Tribunale di Verona – Sentenza 19.5.2011 (Composizione Monocratica – Giudice LANNI)

19 Maggio 2011 News

Riscossione delle imposte – Riscossione esattoriale – Ricorso avverso cartella esattoriale – Ragioni – Vizi formali – Inesistenza ed inopponibilità del credito – Legittimazione passiva.

L’opposizione alla cartella esattoriale per vizi formali deve essere qualificata come un’opposizione agli atti esecutivi ed ha, quale legittimato passivo, anche lo stesso concessionario. Va invece qualificata come azione ordinaria di accertamento negativo, ed ha quale unico legittimato passivo l’ente impositore, l’opposizione con cui si contestino l’inesistenza ed inopponibilità del credito iscritto a ruolo.

Cerca articoli sul sito