Tribunale di Verona – Ordinanza 1.3.2013(Composizione monocratica – Giudice LANNI)

1 Marzo 2013 News

Società –
Responsabilità degli amministratori – Presupposti di legge – Violazione di
legge o di statuto – Mera inopportunità della condotta – Valutazioni di merito
sull’operazione posta in essere – Irrilevanza.

Nel caso in cui si contesti agli amministratori di aver
posto in essere una determinata operazione (quale la stipulazione di un
contratto di finanziamento), può assumere rilievo l’invalidità del contratto o
la circostanza che l’operazione sia stata posta in essere in una condizione di
sostanziale riduzione del capitale al di sotto del limite legale, senza
l’adozione dei provvedimenti previsti dall’art. 2482 ter c.c. Non può assumere alcun
rilievo, invece, la circostanza che quell’operazione fosse inopportuna per la
tipologia di sofferenza finanziaria della società o per la sua partecipazione
ad un progetto imprenditoriale destinato all’insuccesso; appartiene, infatti, alla
insindacabile discrezionalità imprenditoriale la scelta dell’operazione da
porre in essere.

Cerca articoli sul sito