Tribunale di Verona – Ordinanza 28.11.2012(Composizione monocratica – Giudice LANNI)

28 Novembre 2012 News

Procedimento cautelare uniforme – Imposizione di un facere
infungibile – Ammissibilità – Ragioni..

E’ ammissibile la
domanda cautelare di inibitoria che abbia ad oggetto un facere infungibile; tale
infungibilità, infatti, non costituisce
un ostacolo alla tutela cautelare atipica, in considerazione sia dell’assenza
di limiti di ammissibilità nella formulazione dell’art. 700 c.p.c., sia della
possibilità di ottenere l’esecuzione della misura cautelare tramite strumenti
di coercizione indiretta (quali le astreints ormai previste dall’art. 614 bis c.p.c.). E’ poi idonea a giustificare
l’utilità della misura cautelare la semplice prospettiva di un adempimento
spontaneo, indotto dal potere di convincimento dalla pronuncia giudiziale (N.d.R.:
nel caso di specie è stata accordata, in relazione ad un patto di non
concorrenza, l’inibitoria al contatto con i clienti ricompresi nel patto).

Cerca articoli sul sito