Tribunale di Verona – Sentenza 17.7.2012 (Composizione monocratica – Giudice LANNI)

17 Luglio 2012 News

Obbligazioni e contratti – Contratto preliminare di preliminare – Nullità per difetto di causa – Sussiste – Conseguenze.

E’ qualificabile come contratto “preliminare di preliminare” il contratto stipulato dalle parti, definito dalle stesse come  semplice “proposta irrevocabile”, che preveda espressamente la stipulazione del contratto preliminare in un momento successivo (rimettendo solo a tale momento il versamento della caparra confirmatoria). Tale contratto, in virtù del quale le parti si sono obbligate a stipulare un successivo contratto ad effetti obbligatori, è nullo per difetto di causa, non essendo meritevole di tutela l’interesse di obbligarsi ad obbligarsi, in quanto produttivo di una inutile complicazione; pertanto, la domanda di risoluzione per inadempimento del contratto “preliminare di preliminare” deve giudicarsi infondata e va rigettata.

Cerca articoli sul sito