Tribunale di Verona –Sentenza 2.11.2011 (Composizione monocratica – Giudice LANNI)

2 Novembre 2011 News

Obbligazioni e contratti – Risoluzione consensuale del contratto – Efficacia ex nunc – Responsabilità per il mancato adempimento di prestazioni successive – Insussistenza.
(1372 c.c.)

Il negozio risolutorio ha, per sua natura, efficacia ex nunc, nel senso che da esso deriva la caducazione delle obbligazioni scaturenti dal contratto originario relative alla prosecuzione del rapporto, onde non può configurarsi responsabilità in relazione al mancato adempimento delle ulteriori prestazioni previste; nessun effetto liberatorio, invece, esplica la risoluzione consensuale in ordine ad eventuali aspetti di responsabilità per un corretto adempimento relativo a prestazioni già eseguite, ovvero per danni cagionati da comportamenti accessori in cui una delle parti possa incorrere nell’esecuzione dello stesso accordo risolutorio.

Cerca articoli sul sito