Tribunale di Verona – Sentenza 10.1.2011 (Composizione monocratica – Giudice LANNI)

10 Gennaio 2011 News

Responsabilità civile – Attività medico chirurgica – Violazione dell’obbligo di informazione – Danno da lesione del diritto all’autodeterminazione del paziente – Danno da lesione del diritto all’integrità psicofisica del paziente – Configurabilità di entrambi.

 
La violazione, da parte del medico, dell’obbligo di informazione, induce danni astrattamente risarcibili sotto il profilo della lesione sia del diritto all’autodeterminazione del paziente (la cui autonomia ontologica si riconduce all’art. 2 Cost., che promuove e tutela i diritti fondamentali della persona, all’art. 13 Cost, che stabilisce l’inviolabilità della libertà personale, ed all’art. 31 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea, in cui è sancito l’obbligo di rispettare il consenso libero ed informato dell’interessato nell’ esercizio dell’attività medica), sia del diritto all’integrità psico-fisica del paziente, tutelato dall’art. 32 Cost.

Cerca articoli sul sito