Tribunale di Verona – Sentenza 2.7.2010(Composizione monocratica – Giudice LANNI)

2 Luglio 2010 News

Responsabilità civile – Danni – Nesso di causalità – In genere – Ragionevole probabilità – Sufficienza.
(40 – 41 c.p.)

Posto che in ambito civile il nesso causale deve ritenersi sussistente sulla base di una valutazione di preponderanza dell’evidenza, espressa dalla formula “più probabile che non”, deve ritenersi sussistere il nesso causale tra il comportamento colposo del personale sanitario, che ha ritardato il ricorso al taglio cesareo pur a fronte di segnali di sofferenza fetale, ed il danno celebrale riportato dal minore.

Cerca articoli sul sito