Tribunale di Verona – Sentenza 17.5.2011 (Composizione monocratica – Giudice MIRENDA)

17 Maggio 2011 News

Prescrizione e decadenza in materia civile – Prescrizione presuntiva opposta dal debitore – Domanda di compensazione parziale formulata dallo stesso debitore – Compatibilità della prescrizione presuntiva con l’indebito oggettivo – Non sussiste.
(2959 – 2960 c.c.)

E’ infondata, sul piano logico-giuridico, la compensazione parziale reclamata dal debitore che abbia eccepito la prescrizione presuntiva del credito; infatti, la prescrizione presuntiva, proprio perché tale iuris et de iure, mira a far ritenere “adempiuta” l’obbligazione dedotta in causa ed implica, perciò, il riconoscimento dell’esistenza del credito nella stessa misura richiesta dal creditore e l’ontologica inidoneità della prescrizione stessa a generare diritti di credito per indebito oggettivo in favore del debitore che se ne avvalga.

Cerca articoli sul sito