Tribunale di Verona – Ordinanza 24.12.2012(Composizione monocratica – Giudice LANNI)

24 Dicembre 2012 News

Procedimento
cautelare uniforme – Imposizione di un facere infungibile –
Ammissibilità – Condizioni.

E’ ammissibile la domanda cautelare di manutenzione ex
art. 700 c.p.c. di un contratto, in quanto tale domanda si pone in funzione
strumentale dell’anticipazione non di un
provvedimento costitutivo, ma delle prestazioni oggetto dei relativi obblighi
consequenziali; peraltro, i dubbi interpretativi circa l’ipotizzabilità dell’imposizione
in via cautelare di un facere infungibile debbono ormai ritenersi fugati
dalle testuali previsioni dell’art. 614 bis c.p.c.
(N.d.R.: nel caso di specie, in relazione all’abuso del diritto di recesso
della banca da contratto di apertura di credito, sono state ordinate
l’esecuzione temporanea delle obbligazioni previste dal contratto e la
cancellazione della segnalazione alla Centrale Rischi).

Cerca articoli sul sito