Tribunale di Verona – Ordinanza 12.10.2012 (Composizione monocratica – Giudice LANNI)

12 Ottobre 2012 News

Procedimento civile – Competenza per materia e funzionale – Concorrenza sleale – Fattispecie che incide sul diritto di proprietà intellettuale – Competenza funzionale delle Sezioni Specializzate di cui al D.Lgs. 30/2005 – Sussiste.

Nel caso in cui la parte ricorrente contesti alla parte resistente l’appropriazione (mediante riproduzioni fotografiche contenute nel  catalogo della ricorrente) dei pregi dei prodotti  della ricorrente stessa e di aver dato così vita ad una concorrenza  parassitaria, tale da creare confusione tra i prodotti e da indurre in errore i consumatori circa un possibile collegamento sussistente tra le due società, così violando anche i principi della correttezza professionale, deve ritenersi che la fattispecie di concorrenza sleale dedotta in giudizio interferisce in modo evidente con il l’esercizio del diritto di proprietà intellettuale della ricorrente sulle fotografie e sul depliant pubblicitario. Sussiste, pertanto, ai sensi dell’art. 134  D.lgs. 30/2005 la competenza funzionale delle Sezioni Specializzate in materia di impresa, istituite con il D.Lgs. 168/2003 e successive modifiche per i procedimenti giudiziari in materia di proprietà industriale e di concorrenza sleale, ad esclusione delle sole fattispecie che non interferiscono, neppure indirettamente, con l’esercizio dei diritti di proprietà industriale.

Cerca articoli sul sito