Tribunale di Verona – Sentenza 15.2.2011(Composizione monocratica – Giudice LANNI)

15 Febbraio 2011 News

Obbligazioni e contratti – Agenzia – Attività di riscossione –Difetto di prova dell’assunzione di responsabilità contabile dell’agente – Diritto dell’agente a compenso aggiuntivo – Non sussiste.

Difettando la prova specifica dell’assunzione da parte dell’agente della responsabilità contabile diretta per gli errori di riscossione, deve presumersi che l’attività di riscossione sia stata posta in essere dall’agente al di fuori di un impegno giuridicamente vincolante e tale da comportare la sua responsabilità contrattuale; deve, pertanto, giudicarsi infondata la sua domanda di pagamento del compenso aggiuntivo.

Cerca articoli sul sito