l’impegno dell’Unione Europea sulle tematiche ambientali e di tutela del territorio. Si conviene che il tema potrebbe essere d’interesse quando si organizzerà il convegno sulla tutela dell’ambiente.
Stefania Cappellari propone di coinvolgere anche le associazioni di categoria (Confindustria…).
Agostino Bighelli propone di contattare il Prof. Alessandro Fodella dell’Università di Trento, che è stato uno dei primi a trattare queste tematiche .
6. Sara Gini ipotizza di creare un corso di formazione, di più giorni, su alcune tematiche riguardanti i diritti umani. Isolde Quadranti ricorda che in università c’è un corso di specializzazione in materia di diritto degli stranieri. Sara Gini ricorda corso di formazione sulla violenza sulle donne (7 incontri), organizzato in collaborazione con l’Università, e che potrebbe rappresentare un modello per approntarne uno, di massimo 2/3 incontri, aventi ad oggetto la giurisprudenza CEDU e le modalità di ricorso alla Corte di Strasburgo. Si preparerà una bozza per il prossimo incontro della Commissione.
7. Alessandro Gagliardi propone di organizzare un evento meno specialistico, aperto alla cittadinanza, su un tema da individuare e relativo ai diritti fondamentali. Evidenzia l’importanza di curare la comunicazione, sullo stile dell’evento appena conclusosi del“TedX”.
8. Si ribadisce l’opportunità di strutturare un calendario annuale delle attività della Commissione, e di farlo partire da settembre.
***
Null’altro avendo a deliberare, la seduta viene tolta alle ore 13.00 e viene rinviata al 10.6.2019, h. 12.00.
La Consigliera referente La Coordinatrice
Sara Gini Barbara Bonafini

Cerca articoli sul sito