Verbale riunione del 21 gennaio 2020

28 Gennaio 2020 News

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA
Commissione per i rapporti internazionali e con gli altri Ordini forensi “Adriano Vianini”
Verbale della riunione di martedì 21 gennaio 2020, con inizio alle ore 12 e termine alle ore 13.15.
Presenti: avv. Marco Bertaso, avv. Filippo Bia, avv. Lorenzo Bilancetti, avv. Nicola Bonetti, avv. Mattia Cavaleri (segretario), dott.ssa Ilaria Cipriani, avv. Nicola De Bortoli, avv. Matteo Fiorio, avv. Elisa Fontana, avv. Marco Mamoli, avv. Nicolò Manzini, avv. Barbara Marchet, avv. Nicola Ottaviani, avv. Elena Sancassani, avv. Luigi Sergi, avv. Camilla Tantini, avv. Vera Valvassori, avv. Michele Zantedeschi.
Presenti per il Consiglio dell’Ordine: avv. Davide Adami.
Hanno comunicato l’impossibilità ad essere presenti: avv. Elisabetta Baldo, avv. Paolo Benvenuto, avv. Raffaella Bordoni, avv. Aldo Bulgarelli, avv. Francesca Cappellin, avv. Davide Castelletti, avv. Gianandrea Chiavegatti, avv. Luca Chiavegatti, avv. Matteo Danzi, avv. Stefania Gioco, avv. Claudio Olivetti, avv. Enzo Pisa, avv. Sara Scola, avv. Giuliano Solenni, avv. Francesco Tregnaghi, avv. Paolo Zucconelli.
Assenti gli altri pur avendo ricevuto la convocazione.
*
Preliminarmente la collega Maria Anna Vacca comunica che per quest’anno non potrà partecipare ai lavori della Commissione.
Vengono di seguito trattati i seguenti argomenti all’ordine del giorno e relativi allegati, trasmessi dal Segretario alla mailing list in data 17.01 scorso:
Punto 1.: attribuzione crediti formativi ai partecipanti ai lavori della Commissione che ne hanno i requisiti:

il segretario fa presente di avere contattato la Consigliera delegata alla formazione, la quale ha riferito che, con riferimento alla partecipazione ai lavori della Commissione, l’Ordine non può attribuire crediti per un numero inferiore rispetto a quanto stabilito dal relativo Regolamento;

quanto all’attribuzione di crediti ulteriori rispetto alla partecipazione ai lavori, la Consiliera delegata riferisce che questi possono essere attribuiti laddove il membro della Commissione abbia svolto attività ulteriore di supporto scientifico e approfondimento, previa presentazione di relativa relazione anche a firma del Coordinatore della Commissione;

sulla base di quanto sopra possono essere attribuiti crediti formativi anche ai componenti della Commissione che partecipano ai lavori della sotto commissione collegata al “Gruppo di lavoro sulla prassi in materia di controversie con elementi di estraneità”, previa presentazione dell’apposita relazione.
Punto 2.: verifica effettiva partecipazione ai lavori della Commissione
– aggiornamento ed eventuale modifica della mailing list dei partecipanti:  Mattia Cavaleri comunica di avere scritto agli iscritti alla Commissione che nel corso del 2019 non risultano avere partecipato ai lavori. Si stabilisce di eliminare gli iscritti che ne hanno fatta espressa richiesta e quelli che non hanno riscontrato a suddetta comunicazione.  
Punto 3.: nomina segretario della Commissione per il 2020:
Marco Mamoli rappresenta la propria disponibilità ad assumere le funzioni di segretario per il corrente anno, a partire dal mese di marzo. Mattia Cavaleri fornirà a Marco Mamoli tutte le relative istruzioni.
Punto 4.: gestione comunicazioni giunte all’Ordine:
Davide Adami si farà carico di effettuare un primo filtro delle comunicazioni relative alla Commissione che giungono dall’Ordine, al fine di individuare quelle che meritano particolare attenzione e solerte attivazione.
Punto 5.: Organizzazione corsi di lingua straniera giuridica:
francese giuridico:

l’avv. Valvassori riferisce:

che il Consiglio ha approvato l’assegnazione di un contributo a favore degli interessati under 35;

che oggi partirà la relativa Circolare;

che sono giunte richieste di interesse da parte di professionisti iscritti ad altri Ordini; la Commissione stabilisce di favore l’accesso anche di altri professionisti, a meno con le iscrizioni dei colleghi del Foro non si raggiunga il numero massimo stabilito dal docente;
tedesco giuridico:

espone una proposta per contribuire ad attivare il corso di tedesco giuridico, con ipotetico inizio nel mese di settembre 2020, con il coinvolgimento di giovani laureati in lingue con formazione specifica (Master post-universitario) in interpretariato giuridico, per rendere attivo ed efficace il “laboratorio” in progetto (se possibile anche in collaborazione con l’Università di provenienza), riservandosi di approfondirne la fattibilità anche assieme agli altri componenti della Commissione già offertisi per la realizzazione del progetto.
Punto 6.: Gruppo di lavoro sulla prassi in materia di controversie con elementi di estraneità:
Nicola Ottaviani farà pervenire a Mattia Cavaleri una relazione sulle attività svolte in seno al Gruppo da parte dei membri della Commissione, con indicazione dei temi trattati, dell’apporto fornito e del risultato realizzato.
Punto 7.: Programma Commissione anno 2020:
gemellaggio con Ordine di Nîmes:
Mattia Cavaleri informa che Francesco Tregnaghi è in attesa di conoscere dall’avv. Isabelle Mimram la data in cui l’Ordine di Verona è inviato a Nîmes;
gemellaggio con Ordine di Bilbao:
Mattia Cavaleri informa che i colleghi dell’Ordine gemellato di Bilbao con il loro coro dovrebbero essere a Verona il 21 maggio;
gemellaggio con Ordini di Rennes e Danzica:
Mattia Cavaleri e Nicola Ottaviani si coordineranno per l’organizzazione del gemellaggio a Verona.
Punto 8.: Varie ed eventuali:
– Mattia Cavaleri riferisce che Elisabetta Baldo sta verificando la fattibilità dell’organizzazione di un seminario sulla comparazione con i sistemi giuridici con lingue ad ideogrammi, coinvolgendo il prof. avv. Ignazio Castellucci dell’Università di Teramo.
*
La prossima riunione sarà convocata per il giorno martedì 18 febbraio, alle ore 12, presso la sede del Consiglio.

Cerca articoli sul sito