Tribunale di Verona – Sentenza 12.3.2010(Composizione monocratica – Giudice LANNI)

12 Marzo 2010 News

Compravendita internazionale di merci – Denuncia del difetto di conformità – Mancato rispetto del termine ex art. 39 comma 2 della Convenzione di Vienna – Decadenza.

Nella compravendita internazionale di merci, al termine di decadenza per la denuncia di un difetto di conformità si applica l’art. 39, comma 2 della Convenzione di Vienna, ai sensi del quale l’acquirente decade dal diritto di far valere il vizio se non lo denunci entro il termine di due anni a partire dalla data alla quale le merci gli sono state effettivamente consegnate, a meno che tale scadenza non sia incompatibile con la durata della garanzia contrattuale. È quindi infondata l’eccezione di difetto di conformità, sollevata dall’acquirente per la prima volta in giudizio al fine di paralizzare la richiesta di pagamento del venditore, se sono decorsi più di due anni dalla consegna della merce stessa.

Cerca articoli sul sito